Il Santo Vangelo del Giorno lunedì del Signore 15 novembre 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

 

 
Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.   Per Grazia Ricevuta.

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 2 persone

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.  Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.  Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.  Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

 

Gloria


Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini, Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini della Crociata di Preghiera

          


Fratelli e Sorelle Carissimi, quante volte s’Invoca il Signore Iddio, anche ad alta voce e nelle Chiese, mentre non si tralascia di pianificar le sciocche volontà terrene? Se le Creature non fossero così confuse non sarebbero alla mercé della mistificazione del mondo e prede del demonio, che ben conosce gli uomini! Infatti e se fossimo stati davvero Buoni, non ci troveremmo in queste condizioni, tenuto altresì conto che i Fratelli privano del Dono della Vita altri Fratelli, disprezzando i Comandamenti del Creatore, Ch’È per tutti Uno Solo. Eppure, È ormai evidente che Le cose che abbiamo in mente non son reali, poiché frutto dell’inquinamento del pensiero dell’uomo. Guardiamo alla Stella Ch’È in Cielo, Brillante Come mai e Sempre Là, Pronta a Testimoniar la Venuta Intermedia del Figlio dell’Uomo! Infatti, non da poco Ciò È Stato Scritto, ma Attenzione, giacché È Questo il Tempo, Profetizzato da molti.  Sia Lodato Gesù Cristo.

 

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

Rivelazioni dello Spirito sul Paradiso, sul Purgatorio e sull’Inferno

(Testimonianza, 07 novembre 2020 – con Preghiera di Divulgazione)

 

Come già ad un Cuore in Ascolto, “Gesù Ha Fatto Conoscere Che il Mondo Di Là È Incentrato Unicamente sull’Amore Spirituale e Che tutte le umane abitudini non superate di qua saranno d’ostacolo allo Stato di Autentica Felicità – a Seguito della Dipartita terrena.  Pertanto, il Paradiso, con il Purgatorio e con l’Inferno non Sono dei Luoghi Veri e Propri, almeno come ce li hanno illustrati, ma la Condizione poi Assunta dall’Animo di Ogni Creatura Trapassata, con la Gioia Consolidata, con l’Attesa della Redenzione o con la Sofferenza perenne, per Avere o meno Amato in Genuina Purezza. La Condanna alla Tristezza e all’impossibilità di Raggiunger la Salvifica Luce Colpirà soprattutto coloro che avranno mancato di Carità, impiegando il Prezioso Tempo quaggiù tra gli infausti sentieri dei 7 vizi capitali, benché Avvisati dei pericoli relativi! Quegli sventurati Permarranno, infatti, in una situazione di Prolungato Dolore, nel Vedere i Meritevoli Bearsi del Sublime Sentimento Che Emana Continuamente dal Santo Spirito del Figlio dell’Uomo.  Inoltre, il Cristo di Dio Ricorda Che È Necessario Insegnare ai nostri Cari e ai conoscenti di Pregare per chi pecca in Vita e per Coloro Che non Sono più tra noi, Rammentandoci ancora Che – nel Suo Nome e a dispetto delle strumentali spartizioni religiose della Terra, Siam Tutti Fratelli e Figli di Un Solo Padre, e Che l’Esortazione a non giudicare Appare quanto mai Opportuna, onde evitare di incappare nella Sua Celeste Giustizia, cagionandoci così un danno assai più difficile da riparare”.  Mai dimenticando che siamo appesi ad un filo, Benedetto nei Secoli il Signore.

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

 

Preghiera

(10 settembre 2021 – in Ginocchio)

 

Padre nostro

 

Padre nostro, Che Sei nei Cieli, Sia Santificato il Tuo Nome, Venga il Tuo Regno, Sia Fatta la Tua Volontà Come in Cielo Così in Terra.  Dacci Oggi il nostro Pane Quotidiano e Rimetti a noi i nostri debiti – Come anche noi li Rimettiamo ai nostri debitori, e non Indurci in tentazione, ma Liberaci dal male.  Amen.

Gesù, Figlio Prediletto dell’Altissimo, Aiutaci;

Gesù, Figlio Prediletto dell’Altissimo, Sostienici;

Gesù, Figlio Prediletto dell’Altissimo, Guidaci;

Gesù, Figlio Prediletto dell’Altissimo, Amaci;

Gesù, Figlio Prediletto dell’Altissimo, Perdonaci;

Gesù, Figlio Prediletto dell’Altissimo, Liberaci;

Gesù, Figlio Prediletto dell’Altissimo, Accoglici.

 

Maria, Tenera Manifestazione del Superiore Amore, Prega per noi!

 

(in Ginocchio – chinando il capo)

 

O Magnifico Creatore, Che Hai Inteso Concedere il Tuo Amore al mondo Mediante il Tuo Meraviglioso Figlio Unigenito, Ammettici a Godere della Luce del Tuo Volto e Accoglici ai Piedi del Tuo Santo Trono! Per il nostro Signore Gesù Cristo – Tuo Figlio, Che È Dio e Che Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria per Tutti i Secoli dei Secoli! Amen.

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

 

 

Riflessioni dello Spirito

(Dalla cella del Buon Consiglio – 15 novembre 2019)


O Signore, Quel Che Poi Avverrà Altro non Sarà Che il Normale Susseguirsi della Vita, coi Suoi Cambiamenti e Assetti.  A noi Spetta – però, di Pensare alla Purezza dello Spirito, affinché Tu ci Possa Trovar Pronti a Sedere alla Magnifica Tavola Reale, Imbandita a Festa per il Grande Giorno.

 

 

Messaggio di Gesù

(a Giovanni, Venerdì 15 novembre 2019 A.D.)

 

“…. dopo la conosciuta Esistenza, tutti sarete al Mio Cospetto, a prescindere da quel che seguiste in Vita! Solo Allora Comprenderete la Straordinarietà della Vera Storia e il grande danno arrecato alle vostre Anime dalle incertezze e dalle incredulità ispirate dal demonio. Alcuni tra voi, infatti, ebbero la possibilità di far cose Buone, ma male amministrarono la giustizia terrena, approfittando finanche di Quanto Io Stesso Permisi loro, al fine di recuperare all’umano e dissennato agire del mondo.  La Mia Giustizia non È come la vostra e noterete Ciò a vostre spese, Quando non potrete far più nulla per Rimediare ai torti inflitti al prossimo vostro.  Proprio in tal contesto, permarrete a lungo nella Sofferenza, poiché mai Insegnaste ai vostri Figli la Preghiera per coloro che vi Precedettero nell’Aldilà.  Elevando al Cielo le pubbliche Scuse, Pentitevi e fate Serio Digiuno, mai dimenticando di guardarvi oggi attorno, onde accorgervi dello Stravolgimento in Atto ovunque!”.

 

 

Messaggio di Gesù Cristo

(a Marie-Julie Jahenny, la Stigmatizzata de “La Fraudais” 15 giugno 1882 – il Bignamino – 1)

  

“Verrà un Giorno, già Stabilito, in Cui vi Saranno poco Sole, poche Stelle, neppure la Luce sufficiente per fare un passo fuori delle dimore, Rifugi del Mio popolo. Il Giorno Comincerà ad Avanzare; Ciò non Avverrà né nel bel mezzo dell’Estate, né quando i Giorni sono più lunghi, bensì quando sono ancora corti. Non Sarà alla fine di un’annata, ma nei primi Mesi dell’anno, Che Io Darò con Chiarezza i Miei Avvertimenti… Questo Giorno di Tenebre e di Lampi di Luce Sarà il Primo Che Invierò per Convertire gli empi, e Vedere se un gran numero tornerà a Me.  Questo Giorno non interesserà tutta la Francia, ma una parte della Bretagna ne Sarà Provata. La Costa Dove Si Trova la Terra della Madre, di Mia Madre Immacolata, non Sarà Oscurata dalle Tenebre Che Scenderanno su di voi ed oltre, al Levarsi del Sole. Il Sole Oscurerà i Suoi Raggi. I Segni della Mia Giustizia Causeranno la morte delle Piante della Terra. I Verdi Campi non Daranno più Frutto; i Torrenti Si Seccheranno; neppure una Goccia d’Acqua. Tutto il Resto Sarà nella più grande paura. Dopo la Notte fino alla Notte, un Giorno Intero, i Tuoni e i Fulmini non cesseranno di cadere; il Fuoco Causato dai Fulmini Causerà molti danni anche nelle case chiuse, dove vi sarà gente in stato di peccato. Le Nuvole tenebrose Saranno così Basse Che sembrerà di toccarle. Il Sole non Ha più Forza. Le Tenebre sono più spesse: non si Vedrà più nulla. Non si Capirà più l’Ora del Giorno. Questo Primo Giorno non Toglierà nulla agli Altri Tre Fissati e Descritti!”.

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "Prega Comunicati Sacrificati Sii apostolo"

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

 

 


Preghiera del Mattino  

“Tu Sei l’Autore della Bellezza”, Scrive il Saggio. Questa Fiamma d’Amore, Raggio della Tua Gioia Eterna, l’Annuncia il Firmamento. “Non vi sono Parole”; ciò nondimeno, un Fuoco Arde il Cuore di chiunque Sappia Leggere le Primizie del Tuo Splendore.  Chi potrà, senza scuse, non Riconoscere la Tua Grandezza Identificabile nel Più Piccolo Atomo di Vita? Chi non Sente il Profumo della Tua Presenza Che Si Palesa ai Cuori Che Ti Contemplano? Chi rifiuterebbe di Indurre, Davanti a Tanti Capolavori, l’Evidente Realtà dell’Invisibile? Amen.

Detti dei padri

L’Abba Pastor disse: Allontanati da ogni uomo che quando discorre polemizza continuamente.

Antifona

Dice il Signore: «Io Ho Progetti di Pace e non di sventura.  Voi Mi Invocherete e Io vi Esaudirò: vi Radunerò da Tutte le Nazioni Dove vi Ho Disperso». (Cf. Ger 29, 11-12.14)

Colletta

Il Tuo Aiuto, Signore Dio nostro, ci Renda Sempre Lieti nel Tuo Servizio, perché Solo nella Dedizione a Te, Fonte di Ogni Bene, Possiamo Avere Felicità Piena e Duratura.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dal Primo Libro dei Maccabèi  (1 Mac 1, 11-16.43-45.57-60.65-)

In Quei Giorni, uscì una radice perversa, Antioco Epìfane, Figlio del re Antioco, che era stato ostaggio a Roma, e cominciò a regnare nell’anno centotrentasette del regno dei Greci.  In Quei Giorni uscirono da Israele uomini scellerati, che persuasero molti dicendo: «Andiamo e facciamo alleanza con le Nazioni che ci stanno attorno, perché, da quando ci siamo separati da loro, ci sono capitati molti mali».  Parve Buono ai loro Occhi questo ragionamento.  Quindi alcuni del Popolo presero l’iniziativa e andarono dal re, che diede loro facoltà d’introdurre le istituzioni delle Nazioni.  Costruirono un ginnasio a Gerusalemme secondo le usanze delle Nazioni, cancellarono i Segni della Circoncisione e si allontanarono dalla Santa Alleanza.  Si unirono alle Nazioni e si vendettero per fare il male.  Poi il re prescrisse in tutto il suo regno che tutti formassero un solo Popolo e ciascuno abbandonasse le proprie usanze.  Tutti i Popoli si adeguarono agli ordini del re. Anche molti Israeliti accettarono il suo culto, Sacrificarono agli idoli e profanarono il Sabato.  Nell’anno centoquarantacinque, il quindici di Chisleu, il re innalzò sull’Altare un abominio di devastazione. Anche nelle vicine città di Giuda eressero Altari e Bruciarono Incenso sulle porte delle case e nelle piazze.  Stracciavano i Libri della Legge che riuscivano a trovare e Li gettavano nel Fuoco.  Se presso qualcuno veniva trovato il Libro dell’Alleanza e se qualcuno Obbediva alla Legge, la sentenza del re lo condannava a morte.  Tuttavia Molti in Israele Si Fecero Forza e Animo a vicenda per non Mangiare cibi impuri e Preferirono Morire pur di non contaminarsi con quei cibi e non disonorare la Santa Alleanza, e per Questo Appunto Morirono.  Grandissima Fu l’Ira Sopra Israele.  Parola di Dio.  (Rendiamo Grazie a Dio).

Salmo 18  (Dammi Vita, Signore, e Osserverò la Tua Parola)

Mi Ha Invaso il Furore Contro i malvagi che abbandonano la Tua Legge.  I lacci dei malvagi Mi hanno Avvolto: non Ho Dimenticato la Tua Legge.  Riscattami dall’oppressione dell’uomo e Osserverò i Tuoi Precetti.  Si avvicinano quelli che seguono il male: sono lontani dalla Tua Legge.  Lontana dai malvagi È la Salvezza, perché essi non Ricercano i Tuoi Decreti.  Ho Visto i traditori e ne Ho Provato ribrezzo, perché non Osservano la Tua Promessa.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.  Io Sono la Luce del Mondo, Dice il Signore; Chi Segue Me Avrà la Luce della Vita.  Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Luca  (Lc 18, 35-43)

Mentre Gesù Si Avvicinava a Gèrico, un Cieco era seduto lungo la strada a Mendicare.  Sentendo passare la gente, domandò Che Cosa Accadesse.  Gli Annunciarono: «Passa Gesù, il Nazareno!».  Allora Gridò Dicendo: «Gesù, Figlio di Davide, Abbi Pietà di me!».  Quelli che camminavano avanti lo rimproveravano perché tacesse; ma Egli Gridava Ancora Più Forte: «Figlio di Davide, Abbi Pietà di me!».  Gesù Allora Si Fermò e Ordinò Che Lo Conducessero Da Lui.  Quando Fu Vicino, gli Domandò: «Che Cosa vuoi Che Io Faccia per te?».  Egli rispose: «Signore, Che io Veda di Nuovo!».  E Gesù gli Disse: «Abbi di Nuovo la Vista! La tua Fede ti Ha Salvato».   Subito Ci Vide di Nuovo e Cominciò a Seguirlo Glorificando Dio.  E Tutto il Popolo, Vedendo, Diede Lode a Dio.  Parola del Signore.  (Lode a Te o Cristo).

Preghiera della Sera 

Si Avvicina l’Ultimo Giorno, l’Estremo, in Cui Ogni Essere Vivente Sarà Passato al Setaccio, in Cui Tutto Sarà Giudicato sull’Amore.  Chi Vi Sarà Quando Si Ripeterà Ciò Che Avvenne al Tempo di Noè? L’uno verrà preso, e l’altro lasciato.  O mio Dio, Che la Moltitudine delle preoccupazioni non mi sommerga in quella ganga inutile, che rende il Cuore sordo.  Che io Ti Aspetti, Trafitto dal Desiderio, Dando Tutta la mia Vita, non in modo parziale, ma Ardente e Totale. Allora, Ciò Che Costituisce l’Essenziale Brillerà Come Oro Passato al Setaccio. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Ci Benedica Dio Onnipotente:

Padre, Figlio e Spirito Santo! Amen.