Testimonianza (Dalla cella del Buon Consiglio – Riceviamo e pubblichiamo, 24 agosto 2021).

Chiunque io abbia quaggiù incrociato, nel Percorso della mia pur Concessa Terrena Esistenza e a qualsivoglia apparente umano titolo, poiché È Finalmente Giunto il Tempo della Verità e Dato Che non ho parlato di me ma Unicamente delle Cose del Cielo, Verrà Giudicato dal Signore Gesù in Base al relativo proprio operato, nonché per le omissioni e per l’eventuale cattivo agire in danno mio e di Ciò ch’io misero ho Tentato di Rappresentare presso le genti. Per ogni cattiva azione o malevolo pensiero, quindi, il Cristo Toglierà l’Equilibrio e la Pace dai Quei Cuori, Conferendoli alla tristezza e al tormento della postuma Riflessione, in Espiazione delle colpe commesse contro il Prossimo.