Il Santo Vangelo del Giorno Sabato del Signore 25 giugno 2022 – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È un Dovere da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare Chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (l’autore).   

 

   

Nessuna descrizione della foto disponibile.

   

 

 
Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Riflessioni dello Spirito

 

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore Mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.  Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, Rispondimi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.).

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”.

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.  Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.  Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.  Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Gloria

 

Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo, Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Immagine correlata

 

Quando incontriamo l’errore sulla nostra Via non giudichiamo, ma Perdoniamo e Sosteniamo chiunque, poiché siam tutti fragili Creature, e la causa d’ogni male ha un solo nome: quello di satana – il bugiardo. Non sempre siamo pronti a Ciò, ma È l’Umiltà a Far la Differenza e a Distinguer l’Uomo Attento, Proprio a Identificarlo Quale Figlio e Fratello nel Signore. Lasciamo da parte le cose meno belle, Orientando i nostri sguardi alla Luce Che Emana il Cuore Misericordioso dell’Unico Autentico Maestro! Mai Amor più Grande, infatti, potrà Osservarsi quaggiù, ove tutto ormai poco Risplende, non fosse altro per quanto incombe su questo povero e confuso mondo, ormai pregno dei 7 vizi capitali. Inginocchiati al Cospetto dello Spirito del Signore – Saldamente Aggrappati anche al Festeggiato e Potente Cuore Immacolato di Maria, Imploriamo Misericordia a Colui Che È l’Inesauribile  Fonte della Vita, affinché Voglia Inviarci il Figliolo Prediletto, Che Avrà Cura di noi Servi Suoi. Sia Lodato Gesù Cristo.

 

 

L'AMORE FA GIRARE IL MONDO: Dio Padre Onnipotente

 

 

Messaggio di Dio Padre

(a Lec delle Filippine – 21 maggio 2010)

 

“Figlio, scrivi per Me.  Voglio Risvegliare le Anime assopite, Che a questo punto Si Sono già Stancate di Attendere il Compimento delle Mie Promesse di Gloria. Una Terra Nuova Attende i Miei Figli Fedeli, e per Essere Certo che costoro che Vivranno nella Nuova Era Sopravviveranno al Periodo Peggiore dell’Esistenza dell’Umanità, Io Ripeto la Mia Promessa… Io li Solleverò dalla Terra e li Porterò in Luogo Sicuro; essi Vi attenderanno il loro ritorno Verso un Nuovo Paradiso Terrestre, Dove Vivranno a lungo la loro Vita nella Pace e nell’Armonia, con tutti i loro simili, e con tutte le Creature Viventi a cui Io Permetterò di Coesistere con i Miei Amatissimi Figli.    Allora Si Realizzeranno per i Miei Fedeli Servitori le Parole di Mio Figlio Gesù, Pronunciate nelle Parabole.  A coloro che sono restati Onesti, Fedeli e sempre Vigilanti – Attendendo la Venuta del loro Maestro, e che hanno usato Bene i Talenti Affidati loro, Saranno Donate città da Governare, Secondo le singole Capacità. Il vostro Tempo di Brillare Verrà, Figli Miei, voi sarete i Nuovi Ereditieri del Reame del Cielo sulla Terra”.

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e barba

 

 

I 7 vizi capitali  

 

accidia: (torpore malinconico, inerzia nel vivere e nel compiere opere di bene, pigrizia, indolenza, infingardaggine, svogliatezza, abulia).

avarizia: più precisamente l’etimologia latina “avaritia”, anziché l’avarizia nella sua accezione moderna; (cupidigia, avidità, costante senso di insoddisfazione per ciò che si ha già e bisogno sfrenato di ottenere sempre di più);

gola: (meglio conosciuta come ingordigia, abbandono ed esagerazione nei piaceri della tavola, perdita totale del senso della misura e quindi della capacità di provare piacere reale per ciò che si sta gustando);

invidia: (tristezza per il bene altrui percepito come male proprio); 

ira: (alterazione dello stato emotivo, che manifesta in modo violento un’avversione profonda e vendicativa verso qualcosa o qualcuno);

lussuria: (incontrollata sensualità, irrefrenabile desiderio del piacere sessuale fine a sé stesso, concupiscenza, carnalità, eccessivo attaccamento ai beni terreni ed eccessiva renitenza nel separarsi da essi);

Superbia: (radicata convinzione della propria superiorità, reale o presunta, che si traduce in atteggiamento di altezzoso distacco o anche di ostentato disprezzo verso gli altri, e di disprezzo di norme, leggi, rispetto altrui).

 

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

Testimonianza

(Riceviamo e pubblichiamo – 24 giugno 2022)

 

Il Cristo di Dio È Stato Sempre Buono e Misericordioso con  coloro che – pur abitandovi,  Decisero di Abbandonar le vie del mondo, onde Seguire la Strada del Superiore e Puro Amore! Molte cose – infatti e per alcuni, Han Significato Unicamente i Risvolti dei Passaggi Indispensabili al Grande Salto Esistenziale, poiché chiamati a Raccogliere finanche le frustrazioni e gli inganni alberganti nell’Animo delle altre più fragili Creature – Aiutandole, abilmente circuite – però, dalla demoniaca presenza dell’ingombrante e scomodo inquilino.  Ad ogni buon conto, in un Recente “Sogno”, Gesù in Persona Ha Mostrato la Luce del mio Cuore, Dichiarandolo Bello e Vicino a Lui, ma Soprattutto Suo di Diritto, mentre – qualche Tempo fa, Ha Chiaramente Indicato la Data della mia Dipartita Terrena, al Compimento – cioè, del 75° genetliaco: Finalmente, il Termine del Dovuto per Nascita e il non poco Agognato Ritorno alla Casa del Padre Celeste, con la Liberazione dai pesi del Vissuto quaggiù.  Benedetto nei Secoli il Santo Nome del Signore.

 

 

Risultato immagini per gif animate leone giuda

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di Tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e Tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 
 
 
 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono Graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  “Per Cristo, Con Cristo e In Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Popolo di Dio, Che Ami Con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 
 

Se Siamo Morti Con Cristo, Crediamo Anche Che Vivremo Con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

Festa del Cuore Immacolato di Maria

 

 

 

Preghiera del Mattino

Oggi Tu ci Insegni Che la Fede senza le Opere È Vana, Che la Pietà Che non Si Apre all’Azione è falsa, assomiglia alla Sabbia mobile, sulla Quale è impossibile Costruire una Strada. Le persone di Grande Spirito sono instancabilmente Attive per il Regno, anche se chiuse in un Carmelo, e le persone più Attive sono soprattutto gli uomini di Preghiera che, Come San Vincenzo de Paoli, Cominciano la loro Giornata con molte Ore di Orazione.

Detti dei padri

Disse il Saggio: “quanto più gli atleti fanno progressi, tanto più è forte l’avversario che attacca”. 

Antifona

Esulterà il Mio Cuore nella Tua Salvezza, Canterò al Signore,  Che Mi Ha Beneficato. (Sal 12, 6).

Colletta

O Dio, Che Hai Preparato una Degna Dimora dello Spirito Santo nel Cuore della Beata Vergine Maria, per Sua Intercessione Concedi a noi di Essere Tempio Vivo della Tua Gloria. Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dal Libro delle Lamentazioni (Lm 2,2.10-14.18-19)

Il Signore Ha Distrutto senza Pietà tutte le dimore di Giacobbe; Ha Abbattuto con Ira le fortezze della Figlia di Giuda; Ha Prostrato a Terra, Ha Profanato il suo regno e i suoi capi. Siedono a Terra in Silenzio gli anziani della Figlia di Sion, han cosparso di Cenere il capo, si sono cinti di Sacco; curvano a Terra il capo le Vergini di Gerusalemme. Si Son Consunti per le Lacrime i Miei Occhi, le Mie Viscere Sono Sconvolte; Si Riversa per Terra la Mia Bile per la Rovina della Figlia del Mio Popolo; mentre vien meno il Bambino e il Lattante nelle piazze della città. Alle loro Madri dicevano: “Dov’è il Grano e il Vino?”. Intanto venivan meno come feriti nelle piazze della città; esalavano il loro respiro in Grembo alle loro Madri. Con che cosa ti Metterò a Confronto? A che cosa ti Paragonerò, Figlia di Gerusalemme? Che cosa Eguaglierò a te per Consolarti, Vergine Figlia di Sion? Poiché è grande come il Mare la tua rovina; chi potrà Guarirti? I tuoi Profeti Hanno Avuto per te Visioni di cose vane e insulse, non hanno svelato le tue iniquità per cambiare la tua sorte; ma ti han vaticinato lusinghe, vanità e illusioni. Grida dal tuo Cuore al Signore, Vergine Figlia di Sion; fa’ scorrere come torrente le tue Lacrime, Giorno e Notte! Non darti Pace, non abbia tregua la pupilla del tuo occhio. Alzati, grida nella Notte quando cominciano i turni di sentinella; Effondi Come Acqua il tuo Cuore, Davanti al Signore; alza Verso di Lui le mani per la Vita dei tuoi Bambini, che muoiono di fame all’angolo di ogni strada. Parola di Dio. (Rendiamo Grazie a Dio).

Dal Salmo 73

O Dio, perché ci Respingi per Sempre, perché Divampa la Tua Ira Contro il Gregge del Tuo Pascolo? RicordaTi del Popolo Che Ti Sei Acquistato nei Tempi Antichi. Hai Riscattato la tribù Che È Tuo Possesso, il Monte Sion, Dove Hai Preso Dimora. Volgi i Tuoi Passi a Queste Rovine Eterne: il nemico ha devastato tutto nel Tuo Santuario. Ruggirono i Tuoi avversari nel Tuo Tempio, issarono i loro vessilli come insegna. Come chi vibra in alto la scure nel folto di una selva, con l’ascia e con la scure frantumavano le sue porte. Hanno dato alle fiamme il Tuo Santuario, hanno profanato e demolito la Dimora del Tuo Nome; Sii Fedele alla Tua Alleanza; gli angoli della Terra sono covi di violenza. L’Umile non torni confuso, l’Afflitto e il Povero Lodino il Tuo Nome.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Cristo Ha Preso le nostre infermità e Si È Caricato delle nostre malattie. Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 8, 5-17)

In Quel Tempo, Entrato Gesù in Cafàrnao, Gli venne Incontro un centurione che Lo Scongiurava e diceva: «Signore, il mio servo è in casa, a letto, paralizzato e Soffre Terribilmente».   Gli Disse: «Verrò e lo Guarirò». Ma il centurione rispose: «Signore, io non sono Degno Che Tu Entri Sotto il mio tetto, ma Di’ Soltanto una Parola e il mio servo Sarà Guarito.   Pur essendo anch’io un subalterno, ho dei soldati sotto di me e dico a uno: “Va’!”, ed egli va; e a un altro: “Vieni!”, ed egli viene; e al mio servo: “Fa’ questo!”, ed egli lo fa». Ascoltandolo, Gesù Si Meravigliò e Disse a Quelli Che Lo Seguivano: «In Verità Io vi Dico, in Israele non Ho Trovato nessuno con una Fede Così Grande! Ora Io vi Dico Che Molti Verranno dall’Oriente e dall’Occidente e Siederanno a Mensa con Abramo, Isacco e Giacobbe nel Regno dei Cieli, mentre i figli del regno Saranno Cacciati Fuori, nelle tenebre, dove Sarà Pianto e Stridore di Denti».  E Gesù Disse al centurione: «Va’, Avvenga per te Come hai Creduto».  In Quell’Istante il suo servo Fu Guarito.  Entrato nella casa di Pietro, Gesù Vide la Suocera di Lui Che Era a letto con la febbre.  Le Toccò la mano e la febbre la lasciò; poi Ella Si Alzò e Lo Serviva.  Venuta la Sera, Gli Portarono molti indemoniati ed Egli Scacciò gli spiriti con la Parola e Guarì Tutti i Malati, perché Si Compisse Ciò Che Era Stato Detto per Mezzo del Profeta Isaìa: “Egli Ha Preso le nostre Infermità e Si È Caricato delle Malattie”.   Parola del Signore. (Lode a te o Cristo).

Preghiera della Sera

Come si Possono Fare Miracoli e cacciare i demoni nel Tuo Nome, Signore, e nello stesso tempo non essere Conosciuti da Te? I Tuoi Doni sono senza ripensamento, i Tuoi Doni Collaborano all’Edificazione del corpo di coloro che ne sono i Dispensatori. Custodiscici lontani dal peccato commesso dai Cristiani di Corinto, che consideravano i Tuoi Doni come un fine in sé; Concedici, in Questo Tempo della civiltà dei consumi, una Vita Mistica, una Vita di Unione a Te Che Sia Sovrabbondante nella Pratica della Carità. Amen. 

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

Benedizione Solenne
(I Fedeli Cuori in Ascolto Si Pongano In Ginocchio)

 

– Dio, Sorgente e Principio di Ogni Benedizione, Effonda su di noi la Sua Grazia e ci Doni per Sempre Vita e Salute. (Amen).

– Ci Custodisca Integri nella Fede, Costanti nella Speranza, Perseveranti e Pazienti Sino alla Fine nella Carità. (Amen).

– Dio Disponga Opere e Giorni nella Sua Pace, Ascolti Qui e in Ogni Luogo le nostre Preghiere e ci Conduca alla Felicità Eterna. (Amen).

– E la Benedizione di Dio Onnipotente, Padre, Figlio e Spirito Santo, Discenda Su di noi e con noi Rimanga Sempre. (Amen).

 

Risultato immagini per GIF GRAZIE DELLA VISITA