Il Santo Vangelo del Giorno Sabato del Signore 09 ottobre 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

  

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

 

Professione di Fede

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.   Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.   Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.   Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.   Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.   Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.   Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

 

Gloria


Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini, Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini della Crociata di Preghiera

 

Molte Cose ci sembrano favole, mentre “lo Straordinario” È Davvero Là, a Portata di mano! Mettiamoci dunque all’Opera, Fratelli e Sorelle, giacché Dobbiamo Compiere Ogni Sforzo per Trovarci Partecipi alla Manifestazione del Cristo, Passando Così dalla morte alla Vita, mentre siamo ancora in Questo Corpo.   Per chiunque passi da un modo di Vivere a un altro, qualunque sia la sua Trasformazione, lo Scopo non è quello di rimanere ciò che era, ma di Rinascere quale non era! Fondamentale, però, È Conoscere per Chi Si Vive o si muore: perché Vi È Una Morte Che È Fonte di Vita, e una Vita che è causa di morte.  E Solo nel Tempo Presente Si Può Scegliere l’una o l’altra: dalla Natura delle Azioni Compiute in Questa Vita che passa, Dipende una Differente Retribuzione per l‘Eternità.  Si deve perciò morire al diavolo e Vivere per Dio; venir meno al male per Risorgere alla Giustizia.   Che scompaia l’uomo vecchio, perché Sorga l’Uomo Nuovo.  E poiché, Come Dice la Stessa Verità, nessuno può Servire a due Padroni (Mt 6,24), il Signore non Sia per noi Colui Che Abbatte i superbi, ma – piuttosto, Colui Che Esalta gli Umili alla Gloria.   Quindi, non serve affannarci tanto, far provviste o programmi: infatti, Quali Gocce di Spirito, torneremo al Padre nudi, Così Come siamo Nati!.

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e barba

 


1^ Raccolta di Sentenze

Siracide – Capitolo 13

 

Frequentare i propri uguali

 

 

[1]Chi maneggia la pece si sporca, chi frequenta il superbo diviene simile a lui.

[2]Non portare un peso troppo grave, non associarti ad uno più forte e più ricco di te. Come una pentola di coccio farà società con una caldaia? Questa l’urterà e quella andrà in frantumi.

[3]Il ricco commette ingiustizia e per di più grida forte, il povero riceve ingiustizia e per di più deve scusarsi.

[4]Se puoi essergli utile, approfitterà di te; se hai bisogno, ti abbandonerà.

[5]Se possiedi, Vivrà con te; ti spoglierà e non ne avrà alcuna Pena.

[6]Ha bisogno di te? Ti imbroglierà, ti sorriderà e ti darà una Speranza, ti rivolgerà belle parole e domanderà: «Di che cosa hai bisogno?».

[7]Ti farà arrossire con i suoi banchetti, finché non ti avrà spremuto due o tre volte. Alla fine ti deriderà; poi vedendoti ti eviterà e scuoterà il capo davanti a te.

[8]Sta’ attento a non lasciarti imbrogliare né umiliare per la tua stoltezza.

[9]Quando un potente ti chiama, allontanati; egli ti chiamerà sempre di più.

[10]Non essere invadente per non essere respinto, ma non allontanarti troppo per non essere dimenticato.

[11]Non credere di trattare alla pari con lui e non fidarti delle sue molte parole;

[12]con la sua molta loquacità ti metterà alla prova e quasi sorridendo ti esaminerà.

[13]Spietato chi non mantiene le parole, non ti risparmierà maltrattamenti e catene.

[14]Guardati e sta’ attento, perché cammini insieme alla tua rovina.

[15]Ogni Creatura Vivente Ama il suo simile, ogni uomo il suo vicino.

[16]Ogni essere si accoppia secondo la sua specie; l’uomo si associa a chi gli è simile.

[17]Che cosa vi può essere in comune tra il lupo e l’Agnello? Lo stesso accade fra il peccatore e il Pio.

[18]Quale Pace può esservi fra la iena e il cane? Quale intesa tra il ricco e il povero?

[19]Sono preda dei leoni gli ònagri nel deserto; così pascolo dei ricchi sono i poveri.

[20]La condizione Umile è in abominio al superbo, così il povero è in abominio al ricco.

[21]Se il ricco vacilla, è sostenuto dagli amici; se il povero cade, anche dagli amici è respinto.

[22]Se cade il ricco, molti lo aiutano; dice cose insulse? Eppure lo si felicita. Se cade il povero, lo si rimprovera; se dice cose assennate, non ci si bada.

[23]Parla il ricco, tutti tacciono ed esaltano fino alle nuvole il suo discorso. Parla il Povero e dicono: «Chi è costui?». Se inciampa, l’aiutano a cadere. 

[24]La ricchezza è buona, se è senza peccato; la Povertà è cattiva a detta dell’empio.

[25]Il Cuore dell’uomo cambia il suo volto o in Bene o in male.

[26]Indice di un Cuore Buono è una faccia Gioiosa, ma la scoperta di proverbi è un lavoro ben faticoso.

 

 

Riflessioni dello Spirito

(Dalla cella del Buon Consiglio – 17 marzo 2021)

 

…. Quando il Cuore di alcuni Figli È Stato ormai Rapito in Cielo essi perdono Definitivamente la Capacità di Vivere in maniera ordinaria, poiché lo Spirito Santo Guida Costantemente i loro passi – con Certezza, tra le genti! Per Tanto, non v’è più necessità per loro di Amare come abituati a far maldestramente gli altri del mondo di quaggiù, poiché le Autentiche Cose di Gesù Sono Ben Altra Cosa, rispetto a quanto abbiam purtroppo ancora in mente.   Rifletti Bene – o Popolo di Dio, perché il Tempo dei giochi terreni è ormai Terminato … e con Esso la Possibilità di Elevare alla Gloria del Paradiso il pur confuso Animo tuo.

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "Prega Comunicati Sacrificati Sii apostolo"

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale della Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

 

 


Preghiera del Mattino

Padre Santo, Mandaci lo Spirito Santo affinché Egli ci Porti alla Comprensione della Verità Totale Che È Tuo Figlio Gesù Cristo.  Rischiaraci con la Luce del Verbo della Vita, perché Camminiamo nello Splendore della Verità.  Liberaci da ogni falsa illusione che ci mette alla mercé delle mode, dei soggettivismi o dei nostri stessi Sentimenti.  Da’ Forza alla debolezza del nostro desideri, affinché Rimaniamo Fedeli alla Tua Grazia. Amen.

Detti dei padri

Un Anziano diceva: «Non far mai nulla senza Pregare e non avrai rimpianti».

Dal Libro del Profeta Gioèle (Gl 4, 12-21)

Così Dice il Signore:  Si affrettino e salgano le nazioni alla Valle di Giòsafat, poiché Lì Siederò per Giudicare
tutte le nazioni dei dintorni.  Date mano alla falce, perché la Messe È Matura; venite, pigiate, perché il Torchio È Pieno e i Tini Traboccano, poiché grande è la loro malvagità! Folle Immense nella Valle della Decisione, poiché il Giorno del Signore È Vicino nella Valle della Decisione.  Il Sole e la Luna Si Oscurano e le Stelle Cessano di Brillare.  Il Signore Ruggirà Da Sion, e Da Gerusalemme Farà Udire la Sua Voce; Tremeranno i Cieli e la Terra.  Ma il Signore È Un Rifugio per il Suo Popolo, una Fortezza per gli Israeliti.  Allora voi Saprete Che Io Sono il Signore, vostro Dio, Che Abito in Sion, Mio Monte Santo, e Luogo Santo Sarà Gerusalemme; per Essa non passeranno più gli stranieri.  In Quel Giorno le Montagne Stilleranno Vino Nuovo e Latte Scorrerà per le Colline; in Tutti i Ruscelli di Giuda Scorreranno le Acque.  Una Fonte Zampillerà dalla Casa del Signore e Irrigherà la Valle di Sittìm.  L’Egitto diventerà una desolazione ed Edom un arido Deserto, per la violenza contro i Figli di Giuda, per il Sangue Innocente Sparso nel loro paese, mentre Giuda Sarà Sempre Abitata e Gerusalemme di Generazione in Generazione.  Non Lascerò Impunito il Loro Sangue, e il Signore Dimorerà in Sion.  Parola di Dio.

Salmo 96  (Gioite, Giusti, Nel Signore).

Il Signore Regna: Esulti la Terra, Gioiscano le Isole Tutte.  Nubi e tenebre Lo Avvolgono, Giustizia e Diritto Sostengono il Suo Trono.  I Monti Fondono Come Cera Davanti al Signore, Davanti al Signore di Tutta la Terra.  Annunciano i Cieli la Sua Giustizia, e Tutti i Popoli Vedono la Sua Gloria.  Una Luce È Spuntata per il Giusto, Una Gioia per i Retti di Cuore.  Gioite, Giusti, nel Signore, della Sua Santità Celebrate il Ricordo.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Luca (Lc 11, 27-28)

In Quel Tempo, Mentre Gesù Parlava, una Donna dalla folla Alzò la Voce e Gli disse: «Beato il Grembo Che Ti Ha Portato e il Seno Che Ti Ha Allattato!».  Ma Egli Disse: «Beati piuttosto Coloro Che Ascoltano la Parola di Dio e La Osservano!».   Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Padre Santo, Ti Rendiamo Grazie per il Dono dello Spirito Santo Che Tu Diffondi di Continuo sulla Tua Chiesa.  La nostra Fedele Adesione a Questa Appartenenza Ecclesiale Manifesti Tuo Figlio e nostro Signore Gesù Cristo e Gli Renda Gloria.    Mantieni il nostro Sguardo Fisso su di Lui.  Il Tuo Spirito Sostenga il nostro Progetto di Vivere nel Seno della Tua Chiesa, ci Apra alla Verità Tutta Intera e ci Aiuti sulla Via Che ci Porta al Destino per il Quale Siamo Stati Creati e Riscattati. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

Ci Benedica Dio Onnipotente:

Padre, Figlio e Spirito Santo! Amen.