Il Santo Vangelo del Giorno Venerdì del Signore 29 luglio 2022 – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È un Dovere da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare Chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (l’autore).   

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

Io e un po' di briciole di Vangelo: aprile 2018

    

 

 
Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

Comunità pastorale "don Gnocchi" – I DOMENICA DI AVVENTO- La venuta del  Signore

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Riflessioni dello Spirito

 

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore Mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.  Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, Rispondimi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.).

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”.

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.  Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.  Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.  Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Gloria

 

Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo, Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Immagine correlata

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, col Santo Vangelo del Giorno, Accompagnati dalle Testimonianze de “I Fioretti di San Pio da Pietrelcina”, leggiamo i Meravigliosi Scritti – con le disamine sull’Operato Non è cosa facile trovare una Genuina Dedizione, Frutto Evidente della Fede nelle Cose dell’Oltre.  Purtroppo, nel mondo moderno è sempre più presente l’umano trasporto per la materia, per le vicende di natura pratica, a scapito dello Spirito Che – se opportunamente sostenuto, Permetterebbe invece di Parlare anche lingue sconosciute e/o di fare Miracoli d’ogni Tipo, giacché al Cielo nulla è impossibile. Con quanto Sta accadendo al mondo, dovremmo un po’ più tutti cercare la Parte Migliore di noi stessi, avvicinandoci maggiormente alle Sensazioni Che il Cuore Detta e – con la Preghiera, Instaurare un Contatto Diretto col Signore, Ch’È ormai Pronto a Manifestar di Sé.  Non badiamo troppo – quindi, alle teorie strampalate di quaggiù, ma mettiamoci in Ascolto della Meravigliosa Melodia, poiché gli Angeli Son là Che Attendono Ordini dall’Alto, per Ristabilire in Terra il Grande Disegno del Padre nostro. Buon Venerdì e Pace e Bene a tutte le Creature di Buona Volontà.

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

Dal Libro del Siracide (Sir 2,1-13)

 

Figlio, se ti Presenti per Servire il Signore, Resta Saldo nella Giustizia e nel Timore, Prepàrati alla tentazione.  Abbi un Cuore Retto e Sii Costante, tendi l’orecchio e Accogli Parole Sagge, non ti smarrire nel Tempo della Prova.  Stai Unito a Lui senza separartene, perché tu Sia Esaltato nei tuoi Ultimi Giorni.  Accetta Quanto ti Capita e Sii Paziente nelle Vicende Dolorose, perché l’Oro si Prova con il Fuoco e gli uomini Ben Accetti nel Crogiuolo del Dolore. Nelle malattie e nella povertà Confida in Lui. Affìdati a Lui ed Egli ti Aiuterà, Raddrizza le tue Vie e Spera in Lui, Persisti nel Suo Timore e Invecchia in Esso.  Voi Che Temete il Signore, Aspettate la Sua Misericordia e non Deviate, per non Cadere.  Voi Che Temete il Signore, Confidate in Lui, e la vostra Ricompensa non Verrà Meno.  Voi Che Temete il Signore, Sperate nei Suoi Benefici, nella Felicità Eterna e nella Misericordia.  Voi Che Temete il Signore, AmateLo, e i vostri Cuori Saranno Ricolmi di Luce. Considerate le Generazioni Passate e Riflettete: chi Ha Confidato nel Signore ed È Rimasto Deluso? O chi Ha Perseverato nel Suo Timore e Fu Abbandonato? O chi Lo Ha Invocato e Da Lui È Stato Trascurato? Perché il Signore È Clemente e Misericordioso, Perdona i peccati e Salva al Momento della Tribolazione, Protegge coloro Che Lo Ricercano Sinceramente.  Parola di Dio.

 

Padre Pio Archives - Pagina 49 di 50 - GesuTiAma.it

 

I Fioretti di San Pio da Pietrelcina 

Padre Pio Conversa in Tedesco

 

Il Prof. Bruno Rabajotti racconta che un giorno si trovava nella cella di Padre Pio e stava recitando con lui il Rosario. Alla fine della recita, fu introdotto un visitatore tedesco, alto e magro, dai capelli bianchi e corti. Questo visitatore si mise a parlare in tedesco col Padre Pio per raccontargli, tutto commosso, com’era felicemente finita l’avventura della figlia, già predetta dal Padre. La conversazione andò avanti per un pezzo, con botta e risposta tra i due interlocutori, mentre Rabajotti non credeva ai suoi orecchi nel sentire parlare in tedesco Padre Pio, che di tanto in tanto lo guardava con un sorriso.    A un certo punto però gli Si Rivolse e gli Disse: «Ti stupisci che io parli e capisca una lingua che non conosco? Non sono l’unico a poterlo fare. Perché non ci provi anche tu?».   E Rabajotti: «Ma io non conosco il tedesco, Padre!». E Padre Pio: «E io? È facile, devi solo cominciare a parlare.   Quest’uomo, che è venuto da me un anno fa, ti racconterà la sua storia. La divisione delle lingue, le barriere tra le Anime crollano quando si sa parlare l’Unico Vero Linguaggio, Quello dello Spirito».   Il Prof. Rabajotti obbedì a Padre Pio e, con suo immenso stupore, riuscì a sostenere la conversazione in tedesco con lo sconosciuto visitatore del Padre Pio, mentre questi, con le braccia incrociate sul petto lo stava osservando compiaciuto.   Poi ebbe a dire «Parlammo in tedesco, ma a me parve di parlare in italiano.   Fu tutto così facile e anche così bello. Alla fine ci abbracciammo prima di lasciarci».

 

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

Avviso ai “naviganti”

(riceviamo e pubblichiamo – 27 luglio 2019)

 

…. una volta, a Scienze della Comunicazione insegnavano a relazionarsi col Prossimo, ponendo in campo quegli accorgimenti atti a render gradito il solo leggere una lettera.  Eppure, nonostante tutto, anche coloro che non frequentarono granché le scuole impararono dalla Vita come comportarsi nella società, assumendo via via atteggiamenti sempre più consoni alle circostanze.  Infatti, nello scrivere ad una persona di riguardo, le lettere venivano controllate almeno dieci volte, prima d’essere spedite, verificando che gli articoli e – a volte, i pronomi rivelassero il riguardo per la persona interloquita! Parimenti, nel far visita ad una figura “importante”, l’abito migliore veniva tirato fuori dall’armadio o finanche acquistato ex novo, in caso di indisponibilità.  Tornando alle realtà di noi poveri, ma superbi, duole non solo riscontrare la scarsissima considerazione tenuta nei confronti delle Argomentazioni Celesti, così come triste è il constatare che cerchiamo di citare gli Aggettivi Padre, Figlio, Spirito Santo, Madre (ecc.), scrivendoLi – però, con l’iniziale minuscola, quasi che i Veri Padroni del mondo Contassero meno degli umani governanti pro-tempore, nei confronti dei quali – invero, non ci permetteremmo mai di mancar di rispetto. Che dire, poi, del modo di abbigliarci durante le “passeggiate” in Chiesa, mentre Assistiamo in bermuda e ciabatte alla Santa Messa, magari Assumendo la Santa Eucaristia in canottiera, coi tatuaggi in evidenza e gli smalti sfolgoranti alle unghie, alla presenza dei sempre più distratti e conniventi Sacerdoti? Diciamo la Verità: se le Generazioni han cominciato a degenerare nei Percorsi terreni, la colpa non è del Signore, ma nostra, giacché abbiam perso di vista le Cose Belle, Quelle per Cui Valeva Veramente la Pena di Vivere, donando invece e costantemente cattivi esempi anche ai giovani, che mai compresero (e comprenderanno) gli Straordinari Pesi dell’Umiltà e della Fede.  Magari in Ginocchio e coi Cuori Contriti, benché gli astuti direbbero che “quel che conti è il pensiero”, meditate, genti, meditate, mai dimenticando che le cose piccole – messe insieme, fan quelle grandi.  Ad maiora.

 

 

 

Risultato immagini per gif animate leone giuda

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di Tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e Tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 
 
 
 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono Graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  “Per Cristo, Con Cristo e In Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Popolo di Dio, Che Ami Con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 
 

Se Siamo Morti Con Cristo, Crediamo Anche Che Vivremo Con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

 

 

 

Preghiera del Mattino  (Girolamo Savonarola)

Onnipotente Iddio, Tu Sai Ciò di cui ha Bisogno il mio lavoro e Qual’È il mio Desiderio. Io non ti Chiedo scettro né tesoro, né città o castelli, ma solo, mio Signore Caro, di Trafiggere il mio Cuore con la Tua Carità. Amen.

Antifona 

Gesù Entrò in un Villaggio e una Donna, di Nome Marta,  Lo Ospitò nella Sua Casa. (Cf. Lc 10, 38).

Colletta

Dio Onnipotente ed Eterno, il Tuo Figlio Ha Accettato l’Ospitalità nella Casa di Santa Marta: per Sua Intercessione Concedi a noi di Servire Fedelmente Cristo nei Fratelli, per Essere Accolti da Te nella Dimora del Cielo. Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dalla Prima Lettera di San Giovanni Apostolo (1Gv 4,7-16)

Carissimi, Amiamoci gli Uni gli Altri, perché l’Amore È Da Dio: chiunque Ama È Stato Generato Da Dio e Conosce Dio. Chi non Ama non Ha Conosciuto Dio, perché Dio È Amore.  In Questo Si È Manifestato l’Amore di Dio in noi: Dio Ha Mandato nel Mondo il Suo Figlio Unigenito, perché noi Avessimo la Vita per Mezzo di Lui.  In Questo Sta l’Amore: non siamo stati noi ad Amare Dio, ma È Lui Che Ha Amato noi e Ha Mandato il Suo Figlio Come Vittima di Espiazione per i nostri peccati.  Carissimi, se Dio ci Ha Amati Così, anche noi Dobbiamo Amarci gli Uni gli Altri.  Nessuno mai ha Visto Dio; se ci Amiamo gli Uni gli Altri, Dio Rimane in noi e l’Amore Di Lui È Perfetto in noi.  In Questo Si Conosce Che noi Rimaniamo in Lui ed Egli in noi: Egli ci Ha Donato il Suo Spirito.  E noi stessi Abbiamo Veduto e Attestiamo Che il Padre Ha Mandato il Suo Figlio Come Salvatore del Mondo. Chiunque Confessa Che Gesù È il Figlio di Dio, Dio Rimane in Lui ed Egli n Dio.  E noi Abbiamo Conosciuto e Creduto l’Amore Che Dio Ha in noi.  Dio È Amore; Chi Rimane nell’Amore Rimane In Dio e Dio Rimane in Lui. Parola di Dio. (Rendiamo Grazie a Dio).

Dal Salmo 33 (Gustate e Vedete Com’È Buono il Signore)

Benedirò il Signore in Ogni Tempo, sulla Mia Bocca Sempre la Sua Lode.  Io Mi Glorio nel Signore: i Poveri Ascoltino e Si Rallegrino.  Magnificate con Me il Signore, Esaltiamo Insieme il Suo Nome.  Ho Cercato il Signore: Mi Ha Risposto e da Ogni Mia Paura Mi Ha Liberato.  Guardate a Lui e Sarete Raggianti, i vostri volti non dovranno arrossire.  Questo Povero Grida e il Signore Lo Ascolta, Lo Salva da Tutte le Sue angosce.  L’Angelo del Signore Si Accampa Attorno a Quelli Che Lo Temono e Li Libera.  Gustate e Vedete Com’È Buono il Signore; Beato l’Uomo Che in Lui Si Rifugia.  Temete il Signore, Suoi Santi: nulla manca a Coloro Che Lo Temono.  I leoni sono miseri e affamati, ma a Chi Cerca il Signore non manca alcun Bene.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Io Sono la Luce del Mondo, Dice il Signore; chi Segue Me, Avrà la Luce della Vita. Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv 11,19-27)

In Quel Tempo, molti Giudei erano venuti da Marta e Maria a Consolarle per il Fratello. Marta dunque, Udito Che Veniva Gesù, Gli Andò Incontro; Maria invece Stava Seduta in Casa.  Marta Disse a Gesù: «Signore, se Tu Fossi Stato qui, mio Fratello non sarebbe morto! Ma anche Ora so Che Qualunque Cosa Tu Chiederai a Dio, Dio Te La Concederà».  Gesù Le Disse: «Tuo Fratello Risorgerà». Gli Rispose Marta: «So Che Risorgerà nella Risurrezione dell’Ultimo Giorno».  Gesù Le Disse: «Io Sono la Risurrezione e la Vita; Chi Crede in Me, anche se muore, Vivrà; chiunque Vive e Crede in Me non morirà in Rterno. Credi Questo?». Gli Rispose: «Sì, o Signore, io Credo Che Tu Sei il Cristo, il Figlio di Dio, Colui Che Viene nel Mondo». Parola del Signore. (Lode a Te o Cristo).

Preghiera della Sera (André Gide)

Possa, Signore, la mia Preghiera, Come Quella delle Anime molto Pure, non Essere altro Che il Riflesso di Te, Che a Te Ritorni Quando Ti Chini su di me. Signore, non Privarmi della Tua Grazia, Così Che non Cessi mai di PregarTi. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Benedizione Solenne
(I Fedeli Cuori in Ascolto Si Pongano In Ginocchio)

 

– Dio, Sorgente e Principio di Ogni Benedizione, Effonda su di noi la Sua Grazia e ci Doni per Sempre Vita e Salute. (Amen).

– Ci Custodisca Integri nella Fede, Costanti nella Speranza, Perseveranti e Pazienti Sino alla Fine nella Carità. (Amen).

– Dio Disponga Opere e Giorni nella Sua Pace, Ascolti Qui e in Ogni Luogo le nostre Preghiere e ci Conduca alla Felicità Eterna. (Amen).

– E la Benedizione di Dio Onnipotente, Padre, Figlio e Spirito Santo, Discenda Su di noi e con noi Rimanga Sempre. (Amen).

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

Risultato immagini per GIF GRAZIE DELLA VISITA