Il Santo Vangelo del Giorno giovedì di Avvento del Signore 23 dicembre 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (l’autore). 

 

 

 

 

 
Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.   Per Grazia Ricevuta.

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

Visualizza immagine di origineNel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.Visualizza immagine di origine

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

  

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

Visualizza immagine di origine

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

Visualizza immagine di origine

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

Visualizza immagine di origine

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.   Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.  Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.  Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

Visualizza immagine di origine

 

Gloria


Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini, Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini della Crociata di Preghiera

 

Fratelli e Sorelle in Cristo, Questo Santo Natale, un po’ più che nel passato, Rappresenta un Epocale Capovolgimento della Storia, poiché Pronta È la “Fase di Revisione del Mondo”, almeno così come ce lo hanno fatto conoscere anche i nostri genitori terreni. Il “sistema” – fatto già di corruttela e di egoismi deliranti, ha ceduto alle continue e nefaste pressioni del male, mentre quest’ultimo cercava di asservire il Creato ai suoi stolti voleri.  Ma il Signore di Ogni Cosa – Che Costantemente Vigila, non Poteva Permettere Che la Sua Universale Creazione Abbandonasse il Sempiterno Equilibrio, Meravigliosa Fonte di Certezza per l’Intero Divino Impianto. A Quest’Imperativa Affermazione Celeste, l’uomo dovrà Contribuire Mediante la Fede e la Devozione al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, poiché i nostri Paladini Han Bisogno dell’umana Collaborazione per Fissare l’Energia in un Esatto Punto … Ch’È lo Scopo della Vita Stessa.  In Vista di Ciò, Approfittiamo della Solenne Festività per Ringraziare Dio Onnipotente, tralasciando gli sfarzi e le inutili manifestazioni mondane, occupandoci – invece, dei Poveri, degli Ammalati e dei Carcerati, per Arricchir l’Animo nostro Soccorrendo il Prossimo.  Buona Giornata a tutti.

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

Visualizza immagine di origineNovena di NataleVisualizza immagine di origine

 A Gesù Bambino di Praga

  

(8° Giorno – 23 dicembre 2014) 

 

L’Amore Che Salva L’Apostolo Paolo Pone l’Accento sugli Effetti dell’Amore di Dio Manifestatosi nell’Incarnazione. Questo Amore È Benignità, Tenerezza, Misericordia e Si Manifesta nonostante i peccati e le miserie degli uomini. Il Fine di Questo Agire di Dio È Quello di Renderci Suoi Figli, Rigenerandoci Mediante il Battesimo per Mezzo dello Spirito Santo, perché possiamo Tendere al Totale Possesso della Salvezza. San Paolo Apostolo a Tito «Carissimo, anche noi un tempo eravamo insensati, disubbidienti, traviati, schiavi di ogni sorta di passioni e di piaceri, vivendo nella malvagità e nell’invidia, degni di odio e odiandoci a vicenda. Quando però Si Sono Manifestati la Bontà di Dio, Salvatore nostro, e il Suo Amore Per gli Uomini, Egli ci Ha Salvati non in Virtù di Opere di Giustizia da noi compiute, ma per Sua Misericordia Mediante un Lavacro di Rigenerazione e di Rinnovamento Nello Spirito Santo, Effuso Da Lui su di noi Abbondantemente per Mezzo di Gesù Cristo, Salvatore nostro, perché Giustificati dalla Sua Grazia Diventassimo Eredi, Secondo la Speranza, della Vita Eterna» (Tt 3,3-7).   Tutto abbiamo Ricevuto in Cristo Tutto abbiamo Ricevuto in Cristo. Iddio Si È Comunicato all’uomo Come Restauratore della Sua Natura, Come Perdono e null’altro Che Perdono. In Qual Modo la Misericordia di Dio ci Concede il Perdono del peccato, per Unire l’Uomo a Sé Come Figlio? Risponde San Paolo: «Mediante un Lavacro di Rigenerazione e di Rinnovamento nello Spirito Santo» (Tt 3,5).   Il Battesimo È il Suggello della Fede: chi si è Affidato a Cristo non assume con Lui un Rapporto isolato, ma Entra a Far Parte della Comunità di Cristo, la Sua Chiesa: giunge a Ciò perché ha Avuto in Dono lo Spirito Stesso di Cristo e dallo Spirito Viene Inserito nel Corpo di Cristo, ne Fa Parte Come Membro Vivente.   Lo Spirito È Dio Che In Cristo Opera in noi: Aiuta, Ispira, Illumina, Santifica non per Realizzare una Vita Solitaria, una Comunione individualistica con Dio, ma per Collegarci nella Comunione con i Fratelli in un’Autentica Carità Vissuta. (F. Salvestrin).

Mostraci, Signore, la Tua Misericordia Padre Santo, Che per Mezzo del Figlio Tuo ci Hai Liberati dal peccato e dalla morte, Togli ogni ansia e ogni tristezza dai nostri Cuori.

– Noi Ti Preghiamo, Mostraci, Signore, la Tua Misericordia.

 

Tu Che Hai Promesso al Tuo popolo un Germoglio di Giustizia, Conserva Pura e Santa la Tua Chiesa.

– Noi Ti Preghiamo, Mostraci, Signore, la Tua Misericordia.

 

Tu Che in Cristo ci Hai Dato Ogni Bene, Fa’ che non ci separiamo dalla Comunione di Amore del Tuo Spirito

– Noi Ti Preghiamo, Mostraci, Signore, la Tua Misericordia.

 

Tu Che Infondi nel nostro Cuore la Beata Speranza della Salvezza, Conservaci Fedeli e Vigilanti fino al Giorno del Signore Gesù

– Noi Ti Preghiamo, Mostraci, Signore, la Tua Misericordia.

 

Oppressi dal giogo del peccato, aspettiamo da Te, Padre Misericordioso, la nostra Redenzione; Fa’ Che la Nuova Nascita del Tuo Figlio ci Liberi dalla schiavitù antica. Per Cristo nostro Signore. Amen.

 

Visualizza immagine di origine

 

Rivelazioni dello Spirito 

(Riceviamo e pubblichiamo – 26 settembre 2021)

 

“Non Est Futurum extra Ecclesiam”

 

Nella Storia Universale, ho Soltanto Tre Autentici Fratelli, io – misero della Terra: il Figlio dell’Uomo, il Pontefice ed il Rabbino di Roma.

L’Amato Gesù – perché È l’Amore Eterno dell’Onnipotente Padre tra i Popoli del mondo;

il Prode Francesco – Fedele Rivoluzionario della Rivelazione Celeste, e

il Grande Riccardo – la cui destra mano Mostrerà la Pagina delle Sacre e Reali Scritture. 

Al Servizio del Divin Maestro e Sostenuto dalla Beata Vergine Maria, Indirizzato dal Buon Paolo e Accompagnato dal Saldo Fraticello del Gargano e dal Tenero Don Bosco, poi Spalancando la Finestra degli Ancestrali e un Dì Rimossi Ricordi, camminerò dunque tra le genti a Parlar del Magnifico Regno Futuro, poiché il Marrone Abito Santo – Voluto Confezionato dallo Spirito Santo Consolatore, mi Legittima alla Cosa quale servo Umile della Ritrovata Verità, Trovandomi io stesso Meravigliato, ma È Così Che Doveva Evidentemente Essere, giacché Impresso dal Dito del Magnifico Creatore nel Grande Libro della Vita. 

A Voi – Creature “Pazze di Dio”, Inginocchiato ai Piedi della Santa e Luminosa Croce – Che Renderà Splendido il Pianeta Tutto, Testimonio lo Straordinario Amore Giunto dal Cielo nel mio Povero Cuore, affinché Vogliate e Possiate Abbandonarvi alla Buona Novella che io indegno – che sono meno del nulla e ultimo tra gli Ultimi, Proclamerò anche alla Risuscitata Chiesa – Recandomi a piedi nudi ovunque, con l’Aiuto degli Inviati Angeli e dei Santi, Sino al Pur Concesso Ultimo Istante del Percorso Assegnatomi quaggiù, Unicamente a Gloria del Santo Nome del Signore Iddio e del Suo Adorato Cristo. 

 

  

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

Visualizza immagine di origine

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

Visualizza immagine di origineSe Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)Visualizza immagine di origine

 

 

 

 

Visualizza immagine di origineLa Grande Promessa della Divina MisericordiaVisualizza immagine di origine

 

 


Preghiera del MattinoVisualizza immagine di origine

“Purificherà i Figli di Levi, Li Affinerà Come Oro e Argento, perché possano Offrire al Signore un’Oblazione Secondo Giustizia”. Nasce in me una Preghiera Ardente per tutti i Sacerdoti. Il Mistero di Natale È il Mistero Inaudito di Dio Affidato alle nostre braccia. Dio, Così Piccolo, in balia dell’uomo. Signore, Fa’ che tutti i Sacerdoti della Terra Accolgano questa Purificazione dell’Intelligenza e del Cuore affinché Conoscano la Meraviglia del Natale e La Comunichino! Davide ha Danzato Davanti all’Arca, eppure il Pane in Essa Contenuto non poteva Dare la Vita. La loro Anima Sacerdotale Ti Accolga in una Danza di Fuoco e Ti Culli Così Come Ti Ha Cullato Maria.

Detti dei padriVisualizza immagine di origine

Disse: “Come la cera si scioglie dinanzi al Fuoco Così l’Anima È Svuotata dalle lodi”.

AntifonaVisualizza immagine di origine

Nascerà per noi un Bambino * e il Suo Nome Sarà: Dio Potente; * in Lui Saranno Benedette Tutte le Stirpi della Terra. (Cf. Is 9, 5; Sal 71, 17)

CollettaVisualizza immagine di origine

Dio Onnipotente ed Eterno, Contemplando Ormai Vicina la Nascita del Tuo Figlio, Rivolgiamo a Te la nostra Preghiera: ci Soccorra nella nostra indegnità il Verbo Che Si È Fatto Uomo Nascendo dalla Vergine Maria e Si È Degnato di Abitare in mezzo a noi.  Egli È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dal Libro del Profeta Malachia (Ml 3,1-4.23-24)Visualizza immagine di origine

Così Dice il Signore Dio: «Ecco, Io Manderò un Mio Messaggero a Preparare la Via Davanti a Me e Subito Entrerà nel Suo Tempio il Signore, Che voi Cercate; l’Angelo dell’Alleanza, Che voi Sospirate, Ecco Viene, Dice il Signore degli Eserciti. Chi sopporterà il Giorno della Sua Venuta? Chi resisterà al Suo Apparire? Egli È Come il Fuoco del Fonditore e Come la Lisciva dei Lavandai. Siederà per Fondere e Purificare; Purificherà i Figli di Levi, li Affinerà Come Oro e Argento, perché Possano Offrire al Signore un’Oblazione Secondo Giustizia. Allora l’Offerta di Giuda e di Gerusalemme Sarà Gradita al Signore Come nei Giorni Antichi, Come negli Anni Lontani. Ecco, Io Invierò il Profeta Elia Prima Che Giunga il Giorno Grande e Terribile del Signore, perché Converta il Cuore dei Padri Verso i Figli e il Cuore dei Figli Verso i Padri; Così Che Io Venendo non Colpisca il paese con lo Sterminio».

Dal Salmo 24Visualizza immagine di origine

Leviamo il capo: È Vicina la nostra Salvezza. Fammi Conoscere, Signore, le Tue Vie, Insegnami i Tuoi Sentieri. Guidami nella Tua Fedeltà e Istruiscimi, perché Sei Tu il Dio della mia Salvezza. Buono e Retto È il Signore, Indica ai peccatori la Via Giusta; Guida i poveri Secondo Giustizia, Insegna ai poveri la Sua Via. Tutti i sentieri del Signore sono amore e fedeltà per chi Custodisce la Sua Alleanza e i Suoi Precetti. Il Signore Si Confida con chi lo Teme: gli Fa Conoscere la Sua Alleanza.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Luca (Lc 1,57-66)Visualizza immagine di origine

In Quei Giorni, per Elisabetta Si Compì il Tempo del Parto e Diede alla Luce un Figlio. I vicini e i parenti udirono Che il Signore Aveva Esaltato in Lei la Sua Misericordia, e si Rallegravano con Lei. All’ottavo Giorno vennero per Circoncidere il Bambino e volevano chiamarLo col Nome di Suo Padre, Zaccaria. Ma Sua Madre Intervenne: «No, Si Chiamerà Giovanni». Le dissero: «Non c’è nessuno della Tua parentela che si chiami con Questo Nome». Allora domandavano con cenni a Suo Padre Come Voleva che Si Chiamasse. Egli Chiese una tavoletta, e Scrisse: «Giovanni È il Suo Nome». Tutti furono Meravigliati. In Quel Medesimo Istante Gli Si Aprì la Bocca e Gli Si Sciolse la Lingua, e Parlava Benedicendo Dio. Tutti i Loro vicini furono presi da Timore, e per tutta la regione montuosa della Giudea si discorreva di Tutte Queste Cose. Coloro che Le udivano, Le serbavano in Cuor loro: «Che Sarà mai Questo Bambino?» si dicevano. Davvero la Mano del Signore Stava con Lui.

Preghiera della SeraVisualizza immagine di origine

“Che Sarà mai Questo Bambino?”, ci si domandava a Proposito di Giovanni Battista. Padre, noi Ti Preghiamo, ormai prossimi alla Vigilia di Natale, per tutti i Bambini del mondo.  Fa’ Che, Contemplando l’Opera di Dio nell’Infanzia di coloro Che Egli Ha Chiamato per Confondere i Saggi, siamo Pervasi da un Immenso Rispetto per i Bambini, e che facciamo tutto quanto è in nostro potere per Proteggerli dal contagio del male. Dove un Bambino è disprezzato, Tu Sei disprezzato. E ogni volta che un Bambino ha subito del male, il Cielo Soffre una Pena Immensa. Fa’ Che, in Questa Notte Che Giunge, Ogni Bambino Sia Amato Sinceramente: Tale È il Dono Che Gli Dobbiamo.

Benedetto nei Secoli il Signore!Visualizza immagine di origine

 

Visualizza immagine di origine

 

Visualizza immagine di origineO Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!Visualizza immagine di origine

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Visualizza immagine di origineCi Benedica Dio Onnipotente:

Padre, Figlio e Spirito Santo! Amen.Visualizza immagine di origine