Il Santo Vangelo del Giorno Domenica del Signore 21 novembre 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo Sereno il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

 

 


Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo l’Intero nostro Percorso Terreno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 2 persone

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen». 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

   

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore Mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho Meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

 

 Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili. Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli. Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre. Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create. Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.   Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti. Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica.  Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

 

Gloria


Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini, Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini della Crociata di Preghiera

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, quando l’Agnello Innocente Signore Si Trovò in Croce – in mezzo ai due Ladroni Crocifissi Come Lui, secondo Voi a chi Perdonò? A quello che stava alla Sua destra o a quello che stava alla Sua sinistra? Perché, se l’uno seppe PregarLo alla buona, nel lamento d’indignazione dell’altro, Gesù Ravvisò la sua Implorazione Verso il Figlio dell’Uomo, poiché non Lo  rinnegò. Così, nella Sincerità della loro Scelta, il Padre Celeste Accolse  i due Insieme, al Solo Grido di Uno dei Due: Salvaci! E il Cristo Rispose: “Io Vado al Padre  e Vengo a voi”. La Principale Condizione di Salvezza – quindi, Dipende  dalla Sola Richiesta, purché Parta dal Cuore. In Quel Momento – Ritrovata la Fede, È Bastato Un solo Grido per i Due “Salvaci”, perché Dio Ascoltasse Congiuntamente gli Appelli, Concedendo l’Eterno Premio. Questa, infatti, l’Esortazione a non tentennare troppo dal Chiedere il Giusto Aiuto, senza lasciarci distrarre eccessivamente dagli eventi, giacché È la Costante Attenzione ai Valori – Quelli Veri, Che Porrà le Creature al Riparo dagli attacchi invisibili del maligno, là sempre pronto a cogliere le pur minime occasioni. Oggi, col Santo Vangelo del Giorno – Dedicato alla Guarigione dei Fanciulli della Terra, Festeggiamo Gesù nostro Signore – Re dell’Universo, e la Presentazione della Beata Vergine Maria, Cui Tanto dolore abbiamo purtroppo procurato. Pace e Bene ai Cuori in Ascolto.

 

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

Messaggio del Cristo di Dio

(a Giovanni, lunedì 15 novembre 2021 – ore 03,00)

 

““…. con Altri, Continua ad Ubbidire Puntualmente ai Miei Ordini e ti Invierò ai più scettici del Pianeta e – Sotto la Guida dello Spirito Santo Consolatore e senza preoccuparti di Quanto dovrai dire, Parlerai ai loro Cuori, Convertendone a me le contorte menti e Scacciando l’infestante inquietudine dall’Animo delle Creature del Padre Celeste! Nel Pianto, i potenti tra voi passeranno – venendo tristemente dimenticati e conferiti al regno del nulla, ma le Mie Parole Resteranno Saldamente Impresse per Esatti mille Anni e la Stagione a Me Più Cara Durante la Permanenza Terrena Darà Luogo al Nuovo Mondo, Ove Regneranno Pace e Serenità Sino al Giudizio Universale, Come da Sempre Disposto dal Padre Mio e Tramandato di Generazione in Generazione.  Figlio Mio, Abbandonati alla Superiore ed Incombente Volontà e Segui Quanto Tracciammo per le Creature a Noi Particolarmente Care, perché la sozzura Verrà Detersa Proprio dal Superiore Amore, Che Lascerà Stupefatti persino i più incalliti peccatori, coi detrattori della Verità! T’È Stato Concesso di Capire, di Intuire e d’Osservare da Vicino non poche Realtà – Attraversando i Percorsi Liberamente Scelti dai tuoi simili, ma Resterai tuttavia Meravigliato nel Contemplare le Straordinarietà del Nostro Arrivo tra gli abitanti di Quello Che Fu l’Eden, l’incompreso Paradiso, perché d’Una Bellezza Che non avresti potuto mai umanamente Immaginare! S’Avvertirà l’Immediata Sensazione della Sublime Beatitudine, il Magico Ridondare dell’Armonia dei Suoni dal Cielo, con le Note dei miliardi di Pensieri Che Solcano Energicamente l’Intero Universo.  Per Effetto della Dovuta Carità – mai lasciando la Rassicurante Mano di Mia Madre e senza preoccuparti delle conseguenze del tuo agire, Seda Umilmente l’Animo di coloro che avrai modo d’incontrar sull’Esistenziale Cammino e Che Riconoscerai Quali Fratelli e Sorelle nella Genuina Fede e nella Pace Interiore, Divulgando Ogni Mia Sollecitazione e Rassicurandoli circa gli Esiti Finali, Ricordando loro Che Sono il Figlio dell’Uomo, l’Autentico e Prediletto Discepolo dell’Onnipotente Creatore, il Solo ed Unico Vincitore della Planetaria Storia: “Io Sono il Cristo, l’Ebreo per Definizione, Io Sono Gesù – il Salvatore””.

 

 

Testimonianza

(Riceviamo e pubblichiamo – 23 gennaio 2019)

 

….mentre Recitavo le Preghiere, un Flash di Luce Accecante mi Si È Posta improvvisamente innanzi, tanto che ho creduto di aver lasciato la lampadina accesa! Ho aperto gli occhi per controllare, ma la stanza era tutta buia.  Ho continuato le mie Preghiere e – all’Improvviso, ho visto Gesù, su uno Sfondo Celeste, Che Teneva in Mano un Bastone – Alto Quanto la Sua Statura, a Forma di Croce. Il Signore Indossava il Vestito della Madonna, Era Avvolto dal Suo Manto ed il Capo Era Coperto da un Cappuccio.  Aveva un’Espressione Serena e Dolce. Gesù, È Maschio e Femmina, la Completezza, la Perfezione dell’Universo.

 

 

Inno all’Immacolata Concezione della Fonte Acqua Donzella in Velletri (Rm)

“Preghiera di Aiuto alla Beata Vergine Maria”

  

Madre Santissima, Vergine Immacolata in Questa Valle, Tu – Tesoriera di Tutte le Grazie, Porgi la Tua Benigna Mano ad asciugare le Lacrime dei Tuoi figli, Guarisci i Cuori più duri e Donaci Conversioni Pure nell’Anima. Fa’ Che il nostro peggiore nemico divenga nostro alleato, Così Che la Tua Suprema Grazia ci Unisca in Fratellanza. O Immacolata Concezione, Discesa dal Cielo e Venuta in questa Città per Portare Speranza e Rafforzare la Fede nei nostri Cuori. Madre nostra, Tu Che Chiedi Sempre di Pregare a noi Tuoi Figli e noi Umili peccatori rispondiamo con l’Eco del Rosario – Che Sale Verso il Tuo Trono, Dove gli Angeli e i Santi Ti Coronano, Regina del Cielo e della Terra. Volgi il Tuo Materno Sguardo ai Fanciulli della Terra e ai Loro Genitori, ad ogni Ammalato nel Corpo e nello Spirito, a noi e al mondo intero, e Porta Sollievo ai nostri Cari Che – in questo momento, non sono qui presenti, affinché possano sentirTi Vicina e Capire la Grandezza del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "Prega Comunicati Sacrificati Sii apostolo"

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

 

 


Preghiera del Mattino

In Questa Particolare Ricorrenza Festiva Concedi a ciascuno di noi, o Signore, di Potere Sperimentare la Gioia della Nuova Nascita Che – per Grazia, Abbiamo Ricevuto in Dono il Giorno del Battesimo.  Amen.

Detti dei padri

Un filosofo chiese a Sant’Antonio: Padre, Come Puoi Essere Così Felice quando sei privato della consolazione dei libri? Antonio Rispose: Il mio libro, o filosofo, È la Natura, e Ogni Volta che voglio Leggere le Parole di Dio, il Libro È Davanti a me.

Antifona

L’Agnello Immolato È Degno di Ricevere Potenza e Ricchezza, Sapienza, Forza e Onore: a Lui Gloria e Potenza nei Secoli dei Secoli. (Ap 5, 12; 1, 6)

Colletta

Dio Onnipotente ed Eterno, Che Hai Voluto Ricapitolare Tutte le Cose in Cristo Tuo Figlio, Re dell’Universo, Fa’ Che Ogni Creatura, Libera dalla schiavitù del peccato, Ti Serva e Ti Lodi senza fine. Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dal Libro del Profeta Daniele (Dn 7, 13-14)

Guardando nelle Visioni Notturne, Ecco Venire con le Nubi del Cielo Uno Simile a un Figlio d’Uomo; Giunse Fino al Vegliardo e Fu Presentato a Lui.  Gli Furono Dati Potere, Gloria e Regno; Tutti i Popoli, Nazioni e Lingue Lo Servivano: il Suo Potere È Un Potere Eterno, Che non finirà mai, e il Suo Regno non Sarà mai distrutto.  Parola di Dio.  (Rendiamo Grazie a Dio).

Salmo 92  (Il Signore Regna, Si Riveste di Splendore).

Il Signore Regna, Si Riveste di Maestà: Si Riveste il Signore, Si Cinge di Forza.  È Stabile il Mondo, non Potrà vacillare.  Stabile È il Tuo Trono da Sempre, dall’Eternità Tu Sei.  Davvero Degni di Fede i Tuoi Insegnamenti! La Santità Si Addice alla Tua Casa per la Durata dei Giorni, Signore.

Dal Libro dell’Apocalisse di San Giovanni Apostolo  (Ap 1, 5-8).

Gesù Cristo È il Testimone Fedele, il Primogenito dei Morti e il Sovrano dei re della Terra.  A Colui Che ci Ama e ci Ha Liberati dai nostri peccati con il Suo Sangue, Che Ha Fatto di noi un Regno, Sacerdoti per il Suo Dio e Padre, a Lui la Gloria e la Potenza nei Secoli dei Secoli.  Amen.  Ecco, Viene con le Nubi e Ogni Occhio Lo Vedrà, anche quelli che Lo Trafissero, e per Lui Tutte le Tribù della Terra Si Batteranno il Petto. Sì, Amen! Dice il Signore Dio: Io Sono l’Alfa e l’Omèga, Colui Che È, Che Era e Che Viene, l’Onnipotente! Parola di Dio.  (Rendiamo Grazie a Dio).

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.  Benedetto Colui Che Viene nel Nome del Signore! Benedetto il Regno Che Viene, del nostro padre Davide! Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv 18, 33-37)

In Quel Tempo, Pilato disse a Gesù: «Sei Tu il Re dei Giudei?».  Gesù Rispose: «Dici Questo da te, oppure altri ti hanno parlato di Me?».  Pilato disse: «Sono forse io Giudeo? La Tua gente e i capi dei sacerdoti Ti hanno Consegnato a me.  Che Cosa Hai Fatto?». Rispose Gesù: «Il Mio Regno non È di questo mondo; se il Mio Regno Fosse di questo mondo, i Miei Servitori Avrebbero Combattuto perché non Fossi Consegnato ai Giudei; ma il Mio Regno non È di quaggiù».  Allora Pilato Gli disse: «Dunque Tu Sei Re?».  Rispose Gesù: «Tu Lo dici: Io Sono Re.  Per Questo Io Sono Nato e per Questo Sono Venuto nel mondo: per Dare Testimonianza alla Verità.  Chiunque È dalla Verità, Ascolta la Mia Voce».  Parola del Signore.  (Lode a Te o Cristo).

Preghiera della Sera

Ti Rendiamo Grazie, o Signore, perché Attraverso il Dono della Figliolanza Tu Poni Accanto a noi il Sostegno e la Compagnia di Tanti Fratelli nell’Unica Fede. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Ci Benedica Dio Onnipotente:

Padre, Figlio e Spirito Santo! Amen.