Il Santo Vangelo del Giorno Sabato del Signore 15 gennaio 2022 (2029) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (l’autore). 

 

 

 

 


Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.   Per Grazia Ricevuta.

 

 

Risultati immagini per gif animate del Santo Vangelo

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

  Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.  Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.  Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.  Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.   Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

 

Gloria


Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini, Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini della Crociata di Preghiera

 


Fratelli e Sorelle Carissimi, tutto sembrerebbe venir giù ed ogni Cosa Tornare alla Semplicità, nel Trionfo della Misericordia.  Il Padre Desidera Amore e Lealtà, ed È infatti per Questo Ch’È l’Amore la Chiave di Lettura di Cui Tutti Parlano, a prescindere dai luoghi in Cui Esso Si Concreti. Viene spesso a mente una Famosa Frase del Cristo, Foriera di Tante Rivelazioni: “….i tuoi peccati Son Tutti Perdonati, poiché hai molto Amato!”.  Torneremo alle Originarie Zone, poiché il Figlio dell’Uomo non Sciupa nulla e di tutto Si Serve, per il Compimento dei Piani del Padre.  Pronto È il Terzo Occhio, Quello Che Vede Ciò Che Dovrà Essere nella Prossima Stagione degli Alberi Scoppiettanti!”.  “Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Tornato tra noi nel Nome del Padre”. Amen.

 

Visualizza immagine di origine

 

Preghiera allo Spirito del Padre

 

“Oh, Anima mia! Lasciati Invadere dallo Spirito Santo; Vieni Spirito Santo, Trova Dimora nel mio Corpo stanco, Aiutalo a Sopportare il dolore e l’umiliazione che Lo stanno attraversando.  Tu Che Sei L’Autore della mia Salvezza, oh, Spirito di Dio, da Solo non Ce La Faccio, anche con tutte le migliori Intenzioni. Gesù, senza la Tua Forza sono niente, non mi Abbandonare! Spirito Santo Ti Invoco e ogni Giorno Ti ascolto, sento le Tue Emozioni ed Ispirazioni, mi Abbandono a Te, come Argilla Che Si Fa Plasmare dalle Mani del Vasaio: Modellami Secondo la Tua Volontà.   Tu Che Sei un Oceano di Pace, Fammi ascoltare la Tua Voce, poiché voglio Entrare in Quell’Oasi di Profondo Raccoglimento, “voglio capire dove ho sbagliato, quali sono le mie colpe.  Portami con Te nella Preghiera del Silenzio, il mio Cuore È Aperto ai Tuoi Sussulti; Fammi Vibrare al Suono della Tua Dolce Musica, Provoca in me Quel Sentimento di Commozione Gioiosa e Togli questa amarezza che c’è in me.  Dio mio, si! Può sembrare inverosimile, ma io sto soffrendo molto, benché nello stesso tempo mi senta nella Pace perché, mio Signore, Tu non mi Fai Sentire la colpa …. mentre io non sento colpa in me. Amen!”.

 

 

Messaggio di Gesù – Cristo Re

(a Giovanni – 15 agosto 2000 – 2007, A.D.)

 

“……, scrivi! In una vecchia Stalla han posto le Mie Origini, e nel buio della Notte la Sapienza di Dio Mi Generò.  Risplendendo, una Stella Anticipa il Cammino Designato, con la Luna per mano Essa Cammina.  Seguite Ogni Mio Esempio, ma senza contar l’Intera Storia, Che a Me non appartiene! Andate per il mondo però a Cantar Quanto vi Dissi, Seguite il vostro Cuore ed Io vi Aiuterò.  Non vi sarà più il male con la morte, non s’alzerà ancor dolore dal vostro stanco e buio Andare, poiché Tutto S’È Compiuto, Come Parte d’un Programma.  Ma È l’Altra Parte – pur Celata, Che a voi Interessa, perché È Là Che Si Concreta l’Essenza della Vita, il Ritorno all’Amore del Creato in Armonia.  Ai Fratelli già nell’Aria Riunirò la vostra Sorte, mentre il Padre poi Sceglierà chi sarà Elevato e chi ancor dovrà errare! Oh, Popolo a Me Affidato, se tu Sapessi Quanto Dolce È il Cielo non vorresti più penare in detta Terra, ove regna tanta iniquità.  E non Piangete chi il suolo più calpesta, piuttosto andate in Comunione col suo Spirito d’allora, che magari non conobbe Quanto Dato a voi Sapere.  Chiudete gli Occhi, con il volto Verso il Sole: provate a immaginar la Quiete Antica, spogliate il Cuore del vecchio e triste agire e Offrite alla Mia Croce Ogni Pensiero; Solo Così Comprenderete Quel Che Fanno i Sacerdoti, Quando Innalzano al Mio Onore Tutto Quanto Donai loro. Non mancate all’Abbandono Che vi Porterà alla Luce, Questo È Quanto già Io Dissi a chi non cessa d’InvocarMi! Ripudiate i vostri impianti, che più tali non saranno”.

 

 

Messaggio della Vergine

(per gli Eletti degli Ultimi Tempi – 13 gennaio 2010) 

 

“Figli Miei, Sono a voi per Ricordarvi Che la Chiesa È Nata per Gesù, con Gesù e in Gesù e Che Costituisce il Tempio dello Spirito Santo. Quando varcate Quella Soglia ricordate Che Essa Sussiste in Quanto Dono d’Amore di Cristo Che – Portando la Croce, Ha Sostenuto il peso dell’intera Umanità. Non dimenticate la Sua Passione Dolorosa e la Mia Sofferenza di Madre. Mi Rivolgo a voi mamme che in un momento tanto difficile Piangete spesso per i vostri Figli, che si perdono in questo mondo di tenebre. Voi potete molto, il vostro Amore e le vostre Preghiere Possono Salvare il mondo. Abbiate Cura dei vostri Figli, Pregate in ginocchio per la loro Salvezza e il Signore vi Ascolterà. Dio vi Benedica sempre e vi Consoli per le molte Lacrime che versate, che però sono anche Segno di Speranza per un’Alba Nuova, Che presto Arriverà. Vi Benedico nel Nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo”.

 

 

Risultato immagini per gif animate leone giuda

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

 

 


Preghiera del Mattino

“Tutti Ti Cercano!”. Tutti Ti Cercano, Signore. Consapevolmente o no, Ogni Figlio di Adamo Desidera con Sofferenza Diventare un Figlio di Abramo. Tutti gli uomini Ti Cercano, e il Saperlo Deve Riempirci di un Grande Zelo Apostolico. Abbiamo l’Acqua Che Soddisfa la loro Sete, portiamo i Sacramenti della Guarigione per le loro ferite. Perdonami, Signore, se passo davanti ai miei fratelli con l’indifferenza di chi, pur Avendo Già, Desidera sempre di più per se stesso. Tutti Ti cercano: Concedimi di Essere colui Che Umilmente Indica la Porta del Tuo Cuore. Amen.

Detti dei padri

«Una Parola non È Possibile Adesso – constata tristemente un padre del Deserto.  Quando i Fratelli interrogavano gli Anziani e Facevano Ciò Che Questi Dicevano, Dio Provvedeva per loro Come Dovevano Parlare.  Ma Ora, poiché Chiedono e non Fanno Ciò Che Odono, Dio Ha Tolto dagli Anziani il Dono della Parola; e non sanno cosa dire, perché non vi è chi Metta in Pratica»

Antifona

Vidi il Signore su di un Trono Altissimo; Lo Adorava una Schiera di Angeli e Cantavano Insieme: “Ecco Colui Che Regna per Sempre”.

Colletta

Ispira nella Tua Paterna Bontà, o Signore, i Pensieri e i Propositi del Tuo Popolo in Preghiera, perché Veda Ciò Che Deve Fare e Abbia la Forza di Compiere Ciò Che Ha Veduto.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dal Primo Libro di Samuele  (1 Sam 9, 1-4.10.17-19: 10,1)

C’Era un Uomo della Tribù di Beniamino, Chiamato Kis, Figlio di Abièl, Figlio di Seror, Figlio di Becoràt, Figlio di Afìach, un Beniaminita, Uomo di Valore. Costui Aveva un Figlio chiamato Saul, prestante e bello: non c’era nessuno più bello di lui tra gli Israeliti; superava dalla spalla in su chiunque altro del Popolo.  Ora le asine di Kis, padre di Saul, si smarrirono, e Kis disse al Figlio Saul: “Su, prendi con te uno dei domestici e parti subito in cerca delle asine”.  Attraversarono le Montagne di Èfraim, passarono al territorio di Salisà, ma non le trovarono.  Si recarono allora nel territorio di Saalìm, ma non c’erano; poi percorsero il territorio di Beniamino e non le trovarono.  Quando Samuèle Vide Saul, il Signore gli Confermò: “Ecco l’uomo di cui ti Ho Parlato: costui Reggerà il Mio Popolo”.  Saul Si Accostò a Samuèle in mezzo alla porta e Gli Chiese: “Indicami per Favore la Casa del Veggente”.  Samuèle Rispose a Saul: “Sono io il Veggente.  Precedimi su, all’Altura.  Oggi voi due Mangerete con me.  Ti Congederò Domani Mattina e ti darò Indicazioni Su Tutto Ciò che hai in mente.  Di Buon Mattino, al Sorgere dell’Aurora, Samuèle Prese l’Ampolla dell’Olio e la Versò sulla Testa di Saul. Parola di Dio.  (Rendiamo Grazie a Dio).

Salmo 20  (Signore, il Re Gioisce della Tua Potenza!).

Signore, il Re Gioisce della Tua Potenza! Quanto Esulta per la Tua Vittoria! Hai Esaudito il Desiderio del Suo Cuore, non Hai Respinto la Richiesta delle Sue Labbra.  Gli Vieni Incontro con Larghe Benedizioni, Gli Poni sul Capo una Corona di Oro Puro.  Vita Ti Ha Chiesto, a Lui L’Hai Concessa, Lunghi Giorni in Eterno, per Sempre.  Grande È la Sua Gloria per la Tua Vittoria, Lo Ricopri di Maestà e di Onore, poiché gli Accordi Benedizioni per Sempre, Lo Inondi di Gioia Dinanzi al Tuo Volto.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.  Il Padre Che È Nei Cieli Mi Ha Mandato a Portare ai Poveri la Lieta Novella, ai Prigionieri la Liberazione, a Fasciare le Ferite del Cuore e a Proclamare l’Anno di Misericordia del Signore.  Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Marco  (Mc 2, 13-17)

In Quel Tempo, Gesù Uscì di Nuovo Lungo il Mare; Tutta la Folla Veniva a Lui ed Egli Insegnava loro. Passando, Vide Levi, il Figlio di Alfeo, Seduto al banco delle imposte, e Gli Disse: “Seguimi”.  Ed Egli Si Alzò e Lo Seguì.  Mentre Stava a Tavola in casa di Lui, anche molti pubblicani e peccatori erano a Tavola con Gesù e i Suoi Discepoli; Erano Molti infatti Quelli Che Lo Seguivano.  Allora gli scribi dei farisei, Vedendolo Mangiare con i peccatori e i pubblicani, dicevano ai Suoi Discepoli: “Perché Mangia e Beve Insieme ai pubblicani e ai peccatori?”.  Udito Questo, Gesù Disse loro: “Non Sono i Sani Che Hanno Bisogno del Medico, ma i Malati; Io non Sono Venuto a Chiamare i Giusti, ma i peccatori”.  Parola del Signore.  (Lode a Te o Cristo).

Preghiera della Sera

Se essi staranno zitti, Saranno le Pietre a Gridare! Ecco che sono gli spiriti impuri a Gridare e a Chiamare per Nome il Figlio di Dio. I demoni sanno Chi Sei, Signore, ma il Tuo Desiderio È che ogni uomo Ti Conosca nell’Amore. Ecco perché Tu Ordini agli Angeli caduti di tacere; Segreto Messianico, Questo Segreto della Tua Missione, Gelosamente Custodito perché l’antico serpente cerca sempre di uccidere nell’uovo. Re d’Amore, Concedimi di Mantenere il Tuo segreto, di non Divulgarlo prima del Tempo, ma di Lasciar Crescere il Seme Che Hai Messo nel mio Essere. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 


Ci Benedica Dio Onnipotente:

Padre, Figlio e Spirito Santo! Amen.