Il Santo Vangelo del Giorno giovedì del Signore 14 ottobre 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore). 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

Atto di Dolore

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

Professione di Fede

(in Ginocchio)

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.   Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.   Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.   Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.   Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.   Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.   Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

Gloria

Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini, Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

Risultati immagini per immagini della Crociata di Preghiera

Fratelli e Sorelle in Cristo, leggiamo Attentamente Quanto Contenuto nel Santo Vangelo del Giorno, poiché Foriero d’Ogni Straordinario Insegnamento per le Povere e Tormentate Anime nostre! Solo chi si Cimenterà Autenticamente in Tale Meraviglioso Percorso Potrà – infatti, Definirsi Figlio del Popolo di Dio, Evitando – Così, di confondersi ulteriormente tra le confuse e stolte masse che abitano la Terra, Creature che nemmeno han compreso il perché del loro star quaggiù.  Tuttavia, Buona e Santa Giornata a Tutti i Cuori in Ascolto, nella Grazia del Signore.

Visualizza immagine di origine

Dalla Conoscenza di Gesù Cristo Si Ha la Comprensione di Tutta la Sacra Scrittura

 (dal “Breviloquio” di San Bonaventura, Vescovo – Prolo; Opera Omnia 5, 201-202)

  

L’Origine della Sacra Scrittura non È Frutto di ricerca umana, ma di Rivelazione Divina.  Questa Promana “dal Padre della Luce, dal Quale ogni Paternità nei Cieli e sulla Terra Prende Nome”.  Dal Padre, per Mezzo del Figlio Suo Gesù Cristo, Discende in noi lo Spirito Santo.  Per Mezzo dello Spirito Santo poi, Che Divide e Distribuisce i Suoi Doni ai singoli Secondo il Suo Beneplacito, ci Viene Data la Fede, e per Mezzo della Fede Cristo Abita nei nostri Cuori (cfr. Ef 3, 17). Questa È la Conoscenza di Gesù Cristo, da Cui Hanno Origine, Come da una Fonte, la Sicurezza e l’Intelligenza della Verità, Contenuta in Tutta la Sacra Scrittura. Perciò è impossibile che uno possa addentrarsi e conoscerLa, se prima non abbia la Fede Che È Lucerna, Porta e Fondamento di Tutta la Sacra Scrittura.  La Fede infatti, Lungo Questo nostro Pellegrinaggio, È la Base da Cui Vengono Tutte le Conoscenze Soprannaturali, Illumina il Cammino per Arrivarvi ed È Porta per Entrarvi. È anche il Criterio per Misurare la Sapienza Donataci dall’Alto, perché nessuno si stimi più di Quanto È Conveniente Valutarsi, ma in maniera da avere, di se stessi, una Giusta Valutazione, ciascuno secondo la Misura di Fede Che Dio Gli Ha Dato (cfr. Rm 12, 3). Lo Scopo, poi, o meglio, il Frutto della Sacra Scrittura non È uno qualsiasi, ma addirittura la Pienezza della Felicità Eterna. Infatti la Sacra Scrittura È appunto il Libro nel Quale Sono Scritte Parole di Vita Eterna perché, non solo Crediamo, ma anche Possediamo la Vita Eterna, in Cui Vedremo, Ameremo e Saranno Realizzati tutti i nostri Desideri. Solo allora conosceremo “la Carità Che Sorpassa ogni Conoscenza” e così Saremo Ricolmi “di Tutta la Pienezza di Dio” (Ef 3, 19). Ora la Divina Scrittura Cerca di Introdurci in Questa Pienezza, proprio Secondo Quanto ci Ha Detto poco fa l’Apostolo. Con Questo Scopo, con Questa Intenzione, Deve Essere Studiata la Sacra Scrittura. Così Va Ascoltata e Insegnata. Per ottenere Tale Frutto, per raggiungere Questa Meta Sotto la Retta Guida della Scrittura, Bisogna Incominciare dal Principio. Ossia Accostarsi con Fede Semplice al Padre della Luce e Pregare con Cuore Umile, perché Egli, per Mezzo del Figlio e nello Spirito Santo, ci Conceda la Vera Conoscenza di Gesù Cristo e, con la Conoscenza, anche l’Amore. ConoscendoLo ed AmandoLo, e Saldamente Fondati e Radicati nella Carità, potremo sperimentare la Larghezza, la Lunghezza, l’Altezza e la Profondità (cfr. Ef 3, 18) della Stessa Sacra Scrittura. Potremo Così Giungere alla Perfetta Conoscenza e all’Amore Smisurato della Beatissima Trinità, a Cui Tendono i Desideri dei Santi e in Cui C’È l’Attuazione e il Compimento di ogni Verità e Bontà.

Testimonianza

(dalla cella del Buon Consiglio – 27 settembre 2021)

 

Molte genti Venne Concesso d’Incrociare nel Percorso Destinato, ma non per la Salvezza di un Povero servo, piuttosto ad Osservar l’Anima loro e le gesta compiute nell’Arco della Vita! Prepariamoci alle Lotte di quaggiù, a Scacciar – cioè, i demoni dal Paradiso Terrestre, Generato da Colui Che È per i Cuori in Ascolto e non Già per lupi e sciacalli del Tempo di satana.  Creature del contemporaneo mondo, Pregate con Genuino Amore e Curatevi di Riguadagnar la Stima del Magnifico Iddio Onnipotente – e dell’Intero Suo Creato, ma non occupatevi più dei vostri simili, poiché la Sorte d’ognuno È nelle Sapienti Mani del Meraviglioso Cristo Gesù, Nuovamente tra noi: chi ha Orecchie Intenda! Benedetto nei Secoli il Signore.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "Prega Comunicati Sacrificati Sii apostolo"

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

Celebrando il Memoriale della Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

La Grande Promessa della Divina Misericordia


Preghiera del Mattino

“Dal ventre degli inferi, come Giona, Grido nella miseria.   Tu mi Hai Respinto nel Profondo dei Mari e i Flutti mi hanno Circondato; non Respingermi, Signore, Ritira la mia Vita dall’Abisso delle Acque.  Il Diluvio del peccato mi Inonda con i suoi Flutti mortali.  Allunga su di me la Tua Mano Come FaceSti per Noè, Come FacesTi per Pietro sul Mare Scatenato”.   Poiché io Ti ho Riconosciuto, o Figlio di Dio, Tu Sei il mio Salvatore e Sei il Salvatore di Questa Generazione perduta e già i miei occhi Vedono il Tuo Corpo Disegnare tra Cielo e Terra il Regno della Riconciliazione. Amen.

Detti dei padri

L’abba Antonio Scrutava la Profondità dei Giudizi di Dio; e domandò: «Signore perché alcuni muoiono dopo breve Vita, mentre altri giungono all’estrema vecchiezza? Perché alcuni mancano di tutto, e altri abbondano di ogni Bene? Perché i malvagi sono ricchi, e i Buoni schiacciati dalla Povertà?». Una Voce gli Rispose: «Antonio, occupati di te stesso: Questi Sono i Giudizi di Dio e non ti È Utile Capirli». 

Antifona

Se Consideri le colpe, o Signore, Signore, Chi Ti Può Resistere? Con Te È il Perdono, Dio d’Israele. (Cf. Sal 129, 3-4)

Colletta

Ci Preceda e ci Accompagni Sempre la Tua Grazia, o Signore, perché, Sorretti dal Tuo Paterno Aiuto, non ci stanchiamo mai di Operare il Bene.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo ai Romani (Rm 3, 21-30)

Fratelli, ora, indipendentemente dalla Legge, Si È Manifestata la Giustizia Di Dio, Testimoniata dalla Legge e dai Profeti: Giustizia Di Dio per Mezzo della Fede In Gesù Cristo, per Tutti Quelli Che Credono. Infatti, non c’è differenza, perché tutti hanno peccato e sono privi della Gloria Di Dio, ma Sono Giustificati Gratuitamente per la Sua Grazia, per Mezzo della Redenzione Che È In Cristo Gesù.  È Lui Che Dio Ha Stabilito Apertamente Come Strumento di Espiazione, per Mezzo della Fede, Nel Suo Sangue, a Manifestazione della Sua Giustizia per la Remissione dei peccati passati Mediante la Clemenza Di Dio, al Fine di Manifestare la Sua Giustizia nel Tempo Presente, Così Da Risultare Lui Giusto e Rendere Giusto Colui Che Si Basa Sulla Fede In Gesù.  Dove dunque Sta il Vanto? È Stato Escluso! Da Quale legge? Da Quella delle Opere? No, ma dalla Legge della Fede. Noi Riteniamo infatti Che l’Uomo È Giustificato per la Fede, Indipendentemente dalle Opere della Legge.  Forse Dio È Dio Soltanto dei Giudei? Non Lo È Anche delle Genti? Certo, Anche delle Genti! Poiché Unico È Dio.  Parola di Dio.

Salmo 129  (Con il Signore È la Misericordia e Grande È Con Lui la Redenzione).

Dal Profondo a Te Grido, o Signore; Signore, Ascolta la Mia Voce.  Siano i Tuoi Orecchi Attenti alla Voce della Mia Supplica.  Se Consideri le colpe, Signore, Signore, chi Ti può Resistere? Ma Con Te È il Perdono: Così Avremo il Tuo Timore.  Io Spero, Signore.  Spera l’Anima Mia, Attendo la Sua Parola.  L’Anima Mia È Rivolta al Signore Più Che le Sentinelle all’Aurora.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.  Io Sono la Via, la Verità e la Vita, Dice il Signore.  Nessuno Viene al Padre se non per Mezzo di Me. Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Luca (Lc 11, 47-54)

In Quel Tempo, il Signore Disse: «Guai a voi, che costruite i Sepolcri dei Profeti, e i vostri padri Li hanno uccisi.  Così voi Testimoniate e approvate le opere dei vostri padri: essi Li uccisero e voi costruite.  Per Questo la Sapienza Di Dio Ha Detto: “Manderò loro Profeti e Apostoli ed essi Li uccideranno e perseguiteranno”, perché a questa Generazione Sia Chiesto Conto del Sangue di Tutti i Profeti, Versato Fin dall’Inizio del mondo: dal Sangue di Abele Fino al Sangue di Zaccarìa, Che Fu ucciso tra l’Altare e il Santuario.  Sì, Io vi Dico, Ne Sarà Chiesto Conto a questa Generazione.  Guai a voi, dottori della Legge, che avete portato via la Chiave della Conoscenza; voi non siete Entrati, e a quelli che volevano Entrare voi l’avete impedito».  Quando Fu Uscito di là, gli scribi e i farisei cominciarono a trattarLo in modo ostile e a farLo Parlare su molti argomenti, tendendoGli insidie, per sorprenderLo in Qualche Parola Uscita dalla Sua Stessa Bocca.  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

O Redentore dell’uomo e Suo Giudice, Rinuncia al Castigo Che Pesa sull’Umanità.  Guarda i Tuoi Figli Che, al Richiamo della Madre dei Viventi, si Vestono di Sacco e di Cenere Come gli abitanti di Ninive.  Ricordati della Promessa di non Distruggere più.  Non Guardare la violenza Che Regna, né l’odio fratricida, non Giudicare le nostre colpe innominabili, non Guardare i nostri peccati, ma la Fede della Tua Chiesa in Preghiera, Che Fa Penitenza e Ritorna Verso di Te, da parte di tutti gli uomini.  Considera il Tuo Popolo di Sacerdoti Che Intercedono per la Nuova Ninive. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

Ci Benedica Dio Onnipotente:

Padre, Figlio e Spirito Santo! Amen.