Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì di Avvento del Signore 22 dicembre 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (l’autore). 

 

 

 

 

 
Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.   Per Grazia Ricevuta.

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

Visualizza immagine di origineNel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.Visualizza immagine di origine

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

  

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

Visualizza immagine di origine

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

Visualizza immagine di origine

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

Visualizza immagine di origine

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.  Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.  Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.   Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

Visualizza immagine di origine

 

Gloria


Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini, Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini della Crociata di Preghiera

 


Fratelli e Sorelle in Gesù, leggendo il Santo Vangelo del Giorno, accompagnati dal ricordo dei Santi Martiri di via Labicana, viene da pensare a quante volte sia stato immaginato o detto: “Signore, perché ci Hai Lasciati qui, in questo mondo che odia e deturpa tutto … e tutti, che mette i Figli contro il Padre, che incita all’odio e uccide l’Amore? Perché Tu, o Dio Onnipotente, Che Hai Creato e Generato l’Equilibrio Universale, Hai Permesso che quaggiù arrivassimo a tanto? Bontà Infinita, Avrai Avuto certamente i Tuoi Buoni Motivi per ogni Cosa, ma per noi non è stato affatto facile Viver lontani da Te, in questa valle di lacrime. Anche per Ciò, Luce Divina, Umilmente al Riparo del Verde Manto dell’Amorevole Mamma Maria, Sostenuti dagli Angeli, dai Santi ed anche dalle Dolci Anime del Purgatorio, T’Imploriamo di Accelerar la Corsa, di Manifestare – cioè, la Tua Eccelsa Persona per l’Ennesima Volta tra noi, perché Torni a Regnar la Pace nel Paradiso Terrestre, Sede dell’Alleanza col Cielo, Donando agli uomini l’Agognata Serenità.  Vieni, Signore Gesù, non Ti Scordar di noi!”.

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

Dalla cella del Buon Consiglio

(Riceviamo e pubblichiamo – Santo Natale 2018) 

 

Molti parlano e scrivono del Cielo, benché nemmeno immaginino la Portata del Messaggio Che il Cristo Portò al già corrotto mondo! Infatti, nella Parusia – o Seconda Venuta, È Annunciato il Capovolgimento del conosciuto, con la disarticolazione degli stolti piani degli umani, per il Recupero Celeste dell’Eden, troppo Tempo in balia delle follie di quaggiù.  Il “Nazareno” Continua ancor oggi il “Cammino” tra noi, nel più assordante silenzio dei Suoi Ministri, Che pur Si Limitano a Rammentarne le Gesta, dimenticando – però, Che il Signore Stesso Promise l’Invio in Terra dello Spirito Santo Consolatore, affinché i Popoli tutti – a partire dai Privilegiati Ebrei, Credessero nella Salvezza Eterna dell’Agnello, poi Convertendosi.  È d’uopo evidenziare il diffuso imbarazzo tra gli esponenti d’ogni Fede Religiosa, poiché la Giustizia Vera Sta per Insediare il Divin Trono nel Suo Alveo Naturale …. e Saranno Lacrime e Stridor di denti per i tiepidi e per gli ipocriti.  Ben Tornato – Puro e Tenero Virgulto della Casa di Davide, Buon Natale a Te e a chi T’Ama con Tutto il Cuore. 

Per Cristo, con Cristo ed in Cristo, a Te – Dio Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli! Amen”.

 

Visualizza immagine di origine

 

Visualizza immagine di origineLa Novena di NataleVisualizza immagine di origine

A Gesù Bambino di Praga

 

(7° Giorno – 22 dicembre 2019)

  

Con un Misterioso Vaticinio, il Profeta Isaia Promette un “Segno” di Salvezza: la Nascita Miracolosa “dell’Emmanuele”, Figlio di Una Vergine. L’Evangelista Attribuisce Esplicitamente la Profezia alla Nascita di Gesù: Egli È Veramente l’Emmanuele, Cioè Dio con noi. FacendoSi Uomo, Egli È Venuto ad Abitare in mezzo a noi e Rimane con noi anche oggi, nella Chiesa e nell’Eucaristia.

Dio con noi

«”Chiedi un Segno dal Signore tuo Dio, dal profondo degli inferi oppure lassù in alto”. Ma Acaz rispose: “Non Lo chiederò, non voglio tentare il Signore”. Allora Isaia Disse: “Ascoltate, Casa di Davide! Non vi basta di stancare la Pazienza degli uomini, perché ora vogliate stancare anche Quella del mio Dio? Pertanto il Signore Stesso vi Darà un Segno. Ecco: la Vergine Concepirà  e Partorirà  un Figlio, Che Chiamerà Emmanuele: Dio con noi”» (is 7,10-14).

Dio Ha Dimorato tra noi

Ti chiederai in Che Modo la Divinità Si È Incarnata, Come il Fuoco nel Ferro, non Trasferendosi, ma Comunicandosi. Il Fuoco infatti, non Si Slancia Verso il Ferro al Quale Si Comunica. Non Subisce Diminuzione, ma Riempie Totalmente il Ferro al Quale Si Comunica. Allo Stesso Modo, Dio, il Verbo “Che Ha Dimorato tra noi” non È Uscito da Se Stesso; il Verbo Che Si È Fatto Carne non Fu Soggetto a Mutamento; il Cielo non Fu Privato di Colui Che Teneva e la Terra Accolse nel Proprio Seno Colui Che È Nei Cieli. Lasciati Penetrare da Questo Mistero: Dio È Venuto nella Carne per Uccidere la morte che Vi si nasconde. Come le Cure e le Medicine Vincono gli elementi nocivi assimilati dal Corpo, e Come il buio in casa È Dissipato dalla Luce Che Entra, Così la morte che teneva in suo potere la Natura Umana Fu Distrutta con La Venuta Della Divinità. Come il Ghiaccio Prevale sull’Acqua mentre è notte e persiste l’oscurità, ma appena Sorge il Sole si scioglie al Calore dei Suoi Raggi, Così la morte ha regnato fino alla Venuta di Cristo; quando È Apparsa la Grazia Salvatrice di Dio e si È Levato il Sole di Giustizia, la morte fu assorbita dalla Vittoria, non avendo potuto resistere alla Presenza della Vera Vita. Noi pure Manifestiamo la nostra Gioia, Festeggiamo la Salvezza del mondo, il Giorno della Nascita dell’Umanità. Oggi È Tolta la Condanna di Adamo. Non si dirà più: “Polvere tu sei e alla polvere tornerai”, ma: “Unito a Colui Che È nei Cieli, Sarai Elevato al Cielo”. (San Basilio M.)

Onore e Gloria a Te, Signore Gesù

 

Per l’Immenso Amore Che Ti Ha Spinto a Farti nostro Fratello

– Noi Ti Lodiamo, Onore e Gloria a Te, Signore Gesù!

 

Perché ci Hai Raccolti nella Tua Chiesa, Arca di Salvezza

– Noi Ti Lodiamo, Onore e Gloria a Te, Signore Gesù!

 

Perché ci Hai Dato La Speranza della Vita Gioiosa e Senza Fine nel Tuo Regno

– Noi Ti Lodiamo, Onore e Gloria a Te, Signore Gesù!

 

Per Riparare al peccato degli uomini che non Ti hanno Accolto e non Ti Amano

– Noi Ti Lodiamo, Onore e Gloria a Te, Signore Gesù!

 

Risplendi su di noi con la Luce della Tua Gloria, Signore Gesù Cristo, e la Tua Venuta Vinca le tenebre del male e Porti a tutti gli uomini la Liberazione dalla schiavitù del peccato.

Tu Che Vivi e Regni nei Secoli dei Secoli. Amen.

 

Visualizza immagine di origine

 

Riflessioni dello Spirito

(Dalla cella del Buon Consiglio – 20 dicembre 2021)

 

In Ginocchio

 

“Signore Iddio, Magnifico Creatore, Hai Permesso Che Attraversassi la Terra in diagonale, Che Credessi a tutti e a tutto – senza mai stupirmi di nulla, mentre il mio Povero Cuore – Tenuto per Mano dalla Tenera Maria, Piangeva Continuamente d’Amore per il Te Padre, per Te Figlio e per Te Spirito Santo, Rendendo Omaggio alla Trinità Divina! Grazie, mio Buon Signore, Grazie per Ogni Lacrima Versata, perché Ora io so Che la Misericordia Concessa al Tuo Prediletto Figlio Si Appresta a Passare in noi, Spogliandoci Definitivamente del vecchio e Vestendoci dell’Abito a Te Gradito.  Anche per Questo, Adorato ed Attento Pastore, Esorteremo i più Piccoli – le Giovani Generazioni Che Tu ci Hai Affidato, a Porsi in Ginocchio e ad Elevare le Orazioni al Cielo, perché le Preghiere dei Fanciulli Colpiscono Ancor Più il Tuo Cuore!”.

 

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

Visualizza immagine di origine

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

Visualizza immagine di origineSe Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)Visualizza immagine di origine

 

 

 

 

Visualizza immagine di origineLa Grande Promessa della Divina MisericordiaVisualizza immagine di origine

 

 

  

Preghiera del MattinoVisualizza immagine di origine

“Sollevate, Porte, i vostri Frontali, Alzatevi, Porte Antiche, ed Entri il Re della Gloria “. Quali Sono Queste Porte Antiche? Non siamo forse noi, ab antiquo, Destinati a Diventare i Tabernacoli del Dio Vivente? Ed ecco Che le Porte sono Invitate ad Alzarsi, cioè ad Assumere le Dimensioni del Re della Gloria che Esse devono Ricevere, e il nostro essere, Accogliendo il Bambino, il Re d’Amore, Si Estende fino ad Assumere la Forma di Uomo Maturo, la Statura Perfetta di Cristo Che Ci Corona di Gloria e di Tenerezza. Amen.

Detti dei padriVisualizza immagine di origine

Il padre disse: “Non Giudicare il fornicatore se sei continente, perché tu trasgredisci altrettanto la Legge. Infatti, Colui Che Ha Detto: non fornicare, Ha Detto Anche: non giudicare”.

AntifonaVisualizza immagine di origine

Sollevate, o Porte, i vostri Frontali, Alzatevi, Soglie Antiche,  ed Entri il Re della Gloria. (Cf. Sal 23, 7)

CollettaVisualizza immagine di origine

O Dio, Che Vedendo l’Uomo Precipitato nella morte Hai Voluto Redimerlo con la Venuta del Tuo Figlio Unigenito, Concedi a Coloro Che Confessano con Pietà Sincera la Sua Incarnazione di Condividere anche la Gloria del Redentore.  Egli È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dal Primo Libro di Samuele (1Sam 1,24-28)Visualizza immagine di origine

In Quei Giorni, Anna portò con sé Samuèle, con un giovenco di tre Anni, un’Efa di Farina e un Otre di Vino, e lo Introdusse nel Tempio del Signore a Silo: era ancora un Fanciullo.  Immolato il giovenco, Presentarono il Fanciullo a Eli e lei disse: «Perdona, mio signore. Per la tua Vita, mio signore, io sono quella donna che era stata qui presso di te a Pregare il Signore. Per questo Fanciullo ho Pregato e il Signore mi Ha Concesso la Grazia Che Gli ho Richiesto.  Anch’io lascio Che il Signore Lo Richieda: per Tutti i Giorni della sua Vita egli è Richiesto per il Signore».   E si Prostrarono Là Davanti al Signore.   Parola di Dio.

Dal Salmo del Primo Libro di Samuele (1Sam 2,1.4-8)Visualizza immagine di origine

Il mio Cuore Esulta nel Signore, la mia Forza s’Innalza Grazie al mio Dio.   Si apre la mia bocca contro i miei nemici, perché io Gioisco per la Tua Salvezza.  L’arco dei Forti s’È Spezzato, ma i deboli si sono Rivestiti di Vigore.   I sazi si sono venduti per un pane, hanno smesso di farlo gli affamati.   La sterile ha Partorito sette volte   e la ricca di Figli è sfiorita.  Il Signore Fa Morire e Fa Vivere, Scendere agli inferi e Risalire.   Il Signore Rende Povero e Arricchisce,  Abbassa ed Esalta.  Solleva dalla polvere il debole, dall’immondizia Rialza il povero, per Farli Sedere con i Nobili e Assegnare loro un Trono di Gloria.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Luca (Lc 1,46-55)Visualizza immagine di origine

In Quel Tempo, Maria Disse: «L’Anima Mia Magnifica il Signore e il Mio Spirito Esulta in Dio, Mio Salvatore, perché Ha Guardato l’Umiltà della Sua Serva. D’ora in poi Tutte le Generazioni Mi Chiameranno Beata. Grandi Cose Ha Fatto per Me l’Onnipotente e Santo È il Suo Nome; di Generazione in Generazione la Sua Misericordia per quelli Che Lo Temono.  Ha Spiegato la Potenza del Suo Braccio, Ha Disperso i superbi nei pensieri del loro Cuore; Ha Rovesciato i potenti dai troni, Ha Innalzato gli Umili; Ha Ricolmato di Beni gli affamati, Ha Rimandato i ricchi a mani vuote.  Ha Soccorso Israele, Suo Servo, Ricordandosi della Sua Misericordia, Come Aveva Detto ai nostri padri, per Abramo e la Sua Discendenza, per Sempre».  Parola del Signore.

Preghiera della SeraVisualizza immagine di origine

Maria, Quasi una Bambina, le Tue Parole Superano in Audacia e in Forza Quelle Che il Primo degli Apostoli Pronuncerà nel Giorno della Pentecoste. Il Tuo Silenzio È Maturato e il Verbo È Cresciuto in Te. Nella Visitazione, Tu Meriti il Titolo di Regina dei Profeti. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!Visualizza immagine di origine

 

Visualizza immagine di origine

 

Visualizza immagine di origineO Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!Visualizza immagine di origine

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Visualizza immagine di origineCi Benedica Dio Onnipotente:

Padre, Figlio e Spirito Santo! Amen.Visualizza immagine di origine