Testimonianza  (Riceviamo e Pubblichiamo – Domenica, 24 aprile 2022).

Caro Gesù, Oggi più che mai Comprendo gli Autentici Dettagli della Vita, il Senso Compiuto delle Cose Poste Innanzi ai miei Poveri Occhi, l’Ancestrale Perché dell’Invio quaggiù e la Diversità da tutte le conosciute genti del mondo! Grazie, o Giusto Re, per Aver Riposto la Tua Fiducia nella mia Misera persona, che non mancherà tuttavia mai di Renderti pubblica Testimonianza, Così Riparando al tradimento del Tempo, Quando finanche i Tuoi Apostoli – per la pur Comprensibile paura, negarono d’Esserti Amici e di Conoscerti. Eccomi quindi al Tuo Esclusivo Servizio, Fonte d’Ogni Bene, Medico Sapiente e Divin Motivo dell’Universale Storia, perché io – Lo Sai, senza Te son Davvero nulla.