Il Santo Vangelo del Giorno Domenica del Signore 08 maggio 2022 (2029) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

,,. Scrivere della Sacra Parola È un Dovere da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza. Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare Chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati. Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (l’autore).

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù. Per Grazia Ricevuta.

Religión de López Méndez - Blog Banesco

Confiteor
(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro. Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna. Amen».

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

Riflessioni dello Spirito

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore Mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

Atto di Dolore

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato. Signore, Misericordia, Perdonami! Amen.

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

Preghiera dal Cuore
(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione. Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta. Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, Rispondimi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.).

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

Professione di Fede
(in Ginocchio)

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”.

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili. Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli. Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato – e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre. Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create. Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo. Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine. Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti. Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

Gloria

Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini Amati dal Signore. Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente. Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo, Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi. Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre. Amen.

Immagine correlata

Fratelli e Sorelle Carissimi, in Questa Meravigliosa Ricorrenza Dedicata alla Beata Vergine del Santo Rosario di Pompei – la Potente Madre nostra Che Tiene il Suo Santo Piede anche sulla bocca del Vesuvio, Rendiamo Onore a Tutte le Mamme dell’Universo! Nel Mentre, notiamo che molte Straordinarietà ci passano innanzi, ma noi non Le vediamo, così come non udiamo le grida di Dolore del Sangue dei Martiri Cristiani! L’uomo ha infatti sempre più bisogno di prove materiali per poter Credere, lasciando la gestione delle cose quotidiane nelle stolte mani dei suoi simili, anziché in Quelle Giuste del Creatore. L’agire mediante la Fede, invece, È un Grande Dono, poiché ci Pone nella condizione di poter Discernere gli Eventi; il sistema tende a processar convenientemente ogni pur minima vicenda, onde canalizzar le masse nella desiderata direzione. Chi è, quindi, che Ama veramente il Prossimo suo? Certamente il Padre, Che Con e Per il Figlio Ha Predisposto Ogni Cosa, proprio a Ricrear Quelle Paradisiache Condizioni che la mente tra non molto ricorderà pienamente. Non lasciamoci fuorviare da tutto quanto viene raccontato e dagli apparenti conflitti – pur generati dal maligno, e Procediamo Speditamente – quindi, per la Gaia Via: i falsi idoli non tarderanno la loro misera caduta al suolo, lasciando il Passo a Colui Che – nel silenzio persino dei Ministri del Tempio, È tuttavia Tornato tra di noi per Governare il mondo! L’Apocalisse di Giovanni nulla Ha Nascosto dei nostri tristi e attuali Giorni, Così Come la Vergine Celeste Ha ulteriormente Ricordato nella Divina Rivelazione alle Tre Fontane in Roma, Piegando le ginocchia ad un Fratello Toccato dalla Grazia della Verità: Bruno Cornacchiola! Lode e Gloria al Signore. Buona e Santa Domenica all e Creature di Buona Volontà.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

La Parabola del ricco epulone
(Lc 16, 19-31 – In Ginocchio)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai farisei: «C’era un uomo ricco, che indossava vestiti di porpora e di lino finissimo, e Ogni Giorno si dava a lauti banchetti. Un Povero, di Nome Lazzaro, Stava alla sua porta, Coperto di Piaghe, Bramoso di Sfamarsi con Quello Che Cadeva dalla Tavola del ricco; ma erano i cani che venivano a leccare le Sue Piaghe. Un Giorno, il Povero Morì e Fu Portato dagli Angeli Accanto ad Abramo. Morì anche il ricco e fu Sepolto. Stando negli inferi, fra i tormenti, alzò gli Occhi e Vide di Lontano Abramo, e Lazzaro Accanto a Lui. Allora Gridando disse: “Padre Abramo, Abbi Pietà di me e manda Lazzaro a Intingere nell’Acqua la punta del dito e a bagnarmi la lingua, perché Soffro terribilmente in Questa Fiamma”. Ma Abramo Rispose: “Figlio, Ricòrdati Che, nella Vita, tu hai Ricevuto i tuoi beni, e Lazzaro i Suoi mali; ma Ora, in Questo Modo, Lui È Consolato, tu invece sei in mezzo ai tormenti. Per di Più, tra Noi e voi È Stato Fissato un Grande Abisso: Coloro Che Di Qui Vogliono Passare da voi, non Possono, né di lì possono Giungere Fino a Noi”. E quello replicò: “Allora, padre, Ti Prego di Mandare Lazzaro a casa di mio padre, perché ho cinque Fratelli. Li Ammonisca Severamente, perché non vengano anch’essi in questo luogo di tormento”. Ma Abramo Rispose: “Hanno Mosè e i Profeti; Ascoltino Loro”. E lui replicò: “No, padre Abramo, ma se dai morti Qualcuno Andrà da loro, Si Convertiranno”. Abramo Rispose: “Se non Ascoltano Mosè e i Profeti, non Saranno Persuasi neanche se uno Risorgesse dai morti”». Parola del Signore. (Lode a Te o Cristo).

Potrebbe essere un'immagine raffigurante attività all'aperto, albero e testo

Messaggio di Gesù
(A Giovanni, 22 aprile 2022 A.D.)

“… Figli Miei Cari, le azioni di satana stanno perdendo la presa sul mondo, benché egli ancora si serva della residua violenza instillata in alcuni suoi servi della Terra, che son poi coloro che mostrano di Pregar pubblicamente, ma che a Me – in Verità, nemmeno Pensano! Procedete nel Percorso Indicato ai vostri Cuori e non mancate di Coraggio, poiché ve Ne Ho Donato in Quantità Necessaria a Superare la Crisi presente ovunque, ruotando costantemente innanzi ai vostri stessi Occhi. Sappiate Ch’È Stato Tutto Previsto da Colui Che Controlla Ogni Cosa – Moto Perpetuo Compreso, Così Come Accaduto Anche su Altri Pianeti, gli Stessi Che Ora i vostri simili ritengono a torto disabitati. Non vi corrucciate, ma siate Consapevoli di trovarvi Esattamente al Centro di un Inimmaginabile conflitto, con gli Angeli e i Santi del Paradiso da Una Parte e i ribelli dall’altra: l’Esito Sarà Fatale per le forze del male, come in Altri Tempi e Luoghi – per l’Appunto, Visto Che le Creature un Dì Selezionate e Riconosciute Meritevoli Oggi Siedono Serene ai Piedi del Trono del Padre Celeste; nel Mentre, Sappiate Che – Operando, Cantano anche per voi e Che Vorrebbero Testimoniarvi Quanto da Loro Stesse Provato, ma la Selezione Finale Dovrà Necessariamente Passare per la Prova d’Ogni Singola Creatura, onde Saggiarne il Temperamento, la Fede e – quindi, la Naturale Capacità di Proiettarsi nel Nuovo Mondo! Si, Figli Cari, la Separazione degli Agnelli dai capri Ha e Avrà Proprio Questo Scopo, ovvero di Preparare i Migliori tra voi ad una Vita Incredibile, Fatta di Quella Gioia Che non avreste potuto finanche Immaginar sulla Terra. Sia Oggi Pace negli Animi a Me Vicini e non abbiate alcun timore, perché Io – il Giusto, non Mi Muoverò dal Fianco dei Miei Innamorati Amici, di coloro che Piansero di Felicità e di Dolore per Me, e Che di Continuo Rivesto con la Magnifica Porpora dello Spirito Santo Consolatore, Benedicendoli Presso L’Eterno Padre Mio!”.

Potrebbe essere un contenuto artistico raffigurante 1 persona

Preghiera
(Dedicata a Tutte le Creature Che Si Son Tolta la Vita – 22 aprile 2022)

(In Ginocchio)

Anime a me Fraternamente Care, Che Riteneste di Dover Intimamente Condividere con questo indegno Figlio il Vostro Immenso ed Insopportabile Dolore d’un Tempo, Sappiate Che, tra le Lacrime e con Puro Amore – senza minimamente GiudicarVi, Prego Incessantemente la Divina Misericordia del Signor nostro Gesù Cristo, affinché Abbia Egli a PerdonarVi Tutte – Una ad Una, Sino a ConsentirVi di Accedere Finalmente Salve in Paradiso!

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e barba

Messaggio di Gesù Cristo
(a Giovanni – 01 gennaio 2010)

“……, scrivi! La Mia Vita non v’hanno raccontato, temendo poi coglieste Quanto in Verità nel Messaggio del Creato. Non Tarderanno i Giorni dei Profeti ed Io Muterò le vostre sporche mura in Qualcosa di Candido e Gioioso, poiché Così Sta Scritto: ‘Sotto i Colpi dei Miei Angeli cadrà il nemico del Figlio dell’Uomo, mentre Io Ridesterò la Terra Che Accolse nel silenzio il gran peccato’. Non addormentatevi e Pregate Insieme ai Fratelli in Ogni Luogo, senza separar le Sane Ispirazioni, poiché Io Son per Tutti l’Unico Signore – Inviato da Dio Padre per l’Eterna Alleanza, affinché Si Creda. Offrite al Cielo le Residuali Tribolazioni e Confidate in Me, Che Ripagherò Ampiamente ogni pur minimo Soffio di Speranza. Amatevi gli uni gli altri, Così Come da Sempre Io Ho Amato voi. Vi Benedico”.

Risultato immagini per gif animate leone giuda

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di Tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e Tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono Graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  “Per Cristo, Con Cristo e In Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

Popolo di Dio, Che Ami Con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

Se Siamo Morti Con Cristo, Crediamo Anche Che Vivremo Con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

La Grande Promessa della Divina Misericordia

Preghiera del Mattino
Padre, Desideriamo una Dimora Più Bella, in Cui Regni la Pace e in Cui non ci siano più discordie. Ti Ringraziamo per il Dono di Tuo Figlio: Egli ci Ha Fatto Capire Che la Sua Dimora È la nostra, Che Suo Padre È il nostro Padre, perché Egli È la Via, la Verità e la Vita. Amen.

Detti dei padri

Un Giorno a Sceta si scoprì che un Confratello aveva peccato; gli Anziani si riunirono e mandarono a chiamare l’Abba Mosè, dicendogli di venire; ma quello non volle andare. Allora il Presbitero lo mandò a chiamare dicendo: Vieni, poiché la Comunità dei Confratelli ti Attende. E quello, levatosi, andò. Tuttavia portando con sé una cesta vecchissima, la riempì di sabbia e se la trascinò dietro. Quelli gli andarono incontro dicendo: Che significa, o Padre? E il Vecchio rispose loro: I miei peccati scorrono a profusione alle mie spalle e io Oggi sono venuto a Giudicare i peccati altrui? Allora essi, sentendolo, non dissero nulla al Confratello, e anzi lo Perdonarono.

Antifona

Dell’Amore del Signore È Piena la Terra; dalla Sua Parola Furono Fatti i Cieli. Alleluia. (Sal 32, 5-6)

Colletta

Dio Onnipotente e Misericordioso, Guidaci al Possesso della Gioia Eterna, perché l’Umile Gregge dei Tuoi Fedeli Giunga Dove Lo Ha Preceduto Cristo, Suo Pastore. Egli È Dio, e Vive e Regna Con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dagli Atti degli Apostoli (At 13, 14. 43-52)

In Quei Giorni, Paolo e Bàrnaba, Proseguendo da Perge, Arrivarono ad Antiòchia in Pisìdia, e, Entrati nella Sinagoga nel Giorno di Sabato, Sedettero. Molti Giudei e Prosèliti Credenti in Dio Seguirono Paolo e Bàrnaba ed Essi, Intrattenendosi con Loro, Cercavano di Persuaderli a Perseverare nella Grazia di Dio. Il Sabato seguente quasi tutta la città si Radunò per Ascoltare la Parola del Signore. Quando Videro Quella Moltitudine, i Giudei furono ricolmi di gelosia e con parole ingiuriose contrastavano le Affermazioni di Paolo. Allora Paolo e Bàrnaba con Franchezza Dichiararono: «Era Necessario Che Fosse Proclamata Prima di tutto a voi la Parola di Dio, ma poiché La respingete e non vi giudicate Degni della Vita Eterna, ecco: noi ci rivolgiamo ai pagani. Così infatti ci Ha Ordinato il Signore: “Io ti Ho Posto per Essere Luce delle genti, perché tu Porti la Salvezza Sino all’Estremità della Terra”». Nell’udire ciò, i pagani si Rallegravano e Glorificavano la Parola del Signore, e Tutti Quelli Che Erano Destinati alla Vita Eterna Credettero. La Parola del Signore Si Diffondeva per tutta la regione. Ma i Giudei sobillarono le Pie donne della nobiltà e i notabili della città e suscitarono una persecuzione contro Paolo e Bàrnaba e Li cacciarono dal loro territorio. Allora Essi, Scossa contro di loro la polvere dei Piedi, Andarono a Icònio. I Discepoli Erano Pieni di Gioia e di Spirito Santo. Parola di Dio. (Rendiamo Grazie a Dio).

Salmo 99 (Noi Siamo Suo Popolo, Gregge Che Egli Guida)

Acclamate il Signore, voi tutti della Terra, Servite il Signore nella Gioia, Presentatevi a Lui con Esultanza. Riconoscete Che Solo il Signore È Dio: Egli ci Ha Fatti e noi Siamo Suoi, Suo Popolo e Gregge del Suo Pascolo. Perché Buono È il Signore, il Suo Amore È per Sempre, la Sua Fedeltà di Generazione in Generazione.

Dal Libro dell’Apocalisse di San Giovanni Apostolo (Ap 7, 9. 14-17 – In Ginocchio)

Io, Giovanni, Vidi: Ecco, una Moltitudine Immensa, Che nessuno poteva contare, di Ogni Nazione, Tribù, Popolo e Lingua. Tutti Stavano in Piedi Davanti al Trono e Davanti all’Agnello, Avvolti in Vesti Candide, e Tenevano Rami di Palma nelle Loro Mani. E Uno degli Anziani Disse: «Sono Quelli Che Vengono dalla Grande Tribolazione e Che Hanno Lavato le Loro Vesti, Rendendole Candide col Sangue dell’Agnello. Per Questo Stanno Davanti al Trono di Dio e Gli Prestano Servizio Giorno e Notte nel Suo Tempio; e Colui Che Siede sul Trono Stenderà la Sua Tenda Sopra di Loro. Non Avranno Più Fame né Avranno Più Sete, non Li Colpirà il Sole né Arsura alcuna, perché l’Agnello, Che Sta in Mezzo al Trono, Sarà il Loro Pastore e Li Guiderà alle Fonti delle Acque della Vita. E Dio Asciugherà Ogni Lacrima dai Loro Occhi». Parola di Dio. (Rendiamo Grazie a Dio).

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Io Sono il Buon Pastore, Dice il Signore, Conosco le Mie Pecore e le Mie Pecore Conoscono Me. Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv 10, 27-30)

In Quel Tempo, Gesù Disse: «Le Mie Pecore Ascoltano la Mia Voce e Io Le Conosco ed Esse Mi Seguono. Io Do Loro la Vita Eterna e non andranno perdute in Eterno e nessuno Le strapperà dalla Mia Mano. Il Padre Mio, Che Me Le Ha Date, È Più Grande di Tutti e nessuno può strapparle dalla Mano del Padre. Io e il Padre Siamo Una Cosa Sola». Parola del Signore. (Lode a Te o Cristo).

Preghiera della Sera

Signore, Ora Che Scende la Notte, noi abbiamo timore del buio e proviamo un senso di abbandono e di solitudine. Dissipa la nostra paura, Rendi Salda la nostra Fede in Tuo Figlio, perché Rimanga con noi, Come Luce nelle tenebre, e Come Gioia all’Alba. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

Benedizione Solenne
(In Ginocchio)

– Dio, Sorgente e Principio di Ogni Benedizione, Effonda su di noi la Sua Grazia e ci Doni per Tutto l’Anno Vita e Salute. (Amen).

– Ci Custodisca Integri nella Fede, Costanti nella Speranza, Perseveranti e Pazienti Sino alla Fine nella Carità. (Amen).

– Dio Disponga Opere e Giorni nella Sua Pace, Ascolti Qui e in Ogni Luogo le nostre Preghiere e ci Conduca alla Felicità Eterna. (Amen).

– E la Benedizione di Dio Onnipotente, Padre, Figlio e Spirito Santo, Discenda Su di noi e con noi Rimanga Sempre. (Amen).

Risultato immagini per GIF GRAZIE DELLA VISITA