Il Santo Vangelo del Giorno lunedì del Signore 01 agosto 2022 – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È un Dovere da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare Chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (l’autore). 

 

  

Io e un po' di briciole di Vangelo: aprile 2018

 

   

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 
Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

Comunità pastorale "don Gnocchi" – I DOMENICA DI AVVENTO- La venuta del  Signore

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Riflessioni dello Spirito

 

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore Mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.  Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, Rispondimi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.).

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”.

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.  Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.  Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.  Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Gloria

 

Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo, Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Immagine correlata

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, anche nel Santo Vangelo di Questa Prima Giornata  del Mese di agosto, il Signore Suggerisce di odiare questa Vita, per Guadagnare Fortemente l’Altra! Ma Cos’È Che Veramente Vuol Dirci Gesù? Come sarebbe possibile per noi – che tanto Amiamo la materia, le comodità, il denaro e i vizi, privarci di tutto quel che – poi stupidamente, lasciamo? Non sarà che oltre Questa Esistenza – nonostante la nostra pochezza e la nostra presunzione di sapere, V’È Davvero Molto Altro? Poveri noi, quanto stolti siamo, ad inseguire il nulla, trascurando invece le Cose Belle del Creato, Che Dio Padre Onnipotente Pose a totale nostra Disposizione, affinché all’uomo non mancassero i Doni Necessari. La mente è però chiusa, e col demonio dobbiamo sempre fare i conti! Anche per ciò, abbandoniamo in fretta la via della perdizione e delle cattive abitudini, per far posto alla Preghiera Recitata con il Cuore, Proprio a mo’ di Ringraziamento, per Tutto Quello Che da Lassù Fanno per noi.  Riflettiamo attentamente sul nostro insulso modo di agire, chiedendoci: ma ci conviene? Ai posteri l’ardua sentenza.

 

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

 

Il Regno di Dio È Anche sulla Terra!

(Roma, martedì 27 agosto 2013/2020 – ore 14,20, A.D.)

 

Fratelli, Oggi non È un Buon Giorno per la consolidata Vita, poiché il Cielo Rumoreggia Fortemente e Come mai a memoria d’uomo, Preludendo alla seconda Manifestazione dell’Onnipotente Mediante il Prediletto Gesù Cristo, Che Si Riappropria di Quanto ad Egli Conferito.  Quando il Fulmine Squarcerà i suoli a nessuno venga in mente di fuggire, perché nulla servirà se non l’Inginocchiarsi a Pregare con il Cuore, affinché Si Configurino le Grazie in Coloro Che Avranno Creduto…..e Meritato.  Benedetto nei Secoli il Signore.

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

Rivelazioni dello Spirito

(Dalla cella del Buon Consiglio – Domenica 08 maggio 2022 “Festa della Beata Vergine Maria del Santo Rosario di Pompei”)

 

(In Ginocchio)

 

Adoratissima Madre nostra, Che del Misericordioso Cuore di Gesù Possiedi la Chiave, Intercedi Ancor per noi Presso il Meraviglioso Figlio Tuo, poiché i Tempi Rivelati dai Profeti Son Questi in Corso, mentre Proprio il Divino Agnello Si Appresta a Calar quaggiù il Sacro Testo Impresso sulle Tavole della Celeste Legge, Che il Magnifico Creatore Previde per le Finali Sorti delle genti della Terra! Umilmente Inginocchiati e Piamente Sospinti dal Fedele Bartolo Longo, Incoraggiati dagli Angeli e da Tutti i Santi del Paradiso, i Cuori in Ascolto e Bisognosi di Pietà Ti Implorano – o Beata Vergine Maria del Santo Rosario di Pompei, Visto Che la Vita non È ormai più Consona all’Equilibrio Stabilito dal Padre per il mondo. Grazie.

 

23 Settembre, San Pio | Padre Pio

 

I Fioretti di San Pio da Pietrelcina

“Ci manda Padre Pio”

 

È risaputo che il Papa Benedetto XV teneva in molta considerazione Padre Pio, ma intorno a lui c’era gente che invece diffidava di Lui e Lo considerava come un grande truffatore. Tra tali persone c’era un Vescovo che si credette in dovere di mettere in guardia il Papa dal darGli credito. Il Papa però gli fece osservare che prima di prendere posizione contro Padre Pio, bisognava conoscerLo e documentarsi; perciò lo consigliò di andare a San Giovanni Rotondo e di rendersi conto di persona della Realtà delle Cose. Il Vescovo volle assecondare il consiglio del Papa e un giorno si mise in viaggio. Arrivato a Foggia si vide venire incontro due padri Cappuccini, i quali, dopo averlo Ossequiato, gli dissero che li mandava Padre Pio per accompagnarlo a San Giovanni. Il Vescovo rimase contraddetto e disse che lui non aveva comunicato a nessuno il suo viaggio e tanto meno al Padre Pio. I due Cappuccini gli replicarono che Padre Pio aveva detto loro che il Papa gli mandava un Vescovo, ne aveva dato i connotati e li aveva incaricati di accompagnarlo a San Giovanni. Grande fu l’imbarazzo del Vescovo: che fare? Andare o non andare? Egli si rese conto che se andava, Padre Pio come aveva saputo del suo viaggio, avrebbe saputo anche di quello che aveva detto contro di Lui al Papa, e allora per non fare una brutta figura, inventò un pretesto dicendo che si era ricordato di avere un impegno importante a Roma e che perciò doveva tornare indietro di urgenza.

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

Preghiera per la Concessione del Perdono

(In Ginocchio – 24 febbraio 2022)

 

Signore Gesù Cristo, Giusto Re, per Tutte le Creature Che Hai Permesso io quaggiù Incontrassi, Ti Prego d’Essere Ora Particolarmente Clemente con le Loro Anime, poiché un Tempo – sulla Terra, Ebbi per Grazia Modo di Valutarne lo Spirito.  Fra loro, molti Credettero purtroppo di Sapere, d’Aver quasi Compreso, ma l’Autentica Storia non Poté Scriversi in Tal maniera, poiché la Verità non È mai Appartenuta agli uomini del mondo, ormai soggiogato dalla superbia e dal male del nemico stesso della Pace.  Tuttavia ed Umilmente in Ginocchio, o Salvifico Agnello, Attendo un Tuo Universale Segno di Clemenza, Confidando Che la Dolce Mamma Tua Maria – Ch’È poi Anche la nostra, Abbia a Sollecitare Ancora il Meraviglioso Amore del Tuo Cuore, Tanto da Effondere Ovunque l’Auspicata Tua Divina Misericordia.  Grazie.

 

 

Risultato immagini per gif animate leone giuda

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di Tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e Tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 
 
 
 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono Graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  “Per Cristo, Con Cristo e In Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Popolo di Dio, Che Ami Con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 
 

Se Siamo Morti Con Cristo, Crediamo Anche Che Vivremo Con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

 

 

 

Preghiera del Mattino

Erode ebbe Notizia della Fama di Gesù. Egli disse ai suoi cortigiani: “Costui È Giovanni il Battista Risuscitato dai morti…”. Tu ci Hai Raccomandato, Signore, di non Temere chi uccide il corpo, ma piuttosto chi può far morire l’Anima.  L’Esempio di Giovanni Battista ci Mostra che, seguendo ciecamente lo Spirito Che Aveva Designato l’Agnello di Dio, noi non dovremo più aver paura né per il nostro corpo né per la nostra Anima.  Giovanni continua a Vivere e a Mettere in Luce Ciò Che Viene dallo spirito del male. Concedici, Signore, Secondo l’Esempio di Giovanni Battista, di non avere paura, perché troppo spesso la paura ci fa scendere a patti col male. Amen.

Antifona

In mezzo alla Chiesa Gli Ha Aperto la Bocca,  il Signore Lo Ha Colmato dello Spirito  di Sapienza e d’Intelligenza;  Gli Ha Fatto Indossare una Veste di Gloria (T.P. Alleluia). (Cf. Sir 15, 5).

Colletta

O Dio, Che Fai Sorgere nella Tua Chiesa Forme Sempre Nuove di Santità, Fa’ Che Imitiamo l’Ardore Apostolico del Santo Vescovo Alfonso Maria [dÈ Liguori], per Ricevere la Sua Stessa Ricompensa nei Cieli. Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dal Libro del Profeta Geremia (Ger 28, 1-17)

In Quell’Anno, All’inizio del Regno di Sedecìa, re di Giuda, nell’Anno quarto, nel quinto Mese, Ananìa, Figlio di Azzur, il profeta di Gàbaon, mi riferì nel Tempio del Signore sotto gli Occhi dei sacerdoti e di tutto il Popolo: “Così Dice il Signore degli Eserciti, Dio d’Israele: Io Romperò il giogo del re di Babilonia! Entro due Anni Farò Ritornare in Questo Luogo Tutti gli Arredi del Tempio del Signore che Nabucodònosor, re di Babilonia, prese da Questo Luogo e portò in Babilonia. Farò Ritornare in Questo Luogo – Oracolo del Signore – Ieconìa, Figlio di Ioiakìm, re di Giuda, con tutti i deportati di Giuda che andarono a Babilonia, poiché Romperò il giogo del re di Babilonia”.  Il Profeta Geremìa Rispose al Profeta Ananìa, sotto gli Occhi dei sacerdoti e di tutto il Popolo, che stavano nel Tempio del Signore. Il Profeta Geremìa Disse: “Così Sia! Così Faccia il Signore! Voglia il Signore Realizzare le Cose Che Hai Profetizzato, Facendo Ritornare gli Arredi nel Tempio e da Babilonia tutti i deportati. Tuttavia, Ascolta Ora la Parola Che Sto per Dire a te e a tutto il Popolo.  I profeti che furono prima di me e di te dai Tempi Antichissimi Profetizzarono guerra, fame e peste contro molti Paesi e Regni potenti. Il Profeta invece che Profetizza la Pace Sarà Riconosciuto Come Profeta Mandato Veramente dal Signore Soltanto Quando la Sua Parola Si Realizzerà”.  Allora il Profeta Ananìa strappò il giogo dal Collo del Profeta Geremìa, lo ruppe e disse a tutto il Popolo: “Così Dice il Signore: A Questo Modo Io Romperò il giogo di Nabucodònosor, re di Babilonia, entro due Anni, sul Collo di Tutte le Nazioni”. Il Profeta Geremìa Se Ne Andò per la Sua Strada.  Dopo Che il Profeta Ananìa Ebbe rotto il giogo che il Profeta Geremìa Portava sul Collo, Fu Rivolta a Geremìa Questa Parola del Signore: “Va’ e Riferisci ad Ananìa: Così Dice il Signore: Tu hai rotto un giogo di Legno, ma Io, al suo posto, Ne Farò uno di Ferro. Infatti, Dice il Signore degli Eserciti, Dio d’Israele: Pongo un giogo di Ferro sul Collo di Tutte queste Nazioni perché Siano Soggette a Nabucodònosor, re di Babilonia, e lo Servano; persino le Bestie Selvatiche gli Consegno”.  Allora il Profeta Geremìa Disse al Profeta Ananìa: “Ascolta, Ananìa! Il Signore non ti Ha Mandato e tu induci questo Popolo a confidare nella menzogna; perciò Dice il Signore: Ecco, ti Faccio Sparire dalla Faccia della Terra; quest’Anno tu morirai, perché hai predicato la ribellione al Signore”. In quello Stesso Anno, nel settimo Mese, il profeta Ananìa morì. Parola di Dio. (Rendiamo Grazie a Dio).

Dal Salmo 118

Tieni lontana da Me la via della menzogna, Donami la Grazia della Tua Legge. Non Togliere dalla Mia Bocca la Parola Vera, perché Spero nei Tuoi Giudizi. Si Volgano a Te quelli Che Ti Temono e Che Conoscono i Tuoi Insegnamenti. Sia Integro il Mio Cuore nei Tuoi Decreti, perché non Debba vergognarMi. I malvagi sperano di rovinarMi; Io Presto Attenzione ai Tuoi Insegnamenti. Non Mi Allontano dai Tuoi Giudizi, perché Sei Tu a Istruirmi.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Non di Solo Pane Vive l’uomo, ma di Ogni Parola Che Esce dalla Bocca di Dio. Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 14, 13-21)

[Dopo che la folla ebbe Mangiato], Subito Gesù Costrinse i Discepoli a Salire sulla Barca e a Precederlo sull’altra Riva, finché non Avesse Congedato la folla.  Congedata la folla, Salì sul Monte, in Disparte, a Pregare.  Venuta la Sera, Egli Se Ne Stava Lassù, da Solo.  La barca intanto distava già molte miglia da Terra ed Era Agitata dalle Onde: il Vento infatti Era Contrario.   Sul Finire della Notte Egli Andò verso di loro Camminando sul Mare. Vedendolo Camminare sul Mare, i Discepoli Furono Sconvolti e Dissero: «È un Fantasma!» e Gridarono dalla Paura.  Ma Subito Gesù Parlò Loro Dicendo: «Coraggio, Sono Io, non abbiate Paura!».  Pietro allora Gli Rispose: «Signore, se Sei Tu, Comandami di Venire Verso di Te sulle Acque».  Ed Egli Disse: «Vieni!».   Pietro Scese dalla Barca, Si Mise a Camminare sulle Acque e Andò Verso Gesù.  Ma, Vedendo Che il Vento Era Forte, S’Impaurì e, Cominciando ad Affondare, Gridò: «Signore, Salvami!».   Subito Gesù Tese la Mano, Lo Afferrò e Gli Disse: «Uomo di poca Fede, perché hai dubitato?».  Appena Saliti sulla Barca, il Vento Cessò.  Quelli Che Erano sulla Barca Si Prostrarono Davanti a Lui, Dicendo: «Davvero Tu Sei Figlio di Dio!».  Compiuta la Traversata, Approdarono a Gennèsaret.  E la gente del luogo, Riconosciuto Gesù, diffuse la Notizia in tutta la regione; Gli portarono Tutti i Malati e Lo Pregavano di Poter Toccare Almeno il Lembo del Suo Mantello.  E Quanti Lo Toccarono Furono Guariti. Parola del Signore. (Lode a Te o Cristo).

Preghiera della Sera

Gioisci, Maria, Gioisci perché Hai Avuto la Bella Missione di Consolare gli afflitti.   Gioisci, Splendore di Gioia Che Penetri le mura delle prigioni e degli ospedali.   Gioisci, Gioia Purissima Che Fai Visita ai nostri Fratelli prigionieri e torturati a causa del loro Indistruttibile Attaccamento al Figlio.   Gioisci, Tu Che Rinnovi i Gesti Che Facesti ai Piedi della Croce per tutti coloro la Cui Vita È una Lunga Crocifissione.  Gioisci, Regina degli Angeli Che Vieni a Cercare le Amate Anime per CondurLe nella Gloria. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Benedizione Solenne
(I Fedeli Cuori in Ascolto Si Pongano In Ginocchio)

 

– Dio, Sorgente e Principio di Ogni Benedizione, Effonda su di noi la Sua Grazia e ci Doni per Sempre Vita e Salute. (Amen).

– Ci Custodisca Integri nella Fede, Costanti nella Speranza, Perseveranti e Pazienti Sino alla Fine nella Carità. (Amen).

– Dio Disponga Opere e Giorni nella Sua Pace, Ascolti Qui e in Ogni Luogo le nostre Preghiere e ci Conduca alla Felicità Eterna. (Amen).

– E la Benedizione di Dio Onnipotente, Padre, Figlio e Spirito Santo, Discenda Su di noi e con noi Rimanga Sempre. (Amen).

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

Risultato immagini per GIF GRAZIE DELLA VISITA