Il Santo Vangelo del Giorno giovedì del Signore 21 ottobre 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo Sereno il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen». 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

   

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

 

 Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.  Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.   Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.   Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.   Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.  Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

 

Gloria


Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini, Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini della Crociata di Preghiera

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, nemmeno i Sacerdoti ci Hanno mai davvero Insegnato il modo di procedere quando sul nostro cammino incombono le difficoltà! Infatti e sovente – invece che Pregare Degnamente, ricorriamo all’aiuto dei nostri simili, purtroppo sempre più presi dal Viver quotidiano e – pertanto, protesi a seguir le cose altrui con interesse esclusivamente materiale, onde risolvere le singole afflizioni personali. Il maligno, satana, sapeva come intralciar le vie degli uomini, celandosi dietro le contorte orme del suo stesso sterco, il denaro, la più nefasta ed avvilente schiavitù pel genere umano d’ogni tempo. Eppure – il Signore Iddio, l’Onnipotente Creatore, Derogando alla Sua stessa Promessa di Nasconderci il Suo Volto, Intese Ancor Premiarci – Donando a questa iniqua Generazione il Figlio Prediletto Gesù Cristo, Unica e Vera Speranza di Salvezza per tutti noi.  L’odierno Santo Vangelo – nei Suoi Meravigliosi Risvolti, ci Spiega Sempre Cosa non fare, per esser meno distanti dalla Grazia Celeste.  Auspicando la Serena e Attenta Lettura, Buona Giornata a tutti.

 

 

Rivelazioni dello Spirito

(Roma, 20 ottobre 2021)

 

Un Prezioso Fratello della Terra del Sangue dei Martiri Cristiani, un Autentico Soldato dell’Esercito di Cristo, Sta per Fare Ritorno alla Casa del Padre, Avendo Avviato ed Ultimato il non Facile Lavoro di Testimonianza tra le genti di quaggiù! Tale Creatura – nel Cui umano Sonno Si Concreterà la Dipartita, apparendo agli occhi dei Familiari terreni similmente al Fraticello del Gargano, in Cuor suo già è a Conoscenza di Ciò, Essendogli Stato Mostrato in Sogno l’Intero Percorso dell’Anima sua.  Una Volta Giunto Di Là, Stante l’Esperienza Acquisita in Tanti Anni (dei nostri) di Esercizio Spirituale, Gesù in Persona lo Riterrà Degno di Poter Contribuire al Ristabilirsi della Giustizia nel Mondo Attraversato un Tempo, Così Aiutando un Povero servo dello Spirito Santo Consolatore, Lasciato ancora per un po’ in Vita tra i Sopravvissuti agli Stravolgimenti Planetari.  Unicamente a Gloria della Superiore Causa Celeste, Ogni Ginocchio Si Pieghi al Sol Pensiero del Figlio dell’Uomo, Giusto Giudice Delegato dal Magnifico Creatore d’Ogni Cosa.  Amen.

 

 

Siracide

Capitolo 9 – Raccolta di Sentenze

 

Le donne 

 

[1]Non essere geloso della sposa Amata, per non inculcarle malizia a tuo danno.

[2]Non dare l’Anima tua alla tua donna, sì che essa s’imponga sulla tua forza.

[3]Non incontrarti con una donna cortigiana, che non abbia a cadere nei suoi lacci.

[4]Non frequentare una cantante, per non esser preso dalle sue moine.

[5]Non fissare il tuo sguardo su una Vergine, per non essere coinvolto nei suoi castighi.

[6]Non dare l’Anima tua alle prostitute, per non perderci il patrimonio.

[7]Non curiosare nelle vie della città, non aggirarti nei suoi luoghi solitari.

[8]Distogli l’occhio da una donna bella, non fissare una bellezza che non ti appartiene. Per la bellezza di una donna molti sono periti; per essa l’Amore brucia come Fuoco.

[9]Non sederti mai accanto a una donna sposata, non frequentarla per bere insieme con lei, perché il tuo Cuore non si innamori di lei e per la tua passione tu non scivoli nella rovina.

Rapporti con gli uomini

[10]Non abbandonare un vecchio Amico, perché quello recente non è uguale a lui. Vino nuovo, Amico nuovo; quando sarà invecchiato, lo berrai con piacere.

[11]Non invidiare la gloria del peccatore, perché non sai quale sarà la sua fine.

[12]Non compiacerti del benessere degli empi, ricordati che non giungeranno agli inferi impuniti.

13]Tieniti lontano dall’uomo che ha il potere di uccidere e non sperimenterai il timore della morte. Se l’avvicini, sta’ attento a non sbagliare perché egli non ti tolga la Vita; sappi che cammini in mezzo ai lacci e ti muovi sull’orlo delle mura cittadine.

[14]Rispondi come puoi al Prossimo e consigliati con i Saggi.

[15]Conversa con uomini assennati e ogni tuo colloquio sia sulle Leggi dell’Altissimo.

[16]Tuoi commensali siano gli uomini Giusti, il tuo Vanto Sia nel Timore del Signore.

[17]Un lavoro per mano di esperti viene Lodato, ma il capo del popolo è Saggio per il parlare.

[18]Un uomo linguacciuto è il terrore della sua città, chi non sa controllar le parole sarà detestato.

 

 

Messaggio di Gesù

(a Giovanni – 29 giugno 2010)

 

“……, scrivi! O Popolo Mio, quanto dovrai patir per Conquistare Quello Che ti È Proprio, Che il Padre Eterno ti Elargì Sin dai Tempi del Gran Bene, Ove Tutti Recavan Luce.  Le umane condizioni son già mutate, mentre il suolo che calpestate non sopporta più i vostri vecchi passi, sempre più intrisi di Sangue senza colpa alcuna.  Qualcuno riportò le Mie Vere Parole – Pur Severe ma di Amore, Così Come ancor Risuonano nei Cuori di coloro in Trepidante Attesa: Son Tornato a Benedir la Vita Vera, il Cui Inizio ancor non conoscete. Ma il Fuoco Cancellerà ogni colpa in Terra, Così Come il Tutto Rinascerà dalle vostre Ceneri passate.  Ma non temete, voi, Figli del Cielo, perché è sì esteso il peccato di cui Parlo, ma non tal da soverchiar la Misericordia Che Mi È Propria! Benedite il Cibo ed ogni Cosa Incontrerete, affinché Sia Io – e non più voi, il Nemico d’ogni male”.

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "Prega Comunicati Sacrificati Sii apostolo"

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale del Tuo Meraviglioso Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

 

 

 

Preghiera del Mattino

Mi Prostro nell’Adorazione, o Cristo, Splendore della Sapienza Eterna, Pura Immagine del Padre, “Immagine della Sua Bontà”. Rinnova Ogni Cosa e Concedici il Tuo Spirito di Santità. Hanno voluto spegnere Te, Viva Fiamma d’Amore che nulla può soffocare. Tu Hai Attraversato le angosce della morte, ma Ti so Vivo e io, Immerso nel Tuo Sangue nel Battesimo, ne sono uscito Rivestito del Tuo Splendore. Una stessa Purezza di Vita ha Conferito, per Pura Grazia, un Particolare Ordine alla nostra Relazione. Solo il mio peccato può infrangerlo. Custodiscimi tutto il Giorno nel Tuo Cuore. Amen.

Detti dei padri

Un Fratello interrogò un Anziano: «Che fare? Una moltitudine di pensieri mi fa guerra e non so come resistere».  Disse l’Anziano: «Non lottare mai contro tutti, ma contro uno solo.  Poiché tutti i pensieri degli uomini hanno una testa sola.  Bisogna dunque Esaminare quale sia realmente quell’unico pensiero e quale la sua natura, poi lottare contro di esso.  Allora tutti gli altri pensieri perderanno la loro forza».

Antifona

Io T’Invoco, o Dio, poiché Tu Mi Rispondi; Tendi a Me l’Orecchio, Ascolta le Mie Parole.  Custodiscimi Come Pupilla degli Occhi, all’Ombra delle Tue Ali Nascondimi. (Sal 16, 6.8)

Colletta

Dio Onnipotente ed Eterno, Donaci di Orientare Sempre a Te la nostra Volontà e di Servirti con Cuore Sincero.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo ai Romani (Rm 6, 19-23)

Fratelli, parlo un linguaggio umano a causa della vostra debolezza.  Come infatti avete messo le vostre membra a servizio dell’impurità e dell’iniquità, per l’iniquità, Così Ora Mettete le vostre Membra a Servizio della Giustizia, per la Santificazione.  Quando infatti eravate schiavi del peccato, Eravate Liberi nei Riguardi della Giustizia.  Ma Quale Frutto Raccoglievate allora da cose di cui ora vi vergognate? Il loro traguardo infatti è la morte.  Ora invece, Liberati dal peccato e Fatti Servi di Dio, Raccogliete il Frutto per la vostra Santificazione e Come Traguardo Avete la Vita Eterna.  Perché il salario del peccato è la morte; ma il Dono di Dio È la Vita Eterna in Cristo Gesù, nostro Signore.  Parola di Dio.

Salmo 1  (Beato l’Uomo Che Confida nel Signore).

Beato l’Uomo che non entra nel consiglio dei malvagi, non Resta nella via dei peccatori e non Siede in compagnia degli arroganti, ma nella Legge del Signore Trova la Sua Gioia, la Sua Legge Medita Giorno e Notte.  È Come Albero Piantato Lungo Corsi d’Acqua, Che Dà Frutto a Suo Tempo: le Sue Foglie non appassiscono e Tutto Quello Che Fa Riesce Bene.  Non Così, non Così i malvagi, ma come pula che il Vento Disperde; poiché il Signore Veglia sul Cammino dei Giusti, mentre la via dei malvagi va in rovina.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.  Tutto ho lasciato perdere e considero spazzatura, per Guadagnare Cristo ed Essere Trovato in Lui.  Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Luca (Lc 12, 49-53)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli: «Sono Venuto a Gettare Fuoco sulla Terra, e Quanto Vorrei Che Fosse Già Acceso! Ho un Battesimo nel Quale Sarò Battezzato, e Come Sono Angosciato finché non Sia Compiuto! Pensate Che Io Sia Venuto a Portare pace sulla terra? No, Io vi Dico, ma Divisione.  D’Ora innanzi, se in una famiglia vi sono cinque persone, saranno divisi tre contro due e due contro tre; si divideranno padre contro figlio e figlio contro padre, madre contro figlia e figlia contro madre, suocera contro nuora e nuora contro suocera».  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Come di consueto Ritorno a Te questa Sera, annebbiato dall’abitudine e dal peso delle fatiche e Tu mi dici ancora Questa Parola Che Abbaglia: “Il Regno di Dio È in mezzo a voi”. Sono spesso soffocato e temo di annegare, mentre Tu non mi Lasci mai solo. Tu Cospargi le nostre Strade di Segni Impercettibili che l’occhio Che Ama Riconosce. Tu Dici: “Ecco, Sono con voi Tutti i Giorni sino alla Fine del Mondo”. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

Ci Benedica Dio Onnipotente:

Padre, Figlio e Spirito Santo! Amen.