Il Santo Vangelo del Giorno lunedì del Signore 17 gennaio 2022 (2029) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (l’autore). 

 

 

 

 


Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.   Per Grazia Ricevuta.

 

 

Risultati immagini per gif animate del Santo Vangelo

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

  Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.  Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.  Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.  Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.   Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

 

Gloria


Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini, Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini della Crociata di Preghiera

 

Buongiorno nel Signore! Come avrebbe potuto non Amare anche la Compagna del Cammino terreno, L’Incarnato Amore di Dio in Terra, Gesù Cristo il Vivente? Oltre a nasconderci la Verità, cos’è che vanno raccontando da sempre, contrario persino al Supremo Dettato del Padre Onnipotente? Badiamo bene a Quel Che Sta Accadendo e non perdiamo la Fede, poiché non tanto gravi son catastrofi e terremoti che incombono sul mondo, quanto l’allontanamento dal Creatore, l’apostasia, studiata a tavolino non pochi Anni addietro da un occulto sistema di potere, incline al controllo delle Creature della Terra. E Son già Questi i Tempi Annunciati nell’Apocalisse di Giovanni! Infatti, Loro  – le Autorità del Cielo, Son Già Qui, in Mezzo a noi, ci Osservano da Vicino, ci Aiutano Ogni Giorno, Sempre Confidando nella Parte Sana del nostro Libero Arbitrio, i Cui lati negativi son purtroppo stati la causa della rovina eterna di alcuni. Fratelli e Sorelle Carissimi, Apriamo Tutti i Cuori alla Purezza, alla Semplicità, e dal Signore Verremo Premiati per la nostra Buona Volontà, Invitati al Trinitario Banchetto Regale, alla Tavola Celeste, Imbandita per i Migliori Anni della nostra Vita! Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, Com’Era nel Principio, e Ora e Sempre, nei Secoli dei Secoli, Amen.

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

Testimonianza

(Riceviamo e pubblichiamo – 16 gennaio 2022)

 

“Onnipotente Padre nostro, Signore Delegato Gesù e Madre Ammirabile Maria, Vi Ringrazio dal Profondo del Cuore per Avermi Concesso non poche Possibilità, ma Soprattutto sono a Voi Grato per il Dono Amabilissimo della Fede! Infatti, senza d’Essa non sarei Ora Quel Che Sento Umilmente d’Essere, con la Sensibilità d’Animo Che Proietta Verso il Cielo, Preparando Finalmente il mio Spirito al Grande Incontro con l’Oltre, Sino ad Oggi solo Immaginato, ma Tanto Desiderato.  Eppure, Quante Meravigliose Sensazioni nell’Osservare ancora il Creato e le Sue Bellezze, con la relativa malinconia che generando va un fermo nodo alla gola, Pensando all’Originario Paradiso Terrestre – benché deturpato da noi incoscienti, ma Sempre Magnifico e Foriero di non comuni Emozioni.  E Quante Strade Intraprese in Questa mia non facile Esistenza quaggiù, con gli altalenanti Percorsi delle ingrate genti nel confuso mondo, Figli mai Contenti e Perennemente insoddisfatti perché infelici e – quindi, incapaci di Riconoscer l’Amore Vero, mancando di Apprezzarne il Delicato Profumo.   La tristezza – però, scivola via da me, allontanandosi in fretta finanche dai miei ricordi, giacché il Premio Promessomi È d’Incommensurabile Valore, pur non Potendo io Spiegar alcunché agli altri, in quanto purtroppo certo che nessuno potrà mai Comprender Ciò: ma Tant’È il Previsto Termine delle cose e dei giochi della Terra, ormai noiosi e banali al punto da rasentare il nulla, al pari delle “Vite Inventate””.

 

Visualizza immagine di origine

 

 

Rivelazioni dello Spirito

(Riceviamo e Pubblichiamo – Domenica, 17 ottobre 2021 A.D.)

 

.. non dobbiamo mai giudicare qualsivoglia Accadimento Inconsueto, poiché Chiamati per Fede a Credere e a Pregare, Ricordando Che Ovunque Si Parli o Si Gridi al Miracolo Là È Presente il Signore

 

Preghiamo

(per chi può, in Ginocchio)

 

Agnello Innocente, Ti Vidi orante nel Grembo di Adamo, poiché Inviato Fosti a Recuperarlo! Così il Magnifico Creatore Dispose Nascessi, per Rimediare al peccato di Pietro, affinché il tradimento non avesse più a presentarsi.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna Con Te nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria per Tutti i Secoli dei Secoli! Amen.

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

Messaggio di Gesù Cristo

(a Marie e Myriam – 26 gennaio 2009)  

 

“… Figli Miei, Figlioletti Miei! Io Sono il vostro Dio! Siate Sempre Pronti al Mio Ascolto, Attenti ai Messaggi! Ben Presto, molto Presto, Subirete ancora grandi catastrofi, e tutti gli Elementi Si Scateneranno! Queste catastrofi Che Arriveranno Annunceranno l’Avvertimento!”.

 

 

Risultato immagini per gif animate leone giuda

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

 

 

Preghiera del Mattino

Onnipotente Iddio, Tu Sai Ciò di Cui ha Bisogno il mio lavoro e Qual E’ il mio Desiderio. Io non Ti Chiedo scettro, né tesoro, né città o castelli, ma solo, mio Signore Caro, di Trafiggere il mio Cuore con la Tua Carità. Amen. 

Detti dei padri

«Un Giorno il santo padre Antonio, mentre Sedeva nel Deserto, Fu Preso da sconforto e da fitta tenebra di Pensieri.  E Diceva a Dio: “O Signore! Io voglio Salvarmi, ma i miei Pensieri me lo impediscono.  Che Posso Fare nella mia afflizione?”.  Ora, sporgendosi un po’, Antonio Vede un altro come lui, che sta seduto e Lavora, poi interrompe il Lavoro, si Alza in Piedi e Prega, poi di nuovo si mette seduto ad intrecciare corde, e poi ancora si Alza e Prega.  Era un Angelo del Signore, Mandato per Correggere Antonio e Dargli Forza. E Udì l’Angelo Che Diceva: “Fa’ Così e Sarai Salvo”.  All’Udire Quelle Parole, Fu Preso da Grande Gioia e Coraggio; Così Fece e Si Salvò».

Antifona

Il Giusto Fiorirà Come Palma, Crescerà Come Cedro del Libano; Piantati nella Casa del Signore, Fioriranno negli Atri del nostro Dio. (Sal 91, 13-14)

Colletta

O Dio, Che a Sant’Antonio Abate Hai Dato la Grazia di Servirti nel Deserto – Seguendo un Mirabile Modello di Vita Cristiana, per Sua Intercessione Donaci la Grazia di Rinnegare noi stessi e di Amare Te Sopra Ogni Cosa.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dal Primo Libro di Samuele (1 Sam 15, 16-23)

In Quei Giorni, Samuèle Disse a Saul: “Lascia Che ti Annunci Ciò Che il Signore mi Ha Detto Questa Notte”. E Saul Gli Disse: “Parla!”.  Samuèle Continuò: “Non sei tu Capo delle Tribù d’Israele, benché piccolo ai tuoi stessi Occhi? Il Signore non ti Ha Forse Unto Re d’Israele? Il Signore ti Aveva Mandato per una Spedizione e Aveva Detto: “Va’, Vota allo sterminio quei peccatori di Amaleciti, Combattili finché non li avrai distrutti”. Perché dunque non hai Ascoltato la Voce del Signore e ti sei attaccato al bottino e hai fatto il male agli Occhi del Signore?”.  Saul Insisté con Samuèle: “Ma io ho Obbedito alla Parola del Signore, ho fatto la Spedizione Che il Signore mi Ha Ordinato, ho condotto Agag, re di Amalèk, e ho sterminato gli Amaleciti. Il Popolo poi ha preso dal bottino Bestiame minuto e grosso, Primizie di Ciò Che È Votato allo sterminio, per Sacrificare al Signore, tuo Dio, a Gàlgala”.  Samuèle Esclamò: “Il Signore Gradisce Forse gli Olocausti e i Sacrifici Quanto l’Obbedienza alla Voce del Signore? Ecco, Obbedire È Meglio del Sacrificio, Essere Docili È Meglio del grasso degli arieti.  Sì, peccato di divinazione è la ribellione, e colpa e terafìm l’ostinazione. Poiché hai rigettato la Parola del Signore, Egli ti Ha Rigettato Come re”.  Parola di Dio.   (Rendiamo Grazie a Dio).

Salmo 49  (A Chi Cammina per la Retta Via Mostrerò la Salvezza di Dio).

“Non ti Rimprovero per i tuoi Sacrifici, i tuoi Olocausti Mi stanno Sempre Davanti.  Non Prenderò Vitelli dalla tua casa, né Capri dai tuoi Ovili”.  “Perché vai Ripetendo i Miei Decreti e hai Sempre in bocca la Mia Alleanza, tu che hai in odio la Disciplina e le Mie Parole ti getti alle spalle? Hai fatto questo e Io Dovrei Tacere? Forse Credevi Che Io Fossi come te! Ti Rimprovero: Pongo davanti a te la Mia Accusa.  Chi Offre la Lode in Sacrificio, questi Mi Onora; a chi cammina per la Retta Via Mostrerò la Salvezza di Dio”.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Marco  (Mc 2, 18-22)

In Quel Tempo, i Discepoli di Giovanni e i farisei Stavano Facendo un Digiuno.  Vennero da Gesù e Gli dissero: “Perché i Discepoli di Giovanni e i Discepoli dei farisei Digiunano, mentre i Tuoi Discepoli non Digiunano?”.  Gesù Disse loro: “Possono forse Digiunare gli Invitati a Nozze, Quando lo Sposo È con loro? Finché Hanno lo Sposo con loro, non Possono Digiunare.  Ma Verranno Giorni Quando lo Sposo Sarà loro Tolto: Allora, in Quel Giorno, Digiuneranno. Nessuno Cuce un Pezzo di Stoffa Grezza su un vestito vecchio; altrimenti il Rattoppo Nuovo Porta Via Qualcosa alla stoffa vecchia e lo strappo diventa peggiore. E nessuno Versa Vino Nuovo in otri vecchi, altrimenti il Vino spaccherà gli otri, e si perdono Vino e otri.  Ma Vino Nuovo in Otri Nuovi!”.  Parola del Signore.   (Lode a Te o Cristo).

Preghiera della Sera!

Possa, Signore, la mia Preghiera, Come Quella delle Anime Molto Pure, non Essere altro Che il Riflesso di Te, Che a Te Ritorni Quando Ti Chini su di me. Signore, non Privarmi della Tua Grazia, Così Che non Cessi mai di PregarTi. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Benedizione Solenne
(In Ginocchio)

 

– Dio, Sorgente e Principio di Ogni Benedizione, Effonda su di noi la Sua Grazia e ci Doni per Tutto l’Anno Vita e Salute. (Amen).

– Ci Custodisca Integri nella Fede, Costanti nella Speranza, Perseveranti e Pazienti Sino alla Fine nella Carità. (Amen).

– Dio Disponga Opere e Giorni nella Sua Pace, Ascolti Qui e in Ogni Luogo le nostre Preghiere e ci Conduca alla Felicità Eterna. (Amen).

– E la Benedizione di Dio Onnipotente, Padre, Figlio e Spirito Santo, Discenda su di noi e con noi Rimanga Sempre. (Amen).