Il Santo Vangelo del Giorno Sabato del Signore 18 giugno 2022 – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È un Dovere da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare Chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (l’autore). 

  

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

   

    

 
Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Riflessioni dello Spirito

 

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore Mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.  Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, Rispondimi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.).

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”.

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.  Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.  Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.  Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Gloria

 

Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo, Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Immagine correlata

 

Potremmo riconoscere, in tutta onestà, che siam proprio uno strano popolo? Diciamo di Amare Dio e non pensiamo che a noi stessi – e a quanto riteniamo ci appartenga, ci commuoviamo per alcune scene tristi e abbiamo i Cuori freddi come il marmo, invochiamo Aiuto al Cielo ma ci compiaciamo dei nostri risultati – senza Ringraziare per ogni Concessione Ricevuta, abbiam sempre gli occhi nel peccato e non chiediamo Perdono pei cattivi pensieri che ne conseguono, concediamo Carità nella misura in cui non ingeneri sconvenienza.  Purtroppo e come spesso accade, riflettiamo solo nei momenti della Sofferenza, cioè quando il Padre nostro Permette al maligno di passarci indosso la perfida opera sua! Ed è allora che ripercorriamo i sentieri dell’errore, spesso senza Frutto.  Infatti e sempre per Divina Concessione, alcuni hanno a Recuperarsi parzialmente nella carne, precipitando ulteriormente lo Spirito nel difetto al primo accenno di ripresa.  Ecco, ciò siam diventati, Figli degeneri ed ingrati! Ma tutto questo avrà a cessare, fra lo stupore generale e all’improvviso, e le nostre fragili impalcature al suolo precipiteranno, poiché ormai stoltamente certi di poter usare come zerbino il Padrone d’Ogni Ché! Buon Sabato a tutti. Sia Lodato Gesù Cristo.

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona

 

 

Preghiera

(24 maggio 2022 – In Ginocchio)

 

Come per gli Angeli e per i Santi del Paradiso – Ritenuti Degni dal Magnifico Creatore, Fa’ Ch’io sia Così Umile Sgabello per i Tuoi Stanchi Piedi – o Cristo di Dio, affinché Si Possa Riposare Entrambi in Pace e per l’Eternità!

 

                                                 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 6 persone

 

 

Messaggio d’Amore di Gesù

(A Giovanni, 06 giugno 2022 – In Ginocchio)

 

“Figli Miei, vi È Stato Concesso di Osservare e di Ascoltare Attentamente gli svolgimenti nel mondo, con le cause e gli effetti del vostro agire, tra l’imperversante sfacelo! Eppure, Dopo Aver Permesso alcuni Accadimenti nel vostro Tempo, Farò Sì Che Si Verifichi un Evento Straordinario, la Cui Eco Stravolgerà i Pensieri delle genti; l’Apparente Contraddizione Susciterà – infatti, Profonda e Repentina Riflessione nell’Animo d’ognuno, con Susseguente Mortificazione di quei presunti valori e delle assurde certezze che vi hanno stoltamente accompagnato nel corso degli Anni.  Prima di Proclamarmi Ufficialmente ai ritenuti contemporanei grandi tra voi, una Mia Creatura – Su Preciso Mio Ordine, Avendo Ricevuto i Doni dal Cielo, Fungerà da Esempio per Tutti gli abitanti del Pianeta Terra, perché Immediatamente Accettò Docilmente – tra Lacrime di Gioia e pur avendo Sofferto non poco, Quanto da Me Proposto al suo Cuore; i Miei Segni, i Miei Dolori, la Mia Angoscia ed anche il Mio Immenso Amore Saranno i suoi e – quindi, con alcuni di voi.  Tra la Condivisa e Partecipata Commozione, i Prescelti Figli – Riconoscendosi per Via di Determinate Particolarità, Usciranno Finalmente allo Scoperto, Schierandosi Inequivocabilmente con Quell’Assoluta Verità Universale Ch’Io Solo – l’Innocente Agnello, Rappresento anche Innanzi ai Vegliardi del Paradiso, per Volontà di Colui Che È il Padre dell’Intero Creato.  Sol Così, Creature Mie e per Grazia, Potrete poi Vedere l’Autentico Significato della Vita, Comprendendone il Senso Più Profondo, Amandovi in Purezza gli uni gli altri, Come Insegnai anche a Coloro Che vi Precedettero nei Secoli.  Proprio in Merito a Ciò, Sappiate Che la Divina Fiammella Alberga in Ogni Parte dell’Universo e Che Siete Stati Sempre Collegati a Doppio Filo – nessuno escluso, con il mondo Animale, Minerale e Vegetale, al di là dei giochini artati dai vostri governanti e d’ogni interpretazione della da voi ritenuta scienza. Per Tanto, Restando in Vigile Attesa e Confidando nella Mia Misericordia, mai dimenticando Che Dio È Dentro di Noi e Tutto Intorno a Noi, e Che il Salto Dopo la Vita Conosciuta Altro non È Che l’Elevazione dello Spirito, Abbiate Fede e Approfittate di qualsivoglia Momento per Pregare e Digiunare in Piena Umiltà, Affidando a Me – Che Sono l’Unico Salvatore, la Sorte d’Ogni Istante della vostra Esistenza.  Benedico le vostre Anime, a Me – e a Noi, Sempre Tanto Care.  (Gesù)”.

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona

 

 

Messaggio del Signore Gesù

(A Sabrina, in merito ai vaccini anticovid – 24 giugno 2021)

 

Il Dolore del Mio Cuore Santissimo È Molto Grande…

 

 

Il Seguente Dettato È Stato Donato Durante la Santa Messa Vespertina, in un Santuario Mariano.  Mentre Viene Proclamata la Parola di Dio, Odo nella mia Anima:

“AscoltaMi Sabrina: Io Sono il Cristo”.

(pausa significativa)

“AscoltaMi.

Quando una persona afferma di essere Timorata di Me; Ecco, quando una persona così viene posta dinanzi al seguente – grave – quesito: nei vaccini anticovid sono presenti o no Linee Cellulari di Feti abortiti? Ecco, se questa persona è Realmente timorata di Me,il minimo che possa fare è: documentarsi, per quanto possibile: poiché non tutte le notizie che vi vengono date dai mezzi di stampa e dalle televisioni sono vere. Documentarsi seriamente, dunque, e poi prendere le decisioni del caso”.

“Scrivi, Sabrina, Che Io Sono Molto Serio nel Dir Questo”.

(pausa significativa)

“Guardate, o Miei Cari Figli, di non lasciarvi ingannare poiché, in merito ai vaccini anticovid, anche quell’eretico che è assiso sul soglio di Pietro vi insegna male: si è fatto, difatti, già da Tempo, paladino e promotore della liceità, e della validità persino, di questi strani vaccini; per altro, Sabrina, troppo poco sperimentati.  Ma d’altronde, Sabrina, si sa bene che cosa muove, molto spesso, il mondo: la ricerca, smodata e satanica, del potere e del denaro: ottenuti sovente, dai malvagi e dagl’empi, a qualunque costo: anche calpestando sotto i loro piedi, e i loro Cuori sozzi di tanto male, le Vite Innocenti dei Bambini mai Nati.  Mai Nati perché abortiti volontariamente.”

(pausa molto significativa)

“Figli. Figli e Figlie.  Presto Dio, Mio Padre, Castigherà Aspramente  questo povero e misero mondo, ormai troppo empio e peccatore: perverso, e troppo somigliante a satana, in malizia e somma perfidia”.

(pausa molto significativa)

“AscoltaMi ancora, Sabrina.  Io Sono il Cristo, il tuo Salvatore”.

“AscoltaMi per il Vero Bene di Molte Anime”.

(pausa significativa)

“O Figli. Figli e Figlie. Voi siete degli illusi e vi nutrite di illusioni e pericolosi inganni. Pensate, infatti, che la vostra Salvezza venga dagli uomini egoisti e da questi vaccini? Poveri Figli! Mi fate una grande, una Profonda pena: poiché, oltre al resto, ne vedrete gli effetti perniciosi e gravi di questi cosiddetti “rimedi al covid””.

(pausa)

“Se Aveste Voluto, se aveste Accettato di Affidarvi Umilmente a Me, al Mio Cuore Santissimo, Ecco, o Miei Cari e Poveri Figli, Io vi Avrei Tratti Fuori da questo inferno, che vi siete da voi stessi costruiti”.

Nota: a questo punto, a Motivo della Sacra Consacrazione, il Signore mi Dice: “Fermati; fermati Sabrina””.

Adoro l’Immacolato Corpo e il Preziosissimo Sangue del Divino Redentore delle Anime nostre.

Quindi Gesù Prosegue Dicendomi:

“Scrivi, Sabrina; scrivi per le Mie Anime Amate”.

(pausa)

“Invece di Affidarvi con Umile Amore a Me, voi avete preferito dare Fiducia, fino all’idolatria, alla scienza umana. Ma questo, purtroppo o Figli, non vi Porterà a Vera Salvezza”.

(pausa significativa)

“Come potete accettare, o Mie creature e, o voi, Miei Figli e Figlie nella Chiesa Cattolica, di “Curare” la vostra Salute fisica a costo delle inaudite Sofferenze dei Feti – ancora Vivi – abortiti?  Davvero che non siete Migliori dei tormentatori degli uomini del ventesimo Secolo!”.

(pausa molto significativa)

“Ora basta, Sabrina: più non Voglio Parlare. Il Dolore del Mio Cuore Santissimo È Molto Grande, poiché: anche molti di voi che vi professate Cristiani e Cattolici, siete pronti, così facilmente, a tradirMi e a rinnegarMi per il vostro misero utile, per il vostro comodo e guadagno, e per la carne del peccato”.

(pausa significativa)

“Ho finito, Sabrina.

Sì: per Oggi Finisci Così …”

Locuzioni interiori ricevute il 24 giugno 2021, Festa Solenne della Natività di San Giovanni Battista, Precursore di Cristo.

 

STELLA: CHRISTIAN ZANON IL FIGLIO NEGATO IL DIFFICILE CAMMINO DEL ...

 

Messaggi di Gesù e Maria

(a Padre Melvin Giuseppe Doucette – Sabato 06 marzo 2010)

 

«Io vi Amo!».

 

Cari Amici, Amatevi «11 Questo vi Ho Detto perché la Mia Gioia Sia in voi e la vostra Gioia Sia Piena. 12 Questo È il Mio Comandamento: Che vi Amiate gli uni gli altri, Come Io vi Ho Amati. 13 Nessuno Ha un Amore più grande di Questo: Dare la Vita per i propri Amici. 14 Voi siete Miei Amici, se farete Ciò Che Io vi Comando. 15 Non vi Chiamo più Servi, perché il servo non sa Quello Che Fa il suo Padrone; ma vi Ho Chiamati Amici, perché Tutto Ciò Che Ho Udito dal Padre L’Ho Fatto Conoscere a voi. 16 Non voi avete scelto Me, ma Io Ho Scelto voi e vi Ho Costituiti perché andiate e portiate Frutto e il vostro Frutto rimanga; perché tutto Quello Che Chiederete al Padre nel Mio Nome, ve Lo Conceda. 17 Questo vi Comando: Amatevi gli uni gli altri». (Jésus, d’après Jean 15.11-17).

Ecco Ciò Che Maria Santissima Dice:  «Io ti Benedico, Figlio Mio, e Benedico tutti i Miei Figli in tutti i paesi del mondo. Gesù, Mio Figlio, Ha Dato a voi tutti un Comandamento, Che È Quello di Amarvi Reciprocamente Come Egli vi Ama. Venite, leggete i Vangeli e voi vedrete Quanto È Grande l’Amore Che vi Porta.  Egli Ha Immolato la Sua Vita per la vostra Salvezza.  Egualmente Egli Ha Detto: “Non c’è Amore più grande Che Dare la Propria Vita per i Suoi Amici”.

Venite, Figli Miei, seguiteLo e porterete molti Frutti. «C’è troppo orgoglio tra di voi e voi fate del male giudicando gli altri. Siate Umili Come Lo Fu Gesù e siate pronti a Perdonare a tutti quelli che vi hanno offeso in qualsiasi maniera. Il Titolo Che Io Gradirei che tutti Mi dessero È Quello di “Serva del Signore”.  Il Mio Unico Desiderio Era Quello di Fare la Volontà del Padre ogni giorno.  Anche voi siete invitati ad essere Umilissimi ed a Compiere sempre la Volontà del Padre.  Mio Figlio Gesù È Venuto nel mondo per lo Stesso Motivo: Fare la Volontà di Suo Padre. «Io Prego per voi affinché voi avanziate Ogni Giorno in Santità per la Fedeltà ai Comandamenti di Dio e per la Preghiera Regolare.  Io vi Amo e vi Benedico».

 

 

Risultato immagini per gif animate leone giuda

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di Tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e Tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 
 
 
 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono Graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  “Per Cristo, Con Cristo e In Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Popolo di Dio, Che Ami Con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 
 

Se Siamo Morti Con Cristo, Crediamo Anche Che Vivremo Con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

 

 

 

Preghiera del Mattino

“Ho Offuscato la Bellezza della mia Anima, o Creatore; l’oscurità ha Invaso il mio Cuore e il mio Desiderio si è Legato alla Terra, ho fatto a Brandelli i Vestiti Originari Che Tu mi Avevi Tessuto. Ho Contemplato la Bellezza dell’albero del male e il mio Spirito ne è stato sedotto. Mi sono Trovato Nudo e mi sono Nascosto. Non ho Risposto, Signore, Quando mi Chiamavi per Nome”. Ma Oggi nel Deserto di Questa Quaresima ho di Nuovo Sentito la Tua Voce, e non Chiuderò più il mio Cuore; Entra nella Tenda della mia Carne affinché da Questo Tempio Spirituale Si Innalzi il Sacrificio di una Preghiera Continua. Amen.

Detti dei padri

I monaci chiesero all’abba: “che cos’è la maldicenza?”. Risposta: “misconoscere la Gloria di Dio e invidiare il Prossimo”.

Antifona

Ascolta, o Signore, la Mia Voce: a Te Io Grido.  Sei Tu il Mio Aiuto: non LasciarMi,  non AbbandonarMi, Dio della Mia Salvezza. (Sal 26, 7.9).

Colletta

O Dio, Fortezza di Chi Spera in Te, Ascolta Benigno le nostre Invocazioni e – poiché nella nostra Debolezza nulla Possiamo senza il Tuo Aiuto, Soccorrici Sempre con la Tua Grazia, perché Fedeli ai Tuoi Comandamenti Possiamo Piacerti nelle Intenzioni e nelle Opere.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna Con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dal Secondo Libro delle Cronache (2 Cr 24, 17-25)

Dopo la morte di Ioiadà, i comandanti di Giuda andarono a prostrarsi davanti al re, che allora diede loro ascolto. Costoro trascurarono il Tempio del Signore, Dio dei loro padri, per venerare i pali sacri e gli idoli. Per questa loro colpa l’Ira di Dio fu su Giuda e su Gerusalemme. Il Signore Mandò loro Profeti perché li Facessero Ritornare a Lui. Questi Testimoniavano contro di loro, ma non furono Ascoltati. Allora lo Spirito di Dio Investì Zaccarìa, Figlio del sacerdote Ioiadà, che Si Alzò in mezzo al Popolo e disse: «Dice Dio: “Perché trasgredite i Comandi del Signore? Per questo non avete successo; poiché avete Abbandonato il Signore, Anch’Egli vi Abbandona”». Ma congiurarono contro di lui e per ordine del re lo lapidarono nel Cortile del Tempio del Signore. Il re Ioas non si ricordò del favore fattogli da Ioiadà, padre di Zaccarìa, ma ne uccise il figlio, che morendo disse: «Il Signore Veda e Ne Chieda Conto!».  All’inizio dell’Anno successivo salì contro Ioas l’esercito degli Aramei. Essi vennero in Giuda e a Gerusalemme, sterminarono fra il popolo tutti i comandanti e inviarono l’intero bottino al re di Damasco. L’esercito degli Aramei era venuto con pochi uomini, ma il Signore Mise nelle loro mani un Grande Esercito, perché essi avevano Abbandonato il Signore, Dio dei loro padri. Essi fecero Giustizia di Ioas. Quando furono partiti, lasciandolo gravemente malato, i suoi ministri ordirono una congiura contro di lui, perché aveva versato il Sangue del figlio del sacerdote Ioiadà, e lo uccisero nel suo letto. Così egli morì e lo seppellirono nella Città di Davide, ma non nei sepolcri dei re. Parola di Dio. (Rendiamo Grazie a Dio).

Dal Salmo 88

Ho Stretto un’Alleanza con il Mio Eletto, Ho Giurato a Davide, Mio Servo.  Stabilirò per Sempre la tua Discendenza, di Generazione in Generazione Edificherò il tuo Trono.  Gli Conserverò Sempre il Mio Amore, la Mia Alleanza gli Sarà Fedele.  Stabilirò per Sempre la sua Discendenza, il Suo Trono Come i Giorni del Cielo.  Se i suoi Figli Abbandoneranno la Mia Legge e non Seguiranno i Miei Decreti, se violeranno i Miei Statuti e non Osserveranno i Miei Comandi Punirò con la Verga la loro ribellione e con Flagelli la loro colpa. Ma non Annullerò il Mio Amore e alla Mia Fedeltà non Verrò Mai Meno.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Gesù Cristo, da Ricco Che Era, Si È Fatto Povero per voi, perché voi Diventaste Ricchi per Mezzo della Sua Povertà. Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 6, 24-34 – In Ginocchio)

In Quel Tempo Gesù Disse ai Suoi Discepoli: «Nessuno può Servire due Padroni, perché o odierà l’uno e Amerà l’altro, oppure si Affezionerà all’uno e disprezzerà l’altro.   Non Potete Servire Dio e la ricchezza.   Perciò Io vi Dico: non Preoccupatevi per la vostra Vita, di Quello Che Mangerete o Berrete, né per il vostro Corpo, di quello che indosserete; la Vita non Vale forse Più del Cibo e il Corpo più del vestito? Guardate gli Uccelli del Cielo: non Séminano e non Mietono, né Raccolgono nei Granai; eppure il Padre vostro Celeste Li Nutre. Non Valete forse Più di Loro? E chi di voi, per quanto si preoccupi, Può Allungare anche di Poco la propria Vita? E per il vestito, perché vi Preoccupate? Osservate Come Crescono i Gigli del Campo: non Faticano e non Filano. Eppure, Io vi Dico Che neanche Salomone, con Tutta la Sua Gloria, Vestiva Come Uno di Loro.   Ora, se Dio Veste Così l’Erba del Campo, Che Oggi C’È e Domani si getta nel forno, non Farà Molto di Più per voi, gente di poca Fede? Non preoccupatevi dunque dicendo: “Che cosa Mangeremo? Che cosa Berremo? Che cosa indosseremo?”.   Di tutte queste cose vanno in cerca i pagani.  Il Padre vostro Celeste, infatti, Sa Che Ne Avete Bisogno.   Cercate invece, Anzitutto, il Regno di Dio e la Sua Giustizia, e Tutte Queste Cose vi Saranno Date in Aggiunta.   Non Preoccupatevi dunque del Domani, perché il Domani Si Preoccuperà di Sé Stesso.   A Ciascun Giorno Basta la Sua Pena».   Parola del Signore. (Lode a Te o Cristo).

Preghiera della Sera

“Il peccato ha Cucito per me abiti di pelle, dopo avermi Spogliato del Vestito Tessuto dal Dio Stesso; ho Sporcato la Tunica della mia Carne, io, che Fui Creato a Tua Immagine. Ho Perduto la Bellezza Originaria, l’Impronta della Tua Gloria, ho sfigurato e seppellito l’Opera delle Tue Mani: Cercami e Ritrovami Come la Dracma Perduta”.  Poiché nella mia Miseria, Povero come sono, Privo di Te, ho Gridato e Tu mi Hai Ascoltato. Tu Vuoi Liberarmi da tutte le mie angosce, perché io Canti Senza Fine il Canto della Tua Misericordia. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Benedizione Solenne
(I Fedeli Cuori in Ascolto Si Pongano In Ginocchio)

 

– Dio, Sorgente e Principio di Ogni Benedizione, Effonda su di noi la Sua Grazia e ci Doni per Sempre Vita e Salute. (Amen).

– Ci Custodisca Integri nella Fede, Costanti nella Speranza, Perseveranti e Pazienti Sino alla Fine nella Carità. (Amen).

– Dio Disponga Opere e Giorni nella Sua Pace, Ascolti Qui e in Ogni Luogo le nostre Preghiere e ci Conduca alla Felicità Eterna. (Amen).

– E la Benedizione di Dio Onnipotente, Padre, Figlio e Spirito Santo, Discenda Su di noi e con noi Rimanga Sempre. (Amen).

 

Risultato immagini per GIF GRAZIE DELLA VISITA