Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì del Signore 12 gennaio 2022 (2029) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati. Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero tento di fare per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (l’autore). 

 

 

 

 


Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.   Per Grazia Ricevuta.

 

 

Risultati immagini per gif animate del Santo Vangelo

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

  

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)  

  

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.  Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.   Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.   Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.   Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.   Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.   Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.   Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 


Gloria


Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini, Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini della Crociata di Preghiera

 


Quando Si Conclameranno gli Eventi, Molti Fratelli e Sorelle del mondo antico resteranno stupiti e amareggiati allo stesso Tempo, poiché Era Stato già Detto Tutto Loro, ad alcuni finanche Dettagliando! Infatti, proprio a causa delle umane distrazioni e del forsennato andare, Tante Anime perderanno il Viaggio Verso il Celeste Paradiso, Cui i Figli Attenti invece Mirarono Sin dal Concepimento nel Grembo Materno, pur tra l’ormai dilagante confusione. Nella corrente Vita, È tuttavia Importante Sapere Che il Superiore Obiettivo delle Creature dai Cuori in Ascolto È Quello di Prepararsi al Grande Trapasso, subito dopo Aver Esercitato gli Insegnamenti del Signore, Che Dispose la Generosa Elargizione dei Miracoli a Cura degli Uomini di Buona Volontà, per la Esclusiva Gloria di Dio Padre Onnipotente! Amen.

 

 

Visualizza immagine di origine

 


Messaggi di Dio Padre

 A Louise Tomkiel Starr

 

(19 maggio 2009, ore 11,30 – Levittown – Pennsylvania U.S.A.)

 

Avvertendo l’Arrivo di un Messaggio dal Cielo, Louise ha Pregato “Signore Gesù, Ricoprimi del Tuo Preziosissimo Sangue!”.

Dio Padre Ha Detto:  “Il mondo sta per cambiare radicalmente e rapidamente sotto i vostri occhi. Non manca tanto, che la democrazia affonderà. Gente ingaggiata dai demoni, sopprime di nascosto ogni vostra Libertà. Una dittatura comincerà ad essere imposta a tutti. Sì, la vostra Vita va a cambiare dall’oggi al domani. Non C’È più Dio, non c’è più Luce nel mondo! Non C’È più Amore, non c’è altro che guerra! Voi avete completamente ignorato i Miei Avvertimenti, vi siete presi giuoco di Me! Voi cercate gli idoli del materialismo e i piaceri effimeri. Voi ponete al primo posto, invece Che Me, gli uomini che vi permettono piaceri peccaminosi, ignorando Ciò Che per voi È Veramente Importante, la Vita Eterna, e ponendo tutto avanti ai Miei Comandamenti, le Sole Vie Verso la Pace! SeguiteMi! I centri di detenzione sono già ovunque e presto saranno aperti; Io Sarò con i Miei Piccoli Figli Fedeli e Affettuosi, ovunque voi siate! Io vi Radunerò nella Mia Cittadella, Dove Vi È solo Amore, Pace, Gioia e Bene. Coloro che Mi ignorano e condurranno il Mio popolo nei centri di detenzione, ne risponderanno a Me e Verranno Gettati per l’Eternità nell’inferno. È la Parola del Vostro Dio! Amen! Io Ho Parlato!”.

 

 

Messaggio di Dio Padre

(30 aprile 2009, ore 10.30) 

 

“Ciò Che Sta Avvenendo ora intorno alla Terra È il Compimento dei Miei Messaggi. Lo state vedendo! Lo state sentendo. Eppure ancora tanti dei Miei Poveri Figli Lo ignorano! Se la ridono dei Messaggi. Povera gente! La malattia si diffonderà come polvere sparsa! Tempeste Sorgeranno non si sa da dove! La sofferenza sarà mondiale! I centri di detenzione sono pronti. Uomini del male hanno pianificato ovunque gli avvenimenti che verranno. Il mondo trema e si trova sul bordo di un danno maggiore. Ascoltate i Miei nuovi Profeti! Verificate la Provenienza dei loro Messaggi! Discernete ogni Parola che ascoltate, perché non tutte vengono da Me! State in guardia! Siate pronti per tutto Ciò Che Sta per Avvenire. Le strisce chimiche aeree hanno toccato Terra con lo scopo di distruggere, uccidere, apportare molta Sofferenza. Uomini empi sono ovunque, veramente ovunque, … Credete Solo in Me, non abbiate che Me, Seguite Me. Io Sono il vostro Dio d’Amore, di Perdono e di Verità. Risvegliatevi, poiché il Tempo è effettivamente corto. Tutto il male è iniziato, e peggiorerà rapidamente. Il vostro avvenire è veramente oscuro”.

 

 

Rivelazioni dello Spirito

(Riceviamo e Pubblichiamo – Domenica, 17 ottobre 2021 A.D.)

 

.. non dobbiamo mai giudicare qualsivoglia Accadimento Inconsueto, poiché Chiamati per Fede a Credere e a Pregare, Ricordando Che ovunque Si Parli o Si Gridi al Miracolo Là È Presente il Signore.

 

Preghiamo

(per chi può, in Ginocchio)

 

Agnello Innocente, Ti Vidi Orante nel Grembo di Adamo, poiché Inviato Fosti a Recuperarlo! Così il Magnifico Creatore Dispose Nascessi, per Rimediare al peccato di Pietro, affinché il tradimento non avesse più a presentarsi.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna Con Te nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria per Tutti i Secoli dei Secoli! Amen.

 

 

Testimonianza

(dalla cella del Buon Consiglio – 18 ottobre 2021

 

Fratelli e Sorelle del Mondo dell’Oltre, Voi Che Siete al Cospetto della Luce dell’Onnipotente Padre, Pregate il Signore Gesù per la nostra Sorte, affinché Voglia Aver Cura delle Anime dell’Intero Universo, Chiamandole  ad Osservar dal Vivo la Gloria di Dio. Amen.

 

 

Testimonianza

(Dalla cella del Buon Consiglio – Santo Natale 2000)

 

Ho Chiesto Tante Volte al Signore il Perché di tutto Quanto accada, il Perché delle Nascite e delle Morti, il Perché della cattiveria e dell’interesse materiale degli uomini per l’effimero potere e per il denaro, il Perché della mancanza di Amore Vero tra le genti, il Perché….., il Perché………! Le domande son state forse tante e certamente immotivate, tanto Che l’Onnipotente ancor non Ha Risposto, Ammesso Vorrà FarLo un Giorno, pur essendo io un misero peccatore! Tuttavia, ma Solo per Grazia Ricevuta e non per personale Merito, afferro un’Ipotetica Verità: nonostante il male commesso dalle Creature in questa pietraia – qual è il mondo Oggi, Dio Padre Ha Re-inviato Sé Stesso nel Figlio Prediletto, il Più Bel Fiore dell’Universo, Gesù Cristo – il Salvatore! Altri pensieri, quindi, non più mi Necessiteranno, giacché Tant’È la Fede Che Riesco a Portar nel Cuore e Che – poiché ho Creduto, mi Condurrà Finanche in Paradiso.

 

 

Messaggio di Gesù Cristo

(a Giovanni, 27 aprile 2015)

 

Dice il Signore: “……, scrivi: Io Sono il Figlio Prediletto dell’Altissimo e voi siete Miei Fratelli nella Croce Santa, sulla Quale Mi Immolai per Riscattarvi dalle grinfie del demonio, che non voleva e non vuole il Bene degli Umani! Egli Vive – mescolato tra voi, nell’angoscia del Giorno Che Verrà, poiché non potrà più sottrarMi le Anime Tanto Care al Cielo, con Le Quali Farò un Lungo Viaggio, Mostrando Loro Come Sarà il Futuro della Terra, Parimenti all’Attuale Stile dell’Universo Intero. Anche altrove, come da voi, vi furono Battaglie tra le Forze del Bene e quelle del male, benché vi fossero problematiche per motivi di diversa natura, poi Superati Attraverso la Giusta Conclusione dei Periodi di Prova, Offerti alle Creature perché Potessero Scegliere da quale parte stare.  Quando voi del Mondo Antico Riceverete i Doni dello Spirito Santo, allora Si Aprirà la vostra Mente, la Memoria Ancestrale, Quella dei Ricordi nascosti… e piangerete per non aver capito prima – da soli, presi come eravate dalla quotidiana corsa verso il nulla.  Di Notte, Io Ispiro i vostri Cuori all’Amore, alla Grazia, alla Umiltà e alla Preghiera, mentre di Giorno fate in modo di distruggere ogni Opera, camminando per mano con i vizi e con l’imperante confusione, che attanaglia i vostri Animi.   Guardate un po’ attorno, cercando di scoprire Cos’È Che ancora manchi al Solenne Appello, per andare poi a collocarvi nel Giusto Alveo, dal momento Che Siamo – tutti Insieme, ad un Passo dalla Divina Verità.   Vi Benedico”.

 

 

Risultato immagini per gif animate leone giuda

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

 

 


Preghiera del Mattino

Signore, Tu Sei Diventato Uomo Tra gli uomini. Tu Hai Amato e Reclamato l’Amore nel Nome di Dio, nostro Padre. Tu Ti Sei Preso Cura di coloro Che Soffrono, non Ti Sei Sottratto a coloro Che Sono Abbattuti, Sei Diventato l’Amico dei Poveri. Ti Sei Caricato del fardello del rifiuto, del tradimento, della sofferenza e della morte. Tu Vai fino in Fondo al Cammino, affinché noi non Perdiamo Coraggio. Voglio SeguirTi, Giorno dopo Giorno. Amen.

Detti dei padri

Un Abba è stato invitato ad un Monastero di città.  Non volle lasciare il suo Eremo ma poi acconsenti e ci andò.  Passeggiavano nel rumore tra carri e Buoi e l’abba disse: tu, Senti Cantare il Grillo? Un Grillo?!… si Meravigliò il Monaco di città… in questo rumore, impossibile… l’Abba si girò e gli fece vedere il Grillo su di un Albero che Cantava proprio per lui.  Eh… disse il Monaco di città, voi del Deserto avete un Orecchio Più Acuto.  L’Abba tirò fuori una moneta d’argento e la getto sul marciapiede.  E mentre essa cadeva si è sentito appena un rimbalzo metallico sulle pietre… In un istante tutti quelli che erano lì vicino si sono girati toccando le loro saccocce… Questo lo raccontò per Spiegare la Parabola “lì dov’è il tuo Tesoro C’È anche il tuo Cuore…”.

Antifona

Vidi il Signore su di un Trono Altissimo; Lo Adorava una Schiera di Angeli e Cantavano Insieme: “Ecco Colui Che Regna per Sempre”.

Colletta

Ispira nella Tua Paterna Bontà, o Signore, i Pensieri e i Propositi del Tuo Popolo in Preghiera, perché Veda Ciò Che Deve Fare e Abbia la Forza di Compiere Ciò Che Ha Veduto.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dal Primo Libro di Samuele (1 Sam 3, 1-10. 19-20)

Il Giovane Samuele Continuava a Servire il Signore sotto la guida di Eli. La Parola del Signore Era Rara in quei Giorni, le Visioni non Erano Frequenti. In quel Tempo Eli stava riposando in casa, perché i suoi occhi cominciavano a indebolirsi e non riusciva più a vedere. La Lampada di Dio non Era ancora Spenta e Samuele era coricato nel Tempio del Signore, Dove Si Trovava l’Arca di Dio. Allora il Signore Chiamò: “Samuele!” e Quegli Rispose: “Eccomi“, poi Corse da Eli e Gli Disse: “Mi Hai Chiamato, eccomi!“. Egli Rispose: “Non ti ho chiamato, torna a dormire!“. Tornò e Si Mise a dormire. Ma il Signore Chiamò di Nuovo: “Samuele!” e Samuele, Alzatosi, Corse da Eli Dicendo: “Mi Hai Chiamato, eccomi!“. Ma Quegli Rispose di nuovo: “Non ti ho chiamato, Figlio mio, torna a dormire!“. In Realtà Samuele fino allora non Aveva ancora Conosciuto il Signore, né Gli Era Stata ancora Rivelata la Parola del Signore. Il Signore Tornò a Chiamare: “Samuele!” per la terza Volta; Questi Si Alzò ancora e Corse da Eli Dicendo: “Mi Hai Chiamato, eccomi!“. Allora Eli Comprese Che il Signore Chiamava il Giovinetto. Eli Disse a Samuele: “Vattene a dormire e, se ti Si Chiamerà ancora, Dirai: Parla, Signore, perché il Tuo servo Ti ascolta“. Samuele Andò a Coricarsi al Suo posto. Venne il Signore, Stette di Nuovo Accanto a Lui e Lo Chiamò ancora Come le Altre Volte: “Samuele, Samuele!“. Samuele Rispose subito: “Parla, perché il Tuo servo Ti ascolta“. Samuele Acquistò Autorità poiché il Signore Era con Lui, né Lasciò Andare a vuoto una Sola delle Sue Parole. Perciò tutto Israele, da Dan fino a Betsabea, seppe Che Samuele Era Stato Costituito Profeta del Signore.  Parola di Dio.  (Rendiamo Grazie a Dio).

Salmo 39 (Ecco, Signore, Io Vengo per Fare la Tua Volontà).

Ho Sperato, Ho Sperato nel Signore, ed Egli su di Me Si È Chinato, Ha Dato Ascolto al Mio Grido.  Beato l’Uomo Che Ha Posto la sua Fiducia nel Signore e non si volge verso chi segue gli idoli né verso chi segue la menzogna. Sacrificio e Offerta non Gradisci, gli Orecchi Mi Hai Aperto, non Hai Chiesto Olocausto né Sacrificio per il peccato.  Allora Ho Detto: «Ecco, Io Vengo.  Nel Rotolo del Libro su di Me È Scritto di Fare la Tua Volontà: Mio Dio, Questo Io Desidero; la Tua Legge È nel Mio Intimo».  Ho Annunciato la Tua Giustizia nella Grande Assemblea; Vedi: non Tengo Chiuse le labbra, Signore, Tu Lo Sai.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.  Le Mie Pecore Ascoltano la Mia Voce, Dice il Signore, e Io Le Conosco ed Esse Mi Seguono.  Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Marco  (Mc 1, 29-39)

In Quel Tempo, Gesù, Uscito dalla sinagoga, Andò subito nella Casa di Simone e Andrea, in compagnia di Giacomo e Giovanni. La suocera di Simone era a letto con la febbre e subito Gli Parlarono di lei. Egli Si Avvicinò e la Fece Alzare Prendendola per Mano; la Febbre la Lasciò ed ella Li Serviva. Venuta la Sera, dopo il Tramonto del Sole, Gli Portavano tutti i malati e gli indemoniati. Tutta la Città era Riunita Davanti alla Porta. Guarì molti che erano affetti da varie malattie e Scacciò molti demoni; ma non Permetteva ai demoni di parlare, perché Lo Conoscevano. Al Mattino presto Si Alzò quando ancora era buio e, Uscito, Si Ritirò in un Luogo Deserto, e Là Pregava. Ma Simone e quelli che erano con Lui si Misero sulle Sue Tracce. Lo Trovarono e Gli Dissero: “Tutti Ti Cercano!”. Egli Disse loro: “Andiamocene Altrove, nei Villaggi Vicini, perché Io Predichi anche Là; per Questo infatti Sono Venuto!”.   E Andò per tutta la Galilea, Predicando nelle loro Sinagoghe e Scacciando i demoni.   Parola del Signore.  (Lode a Te o Cristo).

Preghiera della Sera

Ti Ringrazio, Signore, per Tutti gli Insegnamenti Che mi Hai Impartito Oggi e per i Rimproveri Amorosi con cui mi Hai Corretto, ma, soprattutto, Ti Ringrazio per avermi Fatto Prendere Coscienza delle mie debolezze e dei miei errori, e per Avermi Fatto Capire di dover contare molto meno su me stesso e Molto di più sulla Tua Grazia. Vorrei esprimere la mia pena infinita per tutti gli sbagli originati dalla mia testardaggine: Ti Prometto Che, con il Tuo Aiuto, non ricadrò nello stesso errore. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 


Ci Benedica Dio Onnipotente:

Padre, Figlio e Spirito Santo! Amen.