Il Santo Vangelo del Giorno Domenica del Signore 19 giugno 2022 – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È un Dovere da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare Chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (l’autore).   

 

  

Nessuna descrizione della foto disponibile.

   

 

 
Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Riflessioni dello Spirito

 

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore Mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.  Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, Rispondimi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.).

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”.

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.  Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.  Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.  Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Gloria

 

Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo, Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Immagine correlata

 

Pace e Bene a Tutti.  Fratelli e Sorelle, non guardiamo al Cielo con l’intento di scrutarne i risvolti metereologici, ma per Comprendere il Messaggio Che il Padre Sta Inviando a noi – Figli Suoi.  Le Incertezze Profetizzate Preludono a Regali Verità, Che il mondo stenta a prendere in considerazione. L’uomo, nella sua profonda e diabolica distrazione, non tiene conto degli Aspetti Generali che lo circondano, quasi tutto fosse scontato.  Eppure, Ogni Ché ci Parla e Comunica Quel Che il Pianeta Terra, Creatura di Dio, Si Accinge a Presentare.  E non saranno certo le simulazioni del potere del sistema a limitar le cose, così come abbiam già purtroppo visto: ed È solo l’Inizio! Ma il Signore È Giusto, e Procederà Come da Sua Volontà, affinché S’Abbiano a Compiere i Piani del Mondo Nuovo.  In Umiltà, Volgiamo i nostri Pensieri alle Vere Autorità, Quelle del Cielo, Che ci Amano Davvero, poiché Tutto – anche l’Anima, È nelle Loro Mani.  Guardiamo la Croce Santa, Posta in Verticale Quale Antenna di Comunicazione Spirituale con la Divina Creazione, Piegando Umilmente le Ginocchia nostre al Sol Pensiero di Cotanta Grazia.  Col Santo Vangelo Odierno, Festeggiando l’Amatissima Ricorrenza del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo – “Corpus Domini”, Leggiamo Attentamente anche il Messaggio del Figlio dell’Uomo, Che ancora ci ostiniamo a ritenere un “Semplice Simulacro”, mentre Egli È con noi – quaggiù, Vivo, Vegeto e Pronto – ormai, a Mostrar di Sé.  Buona e Santa Domenica del Signore a Tutti i Cuori in Ascolto, nella Intima ed Umile Riflessione.

 

Lo Scudo del Sacro Cuore

 

 

Preghiera per la Concessione del Perdono

(In Ginocchio – 24 febbraio 2022)

 

Signore Gesù Cristo, Giusto Re, per Tutte le Creature Che Hai Permesso io quaggiù Incontrassi, Ti Prego d’Essere Ora Particolarmente Clemente con le Loro Anime, poiché un Tempo – sulla Terra, Ebbi per Grazia Modo di Valutarne lo Spirito.  Fra loro, molti Credettero purtroppo di Sapere, d’Aver quasi Compreso, ma l’Autentica Storia non Poté Scriversi in Tal maniera, poiché la Verità non È mai Appartenuta agli uomini del mondo, ormai soggiogato dalla superbia e dal male del nemico stesso della Pace.  Tuttavia ed Umilmente in Ginocchio, o Salvifico Agnello, Attendo un Tuo Universale Segno di Clemenza, Confidando Che la Dolce Mamma Tua Maria – Ch’È poi Anche la nostra, Abbia a Sollecitare Ancora il Meraviglioso Amore del Tuo Cuore, Tanto da Effondere Ovunque l’Auspicata Tua Divina Misericordia.  Grazie.

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante ‎1 persona e ‎il seguente testo "‎אהיה אשר אה אהיה אשר האשראהיה FT‎"‎‎

 

Messaggio di Gesù Cristo – Giusto Re

(a Giovanni – 15 maggio 2010 – 2017 A.D.)

 

“ ……, scrivi.  Figli Miei, continuate a non comprendere Quanto Incombe su di voi, presi come siete dalla normalizzazione delle cose.  Eppure Io vi Dico che sarebbe occorso non molto per Recuperare, per rivisitare la vostra miserabile condotta; ma satana ha avvolto il mondo con le sue putride menzogne e con gli inganni, rendendovi schiavi del nulla.  E poiché Io Sono il Giusto, Sin dai Tempi Antichi Ho Scelto i Miei Prediletti, che a loro volta han proseguito Quanto Impartito loro dallo Spirito Che Mi Ha Preceduto, affinché si Compissero le Scritture.  I vostri governanti, senza scrupoli e nella più totale iniquità, hanno trascurato di rammentare Chi veramente Fosse il Padrone, rovinando al suolo con le loro stesse stolte strategie.  Guardate attentamente ai Vulcani dello Stivale, dal Sud  a salire e nuovamente a scendere, poiché Giunto È Quanto Predetto dai Cuori a Me Vicini, che puntualmente e in vostro danno avete ignorato.  Lasciai Scritto che non avreste dovuto piangere per le Mie Sventure, ma per quelle dei vostri discendenti, e ancora non capite! Ora basta! Inginocchiatevi e Pregate nelle Oasi di Pace Che i Cuori Indicheranno, là ove la Croce Santa Congiunge il Cielo con la Terra, Implorando la Misericordia dello Spirito Santo Che il Padre Infuse in Me! Sol così potrete risparmiarvi i tortuosi e oscuri sentieri che opprimono l’Anima vostra, Che non poco Avrà a penare prima di Raggiungere la Luce.  L’Equilibrio del Creato non Potrà essere stravolto dai risultati del vostro sciagurato agire, che la Terra ha pur subito.  Pentitevi!”.

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

La Parabola del ricco epulone

(Lc 16, 19-31  – 08 maggio 2022)

 

 (In Ginocchio)

 

In Quel Tempo, Gesù Disse ai farisei: «C’era un uomo ricco, che indossava vestiti di porpora e di lino finissimo, e Ogni Giorno si dava a lauti banchetti. Un Povero, di Nome Lazzaro, Stava alla sua porta, Coperto di Piaghe, Bramoso di Sfamarsi con Quello Che Cadeva dalla Tavola del ricco; ma erano i cani che venivano a leccare le Sue Piaghe. Un Giorno, il Povero Morì e Fu Portato dagli Angeli Accanto ad Abramo. Morì anche il ricco e fu Sepolto. Stando negli inferi, fra i tormenti, alzò gli Occhi e Vide di Lontano Abramo, e Lazzaro Accanto a Lui. Allora Gridando disse: “Padre Abramo, Abbi Pietà di me e manda Lazzaro a Intingere nell’Acqua la punta del dito e a bagnarmi la lingua, perché Soffro terribilmente in Questa Fiamma”. Ma Abramo Rispose: “Figlio, Ricòrdati Che, nella Vita, tu hai Ricevuto i tuoi beni, e Lazzaro i Suoi mali; ma Ora, in Questo Modo, Lui È Consolato, tu invece sei in mezzo ai tormenti. Per di Più, tra Noi e voi È Stato Fissato un Grande Abisso: Coloro Che Di Qui Vogliono Passare da voi, non Possono, né di lì possono Giungere Fino a Noi”. E quello replicò: “Allora, padre, Ti Prego di Mandare Lazzaro a casa di mio padre, perché ho cinque Fratelli. Li Ammonisca Severamente, perché non vengano anch’essi in questo luogo di tormento”. Ma Abramo Rispose: “Hanno Mosè e i Profeti; Ascoltino Loro”. E lui replicò: “No, padre Abramo, ma se dai morti Qualcuno Andrà da loro, Si Convertiranno”. Abramo Rispose: “Se non Ascoltano Mosè e i Profeti, non Saranno Persuasi neanche se uno Risorgesse dai morti”». Parola del Signore. (Lode a Te o Cristo).

 

 

Risultato immagini per gif animate leone giuda

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di Tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e Tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 
 
 
 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono Graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  “Per Cristo, Con Cristo e In Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Popolo di Dio, Che Ami Con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 
 

Se Siamo Morti Con Cristo, Crediamo Anche Che Vivremo Con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

Santissimo Corpo e Sangue di Cristo

Corpus Domini 

 

 

Preghiera del Mattino

Padre, Tu Ci Chiami a Rinnovarci nella Presenza di Tuo Figlio.  Il Suo Cuore Propizio ci Attragga, la Sua Conoscenza ci Illumini e la Sua Forza ci Protegga, Ora e Sempre. Amen. 

Detti dei padri

Si Lamentò il Monaco Giovanni al padre Spirituale: quando eravamo a Scete la nostra Principale Occupazione Era Quella dell’Anima, mentre il lavoro manuale era un’occupazione secondaria.  Ma Ora il Lavoro dell’Anima e Divenuto Secondario e il lavoro secondario è divenuto il principale che oscura Dio.

Antifona

Il Signore Ha Nutrito il Suo Popolo con Fiore di Frumento e Lo Ha Saziato con Miele dalla Roccia. (Cf. Sal 80, 17).

Colletta

O Padre, il Tuo Figlio Gesù Cristo, Innalzato sulla Croce, Attira a Sé Tutti gli Uomini: Orienta il nostro Sguardo Verso di Lui, perché, Perdendo la Vita a Causa Sua, Possiamo Ritrovarla nella Vita Eterna.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna Con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dal Libro della Genesi  (Gn 14, 18-20)

In Quei Giorni, Melchìsedek, Re di Salem, Offrì Pane e Vino: Era Sacerdote Del Dio Altissimo e Benedisse Abram con Queste Parole: «Sia Benedetto Abram Dal Dio Altissimo, Creatore del Cielo e della Terra, e Benedetto Sia il Dio Altissimo, Che Ti Ha Messo in Mano i Tuoi nemici».  E [Abramo] Diede a Lui la Decima di tutto.  Parola di Dio.  (Rendiamo Grazie a Dio).

Salmo 109  (Tu Sei Sacerdote per Sempre, Cristo Signore)

Oracolo del Signore al Mio Signore: «Siedi alla Mia Destra finché Io Ponga i Tuoi nemici a Sgabello dei Tuoi Piedi».   Lo Scettro del Tuo Potere Stende il Signore da Sion: Domina in mezzo ai Tuoi nemici! A Te il Principato nel Giorno della Tua Potenza tra Santi Splendori; dal Seno dell’Aurora, Come Rugiada, Io Ti Ho Generato.  Il Signore Ha Giurato e non Si Pente: «Tu Sei Sacerdote per Sempre al Modo di Melchìsedek».

Dalla Prima Lettera di San Paolo Apostolo ai Corinzi  (1 Cor 11, 23-26)

Fratelli, io ho Ricevuto Dal Signore Quello Che a mia volta vi ho Trasmesso: il Signore Gesù, nella Notte in Cui Veniva Tradito, Prese del Pane e, Dopo Aver Reso Grazie, Lo Spezzò e Disse: «Questo È il Mio Corpo, Che È per voi; Fate Questo in Memoria di Me».  Allo Stesso Modo, Dopo Aver Cenato, Prese anche il Calice, Dicendo: «Questo Calice È la Nuova Alleanza nel Mio Sangue; Fate Questo, Ogni Volta Che Ne Bevete, in Memoria di Me».  Ogni Volta infatti Che Mangiate Questo Pane e Bevete al Calice, voi Annunciate la Morte del Signore, finché Egli Venga.

Sequenza (ad Libitum)

[Sion, Loda il Salvatore, la Tua Guida, il Tuo Pastore con Inni e Cantici….  Parola di Dio.  (Rendiamo Grazie a Dio.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.  Io Sono il Pane Vivo, Disceso Dal Cielo, Dice il Signore, se uno Mangia di Questo Pane Vivrà in Eterno.  Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Luca  (Lc 9, 11-17)

In Quel Tempo, Gesù Prese a Parlare alle folle del Regno di Dio e a Guarire Quanti Avevano Bisogno di Cure.  Il Giorno Cominciava a Declinare e i Dodici Gli Si Avvicinarono Dicendo: «Congeda la folla perché vada nei villaggi e nelle campagne dei dintorni, per alloggiare e trovare Cibo: qui siamo in una zona deserta».  Gesù Disse Loro: «Voi stessi date loro da Mangiare».  Ma Essi Risposero: «Non abbiamo che cinque Pani e due Pesci, a meno che non andiamo noi a comprare Viveri per tutta questa gente».  C’erano infatti circa cinquemila Uomini.  Egli Disse ai Suoi Discepoli: «Fateli sedere a gruppi di cinquanta circa». Fecero Così e li Fecero Sedere tutti quanti.  Egli Prese i cinque Pani e i due Pesci, Alzò gli Occhi al Cielo, Recitò su di essi la Benedizione, Li Spezzò e Li Dava ai Discepoli perché Li Distribuissero alla folla.  Tutti Mangiarono a Sazietà e Furono Portati Via i Pezzi Loro Avanzati: dodici Ceste.  Parola del Signore.  (Lode a Te o Cristo).

Preghiera della Sera

Signore, le Tue Parole e il Tuo Esempio Cambiano il Cuore.     Accogli, alla Fine di Questo Giorno, il mio Cuore e la mia Mente increduli e testardi di fronte alle difficoltà della Vita.   Accogli il Desiderio non realizzato di SeguirTi.   Il Padre non Lascia Soli, Tu non mi hai Lasciato Solo. Illumina con la Tua Presenza le tenebre della Fede!  Cambia il mio Cuore di pietra in Cuore di Carne, Capace di Amare Come Hai Fatto Tu.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Benedizione Solenne
(I Fedeli Cuori in Ascolto Si Pongano In Ginocchio)

 

– Dio, Sorgente e Principio di Ogni Benedizione, Effonda su di noi la Sua Grazia e ci Doni per Sempre Vita e Salute. (Amen).

– Ci Custodisca Integri nella Fede, Costanti nella Speranza, Perseveranti e Pazienti Sino alla Fine nella Carità. (Amen).

– Dio Disponga Opere e Giorni nella Sua Pace, Ascolti Qui e in Ogni Luogo le nostre Preghiere e ci Conduca alla Felicità Eterna. (Amen).

– E la Benedizione di Dio Onnipotente, Padre, Figlio e Spirito Santo, Discenda Su di noi e con noi Rimanga Sempre. (Amen).

 

Risultato immagini per GIF GRAZIE DELLA VISITA