Il Santo Vangelo del Giorno martedì del Signore 26 luglio 2022 – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È un Dovere da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare Chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (l’autore).   

 

   

Io e un po' di briciole di Vangelo: aprile 2018

 

 

 
Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

Comunità pastorale "don Gnocchi" – I DOMENICA DI AVVENTO- La venuta del  Signore

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Riflessioni dello Spirito

 

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore Mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.  Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, Rispondimi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.).

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”.

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.  Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.  Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.  Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Gloria

 

Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo, Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Immagine correlata

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, col Santo Vangelo del Giorno, accompagnati dai “Fioretti di San Pio da Pietrelcina”, Festeggiando i Santi Gioacchino ed Anna – Genitori della Beata Vergine Maria, leggiamo i Contenuti Salvifici per lo Spirito, Che Focalizzano le Straordinarietà del Miracolo quotidiano della Divina Provvidenza, Cui nessuno presta purtroppo più Attenzione, per via della continua distrazione in capo all’uomo, che non si Accorge di Quanto Sia invece Grande la Straordinaria Opera del Magnifico Creatore. Quale Esempio, proviamo solamente ad Osservare l’Acqua, Elemento Fondamentale alla Vita, cercando di immaginarLa – se possibile, inventata dagli uomini: non v’è alcun fondamento logico in merito alle teorie della scienza, che ancora inutilmente tenta di attribuirsi Meriti, non potendo tuttavia Spiegare Quale Sia l’Universale Forza Che Ha Dato Origine a Questo “Meccanismo”, Che tutti interpretano – però, Come Vita. Non È Che l’Esempio più Evidente della nostra cecità, scaturita dall’astuta strategia del demonio, che ha lasciato Credere a tutti di non Esistere, convincendo anche alcuni Ministri di Gesù, in perfetta disarmonia col Dettato Cristico e con le Sacre Scritture. Non sia ciò motivo di giudizio, ma spunto di Profonda Riflessione, giacché il Signor nostro Conosce Tutto e Sa – quindi, Cosa Far di noi! Pace e Bene in Terra alle Creature di Buona Volontà e Buona Giornata Sia pei Fedeli Cuori in Ascolto.

 

 

A.N.A.Di.M.I. Onlus (@anadimionlus) / Twitter

 

 

Messaggio di Gesù

(A Giovanni – giovedì, 14 luglio 2022)

 

“… siate Accorti, Figli Miei, perché la Parola del Padre Onnipotente Incombe su voi e su ciò che erroneamente ritenevate aver Creato! Con le bocche, dite di Credere e di Pregare, pur dimenticando che nulla vi appartiene seriamente, nemmeno la Vita, tanto cara anche ai vostri simili e per la Quale non poca Energia Impiegate, mai ricordando – però, Ch’È Unicamente nelle Salde Mani della Divina Sapienza.  Quasi foste già morti Dentro, state assistendo allo sgretolarsi d’ogni cosa, visto il mondo sta subendo i Colpi Assestati Inesorabilmente dal Tempo e dalla Storia! Una Raccomandazione: non Confidate in una Religione “comoda”, nel facile “Perdono” o nella Forza di un Amore sbandierato falsamente ai 4 Venti, perché l’Equilibrio Celeste non Ha Bisogno di Animi mediocri o di Cuori falliti, molti dei quali di già Abbandonati alla loro triste sorte, nelle buie stanze della eterna dannazione, assai lontane dalla Luce della Speranza. Pentitevi e Riannodate i Fili della Fede, perché senza d’Essa non andrete che nel baratro, ove il maligno vorrebbe spudoratamente scaraventare tutti voi, senza tener conto d’alcunché, per il semplice gusto di rovinare gli Originari Piani del Creato.  Benedico le Creature Fedeli alla Parola e Realmente Innamorate di Me, Che Sono il Salvatore!” (Gesù).

 

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.



Fioretti di San Pio da Pietrelcina

“Manomissione di lettere”

 

Quando in un periodo della Sua Vita Padre Pio Era a Pietrelcina, per ragioni di salute, Aveva un carteggio col Suo Direttore Spirituale – Padre Agostino da San Marco in Lamis.   Si era però affidato alla guida immediata dell’Arciprete, don Salvatore Pannullo. Questi, resosi conto, per Tanti Segni, di avere a che fare con un Penitente Straordinario, aveva preso delle misure di cautela per evitare che tra la gente si avessero dei disorientamenti.  Tra l’altro, aveva convenuto con Padre Pio che quando riceveva le lettere da Padre Agostino, prima di aprirle le consegnasse a lui.   Un giorno –  dunque, Padre Pio Riceve una lettera e la porta a don Salvatore.  Questi l’apre e, con sua meraviglia, vede che non c’è altro che un foglio tutto bianco.   Allora dice a Padre Pio: «Forse Padre Agostino si è sbagliato e, invece di mettere dentro la busta il foglio scritto, distrattamente ha messo un foglio in bianco».  Ma Padre Pio gli Risponde: «Padre Agostino non si è sbagliato; il foglio è scritto, ma Barbablù l’ha reso invisibile, per non farlo leggere». Allora don Salvatore Gli dice: «Ma allora Tu Sai quello che c’è scritto qui?».  E Padre Pio: «Sì, lo so».  E Disse tutto quello che Padre Agostino Gli aveva scritto.  Don Salvatore rimase sbalordito, ma per sincerarsi della Verità, scrisse a Padre Agostino, chiedendogli se realmente avesse scritto tutto quello che Padre Pio gli Aveva Detto.   E Padre Agostino confermò tutto, punto per punto.   Un’altra volta arrivò una lettera, il foglio era scritto, ma nel bel mezzo di esso c’era una grande macchia a forma d’imbuto, di modo che non si poteva leggere quello che vi era scritto.  Questa volta don Salvatore prese l’Acqua Santa, Asperse la macchia e questa si schiarì in modo che si poté leggere quello che era stato scritto.

 

 

La storia della Madonna di Pompei o Vergine del Santo Rosario

 

 

Rivelazioni dello Spirito

(Dalla cella del Buon Consiglio – Domenica 08 maggio 2022 “Festa della Beata Vergine Maria del Santo Rosario di Pompei”)

 

(In Ginocchio)

 

Adoratissima Madre nostra, Che del Misericordioso Cuore di Gesù Possiedi la Chiave, Intercedi Ancor per noi Presso il Meraviglioso Figlio Tuo, poiché i Tempi Rivelati dai Profeti Son Questi in Corso, mentre Proprio il Divino Agnello Si Appresta a Calar quaggiù il Sacro Testo Impresso sulle Tavole della Celeste Legge, Che il Magnifico Creatore Previde per le Finali Sorti delle genti della Terra! Umilmente Inginocchiati e Piamente Sospinti dal Fedele Bartolo Longo, Incoraggiati dagli Angeli e da Tutti i Santi del Paradiso, i Cuori in Ascolto e Bisognosi di Pietà Ti Implorano – o Beata Vergine Maria del Santo Rosario di Pompei, Visto Che la Vita non È ormai più Consona all’Equilibrio Stabilito dal Padre per il mondo. Grazie.

 

 

Risultato immagini per gif animate leone giuda

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di Tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e Tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 
 
 
 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono Graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  “Per Cristo, Con Cristo e In Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Popolo di Dio, Che Ami Con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 
 

Se Siamo Morti Con Cristo, Crediamo Anche Che Vivremo Con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

Santi Gioacchino e Anna – Nonni Materni del Cristo di Dio

 

 

 

Preghiera del Mattino

Tu ci Hai Dato il Tuo Comandamento, Signore, Quello Che Impegna gli uomini uno verso l’altro.  Tu Sei Diventato il nostro Punto di Riferimento, affinché noi siamo sicuri del Modo in Cui Questo Comandamento Deve Essere Vissuto.  Tu Hai Dato a Tutti gli uomini Diritti e Dignità.   Tu non Hai Evitato le cose scomode; non Hai Respinto quelli che prendono di più di quello che danno.  Tu Incoraggi quelli che sono inquieti, Reputi le persone dipendenti capaci di essere Libere.  Permettimi oggi di trattare gli uomini Come Hai Fatto Tu; Fammi Vivere e Restituire la Gioia e la Libertà Che ci Offri. Amen.

Antifona

Innalziamo Lodi a Gioacchino e Anna  nella Loro Discendenza:  Dio Fece Posare sul Loro Capo  la Benedizione di tutti gli uomini. (Cf. Sir 44, 1.23).

Colletta

O Signore, Dio dei nostri padri, che ai Santi Gioacchino e Anna Hai Dato la Grazia di Generare la Madre del Tuo Figlio Fatto Uomo, per le Loro Preghiere Concedi anche a noi la Salvezza Promessa al Tuo Popolo. Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dal Libro del Profeta Geremia (Ger 14,17-22)

Il Signore Ha Detto: «I Miei Occhi Grondano Lacrime Notte e Giorno, senza cessare, perché da grande calamità È Stata Colpita la Vergine, Figlia del Mio Popolo, da una ferita mortale. Se Esco in aperta Campagna, ecco le Vittime della Spada; se entro nella Città, ecco chi Muore di Fame. Anche il Profeta e il Sacerdote si aggirano per la regione senza Comprendere». Hai forse Rigettato completamente Giuda, oppure Ti Sei Disgustato di Sion? Perché Ci Hai Colpiti, senza più rimedio per noi? Aspettavamo la Pace, ma non c’è alcun Bene, il Tempo della Guarigione, ed ecco il terrore! Riconosciamo, Signore, la nostra infedeltà, la colpa dei nostri padri: abbiamo peccato Contro di Te. Ma per il Tuo Nome non Respingerci, non Disonorare il Trono della Tua Gloria. Ricòrdati! Non Rompere la Tua Alleanza con noi. Fra gli idoli vani delle nazioni c’è Qualcuno che può far piovere? Forse che i Cieli da sé Mandano rovesci? Non Sei piuttosto Tu, Signore, Nostro Dio? In Te noi Speriamo, perché Tu Hai Fatto Tutto Questo. 

Dal Salmo 78

Non Imputare a noi le Colpe dei nostri Antenati: presto ci venga incontro la Tua Misericordia, perché siamo così poveri!  Aiutaci, o Dio, nostra Salvezza, per la Gloria del Tuo Nome; Liberaci e Perdona i nostri peccati a Motivo del Tuo Nome.  Giunga fino a Te il Gemito dei prigionieri; con la Grandezza del Tuo Braccio Salva i condannati a morte.  E noi, Tuo Popolo e Gregge del Tuo Pascolo, Ti Renderemo Grazie per Sempre; di Generazione in Generazione Narreremo la Tua Lode. Parola di Dio (Rendiamo Grazie a Dio).

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Il Seme È la Parola di Dio, il Seminatore È Cristo: chiunque Trova Lui, Ha la Vita Eterna. Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 13, 36-43)

In Quel Tempo, Gesù Congedò la folla ed Entrò in Casa; i Suoi Discepoli Gli Si Avvicinarono per Dirgli: «Spiegaci la Parabola della zizzania nel Campo».  Ed Egli Rispose: «Colui Che Semina il Buon Seme È il Figlio dell’Uomo.  Il Campo È il Mondo e il Seme Buono Sono i Figli del Regno.  La zizzania sono i figli del maligno e il nemico che l’ha seminata è il diavolo. La Mietitura È la Fine del Mondo e i Mietitori Sono gli Angeli.  Come dunque si Raccoglie la zizzania e la si Brucia nel Fuoco, Così Avverrà alla Fine del Mondo.  Il Figlio dell’Uomo Manderà i Suoi Angeli, i Quali Raccoglieranno dal Suo Regno tutti gli scandali e tutti quelli che commettono iniquità e li Getteranno nella Fornace Ardente, dove Sarà Pianto e Stridore di Denti. Allora i Giusti Splenderanno Come il Sole nel Regno del Padre Loro.  Chi Ha Orecchi, Ascolti!». Parola del Signore. (Lode a Te o Cristo).

Preghiera della Sera

Vengo a Te nella Sera di Questo Giorno.   Ti porto tutti i miei fardelli, e Ti dico che cosa mi opprime. Veglia su di me e su tutti quelli che ho incontrato oggi.  Guarda le cose buone che siamo riusciti a Vivere insieme e anche le nostre sconfitte.  Libera i nostri Cuori dalla collera e dalla tristezza.  Facci trovare Pace e Sollievo.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Benedizione Solenne
(I Fedeli Cuori in Ascolto Si Pongano In Ginocchio)

 

– Dio, Sorgente e Principio di Ogni Benedizione, Effonda su di noi la Sua Grazia e ci Doni per Sempre Vita e Salute. (Amen).

– Ci Custodisca Integri nella Fede, Costanti nella Speranza, Perseveranti e Pazienti Sino alla Fine nella Carità. (Amen).

– Dio Disponga Opere e Giorni nella Sua Pace, Ascolti Qui e in Ogni Luogo le nostre Preghiere e ci Conduca alla Felicità Eterna. (Amen).

– E la Benedizione di Dio Onnipotente, Padre, Figlio e Spirito Santo, Discenda Su di noi e con noi Rimanga Sempre. (Amen).

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

Risultato immagini per GIF GRAZIE DELLA VISITA