Il Santo Vangelo del Giorno Domenica del Signore 13 febbraio 2022 (2029) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (l’autore). 

 

 

 

 

 
Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

Immagine correlata

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

  

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

Immagine correlata

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

Immagine correlata

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.  Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

Immagine correlata

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.  Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.  Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.  Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

Immagine correlata

 

Gloria


Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini, Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Immagine correlata

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, la storia narra d’un grande negativo evento, la torre di Babele, dove l’uomo – con la sua superbia, offese Dio, Che gli Offuscò quindi i Ricordi. Nacquero così gli idiomi ed i dialetti, le lingue diverse tra di loro, il mescolarsi dei popoli e delle razze, la confusione generale.  Oggi più che mai c’è evidenza di ciò, poiché non ci riconosciamo più! Alla base d’ogni cosa v’è la discordia tra le genti, poiché il maligno approfittò delle Creature deboli e allontanatesi da Dio, inquinando ed alterando le loro menti. Non sarebbe difficile comprender Come Ovviare a ciò, se solo ci soffermassimo a riflettere su quale Potrebbe Essere il Piano del Padre, e Che ai Suoi Occhi non siamo ormai tutti uguali! L’Elevazione dello Spirito ci Distacca dalla materia, ci Rende Liberi di Pregare e Amare in Modo Sano, non come istintivamente siamo usi fare oggi.  Per tanto, nulla ci appartiene veramente, ma il fardello che grava sulle nostre spalle non è leggero affatto. I Cuori in Ascolto Lodino Incessantemente e con Profondo Amore il Figlio dell’Uomo – Gesù Cristo, tenendo ancorché Conto Che gli Ultimi Tempi – Quelli dei Profeti Antichi e Moderni, Son Proprio Questi.

 

 

Risultato immagini per gif animata torre babele

 

 

Rivelazioni dello Spirito

(Riceviamo e pubblichiamo – Domenica, 16 maggio 2021/2028 A.D.)

 

Nonostante le umane versioni di comodo della Storia, il Cristo più Volte Scese dal Cielo, per Risalirvi – poi, a Missione Compiuta! Molte Opportunità ci Vennero Concesse – infatti, tenuto ancorché Conto che un’Ora del Padre Equivale a 40 Anni dei nostri, mentre le Discendenze tardarono ad Omologarsi alla Parola, fallendo l’Obiettivo Imposto da Lassù a noi della Terra.   Ma Giunto È Finalmente il Tempo della Giusta Verità e al Tenero Vescovo Bianco Spetterà Dichiarare il Regno del Figlio dell’Uomo tra noi, affinché gli Ebrei del Pianeta Rendano Omaggio a Gesù, DichiarandoLo pubblicamente Figlio Prediletto dell’Altissimo e Confermandosi – Così, Quale Popolo Eletto.   La Terra Sta realmente per Scuotersi e Tremare Sotto i Colpi del Signore ma, Dopo la Tempesta e a Seguito dei Tre Giorni di Buio, Tornerà la Serenità del Nuovo Mondo per i Figli Fedeli alla Parola e dai Cuori in Ascolto, Che Avran Creduto alla Promessa del Divino Agnello.  Oremus.

 

Risultato immagini per gif divisorie Gesù

 

Parabole dal Cielo

(16 marzo 2010)

 

“Ad una donna Nacque un Figlio, Frutto d’Anni d’attese e covate sofferenze familiari. L’uomo che l’accompagnava nel Cammino, compiutosi ciò, venne ritenuto scomodo ed estraneo, benché Genitore della Neonata Creatura. Cominciarono i dissidi, l’incontenibile volontà di disfarsi di quanto ritenuto superfluo, una volta giunti al risultato. A nessuno interessò il passato di quel padre, costellato da non poche Lacrime in solitudine, precocemente privato della Tenerezza e della comprensione dei suoi Cari. Ma il Signore Vide Giusto, Aiutò quel Bimbo d’allora, e con lui altri, Prendendoli in Braccio nel doloroso Cammino della Vita. Non andò così per quella mamma, sempre più convinta d’esser stata lei – e non Dio, l’autrice di Quell’Opera arrivata. Come sovente accade, il Signore Richiamò a Sé le Sue cose ed ella restò sola sulla Terra, privata finanche dell’Amore, poiché non aveva usato per il compagno di quaggiù la Carità, che a suo Tempo chiese e Ricevette.  Comprese, quindi, quanto grande fosse stato quell’errore, piangendo amaramente nel suo Cuore”.

 

 

Risultato immagini per gif animate leone giuda

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

Immagine correlata

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia”

 

 


Preghiera del Mattino

Padre mio, al Risveglio del Mattino sento Invadere il mio Cuore di Tenerezza per tutte quelle persone Che Hai Chiamato Presso di Te. Ti Prego di Perdonare i Tuoi Figli, le colpe della loro Vita, tutto quello Che Ti È Spiaciuto, quello Che Ti Ha Offeso, il male che hanno commesso, il Bene che non hanno fatto. Padre Santo, Perdonali, poiché Sei loro Padre, e nella Tua Bontà Desideri Cancellare il più possibile tutto quello Che Ha Macchiato, e Offuscato il loro volto.   Tu Che Conosci a fondo la nostra fragilità, e Che Capisci così Bene i nostri momenti difficili, Perdona ai nostri defunti e a noi che siamo ancora quaggiù, i peccati di debolezza, i peccati occasionali. Che il Tuo Perdono Risponda alle Buone Intenzioni rimaste incompiute. Tu  Ci Hai Rivelato Com’È Grande la Tua Gioia quando Puoi Perdonare, RallegrandoTi di Accordare il Tuo Perdono con tutti quelli Che l’Attendono. Grazie Padre. Amen.

Detti dei padri

«Gli Anziani Dicevano: “Ad ogni Pensiero che ti assale chiedi: “Sei dei nostri o vieni dall’Avversario?”.  Te lo dirà Certamente!”».

Antifona

Sii per Me una Roccia di Rifugio, Un Luogo Fortificato Che Mi Salva.  Tu Sei Mia Rupe e Mia Fortezza: Guidami per Amore del Tuo Nome. (Cf. Sal 30, 3-4)

Colletta

O Dio, Che Hai Promesso di Abitare in Coloro Che Ti Amano con Cuore Retto e Sincero, Donaci la Grazia di Diventare Tua Degna Dimora.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dal Libro del Profeta Geremia (Ger 17, 5-8).

Così Dice il Signore: “Maledetto l’uomo che Confida nell’uomo, e pone nella carne il suo Sostegno, Allontanando il Suo Cuore dal Signore.  Sarà come un tamarisco nella steppa; non vedrà venire il Bene, Dimorerà in luoghi aridi nel Deserto, in una Terra di salsedine, dove nessuno può Vivere.  Benedetto l’Uomo Che Confida nel Signore e il Signore È la Sua Fiducia.  È Come un Albero Piantato Lungo un Corso d’Acqua, Verso la Corrente Stende le Radici; non Teme quando viene il Caldo, le Sue Foglie Rimangono Verdi, nell’Anno della siccità non si dà pena, non smette di Produrre Frutti”.  Parola di Dio.  (Rendiamo Grazie a Dio).

Salmo 1  (Beato l’Uomo Che Confida nel Signore).

Beato l’Uomo che non entra nel consiglio dei malvagi, non resta nella via dei peccatori e non siede in compagnia degli arroganti, ma Nella legge del Signore Trova la Sua Gioia, la Sua Legge Medita Giorno e Notte.  È Come Albero Piantato Lungo Corsi d’Acqua, Che Dà Frutto a Suo Tempo: le Sue Foglie non appassiscono e Tutto Quello Che Fa Riesce Bene.  Non così, non così i malvagi, ma come pula che il Vento disperde; poiché il Signore Veglia sul Cammino dei Giusti, mentre la via dei malvagi va in rovina.

Dalla Prima Lettera di San Paolo Apostolo ai Corinzi  (1 Cor 15, 12. 16-20).

Fratelli, se Si Annuncia Che Cristo È Risorto dai morti, come possono dire alcuni tra voi che non Vi È Risurrezione dei morti? Se infatti i morti non Risorgono, neanche Cristo È Risorto; ma se Cristo non È Risorto, vana È la vostra Fede e voi siete ancora nei vostri peccati.  Perciò, anche Quelli Che Sono Morti in Cristo sono perduti.  Se noi Abbiamo Avuto Speranza in Cristo Soltanto per Questa Vita, Siamo da Commiserare più di tutti gli uomini.  Ora, invece, Cristo È Risorto dai Morti, Primizia di Coloro Che Sono Morti.  Parola di Dio.  (Rendiamo Grazie a Dio).

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.  Rallegratevi ed Esultate, Dice il Signore, perché, Ecco, la vostra Ricompensa È Grande nel Cielo.  Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Luca  (Lc 6, 17. 20-26)

In Quel Tempo, Gesù, Disceso con i Dodici, Si Fermò in un luogo pianeggiante.  C’era gran folla di Suoi Discepoli e Gran Moltitudine di gente da tutta la Giudea, da Gerusalemme e dal litorale di Tiro e di Sidòne.  Ed Egli, Alzàti gli Occhi Verso i Suoi Discepoli, Diceva: “Beati voi, Poveri, perché vostro È il Regno di Dio.  Beati voi, Che Ora Avete Fame, perché Sarete Saziati.  Beati voi, Che Ora Piangete, perché Riderete.  Beati voi, quando gli uomini vi odieranno e quando vi metteranno al bando e vi insulteranno e disprezzeranno il vostro nome come infame, a Causa del Figlio dell’Uomo.  Rallegratevi in Quel Giorno ed Esultate perché, Ecco, la vostra Ricompensa È Grande nel Cielo.  Allo Stesso Modo infatti Agivano i Loro padri con i Profeti.  Ma guai a voi, ricchi, perché avete già Ricevuto la vostra Consolazione.  Guai a voi, che ora siete Sazi, perché avrete fame.  Guai a voi, che ora ridete, perché sarete nel Dolore e Piangerete.  Guai, quando tutti gli uomini diranno Bene di voi.  Allo stesso modo infatti agivano i loro padri con i falsi profeti”.  Parola del Signore.  (Lode a Te o Cristo).

Preghiera della Sera

Vien la Sera Padre mio e penso a tutte quelle persone che hanno lasciato questa valle di lacrime. Padre mio, Apri loro la Porta, la Porta del Tuo Cielo, la Porta del Tuo Cuore; a tutti i Tuoi Figli Saliti a Te. Apri la Porta della Felicità. Se non possono Bussare alla Tua Porta e se Devono Attendere, Bussiamo noi per loro, con la nostra Preghiera. Padre mio, Apri loro la Porta, poiché a chi Bussa con Perseveranza Hai Promesso d’Aprire; e chiunque Domanda È Sicuro di Ricevere. Apri loro la Tua Casa, Tu Che Vuoi Riempirla di tutti quelli Che Ami e Far loro Gustare la Gioia di Vivere Insieme nella Tua Intimità. Ammettili al Banchetto Che per loro Hai Preparato fin dall’Eternità, perché possano Festeggiare le Nozze di Tuo Figlio con l’Umanità Intera. Grazie, Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

Immagine correlata

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Benedizione Solenne
(In Ginocchio)

 

– Dio, Sorgente e Principio di Ogni Benedizione, Effonda su di noi la Sua Grazia e ci Doni per Tutto l’Anno Vita e Salute. (Amen).

– Ci Custodisca Integri nella Fede, Costanti nella Speranza, Perseveranti e Pazienti Sino alla Fine nella Carità. (Amen).

– Dio Disponga Opere e Giorni nella Sua Pace, Ascolti Qui e in Ogni Luogo le nostre Preghiere e ci Conduca alla Felicità Eterna. (Amen).

– E la Benedizione di Dio Onnipotente, Padre, Figlio e Spirito Santo, Discenda su di noi e con noi Rimanga Sempre. (Amen).

 

Risultato immagini per GIF GRAZIE DELLA VISITA