Rivelazioni dello Spirito  (Dalla cella del Buon Consiglio – 17 settembre 2022).

Signore Iddio, Agnello del Padre, Amore del Cuore, non Trovo Più le Parole Giuste per Ringraziarti, poiché Hai Inteso Pormi a Parte dei Tuoi Intendimenti, di Quanto Attenderà a Breve la Terra! In Ginocchio, Cristo di Dio, Prego e Veglio anche per quei Fratelli meno Fortunati che non vedrò però più e che un Dì scelsero di seguire le cose del mondo, ma che proprio un ormai prossimo domani verseranno Lacrime amare, per non aver Ascoltato le Esortazioni Che Tu – Giusto mio Re, Hai Ampiamente Infuso non solo dal Cielo.  Ora, le Genti del Popolo Eletto Attendono Venga Confermata Loro la Lieta Novella, l’Eterna ed Unica Verità, mentre io – misero servo, son qui Pronto ad Operar l’Ordine Tuo, Secondo il Dettato della Divina Misericordia, perché Rischiarata a Giorno e Dichiarata Santa Fu dal Magnifico Creatore la Benedetta Croce, Così Annientando le tenebre del male e Dando Finalmente Luogo all’Agognata “Grande Promessa”.

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!