Il Santo Vangelo del Giorno Venerdì del Signore 03 settembre 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE ESSENZA CRISTO

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

  

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

“Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Credo ……!

(in Ginocchio)

 

“I Servi Fedeli alla Maestà del Figlio dell’Uomo Saranno Pastori Umili e Buoni per le genti del Mondo Nuovo, a Compimento della Gloria in Terra di Dio Padre Onnipotente! Amen”. 

“Credo In Un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore Del Cielo e Della Terra, e Di Tutte le Cose Visibili ed Invisibili.   Credo In Un Solo Signore Gesù Cristo, Unigenito Figlio Di Dio, Nato Dal Padre Prima Di Tutti I Secoli.   Dio Da Dio, Luce Da Luce, Dio Vero Da Dio Vero, Generato –  e non Creato, Della Stessa Sostanza Del Padre.   Per Mezzo Di Lui Tutte le Cose Sono State Create.   Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese Dal Cielo, e Per Opera Dello Spirito Santo Si È Incarnato Nel Seno Della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.   Fu Crocifisso per noi Sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto e Il Terzo Giorno È Risuscitato Secondo Le Scritture; È Salito Al Cielo, Siede alla Destra Di Dio Padre Onnipotente e di Nuovo Verrà Nella Gloria Per Giudicare i Vivi e i Morti e Il Suo Regno non Avrà fine.   Credo Nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà La Vita e Procede Dal Padre e Dal Figlio, e Con Il Padre e Il Figlio È Adorato e Glorificato e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.  Credo Nella Chiesa Del Figlio Dell’Uomo, Una Santa Cattolica e Apostolica. Professo Un Solo Battesimo Per Il Perdono dei peccati e Aspetto la Risurrezione Dei Morti e La Vita Del Mondo Che Verrà! Amen”.

 

Risultati immagini per immagini della Crociata di Preghiera

 


Fratelli e Sorelle Carissimi, non di rado ci troviamo ad affrontare il tema del malcostume e dei vizi nel mondo, con prese di posizione variegate e – a volte, anche rabbiose, che esprimono l’insoddisfazione delle genti del Pianeta! Eppure – nel nostro piccolo, invitiamo sempre tutti a non esprimere giudizi nei confronti di alcuno, onde evitare di incappare nell’omologo peccato, Tenuto anche Conto Che Solo al Signore Compete il Giudicare le Creature – con il loro Operato.   Nota dolente e particolarmente delicata è quella che riguarda i comportamenti degli uomini di Chiesa, Cristiani o meno, poiché le loro azioni sono al vaglio continuo della collettività, che Ama però spesso far d’ogni gesto oggetto di conversazione! Purtroppo e parimenti frequentemente, notiamo che viene meno la considerazione per la Stessa Potenza di Dio, non fosse altro per Quello Che il Signore Potrebbe Operare a Suo Insindacabile Piacimento! Infatti, se l’uomo fosse corroborato adeguatamente dalla Fede non trascurerebbe di comprendere che la Vita È un Dono Elargitoci dall’Alto, ovvero dal Creatore, Che in ogni istante Potrebbe – Volendolo, Privar della Stessa Vita chiunque, Papa, Rabbino e Muftì compresi, prescindendo da quello che i soggetti potessero ritenere aver raggiunto.   Ora, il Pensiero Corre ai Veri Motivi della nostra Presenza quaggiù, che – sinteticamente, racchiuderemmo nella Preghiera di Ringraziamento a Colui Che È il Padrone d’Ogni Cosa, il Celeste Padre nostro, Che Pose i Figli Suoi sulla Terra per Provarne i Contenuti d’Animo, in Previsione dell’Era Nuova, Che Vedrà i Privilegiati Guidati dalla Più Bella e Selezionata Perla dell’Intero Universo, Gesù Cristo, per l’appunto.   Proprio in Forza di Tali Rosee Previsioni – peraltro e a più riprese, Rimarcate dalle Scritture e dai Messaggi ai Carismatici, Dobbiamo altresì Tener Conto Che – Sin dall’Inizio dei Tempi, la “lotta” è sempre stata tra il Bene e il male, e che tutte le Generazioni hanno attraversato tali periodi alternandosi tra la Fede e l’ateismo, come a significare che gli uomini di quaggiù – quando parlan troppo, han sempre meno Tempo per Inneggiare al Dio Che – tuttavia, li Ama Tanto.   Col Santo Vangelo del Giorno, Rendendo Omaggio alla Grande Promessa della Divina Misericordia, leggeremo un’importante Testimonianza di Conversione d’un satanista che – alla fine del “tormentato gioco”, comprese quanto dolorosa fosse stata la lontananza dall’Amore del Cielo, dalla Melodia degli Angeli del Paradiso! Buon 1° Venerdì del Mese a Tutti i Cuori in Ascolto.

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e barba

 


Confessioni di un ex satanista: nei rituali satanici coinvolti anche medici e politici

(29 agosto 2015)

(tratto dai Fratelli di “Notizie Evangeliche – l’Indignato Cristiano”)

 

Intervista del Lepanto Institute a Zachary King. Traduzione a cura di losai.eu.  Non abbiamo tradotto tutta l’intervista, ma solo i passi che ci sembravano più importanti.  Alcune descrizioni potrebbero non essere adatte a persone impressionabili.

Puoi raccontarci qualcosa su come sei finito nel satanismo?

È iniziato tutto con una forte curiosità, avevo circa 10 anni ed ero attratto dalle storie su streghe e stregoni e giocavo spesso con i miei compagni di scuola a un gioco chiamato “bloody mary”, che consisteva nel ripetere una frase un certo numero di volte, finché non compariva una faccia demoniaca nello specchio.  I miei amici scappavano spaventati a morte, ma io la trovavo una figata. Così mi son chiesto se la magia potesse funzionare e ho iniziato a giocare domandando a quel demone dei soldi.  Il giorno dopo avevo mille dollari in tasca.  Da quel giorno, ero sicuro che la magia fosse reale.  All’età di 12 anni sono stato avvicinato da un gruppo che poi si è rivelato essere una congrega di satanisti.  Sapevano perfettamente come attirare un Bambino: avevano una piscina, dei flipper, organizzavano barbecue e ci si divertiva sempre.  All’età di 18 anni sono entrato a far parte della chiesa di satana, famosa in tutto il mondo, diventando in poco tempo gran sacerdote.  Il nostro compito principale era quello di fare incantesimi per la gente e quando dico gente intendo rock star, attori, politici e ricconi.

Che ruolo ha l’aborto nei rituali satanici e quand’è stata la prima volta che sei stato coinvolto in un aborto?

Avevo appena compiuto 14 anni. I membri della congrega vennero da me dicendomi che nei mesi successivi sarei stato coinvolto in un aborto.  Mi dissero che avrebbero organizzato un sex party con tutti i ragazzi della congrega tra i 12 e i 15 anni e una ragazza di 18 anni, che doveva rimanere incinta per poi abortire.  All’epoca, non avevo idea di cosa fosse l’aborto, così chiesi in cosa consistesse e mi spiegarono che avremmo ucciso il Bambino nel Grembo della ragazza.  La mia prima domanda fu: è legale? E la risposta fu: sì, è legale, finché il Bambino è nel Grembo.  Finché è dentro la donna puoi ucciderlo.  Questo è il modo in cui ce l’hanno spiegato.  Non c’hanno detto che avremmo ucciso un Feto o qualche grumo di cellule, no, avremmo ucciso un Bambino.   Nel satanismo uccidere qualcuno è la più grande offerta che puoi fare a satana ed è l’incantesimo più potente che si possa fare.  Una volta un sindaco mi chiamò per chiedere di partecipare ad un aborto rituale poiché, dopo due anni d’inutili tentativi per far passare una legge, si era deciso ad arrivare a tanto.

Raccontaci il tuo primo aborto come rituale satanico.

Avevo da poco compiuto 15 anni e ci trovavamo in una fattoria – che era sorprendentemente pulita e più sterile di molte altre cliniche abortive.  C’erano un dottore e un’infermiera.  Poi c’erano diverse donne inginocchiate per terra che dondolavano cantilenando delle preghiere e tutti i membri della congrega si trovavano intorno alla donna incinta e pregavano.  Il mio ruolo fu quello di inserire il bisturi.   Non era necessario che compissi l’uccisione, l’importante era che mi sporcassi le mani di Sangue.   Quello fu uno dei più atroci aborti a cui ho mai assistito: il dottore afferrò e strappò via il Bambino buttandolo sul pavimento vicino alle donne inginocchiate.   Queste sembravano possedute e si mangiarono il Bambino. 

A quanti aborti rituali hai partecipato?

Prima di diventare gran sacerdote, cinque, successivamente oltre centoquaranta. 

Hai mai praticato un aborto rituale in una grande clinica abortiva?

Sì. Non ho mai contato le volte, ma sicuramente oltre venti.   Alcune di queste erano terribilmente antigeniche.  Sembravano la casa degli orrori, con Sangue da tutte le parti, in alcune stanze c’era Sangue persino sul soffitto.

Come sei finito a praticare questi aborti rituali in queste grandi cliniche abortive?

Spesso venivamo invitati dagli stessi medici che lavoravano nelle cliniche, anche loro satanisti. Oltre a noi ci sono delle organizzazioni di streghe come le Wicca, che vengono spesso invitate a partecipare a questi aborti rituali.   Ogni giorno i medici che fanno parte di congreghe sataniche offrono tutti i Bambini uccisi a satana.   A volte è stato lo stesso direttore della clinica a chiamarci.

Ti è mai capitato di avere difficoltà a completare un aborto per via delle Preghiere delle persone fuori dalla clinica abortiva?

Più di una volta.  Un giorno sono arrivato alla clinica abortiva e i due marciapiedi erano pieni di persone: da una parte c’Erano dei Cristiani Che Pregavano contro l’aborto, dall’altra c’erano persone pro aborto che gridavano ogni tipo di oscenità.   Quel giorno fu cancellato l’aborto a cui avremmo dovuto assistere.  Cose simili sono successe in tutto tre volte ed ogni volta c’erano persone che Pregavano fuori dalla clinica.

(Nel 2008, dopo essere stato coinvolto per ventisei anni nel mondo dell’occulto, Zachary si è Convertito ala Fede Cristiana.  Le sue Testimonianze verranno raccolte in un libro).

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Testimonianza

(Riceviamo e pubblichiamo – 30 aprile 2019)

 

Pur sapendo quale sia la causa di ogni male, ho chiesto al Signore il perché di tutto questo scempio e il vero motivo delle iniquità che imperversano sulla Terra, dell’origine dell’odio che divide i Fratelli, che lascia uccidere i Figli, che mortifica il Creato, che riduce l’uomo in schiavitù dei vizi capitali, offendendo l’Altissimo Creatore d’Ogni Cosa, Innocente Vittima delle nostre stesse ingratitudini e malvagità.   Nel frattempo – però, avendo subito umano torto sin dalla Nascita, ho pensato di Pregare la Divina Misericordia, anche se Gesù Cristo – Bontà Sua e benché Sia Tutto Pronto, non Abbia ancora Risposto a questo indegno Figlio, tuttavia Amandolo non poco.

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "Prega Comunicati Sacrificati Sii apostolo"

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale della Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

1° Venerdì del Mese

 


 

Preghiera del Mattino

O Dio, Tu Sei un Padre Misericordioso. Tocca i nostri Cuori, Così Da Farci Cambiare Comportamento, Maniera di Pensare e Modo di Giudicare le persone e le cose.  Concedici Oggi di Vedere il Bene e di Farlo. La Tua Voce, Percepita nella nostra Coscienza, ci Permette di Distinguere, con la Delicatezza e la Sottigliezza Volute, il Bene dal male. Concedici una Libertà Interiore, Così Da Spingerci a Cercare, con tutto il Cuore, il Bene. Amen. 

Detti dei padri
La lotta della Preghiera.   «I Fratelli chiesero al padre Agatone: “Padre, nella Vita Spirituale Quale Virtù Richiede Maggior Fatica?”. Dice loro: “Perdonatemi, ma penso che non vi sia Fatica Così Grande Come Pregare Dio.  Infatti, quando l’uomo vuole Pregare, i nemici cercano di impedirlo, ben sapendo che da nulla sono Così Ostacolati Come dalla Preghiera.  Qualsiasi Opera l’uomo Intraprenda, se persevera in essa, Possederà la Quiete. La Preghiera invece Richiede Lotta Fino all’Ultimo Respiro”».

Antifona

Il Beato Gregorio, Salito sulla Cattedra di Pietro, Cercava Sempre il Volto di Dio e Abitava nella Gioia del Suo Amore.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo ai Colossési (Col 1, 15-20)

Cristo Gesù È Immagine del Dio Invisibile, Primogenito di Tutta la Creazione, perché in Lui Furono Create Tutte le Cose nei Cieli e sulla Terra, Quelle Visibili e Quelle Invisibili: Troni, Dominazioni, Principati e Potenze.   Tutte le Cose Sono State Create per Mezzo di Lui e in Vista di Lui.   Egli È Prima di Tutte le Cose e Tutte in Lui Sussistono.  Egli È Anche il Capo del Corpo, della Chiesa.   Egli È Principio, Primogenito di Quelli Che Risorgono dai Morti, perché Sia Lui ad Avere il Primato Su Tutte le Cose.  È Piaciuto infatti a Dio Che Abiti in Lui Tutta la Pienezza e Che per Mezzo di Lui e in Vista di Lui Siano Riconciliate Tutte le Cose, Avendo Pacificato con il Sangue della Sua Croce Sia le Cose Che Stanno sulla Terra, Sia Quelle Che Stanno nei Cieli.  Parola di Dio.

Salmo 99  (Presentatevi al Signore con Esultanza)

Acclamate il Signore, voi tutti della Terra, Servite il Signore nella Gioia, Presentatevi a Lui con Esultanza, Riconoscete Che Solo il Signore È Dio: Egli ci Ha Fatti e noi Siamo Suoi, Suo Popolo e Gregge del Suo Pascolo.   Varcate le Sue Porte con Inni di Grazie, i Suoi Atri con Canti di Lode, Lodatelo, Benedite il Suo Nome.   Buono È il Signore, il Suo Amore È per Sempre, la Sua Fedeltà di Generazione in Generazione.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Luca (Lc 5, 33-39)

In Quel Tempo, i farisei e i loro scribi dissero a Gesù: «I Discepoli di Giovanni Digiunano spesso e Fanno Preghiere, così pure i discepoli dei farisei; i Tuoi invece Mangiano e Bevono!».   Gesù Rispose loro: «Potete forse Far Digiunare gli Invitati a Nozze Quando lo Sposo È con Loro? Ma Verranno Giorni Quando lo Sposo Sarà Loro Tolto: allora in Quei Giorni Digiuneranno».   Diceva loro anche una Parabola: «Nessuno strappa un pezzo da un Vestito Nuovo per metterlo su un vestito vecchio; altrimenti il Nuovo lo Strappa e al vecchio non Si Adatta il Pezzo Preso dal Nuovo.  E nessuno versa Vino Nuovo in otri vecchi; altrimenti il Vino Nuovo Spaccherà gli otri, Si Spanderà e gli otri andranno perduti.  Il Vino Nuovo Bisogna Versarlo in Otri Nuovi.   Nessuno poi che beve il vino vecchio Desidera il Nuovo, perché dice: “Il vecchio è gradevole!”».   Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Spesso mi stupisco della Mancanza di Fede di tanti miei contemporanei. Non vedono forse il Sole Spuntare ogni Giorno all’Orizzonte, Fedele all’Appuntamento Quotidiano? E la  Natura Continuare Tranquillamente il Suo Lavoro: le Piante, gli Alberi, i Fiori, il Grano… il Bambino Che Cresce Pazientemente nel Grembo della Madre? È vero, Signore, Che Tutto Ciò nelle grandi Città sembra terribilmente lontano. Anche in me la Fede sembra ogni tanto Assopirsi. E i Motori, le Macchine, gli Aerei, i Monumenti… non Parlano forse di un’Intelligenza Che È un Tuo Dono? Apri i nostri occhi, Signore. Donaci un Senso di Ammirazione che possa Risvegliare la nostra Fede. Allora Compirà delle Meraviglie tra di noi. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

Ci Benedica Dio Onnipotente:

Padre, Figlio e Spirito Santo! Amen.