Il Santo Vangelo del Giorno Sabato del Signore 29 gennaio 2022 (2029) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (l’autore).

 

 

 

 

 
Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

Immagine correlata

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

  

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

Immagine correlata

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

Immagine correlata

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.  Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.).

 

Immagine correlata

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.   Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.  Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.   Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

Immagine correlata

 

Gloria


Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini, Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Risultati immagini per gif animate agnello di Dio

 

Fratelli e Sorelle, col Santo Vangelo del Giorno qui leggeremo anche due Straordinari Messaggi, Mediante i Quali – pur se in Tempi Diversi, il Signore e la Dolce Mamma Preannunciano il Radicale Cambiamento, la Regalità del Nuovo Mondo! Certo, non è facile Comprendere Ciò – Spiegano a noi, ma i Cuori Attenti Certamente Avvertono le Vibrazioni Armoniche Che Solcano l’Universo, Sino a Giungere all’Intimità dei nostri Animi, ormai Consapevoli Che il vecchio – col male, cesseranno d’essere, perché colui che separa le genti – privandole del Soave Amore, verrà legato alle catene in fondo ai Mari dall’Arcangelo Michele.  Potrà Sembrare una Favola per Bimbi, un Sogno irrealizzabile, ma il mondo d’oggi – così come noi lo conosciamo, verrà capovolto nei sui più semplici elementi proprio dalla Rinascita dello Spirito, da Quei Cuori Puri Che la Luce Illuminerà.  Preghiamo Insieme la Vergine Maria – per l’Appunto, affinché ci Accompagni e Assista in Questi sconosciuti ma attesi Percorsi delle Sante Vie, Ponendo la Sua Materna Mano sul capo di coloro Che a Lei Faranno Appello, Portandoli Sani e Salvi Tra le Braccia del Cristo di Dio.  Pace e Bene a Tutte le Creature di Buona Volontà.

 

 

Immagine correlata

 

 

Messaggio della Beata Vergine Maria

(A Giovanni, 26 gennaio 2022 A.D.)

 

“Figli Miei, il Percorso del mondo è stato purtroppo capovolto dalla confusione esplosa poi nella mente umana, inizialmente aggredita nei pensieri dal maligno, ma via via degenerata proprio a causa dell’inquietudine nell’Animo delle Creature, ormai allo sbando e orientate verso il baratro! Tuttavia, poiché i Messaggi Celesti Son Stati Sì Molti, ma privi di Apprezzabile Frutto, Proverò a Spiegare Quanto Accadrà Subito Dopo la Dipartita Terrena d’ognuno: Immediatamente Prima di Chiudere gli Occhi al vecchio mondo, Passeranno innanzi a voi i Ricordi più Salienti del Vissuto, con le Opere e gli Errori commessi; a questi ultimi – però, non potrete porre alcun vostro rimedio, con un Rammarico che vi pervaderà sino alle Lacrime, con esplosione in voi di un dispiacere mai conosciuto precedentemente! Dopo, Attratti dalla Luce del Creatore, vi Ritroverete Radunati in uno Spazio di Beatitudine, Ove Avvertirete Tangibilmente un Amore Che mai avreste Potuto Immaginare.  La Ripartizione delle Anime Avverrà a Cura degli Angeli, Che Smisteranno Ogni Entità neo Arrivata nei Luoghi Previsti dalla Legge dell’Equilibrio Universale, Così Come Disposto dal Padre Celeste. Non appena Collocati, Verrete Resi Consapevoli degli errori commessi durante la permanenza sulla Terra, temi che avranno pregiudicato il Progredire Verso l’Amore di Dio d’Ogni Singola Anima. Nel Prosieguo, la Sofferenza Interiore aumenterà a dismisura e – comunque, Compatibilmente alla Fede Maturata Precedentemente nei Cuori! Infatti, coloro che furono tiepidi in Vita non Verranno Presi in Considerazione dal Mio Gesù, Che li Condannerà – Vomitandoli, alla inutilità Eterna, ovvero al ruolo di servi degli Ultimi, poiché notevolmente intrisi dei 7 vizi capitali.  Gli Anelli Evolutivi Cattureranno Perennemente l’Attenzione di Tutti i Trapassati, non Fosse Altro a Voler Emulare le Gesta di Quelle Premiate Creature Che Assurgeranno – invece, agli Onori dell’Amore di Dio, Ammesse a Goder la Pace e la Beatitudine Universali.  Figli, Ricordando Che non Potrete Modificar poi più nulla a vostro Vantaggio, non sciupate le pur poche Opportunità Che vi Restano ma – Sforzandovi, Date Ascolto ai Richiami Inviativi dal Cielo, mai dimenticando Che l’Amore Muove il Tutto e non solo il mondo che solo parzialmente conoscete. Prego Incessantemente per voi Tutti, ma il Mio Ruolo È pressoché Terminato, perché il Tempo Tanto Atteso È Ormai Giunto e Ogni Decisione Compete e Spetterà al Figlio Prediletto dal Padre Celeste, il Suo Cristo e Mio Gesù, del Quale Io Sono Madre, Figlia e Serva, per Superiore Volontà dello Spirito Santo”.

 

Risultati immagini per gif animate agnello di Dio

 


Messaggio di Gesù – Potenza Divina

(a Giovanni – 29 gennaio 2015)

 

“……, scrivi: Sto Tornando nuovamente tra voi, nelle forme conosciute ai più, anche se diverse volte – in Tempi e Modi diversi, Ho Fatto già Visita a molti Fratelli della Terra! Ma non commettete l’errore di ritenere d’aver compreso tutto, poiché il Volere del Padre Celeste non È di facile Spiegazione, pur dovendo osservare che alcuni superbi tentino di dare ancora un’interpretazione persino alla Creazione Stessa.   Io, Gesù – Cristo della Potenza Divina, Dico Che State per Assistere a degli Eventi Che Stravolgeranno le vostre logiche; alcuni di Questi Tramanderete alle Generazioni del Mondo Nuovo, Che si appresta ad eseguire le Volontà di Colui Che È l’Artefice d’ogni Cosa, l’Equilibrio Supremo del Creato.  Durante la Preghiera, volgete lo sguardo dove il Cuore inaspettatamente Indicherà, perché Là Sarà anche Lo Spirito Santo Consolatore, Che mai Abbandonerà coloro che Fedeli saranno rimasti alla Promessa Solenne.  Non dubitate mai della Mia Misericordia, Elargita per Mio Tramite e dal Padre a tutti voi, per il Giusto Compimento della Originaria e Salvifica Parola, e cominciate ad imprimere su carta le Inconsuete Sensazioni, perché tra poco molti ricordi svaniranno, lasciando però il posto alla Nuova Vista, a Quell’Occhio Magico Che – da Sempre, Alberga in ogni Creatura.  La Natura Lascerà il passo al Ritmo della Vita Universale… mentre il Sole finalmente Scalderà il Paradiso Terrestre, Ove le Genti s’Ameranno per Davvero.   Non dimenticate Che Io – il Signore, in mezzo a voi Ho Così Parlato!”.

 

 

Risultato immagini per gif animate leone giuda

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

Immagine correlata

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

 

 


Preghiera del Mattino

Concedi, o Signore, a ciascuno di noi di Potere Sperimentare durante Questa Giornata la Nuova Nascita che abbiamo Ricevuto in Dono il Giorno del Battesimo. Amen.

Detti dei padri  (La Stabilità)

Troverai la Stabilità nel Momento in Cui Scoprirai Che Dio È in Ogni Luogo, Che non Hai Bisogno di Cercarlo altrove, Che Egli È Qui e, se tu non Lo Trovi Qui, È inutile Andare a Scoprirlo da qualche altra parte, perché non È Lui Che Assente da noi, ma siamo noi siamo assenti da Lui… Questo È Importante, perché È Solo nel Momento in Cui Riconosci Ciò, Che Puoi Veramente Trovare la Pienezza del Regno di Dio in Tutta la Sua Ricchezza Dentro di te; Che Dio È Presente in Ogni Situazione e Ovunque e Che tu Potrai Dire: “Allora Starò Dove Sono”.

Antifona

Cantate al Signore un Canto Nuovo, Cantate al Signore, Uomini di Tutta la Terra.  Maestà e Onore Sono Davanti a Lui, Forza e Splendore nel Suo Santuario.  (Sal 95,1.6)

Colletta

Dio Onnipotente ed Eterno, Guida le nostre Azioni Secondo la Tua Volontà, perché nel Nome del Tuo Diletto Figlio Portiamo Frutti Generosi di Opere Buone.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dal Secondo Libro di Samuele (2 Sam 12, 1-7. 10-17)

In Quei Giorni, il Signore Mandò il Profeta Natan a Davide, e Natan Andò da Lui e Gli Disse: «Due uomini erano nella stessa città, uno ricco e l’altro povero. Il ricco aveva bestiame minuto e grosso in gran numero, mentre il povero non aveva nulla, se non una sola pecorella piccina, che egli aveva comprato.  Essa era Vissuta e Cresciuta insieme con lui e con i Figli, Mangiando del suo Pane, Bevendo alla sua Coppa e Dormendo sul suo Seno.  Era per lui Come una Figlia. Un viandante arrivò dall’uomo ricco e questi, evitando di prendere dal suo bestiame minuto e grosso quanto era da Servire al viaggiatore che era venuto da lui, prese la pecorella di quell’uomo povero e la servì all’uomo che era venuto da lui».  Davide Si Adirò contro quell’uomo e Disse a Natan: «Per la Vita del Signore, chi ha fatto questo è degno di morte. Pagherà quattro volte il valore della Pecora, per aver fatto una tal cosa e non averla evitata».  Allora Natan Disse a Davide: «Tu sei quell’uomo! Così Dice il Signore, Dio d’Israele: “La spada non si allontanerà mai dalla tua casa, poiché tu Mi hai disprezzato e hai preso in Moglie la moglie di Urìa l’Ittita”.  Così Dice il Signore: “Ecco, Io Sto per Suscitare contro di te il male dalla tua stessa casa; Prenderò le tue mogli sotto i tuoi Occhi per Darle a un altro, che Giacerà con loro alla Luce di Questo Sole.  Poiché tu l’hai fatto in Segreto, ma Io Farò Questo Davanti a tutto Israele e alla Luce del Sole”».  Allora Davide Disse a Natan: «Ho peccato Contro il Signore!».  Natan Rispose a Davide: «Il Signore Ha Rimosso il Tuo peccato: Tu non morirai. Tuttavia, poiché con quest’azione Tu Hai Insultato il Signore, il Figlio Che Ti È Nato Dovrà morire».  Natan Tornò a casa.  Il Signore dunque Colpì il Bambino Che la Moglie di Urìa Aveva Partorito a Davide e il Bambino Si Ammalò Gravemente.  Davide allora Fece Suppliche a Dio per il Bambino, Si Mise a Digiunare e, Quando Rientrava per Passare la Notte, Dormiva per Terra.  Gli Anziani della Sua Casa Insistevano Presso di Lui perché Si Alzasse da Terra, ma Egli non Volle e non Prese Cibo con loro.  Parola di Dio.  (Rendiamo Grazie a Dio).

Salmo 50  (Crea in me, o Dio, un Cuore Puro).

Crea in me, o Dio, un Cuore Puro, Rinnova in Me uno Spirito Saldo.  Non Scacciarmi dalla Tua Presenza e non Privarmi del Tuo Santo Spirito.  Rendimi la Gioia della Tua Salvezza, Sostienimi con uno Spirito Generoso.  Insegnerò ai ribelli le Tue Vie e i peccatori a Te Ritorneranno.  Liberami dal Sangue, o Dio, Dio Mia Salvezza: la Mia Lingua Esalterà la Tua Giustizia. Signore, Apri le Mie Labbra e la Mia Bocca Proclami la Tua Lode. 

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.  Dio Ha Tanto Amato il Mondo da Dare il Figlio, Unigenito, perché Chiunque Crede in Lui non Vada perduto, ma Abbia la Vita Eterna. Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Marco  (Mc 4, 35-41)

In Quel Medesimo Giorno, Venuta la Sera, Gesù Disse ai Suoi Discepoli: «Passiamo all’Altra Riva».  E, Congedata la folla, Lo Presero con Sé, Così Com’Era, nella Barca.  C’erano anche altre barche con Lui.  Ci Fu una Grande Tempesta di Vento e le Onde Si Rovesciavano nella Barca, Tanto Che ormai Era Piena. Egli Se Ne Stava a poppa, sul Cuscino, e Dormiva. Allora Lo Svegliarono e Gli Dissero: «Maestro, non T’Importa Che Siamo perduti?».  Si Destò, Minacciò il Vento e Disse al Mare: «Taci, Càlmati!».  Il Vento Cessò e Ci Fu Grande Bonaccia.  Poi Disse Loro: «Perché Avete Paura? Non Avete ancora Fede?».  E Furono Presi da Grande Timore e Si Dicevano l’un l’altro: «Chi È dunque Costui, Che Anche il Vento e il Mare Gli Obbediscono?».  Parola del Signore.  (Lode a Te o Cristo).

Preghiera della Sera

Ti Rendiamo Grazie, o Signore, perché Attraverso il Dono della Figliolanza Tu Poni accanto a noi il Sostegno e la Compagnia di tanti Fratelli nell’Unica Fede. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

Immagine correlata

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Benedizione Solenne
(In Ginocchio)

 

– Dio, Sorgente e Principio di Ogni Benedizione, Effonda su di noi la Sua Grazia e ci Doni per Tutto l’Anno Vita e Salute. (Amen).

– Ci Custodisca Integri nella Fede, Costanti nella Speranza, Perseveranti e Pazienti Sino alla Fine nella Carità. (Amen).

– Dio Disponga Opere e Giorni nella Sua Pace, Ascolti Qui e in Ogni Luogo le nostre Preghiere e ci Conduca alla Felicità Eterna. (Amen).

– E la Benedizione di Dio Onnipotente, Padre, Figlio e Spirito Santo, Discenda su di noi e con noi Rimanga Sempre. (Amen).

 

Visualizza immagine di origine