Il Santo Vangelo del Giorno Domenica del Signore 30 gennaio 2022 (2029) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (l’autore). 

 

 

 

 

 
Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

Immagine correlata

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

  

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

Immagine correlata

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

Immagine correlata

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.  Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

Immagine correlata

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”.

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.  Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.  Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.  Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

Immagine correlata

 

Gloria


Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini, Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

 

Risultati immagini per gif animate agnello di Dio

 


Fratelli e Sorelle Carissimi, il Vento Soffia Dove Vuole, mentre a noi Spetta Solo di subirLo.  Eppure, Avremmo Possibilità Vera di Modificar le cose, se solo Esercitassimo un Poco Più di Fede! Infatti, il Cristo ci Esortò ad Ordinare alla Montagna di Muoversi, ma Questo non Facciamo perché non Crediamo per Davvero, giacché il Tutto sembra un Gioco, da Avviare quando e se ne abbiam voglia. Dovremmo Rammentare – però, che la materia soccombe Innanzi allo Spirito, Che la Governa Secondo le Leggi del Creato: Che colpa Ne Ha Dio se a Ciò non ci Atteniamo? Le Prove della Vita non Son Poche, e noi qui siamo per Mostrare il nostro Voto al Padre Celeste, Che Ricompenserà Chi Si Sarà Superato. A nulla servono le umane posizioni, i rancori, le bestemmie, le calunnie e la menzogna, poiché la Polvere alla Polvere Ritornerà! Non perdiamo ancora Tempo – quindi, e Pensiamo Solo a Salvar l’Anima nostra. In Questa Ultima Domenica del Mese, Stringendo i nostri Cuori in Ascolto, Sia Lodato Gesù Cristo.

 

 

Immagine correlata

 

 

Rivelazioni dello Spirito

(Riceviamo e Pubblichiamo – Domenica, 17 ottobre 2021 A.D.)

 

…. non dobbiamo mai giudicare qualsivoglia Accadimento Inconsueto, poiché Chiamati per Fede a Credere e a Pregare, Ricordando Che ovunque Si Parli o Si Gridi al Miracolo Là È Presente il Signore

 

Preghiamo

(per chi può, in Ginocchio)

 

Agnello Innocente, Ti Vidi orante nel Grembo di Adamo, poiché Inviato Fosti a Recuperarlo! Così il Magnifico Creatore Dispose Nascessi, per Rimediare al peccato di Pietro, affinché il tradimento non avesse più a presentarsi.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna Con Te nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria per Tutti i Secoli dei Secoli! Amen.

 

Immagine correlata

 

 

Testimonianza

(Riceviamo e pubblichiamo – 03 novembre 2021, dalle ore 13,30 circa)

 

Ho Visto in cucina (collocato tra la sedia dove solitamente mangia mio padre e il tavolo) uno stendino che ospitava dei panni stesi con estrema cura; erano candidi e di un Bianco Rilucente, mentre sopra spiccava la testa mozzata di uno sconosciuto, che aveva i capelli arruffati e neri.  Presente anche un’altra parte del corpo, da me però non ben identificata, poiché la mia attenzione veniva catturata dall’espressione di strazio che quel volto, mista ad una sorta di sorpresa, con gli occhi e la bocca spalancati.

(03 novembre 2021, ore 14,00)

Ho Visto il Volto della Madonnina della Rivelazione Coperto da un Manto – color Beige Molto Chiaro, e la Tunica – color Verde Acqua.  Era Dolcemente Chino Verso un Bocciolo di Rosa Rosso, Che Teneva in Mano.  Riuscivo a Vedere Solo la Punta del Suo Nasino.

(03 novembre 2021, ore 14,00 circa)

Ho Visto un Cielo Cupo, color grigio fumo, e una Ferrovia abbandonata.  I Binari – sulla Terra, Si Perdevano nell’Infinito ed erano costeggiati da una Moltitudine di Grandi Croci, Tutte Divelte, con Alcune ancora in piedi ma pericolanti, mentre Altre già a Terra.  Notavo l’Acqua Cristallina e la Spiaggia Bianca del Lago Turano, con il Cielo color Azzurro Intenso e Tante Piccole Nuvole Bianche: d’Improvviso è poi Tutto diventato buio.  Scorgevo un Piccolo Esserino sostare in un piccolo angolo: Era Fatto di Nuvole e Teneramente Paffutello, privo di Orecchie e con gli Occhi neri e Profondi; l’Espressione triste – al punto da indurmi ala Commozione, ricordava la mia cagnolina (L.), verosimilmente provata perché lontana da me.

 

 

Immagine correlata

 

 

Messaggi della Regina della Pace

(a Pedro Regis – Bahia, Anguera, Brasile)

 

 3270, 23 gennaio 2010   “Cari Figli, non temete, Dio Controlla Ogni Cosa! Abbiate completamente Fiducia nella Sua Misericordia e sarete Vittoriosi. Io Sono la vostra Mamma e Vengo dal Cielo per Chiamarvi alla Conversione; non vi scoraggiate, restate nella Strada Che Io vi Ho Indicata da Anni! Siate Umili e Dolci di Cuore, non restate muti e trasmettete i Miei Appelli al mondo: Grande Sarà la Ricompensa per chi Divulga i Messaggi da Me Dati. La Collera di Dio È Vicina. Convertitevi ora, poiché il vostro Tempo È Breve. L’umanità entra nell’abisso dell’autodistruzione, che gli uomini hanno preparato con le loro stesse mani. Un Avvenimento doloroso avrà luogo a Sao Paulo. Non vi fu mai dolore così grande. Inginocchiatevi e Pregate, Bisogna Pregare per Sopportare i Pesi di Tali Prove, Che già Sono in Corso. Coraggio, restate con il Signore. Tale È il Messaggio Che vi Trasmetto a Nome della Santa Trinità. Io vi Ringrazio di permetterMi di Riunirvi ancora una volta. Io vi Benedico nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Siate in Pace.  Amen!”. 

3269 – 21 gennaio 2010   “Cari Figli, l’Isola di Madera Sarà Devastata e la grande città sulle Rive del Tage (Portogallo) avrà da portare una Croce Pesante! Inginocchiatevi e Pregate. Dio Mi Ha Inviata per Chiamarvi alla Santità. Vivete Tesi Verso il Paradiso, per il Quale Solo Siete Stati Creati. L’Umanità dovrà portare Pesanti Croci, perché gli uomini si sono allontanati dal Creatore. Convertitevi! Dio vi Attende a Braccia Aperte. Io Sono la vostra Madre dei Dolori. Ed Io Soffro per Ciò Che Sta per Accadere. Cercate le vostre Forze nell’Eucaristia, ed Abbiate Timore, con Coraggio, dei Miei Appelli”.

 

 

Risultato immagini per gif animate leone giuda

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

Immagine correlata

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

 

 


Preghiera del Mattino

Concedici, Signore, di Discernere i Veri Valori, i Veri Tesori, la Sola Ricchezza Che non Si Acquista se non nella Povertà Secondo lo Spirito, Che ci Colma dei Beni del Mondo Che Verrà. Concedici di Vedere con uno Sguardo Limpido Che Tutto Ciò Che Facciamo, Pensiamo o Diciamo Trova un’Eco nel Cielo. Concedici di essere folli per essere Saggi, di dare senza tenere conto i beni della Terra, per Ricevere in Eredità la Vita Eterna. Nessuna avarizia materiale o Spirituale Offuschi la nostra Percezione di Questo Ammirevole Scambio. Amen.

Detti dei padri

Dio È Raro: Deve Essere Cercato a Lungo affinché Raramente Ci Sia Data la Grazia di Incontrarlo.

Antifona

Salvaci, Signore Dio nostro, Radunaci dalle Genti, perché Ringraziamo il Tuo Nome Santo: Lodarti Sarà la nostra Gloria. (Sal 105, 47)

Colletta
Signore Dio nostro, Concedi a noi Tuoi Fedeli di Adorarti con Tutta l’Anima e di Amare Tutti gli Uomini con la Carità di Cristo.  Egli È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dal Libro del Profeta Geremia  (Ger 1, 4-5. 17-19).

Nei Giorni del re Giosìa, mi Fu Rivolta Questa Parola del Signore: “Prima di Formarti nel Grembo Materno, Ti Ho Conosciuto, Prima Che Tu Uscissi alla Luce, Ti Ho Consacrato; Ti Ho Stabilito Profeta delle Nazioni. Tu, dunque, Stringi la Veste ai Fianchi, Alzati e Di’ loro Tutto Ciò Che Ti Ordinerò; non Spaventarti di fronte a loro, Altrimenti Sarò Io a Farti Paura davanti a loro.  Ed Ecco, Oggi Io Faccio di Te Come una Città Fortificata, una Colonna di Ferro e un Muro di Bronzo Contro tutto il paese, contro i re di Giuda e i suoi capi, contro i suoi sacerdoti e il popolo del Paese.  Ti faranno guerra, ma non ti Vinceranno, perché Io Sono con Te per Salvarti”.  Parola di Dio.  (Rendiamo Grazie a Dio).

Salmo 70  (La Mia Bocca, Signore, Racconterà la Tua Salvezza).

In Te, Signore, Mi Sono Rifugiato, mai Sarò Deluso. Per la Tua Giustizia, Liberami e Difendimi, Tendi a Me il Tuo Orecchio e Salvami.  Sii Tu la Mia Roccia, una Dimora Sempre Accessibile; Hai Deciso di Darmi Salvezza: Davvero Mia Rupe e Mia Fortezza Tu Sei! Mio Dio, Liberami dalle mani del malvagio.  Sei Tu, Mio Signore, la Mia Speranza, la Mia Fiducia, Signore, Fin dalla Mia Giovinezza.  Su di Te Mi Appoggiai Fin dal Grembo Materno, dal Seno di Mia Madre Sei Tu il Mio Sostegno. La Mia Bocca Racconterà la Tua Giustizia, Ogni Giorno la Tua Salvezza.  Fin dalla Giovinezza, o Dio, Mi Hai Istruito e Oggi Ancora Proclamo le Tue Meraviglie.

Dalla Prima Lettera di San Paolo Apostolo ai Corinzi (1 Cor 12,31 – 13,13).

Fratelli, Desiderate Intensamente i Carismi Più Grandi.  E allora, vi Mostro la Via Più Sublime.  Se Parlassi le Lingue degli Uomini e degli Angeli, ma non Avessi la Carità, Sarei Come Bronzo Che Rimbomba o Come Cimbalo Che Strepita.  E se Avessi il Dono della Profezia, se Conoscessi Tutti i Misteri e Avessi Tutta la Conoscenza, se Possedessi Tanta Fede da Trasportare le Montagne, ma non Avessi la Carità, non sarei nulla. E se anche Dessi in Cibo Tutti i miei Beni e Consegnassi il mio Corpo, per averne vanto, ma non Avessi la Carità, a nulla mi Servirebbe.  La Carità È Magnanima, Benevola È la Carità; non È invidiosa, non Si Vanta, non Si Gonfia d’orgoglio, non manca di Rispetto, non cerca il Proprio Interesse, non Si adira, non Tiene Conto del male ricevuto, non Gode dell’ingiustizia ma Si Rallegra della Verità.  Tutto Scusa, Tutto Crede, Tutto Spera, Tutto Sopporta.  La Carità non Avrà mai fine.  Le Profezie scompariranno, il Dono delle lingue Cesserà e la Conoscenza svanirà. Infatti, in Modo imperfetto noi Conosciamo e in modo imperfetto Profetizziamo.  Ma Quando Verrà Ciò Che È Perfetto, quello che è imperfetto scomparirà. Quand’ero Bambino, Parlavo da Bambino, Pensavo da Bambino, Ragionavo da Bambino.  Divenuto Uomo, ho eliminato Ciò Che È da Bambino.  Adesso noi Vediamo in modo confuso, come in uno specchio; allora invece Vedremo Faccia a Faccia.  Adesso Conosco in modo imperfetto, ma Allora Conoscerò Perfettamente, Come anch’io Sono Conosciuto.  Ora dunque Rimangono Queste Tre Cose: la Fede, la Speranza e la Carità.  Ma la Più Grande di Tutte È la Carità!

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.  Il Signore Mi Ha Mandato a Portare ai Poveri il Lieto Annuncio, a Proclamare ai Prigionieri la Liberazione.  Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Luca  (Lc 4, 21-30)

In Quel Tempo, Gesù Cominciò a Dire nella Sinagoga: “Oggi Si È Compiuta Questa Scrittura Che voi Avete Ascoltato”.  Tutti Gli Davano Testimonianza ed Erano Meravigliati delle Parole di Grazia Che Uscivano dalla Sua Bocca e Dicevano: “Non È Costui il Figlio di Giuseppe?”.  Ma Egli Rispose loro: “Certamente voi Mi Citerete Questo Proverbio: “Medico, Cura Te Stesso. Quanto Abbiamo Udito Che accadde a Cafàrnao, Fallo anche Qui, nella Tua Patria!””.  Poi Aggiunse: “In Verità Io vi Dico: nessun Profeta È Bene Cccetto nella Sua Patria.  Anzi, in Verità Io vi Dico: C’Erano Molte Vedove in Israele al Tempo di Elìa, Quando il Cielo Fu Chiuso per Tre Anni e Sei Mesi e Ci Fu una Grande Carestia in Tutto il Paese; ma a Nessuna di Esse Fu Mandato Elìa, se non a una Vedova a Sarèpta di Sidòne.  C’Erano Molti Lebbrosi in Israele al Tempo del Profeta Eliseo; ma nessuno di loro Fu Purificato, se non Naamàn, il Siro”.  All’Udire Queste Cose, tutti nella Sinagoga si riempirono di sdegno.  Si alzarono e Lo Cacciarono fuori della città e Lo Condussero Fin sul Ciglio del Monte, sul Quale Era Costruita la loro Città, per Gettarlo giù.  Ma Egli, Passando in Mezzo a loro, Si Mise in Cammino.  Parola del Signore.  (Lode a Te o Cristo).

Preghiera della Sera

Signore dei Lavoratori della Tua Vigna, del Mattino e della Sera. Ricompensali per tutti i loro Sforzi con Tuoi Favori. Aiutali a Lavorare nel Tuo Campo con un Amore Instancabile. Fa’ Che, alla Fine del Pomeriggio, si Riposino in Te e Recuperino le Forze per Riprendere il loro Lavoro di Evangelizzatori in tutti i Luoghi della Terra. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

Immagine correlata

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Benedizione Solenne
(In Ginocchio)

 

– Dio, Sorgente e Principio di Ogni Benedizione, Effonda su di noi la Sua Grazia e ci Doni per Tutto l’Anno Vita e Salute. (Amen).

– Ci Custodisca Integri nella Fede, Costanti nella Speranza, Perseveranti e Pazienti Sino alla Fine nella Carità. (Amen).

– Dio Disponga Opere e Giorni nella Sua Pace, Ascolti Qui e in Ogni Luogo le nostre Preghiere e ci Conduca alla Felicità Eterna. (Amen).

– E la Benedizione di Dio Onnipotente, Padre, Figlio e Spirito Santo, Discenda su di noi e con noi Rimanga Sempre. (Amen).

 

Visualizza immagine di origine