Il Santo Vangelo del Giorno martedì del Signore 07 settembre 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE ESSENZA CRISTO

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Credo ……!

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.   Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.   Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.   Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.   Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.   Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.   Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

Risultati immagini per immagini della Crociata di Preghiera

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, col Santo Vangelo del Giorno, accompagnati dalla Melodica Lettera di San Paolo, Abbiamo Oggi Modo di Leggere uno Specifico Messaggio di Gesù, Che ci Richiama ai nostri Doveri e alle Profonde Riflessioni, onde Condurci ai Piani della Salvezza, affinché il Corpo e l’Anima si Presentino al Suo Cospetto con lo Giusto Candore! Non sottovalutiamo Quanto Potrebbe Sembrare un Semplice Scritto, ma Dedichiamo i nostri Pensieri al Significato Intrinseco della Parola, poiché il Signore – Ch’È Bontà Assoluta, Valuterà tuttavia Ogni pur Minimo Gesto in Terra, Prima di Presentarci ai Piedi del Divino Trono di Colui Che È il Padre Onnipotente. Prestiamo Attenzione ai quotidiani e umani stimoli, Riconoscendo quelli che provengono non dai Beniamini, poiché nefasta opera del diavolo, che non ci Ama affatto. Con l’Occasione, Ribadiamo i Concetti di Carità e Amore al Prossimo nostro, Tenuto Conto Che proprio il maligno – nonostante lo zelo posto nei tormenti in nostro danno, non ha capacità alcuna contro Tali Miracolosi Carismi, Che gli Impediscono di portare a compimento i sulfurei suoi progetti. Preghiamo Insieme la Beata Vergine della Rivelazione, Cercando di Comprendere Che Solo Attraversando il Suo Cuore Immacolato Si Potrà Giungere alla Misericordia del Cristo, Che Provvederà – Poi e a Sua Volta, alla Conta delle Amate Pecorelle, Separandole dagli incalliti capri. Buona Lettura a Tutte le Creature di Buona Volontà.

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante una o più persone

 

Messaggio di Gesù

(a Giovanni, giovedì 07 settembre 2017 A.D..)

  

Dice il Signore: “Figli del mondo, non Passeranno le Mie Parole, che vi ritroverete a patire le pene dell’inferno, per aver scelto di voltar le spalle al Mio Dolce Invito di Grazia, preferendo le lusinghe del Mio nemico, il demonio.   State continuando la discesa nel baratro, senza curarvi di quelle che saranno le Conseguenze per coloro che dite di Amare! O Popolo di stolti e ciechi, che non Vedi nemmeno il disastro compiuto dalle tue stesse mani, quando comprenderai Che la Vita Ha un Vero e Altro Senso? Come Potrai Elevarti al Cielo, se al tuo Dio nemmeno Tributi gli Onori Dovuti? Chi potrà Donarti Aiuto Leale e Sincero, se non Colui il Quale dal nulla ti Generò? Deponi la tua ribellione sotto l’arida Terra e corri al Sacro Altare della Contrizione, chiedendoMi Perdono con il Cuore, Che Io Leggerò nei Modi e Termini Che Mi Appartengono di Diritto, perché Io Sono il tuo Creatore, Sono la Divina Sapienza dell’Intero Creato, Io Sono il Giusto Re!”.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Ultime dal Cielo

(Riceviamo e pubblichiamo – Roma, 20 settembre 2013 – ore 05,30)

 

In un Sogno, nella zona del Gianicolo, in via Dandolo – Roma, incontravo il senatore Grasso ed un suo amico scrittore di libri, entrambi reduci da una attività ginnica nei locali prati; mi complimentavo soprattutto con lui per delle attività Benefiche in Favore della Fede.   Si parlava delle difficoltà grammaticali nello scrivere alcuni testi mentre, camminando, dicevo al senatore che lo Spirito Santo Si Sarebbe insediato sulla terra tra 5 anni esatti e lui, asciugandosi il sudore con un panno, si mostrava fortemente interessato alla Figura di Papa Francesco, annuendo nell’Udire Che il Signore Stava Riprendendo Su di Sé le Redini della Chiesa Universale.  Avvertivo il disagio delle ritenute autorità terrene, ormai consapevoli di dover interrompere i loro giochi di potere e di dover lasciare tutto.   Scendevamo insieme, a piedi, impegnando il viale di Trastevere, a ridosso del locale ministero.  Subito dopo, il Signore Ha Inteso Dire:  “……, scrivi.  Sono Questi i Tempi annunciati dai Profeti, o Popolo Mio, Son Giunti Qui, Ora, in mezzo a voi! Mondate le vostre mani dal peccato e abbracciate i Fratelli con Amore, perché non Avrete più Possibilità di Riscatto alcuno se non abbandonerete la via della superbia e dell’invidia, che tanto male hanno arrecato.  Assisterete a delle Pagine di Vangelo, mentre il Sole e la Luna Ruoteranno sui vostri capi in Modo Tale da Confondere gli Occhi, Togliendo il Dono della Vista a coloro che ritenevano di aver Veduto“.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Testimonianza

(Riceviamo e pubblichiamo – 27 dicembre 2016, ore 05.30)

 

Come sovente accade nelle mie Preghiere serali, mi rivolgo al Signore con personali pensieri e – ieri Sera in particolare, Gli ho Manifestato il Desiderio di SognarLo: “Fammi Entrare nel Tuo Mondo”, Gli ho chiesto “e se Puoi, visto che quaggiù non son felice, Fammi Vivere almeno Attraverso il Sogno la Vita Che vorrei”.  …. e il mio Dolce Papà Celeste mi Ha Ascoltato.   Mi trovavo nella mia casa paterna, così com’era suddivisa ai Tempi della mia Infanzia.   Il mio padre terreno, manifesto non Credente, si trovava al piano superiore a guardare la tv, mentre – con carta e penna in mano, trascriveva una ricetta di cucina; tra le parole – senza accorgersi dell’importanza e della singolarità dell’Evento, scriveva “Evangelo”, Che Significa “Buona Novella – Notizia”.   Lui – naturalmente, evitava d’informarmi, ma io – come se mi trovassi lì, leggevo Quella Parola.   Dopo pranzo, decidevo di riposare un poco e – dopo aver fatto il Segno della Croce, chiedevo a Gesù: “Signore mio, Fa’ Che io Ti Sogni e – Ti Prego, Guarisci mia madre”.   Addormentatami, mi trovavo catapultata ai Tempi di Gesù, vedendomi vestita con un abito lungo fino ai piedi, dalla linea orientale, lavorato da me all’uncinetto, molto variopinto e con il capo coperto da un velo; intanto, scendevo e salivo dei gradini di un Tempio antico, attirando la curiosità dei presenti.   Al risveglio, tutta la Famiglia, Bambini compresi, decideva di andare a Villa Borghese.   D’Improvviso, notavo mia madre venirmi incontro tutta raggiante, come ringiovanita di almeno vent’anni: molto simile a me nell’aspetto, magra e lucida.   Felice per il Miracolo Avvenuto, pensavo Che “Il Signore mi Aveva Ascoltato, Guarendo mia madre”. Soltanto io mi accorgevo del Prodigioso Avvenimento, giacché sembrava che per gli altri il Tempo avesse fatto una corsa a ritroso, e – così completamente indifferenti, proseguivano la loro passeggiata.   Tornando nella mia casa – da pochissimo acquistata, informavo gli altri  condomini della Guarigione di mia madre.   Una signora – desiderosa di attenzione, dopo avermi ascoltato, si prodigava nel racconto di Fatti Sensazionali, pur tra la mia indifferenza, poiché percepivo la sua cattiveria; infatti, approfittando dello squillo del mio cellulare, mi congedavo dicendo d’essere impegnata con una telefonata importante.   Tutti i presenti restavano delusi, pensando ad un mio poco educato abbandono della riunione prima della fine, ma io – noncurante della cosa, alzando le spalle me ne andavo.   Trovandomi così in casa mia, alla presenza dei miei figli, con una figlia che mi sta sempre vicino, mentre una donna si stava occupando delle pulizie, tra le mia gratitudine per il gesto gentile, anche se avrei preferito far da me.   La stessa, aggiungeva che – oltre ad occuparsi della collaborazione domestica, si cimentava spesso anche nelle mansioni di sarta, offrendomi il suo aiuto.   Uscita di casa, mi avvedevo che accanto alla mia porta erano presenti uno studio ginecologico, un dentista e un macellaio, ben consapevole che quelle persone (la sarta – collaboratrice domestica, il dottore, il dentista e il macellaio) facevano parte di una comunità dedita al mutuo soccorso, specialmente per la mia famiglia.   Intanto, chiedevo al macellaio del cibo per i miei cani, ma lui  riluttante, dichiarava di non volermi aiutare.   Un suo collega – postogli di fianco, lo rimprovera dicendogli: “proprio in questo momento Santa Lucia mi Ha Detto Che devi aiutare questa persona perché lì – in quella casa (indicando la mia abitazione) Nasceranno della Sante persone.   Ascoltando Ciò, pensai di dovermi assolutamente procurare un’Immagine di Santa Lucia, onde tenerLa sul comodino.   Nel frattempo,  squillava il telefono, poiché mio marito – durante un viaggio, mi cercava ripetutamente, preoccupato dal mio silenzio.   E – proprio a seguito di detto squillo, mi svegliavo!”.

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "Prega Comunicati Sacrificati Sii apostolo"

 

 

Benediciamo e Amiamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

Celebrando il Memoriale della Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo, lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

 

 


Preghiera del Mattino

Ci Hai Dato un Nuovo Giorno Signore, un Nuovo Dono del Tuo Amore; i miei occhi hanno già preceduto l’Aurora, o Dio, per Meditare la Tua Parola.  Signore, Accompagnami in Questo Nuovo Giorno, Sii Tu la Luce e la Difesa della mia Vita.  Fammi Vivere Secondo il Tuo Giudizio.  Io so Signore, e Credo Che Tu mi Sei Vicino e Che Ogni Parola Che Esce dalla Tua Bocca È Promessa Verace.  Tu Compi Ciò Che Prometti e non Abbandoni nessuno al suo Destino.  Ho Conosciuto il Tuo Amore, Signore! Lode e Onore a Te, nei Secoli dei Secoli. Amen.

Detti dei padri

Un Fratello disse al padre Antonio: “Prega per me!”. L’Anziano gli dice: “Non posso avere io Pietà di te, e neppure Dio, se non sei tu stesso a Impegnarti nel Pregare Dio”.

Antifona

Tu Sei Giusto, o Signore, e Retto nei Tuoi Giudizi: Agisci con il Tuo Servo Secondo il Tuo Amore. (Sal 118, 137.124)

Colletta

O Padre, Che ci Hai Liberati dal peccato e ci Hai Donato la Dignità di Figli Adottivi, Guarda con Benevolenza alla Tua Famiglia, perché a Tutti i Credenti nel Prediletto Agnello Sia Data la Vera Libertà e l’Eredità Eterna.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo ai Colossési (Col 2, 6-15)

Fratelli, Come Avete Accolto Cristo Gesù, il Signore, in Lui Camminate, Radicati e Costruiti Su Di Lui, Saldi nella Fede Come vi È Stato Insegnato, Sovrabbondando nel Rendimento di Grazie.  Fate Attenzione che nessuno faccia di voi sua preda con la filosofia e con vuoti raggiri ispirati alla tradizione umana, secondo gli elementi del mondo e non Secondo Cristo.  È In Lui Che Abita Corporalmente Tutta la Pienezza della Divinità, e voi Partecipate della Pienezza Di Lui, Che È il Capo di Ogni Principato e di Ogni Potenza.  In Lui voi Siete Stati Anche Circoncisi non mediante una circoncisione fatta da mano d’uomo con la spogliazione del corpo di carne, ma con la Circoncisione Di Cristo: con Lui Sepolti nel Battesimo, con Lui Siete anche Risorti Mediante la Fede nella Potenza di Dio, Che Lo Ha Risuscitato dai Morti.   Con Lui Dio Ha Dato Vita anche a voi, che eravate morti a causa delle colpe e della non circoncisione della vostra carne, Perdonandoci tutte le colpe e Annullando il Documento Scritto Contro di noi Che, con le Prescrizioni, ci Era Contrario: Lo Ha Tolto di Mezzo Inchiodandolo alla Croce.  Avendo Privato della loro forza i Principati e le Potenze, Ne Ha Fatto Pubblico Spettacolo, Trionfando su di loro in Cristo.  Parola di Dio.

Salmo 144  (Buono È il Signore Verso Tutti).

O Dio, Mio Re, Voglio Esaltarti e Benedire il Tuo Nome in Eterno e per Sempre.  Ti Voglio Benedire Ogni Giorno, Lodare il Tuo Nome in Eterno e per Sempre.  Misericordioso e Pietoso È il Signore, Lento all’Ira e Grande nell’Amore.  Buono È il Signore Verso Tutti, la Sua Tenerezza Si Espande su Tutte le Creature.  Ti Lodino, Signore, Tutte le Tue Opere e Ti Benedicano i Tuoi Fedeli.  Dicano la Gloria del Tuo Regno e Parlino della Tua Potenza.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Luca (Lc 6, 12-19)

In Quei Giorni, Gesù Se Ne Andò sul Monte a Pregare e Passò Tutta la Notte Pregando Dio.   Quando Fu Giorno, Chiamò a Sé i Suoi Discepoli e Ne Scelse Dodici, ai Quali Diede anche il Nome di Apostoli: Simone, al Quale Diede anche il Nome di Pietro; Andrea, Suo Fratello; Giacomo, Giovanni, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso; Giacomo, Figlio di Alfeo; Simone, detto Zelota; Giuda, Figlio di Giacomo; e Giuda Iscariota, che divenne il traditore.   Disceso con Loro, Si Fermò in un luogo pianeggiante.   C’era gran folla di Suoi Discepoli e Gran Moltitudine di gente da tutta la Giudea, da Gerusalemme e dal litorale di Tiro e di Sidòne, che erano venuti per Ascoltarlo ed Essere Guariti dalle loro malattie; anche quelli che erano tormentati da spiriti impuri Venivano Guariti.  Tutta la folla Cercava di Toccarlo, perché Da Lui Usciva una Forza Che Guariva Tutti. Parola del Signore.

Preghiera della Sera  (Madre Teresa di Calcutta)

Maria, Madre di Gesù, Dammi il Tuo Cuore, Così Bello, Così Puro, Così Immacolato, Così Pieno d’Amore e Umiltà: Rendimi Capace di Ricevere il Cuore di Gesù nel Pane della Vita, AmarLo Come Tu Lo AmasTi e ServirLo Sotto le più Povere Spoglie del Più Povero tra i Poveri. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

Risultati immagini per immagini di barre separatrici dorate

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

Ci Benedica Dio Onnipotente:

Padre, Figlio e Spirito Santo! Amen.