Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì del Signore 13 ottobre 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

  

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.  Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.  Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.  Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.  Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.   Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.   Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti. Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

 

Gloria


Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini, Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini della Crociata di Preghiera

 

Ad un contemporaneo uomo venne limitata la libertà dai magistrati di quaggiù, giacendo – poi, in ospedale, poiché colpito da malore! Eppure, a quella povera Anima era stata predetta la fine del suo giocar col mondo, del  continuo “lascia o raddoppia” con la Vita, quasi a disprezzare i Doni che l’Onnipotente Concesse a tutti noi. Dell’Elargita Esistenza fece superbo baluardo……. e delle cose d’altri tesoro privato! Si presentò un gradino più in alto di Gesù Cristo – definendoLo semplice “Maestro”, quasi il Re dei re gli Fosse finanche subalterno.  Questa confusa e attempata Creatura non solcò da sola i contorti percorsi della massoneria – quale “gran maestro – del nulla”, ma vi coinvolse la Famiglia e altri Poveri Figli, ignari degli oscuri e dannosi contenuti.  Cosa aggiungere, Fratelli e Sorelle Carissimi, a tanto triste e stolto agire? Infatti, se ci preoccupassimo della Giustizia Divina – e non solo di quella terrena, tanti errori non commetteremmo, Procedendo – invece, sulla Retta Via nel Sano e Salvifico Timor di Dio, abbandonando il caos della nuova ma affollata Babilonia.  L’odierno capitolo 2 del Magnifico Siracide narra ancor di Ciò, mentre a noi Compete Solo di Perdonare il Prossimo e di Pregare in Umiltà per coloro che cadono in disgrazia, affinché il Signore – Che Benediciamo con il Cuore, Voglia Aver Misericordia dell’ormai misero popolo della Terra, in attesa dell’agognato Rinnovo. Serena Giornata alle Creature di Buona Volontà.

 

 

Visualizza immagine di origine

 


Siracide

(Capitolo 2 – Raccolta di Sentenze)

 

Il Timore di Dio nella Prova

 

  

[1]Figlio, se ti Presenti per Servire il Signore, Preparati alla tentazione.

[2]Abbi un Cuore Retto e sii Costante, non ti smarrire nel Tempo della seduzione.

[3]Sta Unito a Lui senza separartene, perché tu Sia Esaltato nei tuoi Ultimi Giorni.

[4]Accetta Quanto ti Capita, sii Paziente nelle Vicende Dolorose,

[5]perché con il Fuoco Si Prova l’oro, e gli uomini Ben Accetti nel Crogiuolo del Dolore.

[6]Affidati a Lui ed Egli ti Aiuterà; Segui la Via Diritta e Spera in Lui.

[7]Quanti Temete il Signore, Aspettate la Sua Misericordia; non deviate per non cadere.

[8]Voi Che Temete il Signore, Confidate in Lui; il vostro Salario non Verrà meno.

[9]Voi Che Temete il Signore, Sperate i Suoi Benefici, la Felicità Eterna e la Misericordia.

[10]Considerate le Generazioni passate e riflettete: Chi ha Confidato nel Signore ed è rimasto deluso? O Chi ha Perseverato nel Suo Timore e Fu Abbandonato? O Chi Lo ha Invocato ed È Stato da Lui Trascurato?

[11]Perché il Signore È Clemente e Misericordioso, Rimette i peccati e Salva al Momento della Tribolazione.

[12]Guai ai Cuori pavidi e alle mani indolenti e al peccatore che cammina su due strade!

[13]Guai al Cuore indolente, perché non ha Fede; per questo non Sarà Protetto.

[14]Guai a voi che avete perduto la Pazienza; che farete Quando il Signore Verrà a Visitarvi?

[15]Coloro che Temono il Signore non disobbediscono alle Sue Parole; e coloro che Lo Amano seguono le Sue Vie.

[16]Coloro Che Temono il Signore Cercano di piacerGli; e Coloro Che Lo Amano Si Saziano della Legge.

[17]Coloro Che Temono il Signore Tengono Pronti i loro Cuori e Umiliano l’Anima loro Davanti a Lui.

[18]Gettiamoci nelle Braccia del Signore e non nelle braccia degli uomini; poiché, Quale È la Sua Grandezza, Tale È anche la Sua Misericordia.

 

 

Novena a Dio Padre Onnipotente e Invocazioni ai Nove Cori degli Angeli

(Per la Richiesta di Qualunque Grazia – 29 ottobre 2020)

 

In Verità, vi Dico: Qualunque Cosa Domanderete al Padre nel Mio Nome ve La Darà!”. 

( Il Cristo di Dio – Giov. XVI, 24 )

 

Pregare per nove Giorni consecutivi

(possibilmente in Ginocchio)

 

O Padre Santissimo, Onnipotente e Misericordioso Iddio, prostrato Umilmente Davanti a Te, io Ti Adoro con Tutto il Cuore.

Ma chi sono io perché osi anche solo alzare la mia voce Fino a Te? O Dio, Dio mio… io sono una minima Tua Creatura, resa infinitamente indegna per i miei innumerevoli peccati.

Ma io so Che Tu mi Ami Infinitamente.

Ah, È Vero; Tu mi Hai Creato Qual sono, Traendomi dal niente, con Bontà Infinita; ed È Pur Vero Che Tu Hai Dato alla Morte di Croce il Tuo Divin Figliuolo Gesù per me; ed È Vero Che con Lui poi mi Hai Dato lo Spirito Santo, perché Gridasse Dentro di me con Gemiti Inenarrabili, e mi Desse la Sicurezza di Essere Adottato da Te in Tuo Figlio, e la Confidenza di chiamarTi: Padre! Ed ora Tu Stai Preparando, Eterna ed Immensa, la mia Felicità nel Cielo.

Ma È anche Vero Che – per Bocca dello Stesso Tuo Figliuolo Gesù, Hai Voluto Assicurarmi con Magnanimità Regale Che Qualunque Cosa Ti Avessi Domandato nel Nome Suo me L’Avresti Concessa.

Ora, o Padre mio, per la Tua Infinita Bontà e Misericordia, in Nome di Gesù, in Nome di Gesù… io Ti Domando Prima di Tutto lo Spirito Buono, lo Spirito dello Stesso Tuo Unigenito, perché io Possa Chiamarmi ed Essere Davvero Tuo Figlio, e Chiamare Te Più Degnamente: Padre mio!… e poi Ti Domando una Grazia Speciale  (si espone la Grazia Che Chiediamo Umilmente a Nostro Signore). Accoglimi, o Padre Buono, nel Numero dei Figli Tuoi Prediletti; Fa’ Che anch’io Ti Ami Davvero Sempre Più, Che Lavori per la Santificazione del Tuo Nome, e Venga poi a LodarTi e a RingraziarTi per Sempre nel Cielo.

Così Sia.

O Padre Amabilissimo, in Nome di Gesù, Esaudiscici.

O Padre Amabilissimo, in Nome di Gesù, Esaudiscici.

O Padre Amabilissimo, in Nome di Gesù, Esaudiscici.

 

O Maria, Prima Figlia di Dio, Prega per noi.

 

A questo punto Si Recita un Padre Nostro, un’Ave Maria, con le Invocazioni ai Nove Cori degli Angeli

 

Padre Nostro, Che Sei nei Cieli, Sia Santificato il Tuo Nome, Venga il Tuo Regno, Sia Fatta la Tua Volontà, Come in Cielo Così in Terra. Dacci Oggi il nostro Pane Quotidiano, Rimetti a noi i nostri debiti, come noi li Rimettiamo ai nostri debitori, e non ci Indurre in tentazione, ma Liberaci dal male. Amen.

Ave Maria, Piena di Grazia, il Signore È con Te, Tu Sei Benedetta fra le donne e Benedetto il Frutto del Tuo Seno, Gesù.   Santa Maria, Madre di Dio, Prega per noi peccatori, Adesso e nell’Ora della nostra Morte. Amen.

Ti Preghiamo, Signore: Donaci di Avere Sempre il Timore e l’Amore del Tuo Santo Nome, poiché giammai Togli la Tua Cura Amorevole a coloro Che Scegli di Confermare nel Tuo Amore.   Per Cristo nostro Signore. Amen.

 

Invocazioni ai Nove Cori degli Angeli

 

– O Angeli Santissimi, Creature Purissime, Spiriti Nobilissimi, Nunzi e Ministri del Sommo Re della Gloria e Fedelissimi Esecutori dei Suoi Comandi, Vi Prego di Purificare le mie Preghiere e –  Offrendole alla Maestà dell’Altissimo, Fate Che Spirino un Soave Odore di Fede, di Speranza e di Carità.

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, Come Era nel Principio, Ora e Sempre, nei Secoli dei Secoli. Amen.

II – O Fedelissimi Arcangeli, Capitani della Milizia Celeste, Ottenetemi la Luce dello Spirito Santo, Istruitemi nei Divini Misteri e Fortificatemi contro il comune nemico.

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, Come Era nel Principio, Ora e Sempre, nei Secoli dei Secoli. Amen.

III – O Principati Sublimi, Governatori del mondo, Governate Così anche l’Anima mia, affinché proprio l’Anima mia non Sia mai dominata dai sensi.

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, Come Era nel Principio, Ora e Sempre, nei Secoli dei Secoli. Amen.

IV – O Invittissime Potestà, Frenate il maligno quando mi assale e Tenetelo lontano da me, perché non mi allontani da Dio.

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, Come Era nel Principio, Ora e Sempre, nei Secoli dei Secoli. Amen.

V – O Potentissime Virtù, Fortificate il mio Spirito, affinché Pieno del Vostro Valore Avanzi nella Conquista di Ogni Virtù e Resista ad ogni assalto infernale.

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, Come Era nel Principio, Ora e Sempre, nei Secoli dei Secoli. Amen.

VI – O Beatissime Dominazioni, Ottenetemi un Perfetto Dominio di me stesso e una Santa Forza, affinché io riesca ad allontanare subito tutto ciò che dispiace a Dio.

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, Come Era nel Principio, Ora e Sempre, nei Secoli dei Secoli. Amen.

VII – O Troni Stabili, Insegnate all’Anima mia la Vera Umiltà, affinché Divenga Domicilio di Quel Signore Che Risiede Benignamente negli Ultimi.

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, Come Era nel Principio, Ora e Sempre, nei Secoli dei Secoli. Amen.

VIII – O Sapientissimi Cherubini, Assorti nella Contemplazione Divina, Fate Ch’io Conosca la mia Miseria e la Grandezza del Signore.

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, Come Era nel Principio, Ora e Sempre, nei Secoli dei Secoli. Amen.

IX – O Ardentissimi Serafini, Accendete con il Vostro Fuoco il mio Cuore, perché Ami Solo Colui Che Voi Amate Incessantemente.

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, Come Era nel Principio, Ora e Sempre, nei Secoli dei Secoli. Amen.

 

Ai Nove Cori degli Angeli

 

  • Angeli Santissimi, Vegliate Su di noi, Dovunque e Sempre.
  • Arcangeli Nobilissimi, Presentate a Dio le nostre Preghiere e i nostri Sacrifici.
  • Virtù Celesti, Donateci Forza e Coraggio nelle Prove della Vita.
  • Potenze dell’Alto, Difendeteci contro i nemici visibili e invisibili.
  • Principati Sovrani, Governate le nostre Anime e i nostri Corpi.
  • Dominazioni Altissime, Regnate di Più sulla nostra Umanità.
  • Troni Supremi, Otteneteci la Pace.
  • Cherubini Pieni di Zelo, Dissipate tutte le nostre tenebre.
  • Serafini Pieni di Amore, Infiammateci di Ardente Amore per il Signore.

Così Sia.

(con Approvazione Ecclesiastica – Pietro Card. La Fontaine, Patriarca di Venezia)

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "Prega Comunicati Sacrificati Sii apostolo"

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale della Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

 

 

Preghiera del Mattino

Dio Grande e Misericordioso, Allontana ogni ostacolo nel nostro Cammino Verso di Te, perché, nella Serenità del Corpo e dello Spirito, possiamo Dedicarci Liberamente al Tuo Servizio. Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo. Amen.

Detti dei padri

Disse un Anziano: «Senza la Sorveglianza delle labbra è impossibile all’uomo Progredire anche in una Sola Virtù; poiché la Prima delle Virtù È la Sorveglianza delle labbra».

Antifona

Se Consideri le colpe, o Signore, Signore, chi Ti può Resistere? Con Te È il Perdono, Dio d’Israele. (Cf. Sal 129, 3-4)

Colletta

Ci Preceda e ci Accompagni Sempre la Tua Grazia, o Signore, perché, Sorretti dal Tuo Paterno Aiuto, non ci stanchiamo mai di Operare il Bene.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo ai Romani (Rm 2, 1-11)

Chiunque tu sia, o uomo che Giudichi, non hai alcun motivo di scusa perché, mentre Giudichi l’altro, condanni te stesso; tu che Giudichi, infatti, fai le medesime cose.  Eppure, noi Sappiamo Che il Giudizio di Dio contro quelli che commettono tali cose È Secondo Verità.  Tu che Giudichi quelli che commettono tali azioni e intanto le fai tu stesso, pensi forse di sfuggire al Giudizio di Dio? O disprezzi la Ricchezza della Sua Bontà, della Sua Clemenza e della Sua Magnanimità, senza Riconoscere Che la Bontà di Dio ti Spinge alla Conversione? Tu, però, con il tuo Cuore duro e ostinato, accumuli collera su di te per il Giorno dell’Ira e della Rivelazione del Giusto Giudizio di Dio, Che Renderà a ciascuno Secondo le sue Opere: la Vita Eterna a Coloro Che, Perseverando nelle Opere di Bene, Cercano Gloria, Onore, Incorruttibilità; Ira e Sdegno contro coloro che, per ribellione, disobbediscono alla Verità e obbediscono all’ingiustizia. Tribolazione e angoscia su ogni uomo che opera il male, sul Giudeo, prima, come sul Greco; Gloria invece, Onore e Pace per Chi Opera il Bene, per il Giudeo, prima, come per il Greco: Dio infatti non Fa Preferenza di persone.  Parola di Dio.

Salmo 61 (Secondo le sue Opere, Signore, Tu Ripaghi ogni uomo).

Solo in Dio Riposa l’Anima Mia: Da Lui la Mia Salvezza.  Lui Solo È Mia Roccia e Mia Salvezza, Mia Difesa: mai Potrò Vacillare.  Solo In Dio Riposa l’Anima Mia: Da Lui La Mia Speranza.  In Dio È la Mia Salvezza e la Mia Gloria; il Mio Riparo Sicuro, il Mio Rifugio È In Dio.  Confida in Lui, o Popolo, in Ogni Tempo; Davanti a Lui Aprite il vostro Cuore: nostro Rifugio È Dio.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Le Mie Pecore Ascoltano la Mia Voce, Dice il Signore, e Io Le Conosco ed Esse Mi Seguono.  Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Luca (Lc 11, 42-46)

In Quel Tempo, il Signore Disse: «Guai a voi, farisei, che pagate la decima sulla menta, sulla ruta e su tutte le erbe, e lasciate da parte la Giustizia e l’Amore Di Dio.  Queste invece Erano le Cose da Fare, senza trascurare quelle.  Guai a voi, farisei, che Amate i primi posti nelle Sinagoghe e i saluti sulle piazze.  Guai a voi, perché siete come quei sepolcri che non si vedono e la gente vi passa sopra senza saperlo». Intervenne uno dei dottori della Legge e Gli disse: «Maestro, Dicendo Questo, Tu Offendi anche noi». Egli Rispose: «Guai anche a voi, dottori della Legge, che caricate gli uomini di pesi insopportabili, e quei pesi voi non li toccate nemmeno con un dito!».  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore, Abbi Pietà di noi.  Perché Siamo Docili allo Spirito Che ci Domanda d’Essere Come Sale Che Tutto Insaporisce, Come Luce Che Dona Splendore. Signore nostro Dio, la Gioia di Cui Abbiamo Fame, Dipende da Te e da noi. Il Tuo Apporto non Viene mai a mancare, ma il nostro è soggetto a mille incostanze. Rinvigorisci i nostri Propositi e Rendici Degni di Portare il Nome di Cristo Tuo Figlio e nostro Signore. Amen. 

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

Ci Benedica Dio Onnipotente:

Padre, Figlio e Spirito Santo! Amen.