Il Santo Vangelo del Giorno Sabato del Signore 16 ottobre 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo Sereno il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen». 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)   

 

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

 

  Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

 

 Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.   Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.   Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.   Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.  Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.   Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

 

Gloria


Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini, Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini della Crociata di Preghiera

 


Pace e Bene a tutti.   Spesso leggiamo Preghiere di Ringraziamento al Signore, parzialmente consapevoli della Grandezza delle Opere del Cielo! Eppure, non ci Chiediamo Cos’È Che Sia la Vita e Quanto Importanti gli Sforzi Che il Magnifico Creatore Deve Sostenere per “parare” in colpi infertiGli da noi Figli ingrati, mediante azioni contrarie al Suo Divin Dettato.   Quando ci comportiamo con superficialità e scorrettezza nei confronti del Prossimo nostro, bestemmiando e agendo sconvenientemente, poniamo un forte freno al nostro Riavvicinamento al Padre Celeste, con le conseguenze che oggi tutti noi Vediamo.   La caduta dei Valori, il dimenticare di Lodare Colui Che Dà la Vita, il venir meno ai Concetti di Pietà e Amore, fanno sì che l’Anima traballi, lasciando il corpo in balia del male, che lo mina in ogni direzione! Infatti, se dessimo un’occhiata agli ospedali, luoghi di Sofferenze e di carenza della Fede, ci Accorgeremmo che nelle mani dei nostri simili abbiam riposto le sorti degli uomini, dimenticando che nulla può Accadere senza la Volontà o il Permesso dell’Onnipotente.   Anche per Questo, Fratelli e Sorelle Carissimi, smettiamo di correre inutilmente, e Tentiamo di Dare un Senso Vero alla nostra Esistenza, giacché – è ormai evidente, a noi stessi non possiam bastare.  Buon Sabato a tutti i Cuori in Ascolto, nella Grazia del Signore! Sia Lodato Gesù Cristo.

 

 

One of the biggest lessons to be learnt in life is to travel light in our journey of life and enjoy good peace of mind. Our mental health dictates every action and reaction.

 

 

Donaci il Tuo Pane, Signore

(Dalla rivista Papa Giovanni)

 

Deo Gratias

 

Dacci, nostro Dio, Questo Pane della Grazia, Che È assolutamente Necessario alla nostra Vita; Dacci Questo Pane degli Angeli, Che È il Tuo Corpo e il Sangue; Dacci Questo Pane, Tuo Nutrimento, Che Consiste nel fare la Volontà del Padre Tuo, e Dà anche a tutti gli uomini – e a noi, il Pane Materiale nella misura in cui È Utile alle nostre Anime…! In Vista di Te Solo, della Tua Gloria, affinché Tu Sia Glorificato quanto possibile quaggiù, in Vista di Te Solo, Mio Dio, “dacci oggi, a noi tutti, il Santo Pane Quotidiano”. Grazie. Amen!

(Charles de Foucould- rivista Papa Giovanni dei Sacerdoti del Sacro Cuore – Collegio Missionario – via Barletta Andria (Bari)) Frase della rivista di Aprile 2010 – Il Sacerdote, Ministro dell’Eucaristia).

 

 

Preghiere alla Divina Provvidenza

(San Luigi Orione BP, 8586)

 

Santa Divina Provvidenza del Signore

 

O Divina Provvidenza! Nulla è più amabile e adorabile di Te, Che Maternamente Alimenti l’Uccello dell’Aria e il Fiore del Campo: i ricchi e i Poverelli! Tu Apri le Vie di Dio e Compi i Grandi Disegni di Dio nel mondo! In Te ogni nostra Fiducia, o Santa Provvidenza del Signore, perché Tu ci Ami Assai più che noi Amiamo noi stessi! Col Divino Aiuto, non Ti voglio più indagare, non Ti voglio più legare le Mani: non Ti voglio più storpiare; ma solo voglio interamente Abbandonarmi nelle Tue Braccia, Sereno, Tranquillo. Fa’ Che Ti prenda Come Sei, con la Semplicità del Bambino, con Quella Fede Larga Che non Vede confini! Divina Provvidenza! Da’ a me – Povero Servo e ciabattino Tuo, e alle Anime Che Pregano e Lavorano in Silenzio e Sacrificio di Vita intorno ai Poverelli, Da’ ai Cari Benefattori nostri Quella Latitudine di Cuore, di Carità Che non misura il Bene col metro, né Va con umano calcolo: la Carità Che È Soave e Dolce, Che Si Fa Tutta a tutti: Che Ripone la Sua Felicità nel Poter Fare ogni Bene agli altri, Silenziosamente: la Carità Che Edifica e Unifica in Gesù Cristo, con Semplicità e Candore. O Santa Divina Provvidenza! Ispiratrice e Madre di Quella Carità Che È la Divisa di Cristo e dei Suoi Discepoli: Anima Tu, Conforta e Largamente Ricompensa in Terra e in Cielo quanti, nel Nome di Dio, fanno da Padre, da Madre, da Fratelli e da Sorelle agli Infelici.

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "Prega Comunicati Sacrificati Sii apostolo"

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale della Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

 


 

Preghiera del Mattino

O Dio, Tu mi Scruti e mi Conosci. Tu Sai quando mi Alzo, Vedi le mie Attività e il mio Riposo. Tu Conosci ogni mio Cammino.  Io non posso Allontanarmi da Te, perché Tu Sei Sempre Accanto a me.  Fa’ Che abbia un Cuore Puro, Dammi il Coraggio di Essere Buono, per Meritarmi la Vita Eterna. Amen.

Detti dei padri

Fu domandato a un Anziano: «Che Cosa È l’Umiltà?». Egli disse: «Che, se tuo Fratello pecca contro di te, tu lo Perdoni Prima Che egli ti Testimoni il suo Pentimento».

Antifona

Se Consideri le colpe, o Signore, Chi Ti Può Resistere? Con Te È il Perdono, Dio d’Israele. (Cf. Sal 129, 3-4)

Colletta

Ci Preceda e ci Accompagni Sempre la Tua Grazia, o Signore, perché, Sorretti dal Tuo Paterno Aiuto, non ci stanchiamo mai di Operare il Bene.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo ai Romani (Rm 4,13.16-18)

Fratelli, non in Virtù della Legge Fu Data ad Abramo, o alla Sua Discendenza, la Promessa di Diventare Erede del mondo, ma in Virtù della Giustizia Che Viene dalla Fede.  Eredi dunque Si Diventa in Virtù della Fede, perché Sia Secondo la Grazia, e in Tal Modo la Promessa Sia Sicura per Tutta la Discendenza: non soltanto per Quella Che Deriva dalla Legge, ma anche per Quella Che Deriva dalla Fede di Abramo, il Quale È padre di tutti noi – Come Sta Scritto: «Ti Ho Costituito padre di molti Popoli» – Davanti al Dio nel Quale Credette, Che Dà Vita ai Morti e Chiama all’Esistenza le Cose che non esistono.  Egli Credette, Saldo nella Speranza Contro Ogni Speranza, e Così Divenne padre di molti Popoli, Come Gli Era Stato Detto: «Così Sarà la tua Discendenza».  Parola di Dio.

Salmo104  (Il Signore Si È Sempre Ricordato della Sua Alleanza).

Voi, Stirpe di Abramo, Suo servo, Figli di Giacobbe, Suo Eletto.  È Lui il Signore, nostro Dio: su Tutta la Terra i Suoi Giudizi.  Si È Sempre Ricordato della Sua Alleanza, Parola Data per mille Generazioni, dell’Alleanza Stabilita con Abramo e del Suo Giuramento a Isacco.  Così Si È Ricordato della Sua Parola Santa, Data ad Abramo Suo servo.  Ha Fatto Uscire il Suo Popolo con Esultanza, i Suoi Eletti con Canti di Gioia.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.  Lo Spirito della Verità Darà Testimonianza di Me, Dice il Signore, e anche voi Date Testimonianza.  Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Luca (Lc 12, 8-12)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli: «Io vi Dico: chiunque Mi Riconoscerà davanti agli uomini, anche il Figlio dell’Uomo lo Riconoscerà Davanti agli Angeli di Dio; ma chi Mi rinnegherà davanti agli uomini, Sarà Rinnegato Davanti agli Angeli di Dio.  Chiunque parlerà contro il Figlio dell’uomo, gli Sarà Perdonato; ma a chi bestemmierà lo Spirito Santo, non Sarà Perdonato.  Quando vi porteranno davanti alle Sinagoghe, ai magistrati e alle autorità, non preoccupatevi di Come o di Che Cosa Discolparvi, o di Che Cosa Dire, perché lo Spirito Santo vi Insegnerà in Quel Momento Ciò Che Bisogna Dire». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore, la Tua Vita non È Stata una Vita Chiusa. Tu Hai Amato e Ascoltato i malati e i sofferenti. Tu Sei Stato Ferito dagli insulti dell’esperienza. Tu Hai Conosciuto la cattiveria dei nemici e il Tradimento degli amici, ma non Hai Risposto al male col male; Tu Hai Rivelato Che nessun peccato è al di là del Tuo Perdono e che nessun peccatore Pentito si vede Rifiutare l’Ingresso nel Regno. Questa Verità Sia il nostro Conforto e la nostra Consolazione. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

Ci Benedica Dio Onnipotente:

Padre, Figlio e Spirito Santo! Amen.