Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì del Signore 16 febbraio 2022 (2029) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (l’autore). 

 

 

 

 

 
Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

Immagine correlata

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».  

  

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

 

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

Immagine correlata

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

Immagine correlata

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.  Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

Immagine correlata

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.  Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.  Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.  Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

Immagine correlata

 

Gloria


Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini, Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Immagine correlata

 


………tu dici che Vedrai un Giorno Dio e la Sua Luce? Stolto, non Lo Vedrai mai, se non Lo vedi già ora, giacché Annullarsi Completamente in Dio Equivale ad allontanare ogni male da noi, dai nostri Cari e dalle cose che ci circondano, fugando – così, i malevoli piani dei falsi beniamini in Terra, che a tutto mirano fuorché alla Pace e al Benessere dei Fratelli.  Il Signore non Parla il politichese, non inganna, non sfrutta e non persegue fini diversi dall’Amore del Creato, Che quaggiù sembriamo aver però dimenticato! Ma Giunta È l’Ora del Cambiamento, Che ormai tutti Avvertono da Ogni Fonte Naturale, di Luce Intensa Ispirata. Ed è pur Certo Che il Tempo non ci appartiene, come pure le previsioni, ma se il Buon Giorno si vede dal Mattino potremmo Osservarne delle Belle …. e tra non molto! Le Profezie ed i Messaggi Parlan Chiaro, benché si tenda a banalizzarne i contenuti da più parti, persino dai “prudenti e blasonati paramenti”, cioè coloro che sul Crocifisso han fondato l’effimera fortuna in oro e argento, abbandonando il Prossimo e la Carità, Salienti Motivi – Quelli, per Cui nacquero. Grazie al Risveglio Che il Padre Oggi Concede, molti uomini Han Raggiunto un Buon Traguardo, e Proprio da Loro Ripartiran le Cose, a Dimostrar Che Da Lassù Decidono Tutto, anche la Vita dei deliranti e terreni pseudo-onnipotenti, la cui Carne – tuttavia, marcir dovrà! Buona e Santa Riflessione a Tutti. Sia Lodato Gesù Cristo!

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE ESSENZA CRISTO
 
 
 

 

Messaggio di Gesù Cristo

(a Giovanni – 11 febbraio 2010) 

 

“Figli e Fratelli Miei, la vostra cervice è stata resa dura dal maligno, al quale tutti avete prestato ascolto mediante le abitudini, che non poco male v’hanno arrecato. Ora Che i Tempi Sono Maturi, siate pronti al Grande Evento, poiché il Padre Così Determinò.  Non v’interessino i pronostici, né le congetture, che al Cielo non appartengono; siate piuttosto accorti nell’autodeterminarvi, esercitate correttamente il Libero Arbitrio e Perdonate, Perdonate tutti.   Sappiate che il Perdono e la Carità Sono Tanto Graditi a Dio, poiché Testimoniano l’Abbandono dei Cuori alla Sua Eterna Volontà.   Alcuni paesi della Terra sono messi a soqquadro dalle forze degli inferi, e ancor più gravi cose si verificheranno, mentre gli Elementi animali, minerali e vegetali sono ormai permanentemente ostili all’uomo.   I vostri idoli terreni, i cosiddetti potenti del Pianeta, sanno tutto, ma non come scampare alla Divina Ira Che li Sovrasta, Che non Mancherà di Colpirli nelle loro più intime Emozioni, per aver tradito, affamato e dileggiato ogni Fiammella del Creato, non nutrendo il più minimo rammarico per tutte le nefandezze commesse.   Alcuni cercano miseramente di fuggire su altri mondi, altri di costruire “arche antiche”, quasi a volersi porre in Salvo; son questi gli uomini che godono della vostra fiducia e considerazione? Stolti! Inginocchiatevi, tornate Fanciulli e Pregate la Misericordia Celeste, poiché senza di Questa non potete fare nulla! Vi Benedico”.

 

Immagine correlata

 

Preghiera della Sera

(in Ginocchio – 29 marzo 2021)

 

Magnifico e  Onnipotente Padre, Che Hai Donato al mio Povero Cuore la Celeste ed Intima Fratellanza col Meraviglioso Tuo Cristo – Che Dispensa Continuamente Amore Puro al mio Animo in Ascolto, Occupati della mia Sorte e – nel Suo Santo Nome, Difendimi e Riabilita il mio Spirito ai Tuoi Occhi, affinché il mondo Veda, Rifletta e si Converta! Amen.

 

Immagine correlata

 

Preghiera del Mattino

(San Francesco di Sales – da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, 02 gennaio 2021)

 

RicordaTi e RammentaTi, o Dolcissima Vergine, Che Tu Sei mia Madre e Che io sono Tuo Figlio; Che Tu Sei Potente e Che io sono poverissimo, timido e debole.  Io Ti Supplico, Dolcissima Madre, di Guidarmi in tutte le mie Vie, in tutte le mie Azioni.  Non dirmi, Madre Stupenda, Che Tu non Puoi, poiché il Tuo Amatissimo Figlio Ti Ha Dato Ogni Potere, Sia in Cielo Che in Terra.  Non Dirmi Che Tu non Sei Tenuta a Farlo, poiché Tu Sei la Mamma di tutti gli uomini e, Particolarmente, la mia Mamma.  Se Tu non Potessi Ascoltare, io Ti Scuserei dicendo : “È Vero Che È mia Mamma e Che mi Ama Come Suo Figlio, ma non Ha Mezzi e Possibilità per Aiutarmi”.  Se Tu non Fossi la mia Mamma, io avrei Pazienza e direi : “Ha tutte le Possibilità di Aiutarmi, ma, ahimé, non È mia Madre e, quindi, non mi Ama”.  Ma invece no, o Dolcissima Vergine, Tu Sei la mia Mamma e per di Più Sei Potentissima.  Come potrei ScusarTi se Tu non mi Aiutassi e non mi Porgessi Soccorso e Assistenza? Vedi Bene, o Mamma, Che Sei Costretta ad Ascoltare tutte le mie Richieste.  Per l’Onore e per la Gloria del Tuo Gesù, Accettami Come Tuo Bimbo, senza Badare alle mie miserie e ai miei peccati.  Libera la mia Anima e il mio Corpo da ogni male e Dammi Tutte le Tue Virtù, soprattutto l’Umiltà.  Fammi Regalo di Tutti i Doni, di Tutti i Beni e di Tutte le Grazie Che Piacciono alla Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo.  Amen.

 

Immagine correlata

 

Estratti dai Messaggi dell’Opera Scritta dalla Divina Sapienza per gli Eletti degli Ultimi Tempi

(Messaggi di Gesù per mezzo di una persona Carismatica, una madre di Famiglia)

 

Ecco Come Nostro Signore Annuncia l’Avvertimento 

 

 

Messaggio di Gesù del 01 marzo 1999:

“Darò un Segno Speciale della Mia Presenza: non Voglio la rovina del peccatore, Voglio Che si Salvi, Voglio Che possa raggiungere il Luogo della Grande Felicità, Che Io Ho Preparato per coloro che ne sono Degni. Darò un Segno Chiarissimo; dopo di Questo non ci Sarà più altra Possibilità; Questa Sarà l’Ultima per Scegliere”.

Messaggio di Gesù del 04 ottobre 1998:

“Darò un Segno, un Segno Grandioso, Personale prima, Collettivo dopo: tutti Ne coglieranno il Significato, Sposa Cara, Sarà Evidente e Chiarissimo….  L’Umanità intera vedrà una Grande Luce Interiore, una Luce Grande e Sfolgorante: Sarà un Bagliore percepito Chiaramente dalle Coscienze. Durante Questo Momento Ogni Anima Dovrà in un istante Fare la Sua Scelta; Amata Sposa, Ho Dato tanto Spazio di Tempo; per Certe Anime le Opportunità Sono State Continue e Numerosissime; ebbene, anche per Queste la Clessidra del Tempo Ha ormai Fatto Cadere l’Ultimo Suo Granello di Sabbia”.

Messaggio di Gesù del 21 gennaio 1998:

“L’Ammonimento Sarà assai Significativo, ma molti non Lo capiranno…”. 

Messaggio di Gesù del 17 novembre 1998:

“Ti Ho Parlato di Ammonizioni prima del Grande Castigo: Esse Saranno molto Evidenti, ma chi non è pronto col Cuore a CoglierLe non Le Coglierà: anche per Esse avrà spiegazioni razionali ed ingannevoli…”.

Messaggio di Gesù del 29 marzo 1999:

“In Quel Momento Unico e Grandioso ognuno  capirà  Che Sono Dio, Dio Fatto Uomo Sacrificato sulla Croce per ogni uomo, per la sua Salvezza”.

Messaggio di Gesù del 14 novembre 1998 – (Divina Sapienza):

“Sto per Dare una Grande Luce Speciale al mondo, Sarà Come un’Ammonizione: Essa Rischiarerà molte menti, che comprenderanno la gravita dell’errore nel quale sono cadute! Gli uomini aprano bene gli occhi del Cuore e della Mente Davanti ai Grandi Fatti Che Stanno per Accadere, nessuno resti cieco e sordo. Desidero Dare una Scossa al mondo”.

Messaggio di Gesù del 28 giugno 1999 – (Divina Sapienza):

“Ecco, gli uomini Vivono come se nulla fosse, Vivono come se nulla dovesse accadere ma Tutto, Tutto, Veramente Tutto Sta per Accadere. I Miei Messaggi d’Amore Attraversano la Terra ed Annunciano all’uomo una Nuova Era Felice; la Via È Indicata, la Forza per percorrerLa È Concessa: cosa Devo Fare di più di Quanto già non Faccia? Può continuare a dormire colui che sente il rumore del Tuono Rombante, del Lampo Sfolgorante vede continuamente la Luce? Colui che non si cura di tutto Questo Che Accade è uno stolto ed un insipiente: forse che i Lampi Che Solcano il Cielo Sono senza Significato? Forse Che i Tuoni Che Assordano non Dicano niente? Guardate, uomini, guardate in Alto e riflettete, guardate e Svegliatevi perché Quando Accade Questo non È più Tempo di dormire, non È Tempo di sonnecchiare ma Alzarsi e Prepararsi, Affrettarsi, Affrettarsi, Provvedere a se stessi ed a coloro che sono vicini nella stessa situazione. (Si allude alla fretta di Confessare i propri peccati ed Accogliere Gesù nella Comunione Eucaristica). Sposa Cara, Farò Volare il Mio Messaggio Attraverso l’etere: tutti Lo udranno; tutti devono essere in grado di conoscerLo, sentirLo più volte perché il Tempo È Vicino ormai, il Tempo È Giunto; non un Lampo Apparirà nel Cielo, non Solo un Lampo: Esso Sarà Attraversato da una Luce Grande e Sconosciuta, non un Tuono Rimbomberà ma Vi Sarà Tutto un Grande Sussulto; Felice l’uomo che Provvidente e Saggio Si È Scelto il Rifugio Sicuro ed ha Provveduto in Tempo; la Bufera Sarà Disastrosa per coloro che non si sono mai accorti di nulla, per coloro che non hanno mai provveduto a nulla, per gli stolti che hanno sempre detto: “Bene, bene, tutto va bene, tutto continuerà ad andare sempre meglio”, mentre si è lasciato prendere dal torpore, quale fine farà costui, quale sbocco avrà la sua Vita? Capiranno tutti Quello Che Sta accadendo; Offro al mondo ancora, in Modo Palese, la Mia Misericordia, Voglio Abbracciare ogni uomo con il Mio Infinito Amore ma se ancora c’è superbia e ribellione, se perdura il gravissimo peccato e si continua a fare azioni abominevoli, Ritirerò la Mia Misericordia e Lascerò Solo la Mia Giustizia Perfetta. Porta, Sposa Fedele, Questo Mio Messaggio al mondo, Io Stesso Procurerò di DiffonderLo; non alzino le spalle gli uomini dicendo: “Sono Parole, sono solo Parole, nulla accadrà, nulla seguirà!” Non dicano così gli uomini, perché ogni Cosa È ormai Pronta, Tutto Avverrà Secondo il Mio grande Progetto d’Amore, di Misericordia Infinita, ma anche di Giustizia Perfetta”.

Messaggio di Gesù del 20 luglio 1999 – (Divina Sapienza):

“II mondo deve comprendere, quindi Occorre Che Sia Ammonito; i Miei Figli sono divenuti grandi ribelli, non Mi Obbediscono, non Vogliono seguire le Mie Leggi, non Vogliono Accogliere la Mia Misericordia, il Grande Giorno di Fuoco È Vicino; gli uomini ribelli aspettano la Giustizia visto che hanno rifiutato la Misericordia. Prima di Piombare sul mondo Come Giustizia Perfetta ed Inesorabile, Voglio Concedere a ciascuno Nuove Possibilità di Salvezza. Quello Che il mondo non ha capito nella Gioia Lo capirà nel dolore. Nella Gioia esso Mi ha respinto, i Miei Doni non Sono Stati Apprezzati, ma Sciupati ed Usati Contro di Me. Nel dolore molti capiranno, rifletteranno e la mente tornerà in sé. Sposa Cara, Vedo la grande tristezza sul tuo volto: sai che l’Ammonimento Sarà Dolore, sai Che Sarà Grande Dolore ma, Piccola Mia, ti Dico Che Tornerà Salutare per il mondo intero: Vi Sarà chi si Ravvederà, ognuno, sviato, avrà la Possibilità di Cambiare…. Quello Che Avverrà È Necessario Che Avvenga. Sposa Amata, chi accetterà la Mia Misericordia e si farà Fasciare da Essa non Subirà il Rigore della Giustizia Perfetta. Metto ciascuno nella Condizione di Usare Bene i Doni Che Concedo, Ecco, Darò Luce ai Ciechi e Senno ai dissennati, Sarà Come un Raggio di Potenza Intensissima Che, per un attimo Colpirà ogni uomo per Indurlo a Comprendere. Chi Comprenderà e L’Accoglierà, ti Dico, Sposa Amata, Potrà Accedere alla Salvezza ma chi, pur Colpito, pur Illuminato, ancora Mi rifiuterà, ebbene, per lui, ci sarà solo rovina e disperazione. Capisca Bene il mondo Quello Che Dico: la Luce ci Sarà per tutti, ogni uomo Sarà Attraversato dal Mio Raggio Potente per un Attimo; Chiederò una Risposta, una Immediata Risposta; Sposa Cara, non Ammetterò Indugio, a nessuno Sarà Concesso d’Indugiare, neppure per un Attimo soltanto: la Mente illuminata Dovrà Reagire Subito ed AccoglierMi o respingerMi per Sempre. Sposa Cara, Questo Sarà l’Ultimo Atto della Mia Infinita Misericordia, dopo ci Sarà Solo Giustizia, Perfetta Giustizia. Colga in Tempo il mondo il Mio Messaggio ed Attenda il Raggio Potente, prepari Immediata la Risposta perché, Questa Volta, non Attendo. Verrò Come un Lampo, un Lampo a Ciel Sereno, Toccherò Profondamente ogni Creatura umana sulla Terra, Le Chiederò Risposta e poi Passerò via Fulmineamente. Quella Risposta Data Sarà la Definitiva, la Considererò una Scelta Decisiva. Ecco, Sarà Come un Rapidissimo Esame, ognuno Lo Subirà, il Credente ed il non Credente, il Mio Discepolo, l’Amico, il nemico; ognuno Dovrà Rispondere a Me, Quella Risposta Segnerà la sua Sorte Finale. Parla al mondo di Me: nessuno Viva come se niente Stesse Accadendo ma capisca che ormai Tutto È Giunto a Maturazione”. 

Messaggio di Maria Santissima del 20 luglio 1999:

“Figli Cari, vi Ripeto Che l’uomo, nel Grande Esame Che già Si Appressa, Sarà Giudicato sull’Amore, sull’Amore che ha Saputo Dare a Dio e al Fratello: vi Chiedo di Ascoltare Bene le Mie Parole e trasformarLe in Vita Vissuta: Amatevi fra voi, Figli Cari, Amatevi ed Aiutatevi, Date con Generosità al Fratello Che Chiede, non accampate scuse per ritirarvi dal Donare; Donate: vi Sarà Donato; Offrite Generosamente: vi Sarà Offerto in Misura ancor Maggiore”.

Messaggio di Gesù del 21 ottobre 1999 – (Divina Sapienza):

“Amata Sposa, tu parlerai ma pochi ti ascolteranno, molti sono i Cuori superbi e deviati, pieni di se stessi e gonfi di orgoglio al punto di credere di bastare a se stessi e poter fare a meno di Me Dio; per ognuno ci sarà ora un grande Ammonimento; ogni Anima in pericolo Sarà Aiutata a capire; Agirò in modo diverso su ciascuna secondo le sue speciali Caratteristiche. Le Anime in grave pericolo, Quelle che corrono verso la rovina totale non sono poche, ma in gran numero; Vedo che le Mie Immense Grazie cadono nel vuoto e non vengono colte perché si sta compiendo il mistero dell’iniquità proprio in questi tempi, del quale Io, Io Gesù Avevo Parlato attraverso la Bocca dei Profeti. Tutto Avviene Secondo Ciò Che È Stato Preannunciato; si deve Compiere ogni Cosa e poi, quando Tutto Sarà Compiuto, Verrò nella Gloria a Raccogliere gli Eletti da ogni parte della Terra per Dare a ciascuno il Premio di Fedeltà Preparato; allora, allora, Sposa diletta, Sarà la Fine e Consegnerò il mondo al Padre per la Giustizia”.

Messaggio di Gesù del 26 ottobre 1999 – (Divina Sapienza):

“Amata Sposa, sappi che le Cose da sistemare sono tante ma Io, Io Gesù Sono Dio oltre che Uomo, in un attimo Farò Tutto, vedrai che rapidità Userò in questo scorcio di secolo. Ti Ho Detto che prima che finisca il secolo avverranno fatti assai significativi mai accaduti nel passato? Ebbene, essi in un baleno si compiranno per la grande Gioia dei vostri Cuori ardenti e per ammonimento di Quelli che Vivono nel torpore e nella tiepidezza. Amata, vedi quanti sono gli inetti ed i dormienti, vedi come è grande il loro numero? Ebbene, ti Dico che in un attimo, in un solo istante li Risveglierò tutti. Come avviene in una caserma allorché i soldati devono essere riuniti per eseguire gli Ordini del Comandante, Suona il Raduno e tutti in poco tempo devono essere al loro posto e nessuno più può sonnecchiare, Così Avverrà, Sposa Amata, al Mio Segnale; Sarà tanto forte Che supererà tutti gli altri Suoni, tanto potente da scuotere le montagne, tanto acuto da entrare nel profondo del petto! Ecco, Sposa, Sta per Accadere Quello Che Ho Detto e a Cui pochi hanno fatto caso”.

Messaggio di Gesù del 27 ottobre 1999 – (Divina Sapienza):

“Amata Sposa, gli uomini di questo tempo sono perseveranti nel male, i Segni Che Offro non Sono colti, questa generazione è ormai sorda e cieca, sorda per le Mie Parole, cieca per i Miei Segni; Vincerò la sordità dei sordi con un Segno Dirompente; Vincerò la cecità dei ciechi con una Luce Sfolgorante; dopo di Questo ci sarà la Separazione, Quella Definitiva, tra chi Mi appartiene e chi Mi ha rifiutato; Io, Io Gesù Verrò a Prendere i Miei per la Grande Festa di Nozze con le Anime, Spose Mie Fedeli: Le Chiamerò ad Una ad Una per Nome proprio, come fa lo Sposo quando Prende per mano l’Amata Sposa e Pronuncia con Gioia ed Emozione il Suo Dolce Nome”.

Messaggio di Gesù del 22 novembre 1999 – (Divina Sapienza):

“II peccato, Mia Diletta, si vince con la Volontà, con la Volontà unita al Mio Aiuto. Ecco, l’uomo può se vuole, può molto se è deciso a Rialzarsi. Voglio Salvare ogni uomo che lo Desideri, la Terra verrà Illuminata dalla più grande Luce Che Renderà palesi tutte le cose nascoste, Questo Avverrà assai presto, Questo Avverrà assai prima di quanto gli uomini pensino”.

 

 

Risultato immagini per gif animate leone giuda

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

Immagine correlata

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

Se Siamo Morti Con Cristo, Crediamo Anche Che Vivremo Con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

 

 


Preghiera del Mattino

Signore Gesù Cristo, fin dalla mia Infanzia So Che Tu Sei la Via, la Verità, la Vita.  Questa Affermazione Vale per Tutti gli uomini.  Questa Mattina, Penso Che Tu Sia la mia Via, la mia Verità e la mia Vita.  Tu non Lo Dici a Tutti, È a me Che Parli.  Questo mi Getta nello Stupore e nella Gratitudine.  La Via Ha un Obiettivo, la Verità un Contenuto, la Vita un’Origine.  Sebbene io Sappia Che Tu Sei Nel Padre e Che il Padre È in Te, Chiedo: Mostrami il Padre. Fa’ Che io Lo Incontri IncontrandoTi Oggi.  Amen.

Detti dei padri

«Un Anziano Disse: “Se Vedi uno cadere e puoi Aiutarlo, Tendigli il tuo bastone e fallo Risalire.  Ma se non puoi Tirarlo su, Lasciagli il tuo Bastone e non perderti anche tu insieme a lui.  Se gli dai la Mano e non Puoi Trarlo Su, sarà lui a trascinarti in basso e morirete tutti e due”.  Questo diceva per quelli che vogliono Aiutare gli altri, al di là delle loro Possibilità».

Antifona

Sii per Me una Roccia di Rifugio, un Luogo Fortificato Che Mi Salva.  Tu Sei Mia Rupe e Mia Fortezza: Guidami per Amore del Tuo Nome. (Cf. Sal 30, 3-4)

Colletta

O Dio, Che Hai Promesso di Abitare in Coloro Che Ti Amano con Cuore Retto e Sincero, Donaci la Grazia di Diventare Tua Degna Dimora.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna Con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dalla Lettera di San Giacomo Apostolo (Gc 1, 19-27)

Lo Sapete, Fratelli miei Carissimi: Ognuno Sia Pronto ad Ascoltare, Lento a parlare e Lento all’ira.  Infatti, l’ira dell’uomo non compie Ciò Che È Giusto Davanti a Dio.  Perciò Liberatevi da ogni impurità e da ogni eccesso di malizia, Accogliete con Docilità la Parola Che È Stata Piantata in voi e Può Portarvi alla Salvezza.  Siate di Quelli Che Mettono in Pratica la Parola, e non ascoltatori soltanto, illudendo voi stessi; perché, se uno Ascolta la Parola e non La Mette in Pratica, costui somiglia a un uomo che Guarda il proprio volto allo specchio: appena si è Guardato, se ne va, e subito dimentica come era.  Chi invece fissa lo Sguardo sulla Legge Perfetta, la Legge della Libertà, e le Resta Fedele, non come un ascoltatore smemorato, ma Come Uno Che La Mette in Pratica, Questi Troverà la sua Felicità nel Praticarla.  Se Qualcuno Ritiene di Essere Religioso, ma non frena la lingua e inganna così il suo Cuore, la sua Religione è vana.  Religione Pura e senza macchia Davanti a Dio Padre È Questa: Visitare gli Orfani e le Vedove nelle Sofferenze e non lasciarsi contaminare da questo mondo.  Parola di Dio. (Rendiamo Grazie a Dio).

Salmo 14  (Signore, Chi Abiterà sulla Tua Santa Montagna?).

Colui Che Cammina senza colpa, Pratica la Giustizia e Dice la Verità Che Ha nel Cuore, non sparge calunnie con la sua lingua.  Non fa danno al suo Prossimo e non lancia insulti al suo vicino.  Ai suoi Occhi è spregevole il malvagio, ma Onora Chi Teme il Signore.  Non presta il suo denaro a usura e non accetta Doni contro l’Innocente.  Colui Che Agisce in Questo Modo Resterà Saldo per Sempre.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.  Il Padre del Signore nostro Gesù Cristo Illumini gli Occhi del nostro Cuore per Farci Comprendere a Quale Speranza ci Ha Chiamati.  Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Marco  (Mc 8, 22-26)

In Quel Tempo, Gesù e i Suoi Discepoli Giunsero a Betsàida, e Gli Condussero un Cieco, Pregandolo di Toccarlo.  Allora Prese il Cieco per Mano, Lo Condusse fuori dal villaggio e, Dopo Avergli Messo della Saliva sugli Occhi, Gli Impose le Mani e Gli Chiese: «Vedi Qualcosa?».  Quello, Alzando gli Occhi, Diceva: «Vedo la gente, perché Vedo Come degli Alberi Che Camminano».  Allora, Gli Impose di Nuovo le Mani sugli Occhi ed Egli ci Vide Chiaramente, Fu Guarito e da Lontano Vedeva Distintamente Ogni Cosa.  E lo Rimandò a casa sua Dicendo: «Non entrare nemmeno nel villaggio».  Parola del Signore.   (Lode a Te o Cristo).

Preghiera della Sera

Vi Benedico e Ringrazio Tutti, Angeli di Dio Padre. Grazie per l’Amore, la Protezione, la Vicinanza  e i Doni Che mi Avete Portato nel Corso di Questa Giornata.  Il mio Ringraziamento e la mia Gratitudine Siano Come Fiori Bianchi Che Depongo ai Vostri Piedi e Che Voi Porterete Innanzi al Trono di Dio.  Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

Immagine correlata

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Benedizione Solenne
(In Ginocchio)

 

– Dio, Sorgente e Principio di Ogni Benedizione, Effonda su di noi la Sua Grazia e ci Doni per Tutto l’Anno Vita e Salute. (Amen).

– Ci Custodisca Integri nella Fede, Costanti nella Speranza, Perseveranti e Pazienti Sino alla Fine nella Carità. (Amen).

– Dio Disponga Opere e Giorni nella Sua Pace, Ascolti Qui e in Ogni Luogo le nostre Preghiere e ci Conduca alla Felicità Eterna. (Amen).

– E la Benedizione di Dio Onnipotente, Padre, Figlio e Spirito Santo, Discenda su di noi e con noi Rimanga Sempre. (Amen).

 

Risultato immagini per GIF GRAZIE DELLA VISITA