Il Santo Vangelo del Giorno Venerdì del Signore 10 settembre 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE ESSENZA CRISTO

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Credo

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.   Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.   Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.   Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.   Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.   Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.   Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Gloria


Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini, Amati dal Signore.  Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.  Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.  Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini della Crociata di Preghiera

 


Nell’Esistenza Terrena vi sono degli acquisiti ruoli che fanno muovere il mondo, magari per una consolidata ma sconosciuta spinta inerziale. Uno tra questi è quello Genitoriale, che spesso funge anche da collante per le genti di diversa caratterialità, tuttavia appartenenti allo stesso nucleo Familiare. In ogni caso e dai Figli, per via dei nostri sforzi, esigiamo Rispetto, Educazione e Gratitudine. Eppure, coi tempi che corrono, Dio È sempre meno presente nella quotidianità dei Ricordi, quasi non Fosse Lui il Padre Cui tutti noi dobbiam la Vita, e Che di Rispetto, Educazione e Amorevole Gratitudine dovremmo invece Colmare il Suo Cuore, non fosse altro per quanto pretendiamo invece per noi stessi. E l’uomo, ormai perennemente perso nei meandri pretestuosi del sistema, è stremato da questa insana Lontananza, quasi a dimostrar quanto difficoltoso sia star lontani dalla Luce, Quella Vera! Alcuni piangono perché ricordano Qualcosa, altri muoiono di dolore per Quanto Trasmesso dal Cielo ai loro Cuori; ma non v’è Coraggio nei Fratelli di parlare Onestamente al Popolo quaggiù, di Dire Che il Regno del Signore È Già di Nuovo in Terra – e Che il Figlio dell’Uomo Salverà i Suoi Servi proprio dal baratro, Sottraendoci dagli artigli del maligno che le Anime pervase ha di già conquistato. Tra poco inizierà il Giubileo, con l’Anno di Misericordia del Signore, il Periodo Concessoci dal Giusto per chiederGli Umilmente il Perdono dei peccati, Riconciliandoci col Bene! Non lasciamoci incantare dagli scribi e dai farisei ipocriti, schiavi del potere, ma andiam dunque Diretti all’Obiettivo Santo, tenendo a mente ch’è sempre stato più facile avere Fede piuttosto che star lì stoltamente a confutare quel Dono d’una Grazia Che nemmeno immaginiamo! In questa Giornata, densa di Lacrime per Gioia, Lodiamo tutti Insieme il Salvatore Gesù Cristo, Che presto – molto presto, Si Occuperà Direttamente di noi.

 

 

Visualizza immagine di origine

 


Messaggio di Maria Santissima

(20 luglio 1999 A.D.)

  

“Figli Cari, vi Ripeto Che l’uomo, nel Grande Esame Che Già Si Appresta, Sarà Giudicato sull’Amore, sull’Amore Che ha saputo Dare a Dio e al Fratello: vi Chiedo di Ascoltare Bene le Mie Parole e a trasformarLe in Vita Vissuta: Amatevi fra voi, Figli Cari, Amatevi ed Aiutatevi, Date con Generosità al Fratello Che Chiede, non accampate scuse per ritirarvi dal Donare; Donate: vi Sarà Donato; Offrite Generosamente: vi Sarà Offerto in Misura ancora Maggiore”.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Messaggio di Gesù Cristo

(a Giovanni, 27 aprile 2015)

 

Dice il Signore: “……, scrivi: Io Sono il Figlio Prediletto dell’Altissimo e voi siete Miei Fratelli nella Croce Santa, sulla Quale Mi Immolai per Riscattarvi dalle grinfie del demonio, che non voleva e non vuole il Bene degli Umani! Egli Vive – mescolato tra voi, nell’angoscia del Giorno Che Verrà, poiché non potrà più sottrarMi le Anime Tanto Care al Cielo, con Le Quali Farò un Lungo Viaggio, Mostrando Loro Come Sarà il Futuro della Terra, Parimenti all’Attuale Stile dell’Universo Intero. Anche altrove, come da voi, vi furono Battaglie tra le Forze del Bene e quelle del male, benché vi fossero problematiche per motivi di diversa natura, poi Superati Attraverso la Giusta Conclusione dei Periodi di Prova, Offerti alle Creature perché Potessero Scegliere da quale parte stare.  Quando voi del Mondo Antico Riceverete i Doni dello Spirito Santo, allora Si Aprirà la vostra Mente, la Memoria Ancestrale, Quella dei Ricordi nascosti… e piangerete per non aver Capito prima – da soli, presi come eravate dalla quotidiana corsa verso il nulla.   Di Notte, Io Ispiro i vostri Cuori all’Amore, alla Grazia, alla Umiltà e alla Preghiera, mentre di Giorno fate in modo di distruggere Ogni Opera, camminando per mano con i vizi e con l’imperante confusione, che attanaglia i vostri Animi.   Guardate un po’ attorno, cercando di scoprire Cos’È Che ancora manchi al Solenne Appello, per Andare poi a collocarvi nel Giusto Alveo, dal Momento Che Siamo – Tutti Insieme, ad un Passo dalla Divina Verità.   Vi Benedico”.

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "Prega Comunicati Sacrificati Sii apostolo"

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo Insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

Celebrando il Memoriale della Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia



 

Preghiera del Mattino

Signore, in Questo Nuovo Giorno Che Nasce, Fa che sia come una Candela Splendente, perché soltanto Consumandomi potrò Produrre Luce e Calore. Sia sempre Lodato il tuo Santo Nome. Amen.

Detti dei padri

“Un Fratello chiese ad abba Matoes: ‘Che devo fare? La mia lingua mi è causa di afflizione: quando giungo in mezzo agli altri non riesco a trattenerla, ma in ogni loro Buona Azione trovo da giudicarli e accusarli.  Che devo dunque fare?’ L’Anziano gli rispose: ‘Fuggi nella Solitudine.  È debolezza infatti.  Chi Vive con dei Fratelli non deve essere spigoloso, ma sferico, per Poter Rotolare verso Tutti’.   E disse: ‘Non per Virtù Vivo in Solitudine, ma per debolezza; sono i Forti infatti Che Vanno in mezzo agli uomini”.

Antifona

Tu Sei Giusto, o Signore, e Retto nei Tuoi Giudizi: Agisci con il Tuo Servo Secondo il Tuo Amore. (Sal 118, 137.124)

Colletta

O Padre, Che ci Hai Liberati dal peccato e ci Hai Donato la Dignità di Figli Adottivi, Guarda con Benevolenza la Tua Famiglia, perché a Tutti i Credenti in Cristo Siano Date la Vera Libertà e l’Eredità Eterna. Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dalla Prima Lettera di San Paolo Apostolo a Timòteo (1 Tm 1, 1-2.12-14)

Paolo, Apostolo di Cristo Gesù per Comando di Dio nostro Salvatore e di Cristo Gesù nostra Speranza, a Timòteo, Vero Figlio mio nella Fede: Grazia, Misericordia e Pace Da Dio Padre e Da Cristo Gesù Signore nostro.   Rendo Grazie a Colui Che mi Ha Reso Forte, Cristo Gesù Signore nostro, perché mi Ha Giudicato Degno di Fiducia Mettendo al Suo Servizio me, Che Prima ero un bestemmiatore, un persecutore e un violento.  Ma mi È Stata Usata Misericordia, perché agivo per ignoranza, lontano dalla Fede, e Così la Grazia del Signore nostro Ha Sovrabbondato Insieme alla Fede e alla Carità Che È In Cristo Gesù. Parola di Dio.

Salmo 15  (Tu Sei, Signore, Mia Parte di Eredità).

Proteggimi, o Dio: in Te Mi Rifugio.  Ho Detto al Signore: «Il Mio Signore Sei Tu, Solo in Te È il Mio Bene».  Il Signore È Mia Parte di Eredità e Mio Calice: nelle Tue Mani È la Mia Vita.  Benedico il Signore Che Mi Ha Dato Consiglio; anche di Notte il Mio Animo Mi Istruisce.  Io Pongo Sempre Davanti a Me il Signore, Sta alla Mia Destra, non Potrò vacillare.  Mi Indicherai il Sentiero della Vita, Gioia Piena alla Tua Presenza, Dolcezza senza fine alla Tua Destra.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Luca (Lc 6, 39-42)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli una Parabola: «Può forse un cieco Guidare un altro cieco? Non cadranno tutti e due in un fosso? Un Discepolo non è più del Maestro; ma ognuno, che sia Ben Preparato, sarà Come il suo Maestro.  Perché guardi la pagliuzza che è nell’Occhio del tuo Fratello e non ti accorgi della trave che è nel tuo Occhio? Come puoi dire al tuo Fratello: “Fratello, lascia che tolga la pagliuzza che è nel tuo Occhio”, mentre tu stesso non vedi la trave che è nel tuo Occhio? Ipocrita! Togli prima la trave dal tuo Occhio e allora ci Vedrai Bene per togliere la pagliuzza dall’Occhio del tuo Fratello». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

…. poi Arriva la Sera e Capisci Che ci sono Cose che non puoi Fare, Cose che non puoi Comprendere, Cose che non puoi Avere, Cose che non puoi Raggiungere, ma non V’È Cosa alcuna che mi Porti Lontano dall’Amore di Cristo Gesù!  Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

Ci Benedica Dio Onnipotente:

Padre, Figlio e Spirito Santo! Amen.