Il Santo Vangelo del Giorno lunedì del Signore 16 agosto 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta in Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE ESSENZA CRISTO

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

  

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

  Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)

 

Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Pace e Bene. Ora più che mai, il Signore Ha Bisogno dei Figli Suoi, affinché Si Avvii – nella Città del Sangue dei Martiri Cristiani, la Nuova Era! Il vaticano farà la fine dei molti seguaci dell’epoca, che Lodavano l’Uomo Gesù in forza della convenienza personale.

In un Sogno, V’Era l’Agnello di Dio sulla Croce, sotto una Pioggia incessante, e due Donne vestite di nero ai Piedi della Stessa: indossavano abiti neri, simili a quelli delle attuali suore; i Loro Nomi erano Maria di Betleem e Maria di Magdala.  Da una folla poco distante e con fare losco, si avvicinarono alle Donne due degli Apostoli (forse Pietro e Giovanni) che – presi dalla gelosia e dall’invidia, insinuarono il timore nell’Animo della Mamma di Gesù (e nostra), portandoLa via da quel luogo con il presupposto di poter Aiutare – così, il Figliolo.   In tal frangente e rimasti soli, Il Figlio dell’Uomo Parlò al Suo terreno Amore di Sempre, Proferendo Parole di Incoraggiamento, delle Quali Rimane il Ricordo della Dolcezza, ma non il Contenuto.  In Terra, oltre alla Madre Celeste, alcuno Credette davvero in Cristo Quanto la Stessa Maddalena, Che Riprese il Suo Amore ancor Vivo, poiché il Figlio dell’Altissimo non Poteva morire!”.

Attendiamo Istruzioni dal Signore, Confidando incessantemente nella Misericordia Divina.  Buona Giornata a tutti, Pregando Gesù – con Giuseppe e Maria, per il Pontefice e per gli Esponenti delle altre Religioni, Auspicando Che Amino Davvero Dio.

 

 

 



 

Messaggio di Gesù

(a Giovanni – Venerdì 16 agosto 2019)

 

Alcune menti malvagie han complottato in vostro danno, ordendo piani atti a destabilizzare l’Equilibrio Interiore, portandovi – così, sempre più lontani dalla Verità! Siete infatti caduti nelle trappole del mondo, lasciandovi prendere al laccio dall’acerrimo Mio nemico, che ha continuato indisturbato a solleticare i bassi istinti della Terra.   Confidando unicamente sulle vostre forze e stando al passo con la diffusa mediocrità, vi siete dichiarati verbalmente “Figli Miei”, condendo l’Etere con frasi sgargianti e apparentemente belle, ma non avete abbandonato il mondo che per un attimo del vostro Tempo, relegando la Mia Figura ad un occasionale “amuleto”, come fecero altri prima di voi.  Eppure, benché abbiate ormai dimenticato del tutto le Mie Parole, Io Sono l’Assoluta Via di Salvezza, l’Unica Strada Inviata dall’Onnipotente per la Genuina Elevazione dello Spirito; Popolo Mio, a quali orrori continui a prestar l’Animo, costretto all’eterno oblio, alla definitiva morte, poiché tristemente avvezzo a commettere errore su errore.   Nonostante il dilagante scempio, avete mantenuto i vizi atavici e i Cuori tiepidi, trascurando persino di ascoltar coloro che Proprio Io – il Signore, Delegai ad Illuminarvi, Ponendoli sui vostri quotidiani Percorsi, ma invano.  Sappiate Che il Disegno del Padre Celeste Procederà Inesorabilmente, perché la Progressiva Evoluzione Energetica non Potrà Che Collocarsi nell’Infinito Universo, Tra Quelle Che voi chiamate Stelle, Tanto Care alla Creazione Tutta.   Benedico la Mia Memoria tra voi, affinché possiate Capirne la Saliente Importanza!”.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 


Testimonianza

 

“Nacque un Tenero Bimbo nel Ghetto di Roma, Che il Padre quaggiù di Nuovo Inviò, perché Collocasse la Terra sul “Giusto Binario”.   Alcuno Credette a Tal Simile Evento, tentando – così, di far finta di nulla! Ma il mondo Ora Sa Che il Figliolo È Tornato.. e Che a Lui Obbedir tuttavia Si Dovrà.  Calate la fronte, Fratelli Maggiori del Popolo Eletto, abbandonando i sentieri del vile denaro; ammettete le colpe del Tempo Passato e il Signore – Ch’È Buono, Perdonar poi Potrà.  Il Cristo È ormai Adulto e alle Porte del Mondo, dei vizi capitali alcunché resterà; pieghiam le ginocchia, ignorando mammona, apprestandoci a Rendere Onore alla Salvifica Croce, poiché È ad Essa Che noi Guarderemo”.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Messaggio di Gesù

(a Julia Kim – 23 marzo 1989 – 18/19.04.2019)

  

Quando Innalzano l’Ostia, non calate lo sguardo, ma alzatelo Verso di Me, si – ancora Adesso, ancora Adesso osano oltraggiare la Mia Persona nell’Eucaristia, ma voi – vi Prego, Riparate più che potete, Riparate, perché con voi ci Sarò ancora per poco: approfittate! Approfittate di Venire a RiceverMi Più Che Potete.  Sapete Che Grazia Che Ricevete Ogni Volta Che Mi Ricevete nell’Eucaristia: Io Sono Sempre Lì ad Attendervi.  Quando le Mani del Sacerdote Innalzano l’Ostia, non calate lo sguardo, ma alzatelo, alzatelo Verso di Me, Io Voglio Guardarvi e Voglio Donarvi il Mio Fuoco, il Mio Calore, il Mio Amore, Voglio Donarvi Tutto Me Stesso e ancora Lo Farò! Gesù: Si, ora ti Lascio, perché tu possa Riposare Tranquilla e Domani ti Aspetto a RiceverMi nell’Eucaristia!  RiceviMi Sempre in bocca, Bimba Mia, AccogliMi nel tuo Cuore con Amore e Devozione.  Non permettere che altri cadano in questo tremendo errore di RiceverMi nelle loro mani.  No!! Devi dire loro Che È Bene Che Sia il Sacerdote a PosarMi nella loro bocca, sulla lingua  si, e chi può lo faccia in ginocchio. Abbiano in Massimo Rispetto nel Venire a Contatto con il loro Re, Salvatore Eterno.

(P.s.: Madre Teresa di Calcutta “…. Il peggior male del mondo è il Rito della Comunione nella mano” 23 marzo 1989

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Messaggio di Nostro Signore Gesù Cristo

(a Julia Kim – 05 giugno1988)

 

Io Ancora Sanguino sulla Croce per Salvare Tutta l’Umanità e il Mio Sangue non Scorrerà Invano. Io Sono il Donatore di Sangue, Che Lava via i vostri sporchi peccati.   Il Mio Sangue Prezioso È una Speciale Medicina, Che Aprirà gli occhi delle Anime ammalate e Risveglierà le Anime addormentate – Attraverso i Sacerdoti. Io Sono Così Dispiaciuto Che la gente Mi Riceva per abitudine o con indifferenza.

 

 

 

Immagine correlata

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

Celebrando il Memoriale della Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

 

 

 

La Grande Promessa della Divina Misericordia

 

 

 Preghiera del Mattino

Signore, la nostra Preghiera per la Santità degli Sposi Cristiani e per l’Influenza Durevole del loro Amore sui loro Figli è tanto più Urgente quanto più ci rendiamo conto delle pressioni di cui possono essere vittime per via della mancanza di un Sostegno Concreto o di un aiuto, o per via di problemi di alloggio. Insegnaci a riconoscere che tali difficoltà Sono Sempre Opportunità per Aiutare il Prossimo e per dimenticarci di noi stessi. Amen.

Detti dei padri

Qualunque immagine appaia, colui che la vede non cada in trepidazione, ma piuttosto Interroghi con Sicurezza dicendo dapprima: “Chi sei tu e da dove vieni?”… Se si tratta di una potenza diabolica, subito si indebolirà vedendo un Animo Sicuro e Vigoroso. Antonio ai suoi monaci

Antifona

O Dio, nostra Difesa, Guarda il Volto del Tuo Consacrato.  Per Me un Giorno nel Tuo Tempio È Più Che mille altrove. (Cf. Sal 83, 10-11)

Dal Libro dei Giudici (Gdc 2, 11-19)

In Quei Giorni, gli Israeliti fecero ciò che è male agli Occhi del Signore e servirono i Baal; abbandonarono il Signore, Dio dei loro padri, Che Li Aveva Fatti Uscire dalla Terra d’Egitto, e seguirono altri dèi tra quelli dei popoli circostanti: si prostrarono davanti a loro e provocarono il Signore, abbandonarono il Signore e servirono Baal e le Astarti.  Allora Si Accese l’Ira del Signore Contro Israele e Li Mise in mano a predatori che li depredarono; li Vendette ai nemici che stavano loro intorno, ed essi non potevano più tener testa ai nemici.  In tutte le loro spedizioni la Mano del Signore Era per il Male, Contro di loro, Come il Signore Aveva Detto, Come il Signore Aveva loro Giurato: Furono Ridotti all’Estremo.  Allora il Signore Fece Sorgere dei Giudici, Che Li Salvavano dalle mani di quelli che li depredavano.  Ma neppure ai loro Giudici Davano Ascolto, anzi si prostituivano ad altri dèi e si prostravano davanti a loro.  Abbandonarono ben presto la Via Seguita dai loro padri, i quali avevano Obbedito ai Comandi del Signore: essi non fecero così.  Quando il Signore Suscitava loro dei Giudici, il Signore Era con il Giudice e Li Salvava dalla mano dei loro nemici Durante Tutta la Vita del Giudice, perché il Signore Si Muoveva a Compassione per i Loro Gemiti davanti a quelli che Li opprimevano e Li maltrattavano.  Ma Quando il Giudice moriva, tornavano a corrompersi più dei loro padri, seguendo altri dèi per servirli e prostrarsi davanti a loro: non desistevano dalle loro pratiche e dalla loro condotta ostinata.  Parola di Dio.

Salmo 105  (Ricordati di noi, Signore, per Amore del Tuo Popolo)

[I nostri padri] non sterminarono i Popoli Come Aveva Ordinato il Signore, ma si mescolarono con le genti e impararono ad agire come loro.  Servirono i loro idoli e questi furono per loro un tranello.  Immolarono i loro Figli e le loro Figlie ai falsi dèi.  Si contaminarono con le loro opere, si prostituirono con le loro azioni.   L’Ira del Signore Si Accese Contro il Suo Popolo ed Egli Ebbe in Orrore la Sua Eredità.  Molte Volte Li Aveva Liberati, eppure si ostinarono nei loro progetti ma Egli Vide la Loro angustia, Quando Udì il Loro Grido.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 19, 16-22)

In Quel Tempo, un tale si avvicinò e Gli disse: «Maestro, Che Cosa devo fare di Buono per Avere la Vita Eterna?».  Gli Rispose: «Perché Mi interroghi su Ciò Che È Buono? Buono È Uno Solo.  Se vuoi Entrare nella Vita, Osserva i Comandamenti».   Gli chiese: «Quali?».   Gesù Rispose: «Non ucciderai, non commetterai adulterio, non ruberai, non testimonierai il falso, Onora il padre e la madre e Amerai il Prossimo tuo Come te stesso».   Il giovane Gli disse: «Tutte Queste Cose Le ho Osservate; Che Altro mi Manca?». Gli Disse Gesù: «Se vuoi Essere Perfetto, va’, vendi quello che possiedi, dallo ai Poveri e Avrai un Tesoro nel Cielo; e Vieni! Seguimi!».  Udita Questa Parola, il giovane se ne andò, triste; possedeva infatti molte ricchezze.  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore, giunto alla Fine della Giornata di una settimana ordinaria di lavoro, mi ricordo Che Tu Hai Esortato a Pregare per Ottenere Operai per la Messe. La Messe delle Anime è una grande sfida: c’è urgente bisogno di uomini e di donne Apostoliche che, nell’ambiente di lavoro e in famiglia, Siano Pronti a Fare la Semina, a Lavorare il Terreno e a Proseguire il Lavoro di Educazione Cristiana, utilizzando sempre con diligenza gli Strumenti e le Direttive Forniti dalla Tradizione e dall’Insegnamento della Chiesa.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)