Il Santo Vangelo del Giorno Sabato del Signore 06 novembre 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo Sereno il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

 

 


Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo l’Intero nostro Percorso Terreno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 2 persone

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen». 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

   

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore Mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

 

  Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho Meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

 

 Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.  Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.  Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.  Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica.  Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

 

Gloria


Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini, Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini della Crociata di Preghiera

    

Fratelli e Sorelle Carissimi, durante la lettura del Santo Vangelo del Giorno – accompagnati dai Meravigliosi Scritti in Esso Contenuti, Siamo Chiamati a Tener Presente Che il mondo è cosa assai diversa da quel che noi Crediamo, e il fascino che esso esercita sugli uomini altro non è che l’azione del maligno, che ha confuso largamente le Menti degli uomini di quaggiù. Infatti, Alcuni Episodi di Vita sembrano normali, ma in realtà – a guardare bene, poi così non è. La Testimonianza dei Fratelli “Trapassati”, delle Anime ormai Spoglie del non facile fardello materiale, È Quella di Credere nella Misericordia Celeste, Che Tutto Può, mentre noi non dobbiamo sciupare il Prezioso Tempo a Piangere i Defunti, giacché i morti non sono Loro! Preghiamo Insieme, quindi, perché non Abbia a Venir Meno l’Aiuto Salvifico del Signore, poiché non È Questa la Vita Vera, ma Quella Che Verrà! In Questo Primo Sabato del Mese di novembre – Rendendo Omaggio alla Grande Promessa della Divina Misericordia, Sia Lodato Gesù Cristo.

 

 

  Potrebbe essere un'immagine raffigurante una o più persone

 

  

Testimonianza 

(Riceviamo e pubblichiamo – Sabato, 30 settembre 2017)

 

“Durante un Sonno assai profondo, mi ritrovai improvvisamente pronto a uscir di casa, quasi furtivamente, con indosso un Saio Francescano, con il cappuccio! Ad un tratto, accedendo nella prima Mattinata ad un padiglione dell’ospedale Umberto I di Roma, nell’attraversare una corsia con ai lati i letti, occupati dai Malati, mi avvedevo della Presenza alle mie spalle del Fraticello del Gargano – Padre Pio da Pietrelcina, Che con me Benediceva Tutti i Pazienti là ricoverati; questi ultimi – senza esitazione alcuna e ormai guariti, saltavano giù dai rispettivi giacigli, lasciando in fretta i reparti con indosso ancora il pigiama, portando in mano via i vestiti.  Il personale del nosocomio, invece di Gioire per Tali Eventi Miracolosi, appariva disperato e smarrito, temendo di aver perduto il lavoro. Dopo Ciò, sempre senza esser visto, tornavo sui miei passi, onde poter riposare.   Passato qualche Giorno, venivo inspiegabilmente chiamato a partecipare ad una trasmissione televisiva, incentrata unicamente sulle ormai diffuse Guarigioni nel citato plesso ospedaliero! Certo che nessuno potesse ricondurmi a Detti Fenomeni, Piangendo dalla Gioia, cominciai a Lodare pubblicamente il Signore Gesù Cristo – parlando del Suo Imminente Ritorno sulla Terra, tra lo stupore di tutti i presenti che – così come il conduttore, non tentavano nemmeno di interrompermi”.

  

 

Per i Familiari di Tutti i Defunti 

Se mi Ami non Piangere!”

(Sant’Agostino)

 

“Se mi Ami non Piangere! Se tu conoscessi il Mistero Immenso del Cielo Dove Ora Vivo, se tu potessi Vedere e Sentire Quello Che io Vedo e Sento in Questi Orizzonti senza Fine, e in Questa Luce Che Tutto Investe e Penetra, tu non Piangeresti se mi Ami. Qui Si È ormai Assorbiti dall’Incanto di Dio, dalle Sue Espressioni di Infinità Bontà e dai Riflessi della Sua Sconfinata Bellezza. Le cose di un Tempo sono così piccole e fuggevoli al confronto.   Mi È Rimasto l’Affetto per te: una Tenerezza che non ho mai conosciuto. Sono Felice di averti incontrato nel Tempo, anche se tutto era allora così fugace e limitato. Ora l’Amore Che mi Stringe Profondamente a te È Gioia Pura e senza Tramonto. Mentre io Vivo nella Serena ed Esaltante Attesa del tuo Arrivo tra Noi, tu pensami Così! Nelle tue battaglie, nei tuoi momenti di sconforto e di solitudine, pensa a Questa Meravigliosa Casa, Dove non Esiste la morte, Dove ci Disseteremo Insieme, nel Trasporto più Intenso alla Fonte Inesauribile dell’Amore e della Felicità. Non Piangere più, se Veramente mi Ami!”. 

 

 

Messaggio di Gesù Cristo Salvatore

(a Caterina, 29 settembre 2009 – dalla Cappella de “I Cuori Uniti” –  Francia)

“Usate e Approfittate pure!”. 

 

“Amata Mia, vi è una grande sproporzione tra Ciò Che le Anime Desiderano Fare e Ciò Che Possono Fare, tra l’Esperienza Che Si Fa della Realtà e la Realtà delle Cose. Nella Speranza  del Cuore, Vi È Ciò Che Io Gesù Sono Venuto a Deporre. Ma, nella Realtà delle Cose, se Mi mettete in disparte, allora nulla può Compiersi. Per Amore a voi, per Aiutarvi, Mio Padre Ha Messo sul vostro Cammino gli Angeli. Usate di Loro, Approfittate del Loro Aiuto, affinché Tutto Divenga Fonte di Gioia per voi. Gli Angeli vi Apriranno il Cammino del Cielo. Amen! Coraggio!” (Gesù).

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "Prega Comunicati Sacrificati Sii apostolo"

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.  Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

1° Sabato del Mese

 


 

Preghiera del Mattino  

Signore nostro Dio, io tento come posso di DarTi un Posto nella mia Vita. I Tuoi Comandamenti non mi lasciano indifferente. Nei momenti di Gioia me ne Rallegro, perché il SeguirLi mi Assicura Che Tu ne Sei Contento e Ciò mi Consola. Rendimi Attento alla tentazione dei Devoti: Rispettare la Legge, Svolgere il proprio Dovere per Presentarsi al Tuo Cospetto in Buona Coscienza o forse per Ottenere un Premio. Fa’ invece Che, Seguendo la Tua Volontà, abbia Parte al Tuo Essere Che È Amore, affinché io possa Divenire uno Strumento della Tua Bontà verso gli uomini. Non Permettere che dimentichi la mia colpa e la mia debolezza, Che Tu Hai Perdonato nella Tua Misericordia. Così, sarò Misericordioso e non Giudicherò gli altri. Amen.

Detti dei padri

Signore, Metti l’Arcangelo alla mia bocca, perché io Custodisca il mio Cuore.

Antifona

Non Abbandonarmi, Signore, Mio Dio, da Me non Stare Lontano; Vieni Presto in Mio Aiuto, o Signore, Mia Salvezza. (Sal 37, 22-23)

Colletta

Dio Onnipotente e Misericordioso, Tu Solo Puoi Dare ai Tuoi Fedeli il Dono di Servirti in Modo Lodevole e Degno; Fa’ Che Corriamo senza ostacoli Verso i Beni Da Te Promessi.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo ai Romani (Rm 16, 3-9.16.22-27)

Fratelli, Salutate Prisca e Aquila, miei Collaboratori in Cristo Gesù.  Essi per Salvarmi la Vita hanno rischiato la loro testa, e a loro non io soltanto sono Grato, ma Tutte le Chiese del mondo pagano.  Salutate anche la Comunità Che Si Riunisce nella loro casa.  Salutate il mio Amatissimo Epèneto, Che È Stato il Primo a Credere in Cristo nella provincia dell’Asia.  Salutate Maria, Che Ha Faticato Molto per voi.  Salutate Andrònico e Giunia, miei Parenti e Compagni di Prigionia: Sono Insigni Tra Gli Apostoli ed Erano in Cristo Già Prima di me.  Salutate Ampliato, Che mi È Molto Caro Nel Signore.  Salutate Urbano, nostro Collaboratore In Cristo, e il mio Carissimo Stachi.  Salutatevi gli Uni gli Altri con il Bacio Santo.  Vi Salutano Tutte le Chiese Di Cristo.  Anch’io, Terzo, che ho Scritto la Lettera, vi Saluto nel Signore.  Vi Saluta Gaio, Che Ospita me e Tutta la Comunità.  Vi Salutano Erasto, tesoriere della città, e il Fratello Quarto.  A Colui Che Ha il Potere di Confermarvi nel mio Vangelo, Che Annuncia Gesù Cristo, Secondo la Rivelazione del Mistero, Avvolto nel Silenzio per Secoli Eterni, ma Ora Manifestato Mediante le Scritture dei Profeti, per Ordine dell’Eterno Dio, Annunciato a Tutte le Genti perché Giungano all’Obbedienza della Fede, a Dio, Che Solo È Sapiente, per Mezzo di Gesù Cristo, la Gloria nei Secoli. Amen.  Parola di Dio.  (Rendiamo Grazie a Dio).

Salmo 144 (Ti Voglio Benedire Ogni Giorno, Signore).

Ti Voglio Benedire Ogni Giorno, Lodare il Tuo Nome in Eterno e per Sempre.  Grande È il Signore e Degno di Ogni Lode; Senza Fine È la Sua Grandezza.  Una Generazione Narra all’Altra le Tue Opere, Annuncia le Tue Imprese.  Il Glorioso Splendore della Tua Maestà e le Tue Meraviglie Voglio Meditare.  Ti Lodino, Signore, Tutte le Tue Opere e Ti Benedicano i Tuoi Fedeli.  Dicano la Gloria del Tuo Regno e Parlino della Tua Potenza.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.  Gesù Cristo da Ricco Che Era, Si È Fatto Povero per noi, perché noi Diventassimo Ricchi per Mezzo della Sua Povertà.  Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo Di Dio Secondo l’Apostolo Luca (Lc 16, 9-15)

In Quel Tempo, Gesù Diceva ai Discepoli: «Fatevi degli Amici con la ricchezza disonesta, perché, Quando questa verrà a mancare, essi vi Accolgano nelle Dimore Eterne.  Chi È Fedele in cose di poco conto, È Fedele anche in Cose Importanti; e chi è disonesto in cose di poco conto, è disonesto anche in Cose Importanti.  Se dunque non Siete Stati Fedeli nella ricchezza disonesta, chi vi Affiderà Quella Vera? E se non Siete Stati Fedeli nella ricchezza altrui, Chi vi Darà la vostra? Nessun servitore può Servire due Padroni, perché o odierà l’uno e Amerà l’altro, oppure si Affezionerà all’uno e disprezzerà l’altro. Non Potete Servire Dio e la ricchezza».  I farisei, che erano attaccati al denaro, Ascoltavano Tutte Queste Cose e si facevano beffe di Lui.  Egli Disse loro: «Voi siete quelli che si ritengono Giusti davanti agli uomini, ma Dio Conosce i vostri cuori: ciò che fra gli uomini viene esaltato, Davanti a Dio è cosa abominevole».  Parola del Signore. (Lode a Te o Cristo).

Preghiera della Sera

Ho dietro di me una Giornata Cominciata con Tante Buone Intenzioni. Le contrarietà che ho incontrato Oggi le hanno Stancate e Cancellate in fretta. Ho Mancato in molte cose; talvolta anche per colpa mia. Ed eccomi Qui Davanti a Te, stanco e un po’ scoraggiato. Veglia su di me. Concedimi il Riposo. Offrimi la Tua Parola.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Ci Benedica Dio Onnipotente:

Padre, Figlio e Spirito Santo! Amen.