Rivelazione dello Spirito  (dalla cella del Buon Consiglio – Riceviamo e pubblichiamo, 02 dicembre 2021 A.D.)

“Vedevo un caro Amico, un noto medico della Capitale (R.), che passava a farmi visita in casa, onde conoscere apparentemente il mio stato di salute! Ad un tratto, dopo aver consumato insieme una tazza di caffè – bevanda ad egli molto gradita, manifestava un’intensa stanchezza, tanto da sdraiarsi repentinamente sul divano del salotto; mi accorgevo che il suo capo sporgeva nel vuoto, quindi premurandomi di accostargli una sedia con sopra un cuscino, onde sostenerlo.  Chiedevo a mia moglie la cortesia di portare un plaid, con il quale coprivo (R.); nel mentre, lo sentivo parlar nel dormi/veglia, sussurrando frasi non proprio comprensibili – verosimilmente Sorridente e Come a Volersi Confessare, rendendomi io però conto del suo imminente Trapasso a Miglior Vita. Un Bagliore di Luce Si Manifestava improvvisamente nella stanza – come Assumendo la Forma di un Altare, Rendendo Consapevole il mio Cuore Che l’Amico (R.) non era in realtà passato a sincerarsi circa il mio stato di salute, ma Desideroso invece di Morire nella mia abitazione, Luogo Avvertito anche da lui Essere Molto Particolare”.