Il Santo Vangelo del Giorno Venerdì del Signore 07 gennaio 2022 (2029) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (l’autore). 

 

 

 

 
Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.   Per Grazia Ricevuta.

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

  Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

Visualizza immagine di origine

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

Visualizza immagine di origine

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.  Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

Visualizza immagine di origine

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.  Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.  Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.   Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

Visualizza immagine di origine


Gloria


Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini, Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini della Crociata di Preghiera

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, se avessimo seguito le Parole di Verità di Gesù non saremmo ridotti in questo stato, ove pochi ancor comprendono la gravità delle cose che il mondo attraversa. L’inerzia di alcuni ha determinato i tristi fatti attuali, l’immane scollamento tra le genti ha incentivato gli egoismi, determinando la solitudine. Giovanni Paolo II ci Esortò “a non temere l’Arrivo degli Eventi, Spalancando – però, le Braccia al Cristo”, Tornato Tra noi qui, nella Città dei Martiri Cristiani, Proprio fra gli Abitanti Odierni del Popolo Eletto.   Ogni Cosa È Stata Ampiamente Detta, a noi tiepidi e distratti dalle vanità del mondo, che ancor Crediamo alle baggianate che un sistema stolto – scevro da qualsivoglia attaccamento alla Vita Vera, va propinandoci da ormai non poco Tempo.  È Ora di Aprire gli Occhi per Davvero, Osservando la Luce Che Viene dal Cielo, onde smettere di far Soffrire inutilmente i Cuori, Donando Così alle nostre Anime il Meritato e Giusto Riposo dello Spirito Santo Consolatore! Anche in Questo 1° Venerdì del Mese – mai dimenticando la Grande Promessa della Divina Misericordia, Benedetto nei Secoli il Signore.

  

 Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona

 

Rivelazione dello Spirito

(Riceviamo e pubblichiamo – 06 gennaio 2022)

 

“Pur senza Merito alcuno, m’È Stato Concesso di Incontrare Tante Genti di quaggiù, di Condividerne in parte le Emozioni, di Riconoscer nei Loro Animi le fragilità, le frustrazioni, con le Gioie e coi dolori della Vita! Eppure, Tutte son poi risultate non Realmente Buone e Autenticamente Vicine ai Fondamentali Valori Espressi ed Indicati dal Cristo, quindi prive di Quell’Amore Regale e Puro Che Connotò invece un Dì i Cuori dei Figli del Popolo di Dio, prima che satana se ne impossessasse ormai definitivamente. Invero e Mediante una contemporanea Creatura, il Signore Annunciò d’Esser Tornato sul Suo Stesso Dire, ovvero Rideterminando la Quota percentuale di Coloro Che – Originariamente Designati, Sarebbero poi Stati Ammessi al Grande Cambiamento.  Ora, Sopravvissuto per Grazia ai crudeli attacchi dei malvagi umani – e alle strumentali relative falsità, Ne Comprendo – purtroppo, Compiutamente il Senso ed il Motivo, provando tanta pena per la pochezza da noi espressa in Terra!”.

 

Visualizza immagine di origine

 

Riflessioni dello Spirito

(Riceviamo e pubblichiamo – 21 dicembre 2021)

 

“… la pur momentanea mancanza d’Amore tra le genti della Terra Suscita l’Indignazione del Padre Celeste, Lasciandoci quindi privi del Sempre Necessario Sostegno al nostro ormai vacillante Spirito!”.

 

Visualizza immagine di origine

 

Messaggio dalla Vergine degli Ultimi Tempi

(09 dicembre 2009) 

 

“Figli Miei, Sono a voi per Chiedervi di Dare molta Importanza all’Unione Familiare, Sostenuta soprattutto dalla Preghiera quotidiana dei Genitori che oggi, troppo distratti, tendono a dare ai propri Figli solo cose di natura materiale. Il vostro Compito È Importantissimo nella Vita dei vostri Figli, Che vi Sono Stati Affidati Come Espressione dell’Amore e della Fiducia di Dio. Siate Degni di Questo Dono, Facendo Tutto Quello che vi È Congeniale per Diventare dei Buoni Esempi sulla Scia della Famiglia di Nazareth. I Tempi che Vivete sono di grande dispersione a causa delle false luci che accecano soprattutto i più giovani. Pensate che molto dipende dal vostro Compito Che vi È Stato Assegnato un Giorno, e del Quale Dovrete Rendere Conto a Dio. La Mia Presenza È Costante nel Cuore delle Mamme, perché Sono Quelle Che Vivono in modo più diretto l’Amore Vero, Che È Unico ed Insostituibile Come Una ed Insostituibile È la Famiglia, Quella Sorretta dalla Presenza quotidiana di Dio. Vi Benedico Figli Miei nel Nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo”.

Geremia 18,19-23

19 Prestami Ascolto, Signore, e Odi la voce dei miei avversari. 20 Si rende forse male per Bene? Poiché essi hanno scavato una fossa alla mia Vita. RicordaTi Quando mi Presentavo a Te, per parlare in loro favore, per stornare da loro la Tua Ira. 21 Abbandona perciò i loro Figli alla fame, Gettali in potere della spada; le loro Donne restino senza Figli e Vedove, i loro uomini siano colpiti dalla morte e i loro Giovani uccisi dalla spada in battaglia. 22 Si odano grida dalle loro case, Quando Improvvisa Tu Farai Piombare su di loro una torma di briganti, poiché hanno scavato una fossa per catturarmi e hanno teso lacci ai miei piedi. 23 Ma Tu Conosci, Signore, ogni loro progetto di morte contro di me; non Lasciare Impunita la loro iniquità e non Cancellare il loro peccato dalla Tua Presenza. Inciampino alla Tua Presenza; al Momento del Tuo Sdegno Agisci contro di essi!

 

 

Risultato immagini per gif animate leone giuda

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

Visualizza immagine di origine

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

1° Venerdì del Mese

 

 

Preghiera del Mattino

Signore Gesù, Fammi Esultare nella Tua Gloria, Gloria Che il Verbo Ha dal Padre Come Figlio Unigenito, Pieno di Grazia e Verità! Amen.

Detti dei padri

Non È Necessario dire tutto quel che si pensi; ma È Necessario Pensare a tutto quel che si dica.

Antifona

Un Giorno Santo Risplende per noi: Venite, Genti, Adorate il Signore, una Grande Luce È Discesa sulla Terra.

Colletta

O Dio, il Tuo Verbo dall’Eternità Riveste il Cielo di Bellezza e dalla Vergine Maria Ha Assunto la nostra Fragile Carne: Apparso Tra noi Come Splendore della Verità, nella Pienezza della Sua Potenza Porti a Compimento la Redenzione del mondo.  Egli È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dalla Prima Lettera di San Giovanni Apostolo (1Gv 3,22-24.4,1-6)

Carissimi, Qualunque Cosa Chiediamo La Riceviamo dal Padre, perché Osserviamo i Suoi Comandamenti e Facciamo Quel Che È Gradito a Lui. Questo È il Suo Comandamento: Che Crediamo nel Nome del Figlio Suo Gesù Cristo e ci Amiamo gli uni gli altri, Secondo il Precetto Che ci Ha Dato. Chi Osserva i Suoi Comandamenti Dimora in Dio ed Egli in lui. E da Questo Conosciamo Che Dimora in noi: dallo Spirito Che ci Ha Dato. Carissimi, non Prestate Fede a ogni Ispirazione, ma Mettete alla Prova le Ispirazioni, per Saggiare se Provengono Veramente da Dio, perché molti falsi Profeti sono Comparsi nel Mondo. Da Questo Potete Riconoscere lo Spirito di Dio: ogni Spirito Che Riconosce Che Gesù Cristo È Venuto nella Carne, È da Dio; ogni Spirito Che non Riconosce Gesù, non È da Dio. Questo È lo spirito dell’antiCristo Che, come Avete Udito, viene, anzi è già nel Mondo. Voi Siete da Dio, figlioli, e Avete Vinto questi falsi Profeti, perché Colui Che È in voi È più Grande di Colui Che È nel Mondo. Costoro Sono del Mondo, perciò Insegnano Cose del Mondo e il Mondo li Ascolta. Noi Siamo da Dio. Chi Conosce Dio Ascolta noi; Chi non è da Dio non Ci Ascolta. Da Ciò noi Distinguiamo lo Spirito della Verità e lo Spirito dell’errore. Parola di Dio.

Dal Salmo 2

Annunzierò il Decreto del Signore. Egli Mi Ha Detto: «Tu Sei Mio Figlio, Io Oggi Ti Ho Generato. Chiedi a Me, Ti Darò in Possesso le Genti e in Dominio i Confini della Terra». E ora, Sovrani, Siate Saggi, Istruitevi, Giudici della Terra; Servite Dio con Timore e con Tremore Esultate.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.  Gesù Annunciava il Vangelo del Regno e Guariva Ogni Sorta di infermità nel Popolo.
Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 4,12-17.23-25)

In Quel Tempo, Avendo Saputo Che Giovanni Era Stato arrestato, Gesù Si Ritirò nella Galilea e, Lasciata Nazaret, Venne ad Abitare a Cafarnao, presso il Mare, nel territorio di Zàbulon e di Nèftali, perché Si Adempisse Ciò Che Era Stato Detto per Mezzo del Profeta Isaia: “il Paese di Zàbulon e il Paese di Nèftali, sulla Via del Mare, al di là del Giordano, Galilea delle genti; il Popolo immerso nelle tenebre ha Visto una Grande Luce; su quelli Che Dimoravano in Terra e ombra di morte una Luce Si È Levata”.  Da allora Gesù Cominciò a Predicare e a Dire: «Convertitevi, perché il Regno dei Cieli È Vicino». Gesù Andava Attorno per tutta la Galilea, Insegnando nelle loro Sinagoghe e Predicando la Buona Novella del Regno e Curando ogni Sorta di malattie e di infermità nel Popolo. La Sua Fama Si Sparse per tutta la Siria e così Condussero a Lui tutti i malati, tormentati da varie malattie e dolori, indemoniati, epilettici e paralitici; ed Egli Li Guariva. E grandi folle cominciarono a SeguirLo dalla Galilea, dalla Decàpoli, da Gerusalemme, dalla Giudea e da oltre il Giordano. Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore, Scende la Sera e penso a Quanti Doni mi Hai Fatto! Ti Prego di AccoglierLi, in questo Misterioso Incontro tra la mia povertà e la Tua Grandezza. Ti Offro le Cose Che mi Hai Dato, Come Spero Tu Voglia Donarmi Te Stesso. Amen. 

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

Visualizza immagine di origine

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia



Ci Benedica Dio Onnipotente:

Padre, Figlio e Spirito Santo! Amen.