Il Santo Vangelo del Giorno martedì del Signore 07 giugno 2022 – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È un Dovere da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare Chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (l’autore).

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

  
Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 6 persone

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

Riflessioni dello Spirito

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore Mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

Atto di Dolore

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen.

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.  Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, Rispondimi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.).

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

Professione di Fede

(in Ginocchio)

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”.

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.  Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.  Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.  Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

Gloria

Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo, Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

Immagine correlata

Fratelli e Sorelle Carissimi, chi rimarrà avrà forse modo di comprendere quanto Tempo s’è perduto ormai sulla Terra, come malamente È stato impiegato Quel Che il Signore Pose Gratuitamente nella nostra disponibilità. Una gran parte degli uomini più non sarà, ma di questi solo pochi giungeranno Direttamente alla Gran Luce del Creatore, Meta Ambita dai più Attenti. E il Nuovo Mondo Ripartirà dalla Purezza dei Fanciulli, Che il Figlio dell’Uomo Tenne Tanto Cari, Ammonendo però Severamente coloro che ne avrebbero violata l’Innocenza. Non perseveriamo nelle inutili strategie, facendoci ancor più male, ma impariamo ad Amare e a Rispettare il Prossimo nostro più che noi stessi, poiché nulla è Eterno, quaggiù, se non la Sofferenza che – via via, le nostre iniquità – con la menzogna, van seminando. Leggendo col Cuore il Santo Vangelo, Inginocchiamoci, dunque e Penitenti, innanzi alla Misericordia del Redentore, affinché Scenda su di noi la Benedizione col Perdono.  In Questa Particolarissima Domenica – Dedicata alla Santissima Trinità, una Fraterno Abbraccio ai Cuori in Ascolto, nella Grazia del Signore.

Potrebbe essere un primo piano raffigurante 1 persona e occhiali

Preghiera

(13 maggio 2021In Ginocchio)

A Federico

  • Per Papa Francesco e per il Rabbino Di Segni, Chiamati Entrambi al Compimento dei Piani di Dio tra le Fila del Popolo Eletto – gli Ebrei, i nostri Fratelli Maggiori, e tra Tutte le Genti di Buona Volontà e di qualsivoglia derivazione Religiosa. Preghiamo: con l’Approssimarsi dei Tempi Nuovi, Gesù Cristo – Meraviglioso e Prediletto Figlio dell’Altissimo, Permettici di ServirTi Degnamente e di Aiutare – Così, il Tuo Spirito Consolatore.
  • Perché il Pianeta Ritrovi il Suo Originario Splendore, Tornando ad Essere il Generato Paradiso Terrestre. Preghiamo: con l’Approssimarsi dei Tempi Nuovi, Gesù Cristo – Meraviglioso e Prediletto Figlio dell’Altissimo, Permettici di ServirTi Degnamente e di Aiutare – Così, il Tuo Spirito Consolatore.
  • Affinché i Figli del Popolo di Dio Prendano Finalmente Coscienza del fatto che la tristezza e la solitudine degli Animi siano da attribuirsi Unicamente all’esserci allontanati dall’Amore del Padre Celeste.  Preghiamo: con l’Approssimarsi dei Tempi Nuovi, Gesù Cristo – Meraviglioso e Prediletto Figlio dell’Altissimo, Permettici di ServirTi Degnamente e di Aiutare – Così, il Tuo Spirito Consolatore.
  • Perché i malvagi strumenti del demonio, quali la povertà, la malattia, la diffidenza, l’odio, la cupidigia, la durezza dei Cuori, l’invidia e tutti gli altri vizi capitali, vengano finalmente Consegnati dal Prode Arcangelo Michele ai Celesti e Saggi Custodi della Giustizia. Preghiamo: con l’Approssimarsi dei Tempi Nuovi, Gesù Cristo – Meraviglioso e Prediletto Figlio dell’Altissimo, Permettici di ServirTi Degnamente e di Aiutare – Così, il Tuo Spirito Consolatore.
  • Perché il Giudizio Torni ad Essere Prerogativa del Magnifico Creatore Che – in Forza del nostro Sincero ed Umile Pentimento, ci Accoglierà ai Piedi del Suo Splendido Trono. Preghiamo: con l’Approssimarsi dei Tempi Nuovi, Gesù Cristo – Meraviglioso e Prediletto Figlio dell’Altissimo, Permettici di ServirTi Degnamente e di Aiutare – Così, il Tuo Spirito Consolatore.
  • Perché le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio ed i Defunti di Tutti i Tempi Lascino per Sempre i Luoghi di Espiazione delle pur Meritate Pene, Così Riunendosi agli Angeli e ai Santi del Paradiso, Intercedendo e Pregando Insieme per i Sacerdoti, per i Carismatici e per le Creature ancora in pericolo sulla Terra.  Preghiamo:  con l’Approssimarsi dei Tempi Nuovi, Gesù Cristo – Meraviglioso e Prediletto Figlio dell’Altissimo, Permettici di ServirTi Degnamente e di Aiutare – Così, il Tuo Spirito Consolatore.
  • Perché la Potente Mamma Tua e nostra – la Splendida Pargoletta Maria, Possa Nuovamente e con Fierezza Chiamarci Figli della Causa Universale e servi Fedeli del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Preghiamo: con l’Approssimarsi dei Tempi Nuovi, Gesù Cristo – Meraviglioso e Prediletto Figlio dell’Altissimo, Permettici di ServirTi Degnamente e di Aiutare – Così, il Tuo Spirito Consolatore.

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me! Amen.

Messaggio di Gesù

(a Giovanni – 03 giugno 2010)

“Incontrando l’errore sulla vostra via, non giudicate, ma Perdonate e Sostenete chiunque si esponga per la Causa comune, poiché siete tutte fragili Creature, mentre l’autore d’ogni male ha un solo nome! Non sempre siete pronti a Ciò, ma È l’Umiltà a Far la Differenza e a Distinguer l’uomo attento dallo stolto, proprio a Identificarlo Quale Figlio dell’Onnipotente e Fratello Mio Vero.  Lasciate da parte le cose meno belle, orientando invece i vostri sguardi alla Luce Che Emana il Mio Cuore Misericordioso, perché Io Sono il Maestro, la vostra Unica Guida.  E Mai Amor più Grande, infatti, potrà osservarsi tra voi, ove tutto ormai poco risplende, non fosse altro per quanto incombe sul povero e confuso mondo. Non dimenticate di Pregare, di tener la vostra Anima nel Sano Esercizio Spirituale, poiché avrete Bisogno a breve d’essere in Forze, Considerati i Tempi Che vi Attendono.  Vi Benedico”.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Messaggio di Nostra Signora

(n.3.319 a Pedro Regis – Brasile – 15 maggio 2010)

“Cari Figli, vi Invito a Vivere con Gioia il Vangelo del Mio Gesù, poiché solo accettando il Suo Insegnamento potrete essere saldi nella Fede. Conosco le vostre difficoltà e Intercederò per voi.  Non scoraggiatevi. Quando sentite il Peso della Croce, Invocate Gesù. Egli È il vostro Più Grande Amico, e non vi Abbandonerà. Sono la vostra Madre Addolorata.  Soffro per Ciò che vi sta per Succedere. Terroristi agiranno  contro la Chiesa, cercheranno  di distruggere un Tempio e i Miei poveri Figli sopporteranno la Pesante Croce. L’Italia Sarà Scossa da Questo Evento Doloroso. Pregate per la Chiesa. Sono Questi i Tempi della Tribolazione. Questo È il Messaggio Che vi Trasmetto in Nome della Santissima Trinità. Vi Ringrazio per averMi permesso di Riunirvi qui ancora una volta. Vi Benedico in Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Restate in Pace”.

Potrebbe essere un contenuto artistico

Messaggio dalla Madonna

(a Giovanni – Domenica della Santissima Trinità, 07 giugno 2020 A.D.)

““Figli Cari al Mio Cuore, avete impiegato malamente il Tempo a vostra disposizione, perdendovi in trattati e disquisizioni inutili, mentre Avevate Ricevuto dal Cielo la Più Ampia Verità, da Me non poche Volte Illustrata ai vostri Cuori! Quale Madre, Ho Sempre Compreso gli stati d’Animo di ognuno, anche di coloro meno inclini a Lasciarsi Andare, che hanno, cioè, caricato il peso della Vita sempre sulle umane spalle, Soffrendo infine inutilmente, dopo aver abbandonato la Semplicità Esistenziale e non Osservando più Attentamente il Creato, Che Continua a Generarsi, nonostante il dissennato agire in Terra.  La Vita È Cosa Ben Diversa da quel che avete ideologicamente anche ereditato e non pochi Miei Tentarono di Rammentarvi Ciò, onde Porvi Nuovamente sul Giusto Binario, ma non Credete ormai ad alcunché, se non a quegli stereotipi che affollano le menti dell’uomo, rendendolo esasperatamente bugiardo e materialista.  Ebbene, sappiate che l’autore d’ogni male, Originariamente Accanto al Padre Nostro, intese danneggiare i vostri Innati Valori, Che Facevano Parte del Bagaglio Emotivo dell’uomo, Quando Temeva l’Ira Celeste e Amava Istintivamente Quanto Posto a sua Completa Disposizione! La rabbia del nemico Mio, e purtroppo vostro, non s’è affatto placata, facendo anzi breccia negli Animi più assetati di innaturale potere, spingendoli a commettere sempre maggiori peccati contro l’Umanità, azioni che li vedranno Soffrire Amaramente un Dì, Quando Giungerà per loro il Momento d’Oltrepassare Quella Barriera Spazio Tempo Che Divide i Mondi.  Sappiate Ulteriormente, Figli, Che la morte corporale È Solo il Passaggio da Una Conoscenza all’Altra, ma Ben Diversa È la morte Inflitta Quale Punizione Intermedia, perché scoprirete a vostre esclusive spese Quanto Lacerante Sia la Lontananza dal Meraviglioso Amore di Gesù, per non poterLo nemmeno Contemplare da lontano, se non nell’Indotto rammarico del Trascorso d’Ogni Singola Creatura, Utile a Disaminare Qualsivoglia azione compiuta. Al Fine di Predisporvi Ulteriormente alla Riflessione, Invito a Soffermarvi sui Comportamenti di Quanto Appartiene al Creato Intero, ovvero a quel che non faccia parte dei vostri diretti e a volte devastanti interventi umani: la Terra È Viva e Viene Scossa dall’Energia Universale, affinché Prendiate Atto Che nulla vi Appartiene Davvero, Fragili come siete divenuti; con Altrettanta Commiserazione vi Guardano gli Animali, Specialmente Quelli Che vi sono fisicamente accanto e che vorrebbero esortarvi, pur se impossibilitati a farlo, ad un serio e veloce Ravvedimento, onde evitarvi gli errori che anche loro un Dì commisero, Ricordando le Proprie remote Fattezze e fondamentalmente tristi per i danni che andate cagionando al Prossimo e a voi stessi, pur senza Profonda Cognizione, per via del vostro ormai modificato e distorto Istinto.  Rendetevi conto Che alle Anime Vengono Comminate “Punizioni Atte al Recupero dello Spirito”, Destinandole ai Passaggi Previsti dalla Selezione Celeste: Questo Avrebbe Dovuto Già Spiegarvi “il Perché della Vita” nel Mondo Animale, Minerale e Vegetale, mentre vi inculcarono unicamente la fuorviante teoria scolastica, tenendovi così all’oscuro del Reale Perché Tali Elementi – da voi erroneamente ritenuti inferiori e d’utilizzo, Nascessero e Respirassero, per poi Lasciare il Passo alla Rispettiva Progenie.  Sta per Giungere il Momento Tanto Atteso, in Cui la coltre di nubi abbandonerà la Ragione dello Spirito: abbiate Fiducia in Me; Io Rappresento la Bellezza e la Tenerezza di Dio, Che Mi Riconobbe Quale Speciale Figlia Sua, Attribuendomi poi l’Onore di Curare l’Emblema dell’Armonia e della Certa Verità, il Suo Specialissimo Cristo, il Verbo Gesù! Infatti, Sono il Merletto delle Loro Candide Vesti, il Veicolo di Quell’Amore Così Puro Che Oggi non potreste nemmeno Comprendere, per via delle cose non Belle che il maligno v’ha insegnato e trasmesso nei Cuori, come già ebbe a fare coi vostri avi! Ma il Padre di tutti Noi e il Figlio Prediletto non Hanno mai Perso di Vista la vostra Sorte, Attendendo però la Maturazione dei Giusti Rintocchi del Tempo Previsto, Così Come Giusto È il Momento Attuale, ormai Pregno di Candida e Significativa Evoluzione dello Spirito Santo Consolatore in Terra.  Rendete Incessantemente Omaggio alla Santissima Trinità Divina, Portate Rispetto alle Autorità del Cielo, al Prossimo vostro e non perdetevi ancora in effimeri sforzi: Pregate e CercateMi in Pace ed in Serenità Dentro di voi, Ascoltando Attentamente i “Dettagli” e Ricordando al mondo intero, oltreché a voi stessi, Che “Io Sono La Madonna”, l’Umile Serva del Suo Giusto Figliolo, la Dolce Consolatrice Celeste, Inviata dall’Autentico ed Unico Padre al Vivente e tuttavia Eterno Creato!””.

(Ha Aggiunto la Madonna: “Vi Ho Mandato innanzi gli Angeli, ma non Li avete Riconosciuti!”).

Risultato immagini per gif animate leone giuda

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di Tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e Tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono Graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  “Per Cristo, Con Cristo e In Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

Popolo di Dio, Che Ami Con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

Se Siamo Morti Con Cristo, Crediamo Anche Che Vivremo Con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

La Grande Promessa della Divina Misericordia

Apparizione di San Giuseppe a Cotignac (1660)

 

 

Preghiera del Mattino

Mi Hai Dato la Grazia di Risvegliarmi Questa Mattina, o Signore, e di Iniziare una Nuova Giornata nel Tuo Amore. Oggi avrò tanti incontri, tanto lavoro, tante preoccupazioni, forse qualche sofferenza e delusione. Fa’ che io Veda in ogni Fatto della mia Vita il Segno della Tua Presenza accanto a me. Sei Sempre Tu Che Ti Manifesti e mi Chiami alla Conversione e all’Amore. Signore, Aumenta la mia Fede! Amen.

Detti dei padri

Il padre di Zenone Disse: “Chi Desidera Che Dio Esaudisca Presto la Sua Preghiera, Quando Si Alza e Tende le Mani al Signore, Prima di Pregare per Ogni Altra Cosa e per la Sua Stessa Anima, Deve Pregare nel Cuore per i Suoi nemici.  È per Questa Azione Buona Che Dio Lo Ascolterà, Qualsiasi Cosa Poi Gli Chieda”.

Antifona
Il Signore È Mia Luce e Mia Salvezza: di chi Avrò Timore? Il Signore È Difesa della Mia Vita: di chi Avrò Paura? Gli avversari e i nemici, sono essi a cadere. (Cf. Sal 26, 1-2).

Colletta

O Dio, Sorgente di Ogni Bene, Ispiraci Propositi Giusti e Santi e Donaci il Tuo Aiuto, perché Possiamo Attuarli nella nostra Vita. Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dal Primo Libro dei Re  (1 Re 17, 7-16)

In Quei Giorni, il Torrente [nei Cui Pressi Elìa Si Era Nascosto] Si Seccò, perché non Era Piovuto sulla Terra.  Fu Rivolta a Lui la Parola del Signore: «Àlzati, va’ a Sarèpta di Sidone; ecco, Io Là Ho Dato Ordine a una Vedova di Sostenerti».  Egli Si Alzò e Andò a Sarèpta.  Arrivato alla porta della città, Ecco una Vedova Che Raccoglieva Legna.  La Chiamò e Le Disse: «Prendimi un Po’ d’Acqua in un Vaso, perché io possa Bere».  Mentre Quella Andava a Prenderla, Le gridò: «Per Favore, Prendimi anche un Pezzo di Pane».  Quella Rispose: «Per la Vita del Signore, Tuo Dio, non ho nulla di cotto, ma solo un pugno di Farina nella Giara e un po’ d’Olio nell’Orcio; Ora raccolgo due pezzi di legna, dopo andrò a prepararla per me e per mio Figlio: la Mangeremo e poi moriremo».  Elìa Le Disse: «Non Temere; Va’ a Fare Come hai Detto. Prima però Prepara una Piccola Focaccia per me e Portamela; quindi Ne Preparerai per Te e per Tuo Figlio, poiché Così Dice il Signore, Dio d’Israele: “La Farina della Giara non si esaurirà e l’Orcio dell’Olio non diminuirà Fino al Giorno in Cui il Signore Manderà la Pioggia sulla Faccia della Terra” ».  Quella Andò e Fece Come Aveva Detto Elìa; poi Mangiarono Lei, Lui e la Casa di Lei per diversi Giorni.  La Farina della Giara non venne meno e l’Orcio dell’Olio non diminuì, Secondo la Parola Che il Signore Aveva Pronunciato per Mezzo di Elìa.  Parola di Dio.   (Rendiamo Grazie a Dio).

Salmo 4  (Risplenda su di noi, Signore, la Luce del Tuo Volto)

Quando T’Invoco, Rispondimi, Dio della Mia Giustizia! Nell’angoscia Mi Hai Dato Sollievo; Pietà di Me, Ascolta la Mia Preghiera.  Fino a quando, voi uomini, calpesterete il Mio Onore, Amerete cose vane e cercherete la menzogna? Sappiatelo: il Signore Fa Prodigi per il Suo Fedele; il Signore Mi Ascolta Quando Lo Invoco.  Tremate e più non peccate, nel Silenzio, sul vostro letto, Esaminate il vostro Cuore. Molti dicono: «Chi ci Farà Vedere il Bene, se da noi, Signore, È Fuggita la Luce del Tuo Volto?».  Hai Messo Più Gioia nel Mio Cuore di quanta ne diano a loro grano e vino in abbondanza. 

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.  Risplenda la vostra Luce davanti agli uomini, perché Vedano le vostre Opere Buone e Rendano Gloria al Padre vostro.  Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Matteo  (Mt 5, 13-16)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli: «Voi siete il Sale della Terra; ma se il Sale perde il Sapore, con che cosa Lo Si Renderà Salato? A null’altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente.  Voi siete la Luce del mondo; non può restare nascosta una Città Che Sta Sopra un Monte, né Si Accende una Lampada per Metterla sotto il moggio, ma sul Candelabro, e Così Fa Luce a Tutti Quelli Che Sono nella Casa.  Così Risplenda la vostra Luce davanti agli uomini, perché Vedano le vostre Opere Buone e Rendano Gloria al Padre vostro Che È Nei Cieli». Parola del Signore.   (Lode a Te o Cristo). 

Preghiera della Sera

Ti Ringrazio, o Signore, per Questa Giornata Trascorsa nel Tuo Amore. Perdonami il male che ho commesso e il Bene che non ho fatto. Oggi Ti Sei Manifestato a me in Tanti Modi. Ti Ho Riconosciuto in Tutto Quello Che mi È Successo, nelle Gioie e anche nelle delusioni e Sofferenze. Sei Tu Che mi Purifichi a poco a poco, per Rendermi Come mi Vuoi Tu, Simile al Modello Che Gesù ci Ha Dato. Fa’ Che io Possa Dormire Bene e Serenamente per alzarmi Domani Mattina Pronto a Servire Te e i miei Fratelli.  Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

Benedizione Solenne
(I Fedeli Cuori in Ascolto Si Pongano In Ginocchio)

– Dio, Sorgente e Principio di Ogni Benedizione, Effonda su di noi la Sua Grazia e ci Doni per Sempre Vita e Salute. (Amen).

– Ci Custodisca Integri nella Fede, Costanti nella Speranza, Perseveranti e Pazienti Sino alla Fine nella Carità. (Amen).

– Dio Disponga Opere e Giorni nella Sua Pace, Ascolti Qui e in Ogni Luogo le nostre Preghiere e ci Conduca alla Felicità Eterna. (Amen).

– E la Benedizione di Dio Onnipotente, Padre, Figlio e Spirito Santo, Discenda Su di noi e con noi Rimanga Sempre. (Amen).

Risultato immagini per GIF GRAZIE DELLA VISITA