Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì del Signore 28 luglio 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta con Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

 

 

Confiteor

(da Recitarsi possibilmente in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli, Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna.  Amen».

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Atto di Dolore

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen. 

 

 La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Preghiera dal Cuore

(Atto di Amorevole Umiliazione ai Piedi della Santa Croce – in Ginocchio – 27 luglio 2019)


Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 


Pace e Bene a tutti! Stanno per Emergere le Tremende Verità di Cristo, Che Libereranno il mondo dalle sue purulente iniquità.   Questo È il Pensiero dell’Uomo nella Profonda Fede, Che Crede nel Signore senza riserva alcuna, AmandoLo più di sé stesso e Sopra ogni altra cosa, perché È il Salvatore della Terra, il Figlio Inviato dall’Onnipotente Padre, per la Preparazione degli Animi alla Nuova Vita, Che È ormai Prossima ad Incardinarsi tra le Creature di Buona Volontà! Astenendoci dal giudicare, dobbiamo però Pregare per i Fratelli meno Fortunati e più recalcitranti all’Accoglimento della Parola nel Cuore, giacché non a tutti Verrà Concesso il Privilegio di Sedere alla Divina Tavola, Preparata dagli Angeli del Paradiso, onde Consentire di prender finalmente Posto al Meraviglioso Convitto e Mangiare del Pane Santo, Spezzato Come Segno dal Maestro Gesù. Vogliamoci Bene Davvero, Soccorrendo il nostro Prossimo in disgrazia, e Verremo Ampiamente Ricompensati dalla Misericordia Celeste, per la Gloria Eterna dell’Eccelso Creatore, Che noi Figli Chiamiamo con Gioia “Abbà – Padre!”.   Amen.

 

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 


I Fioretti di Padre Pio da Pietrelcina

“Un falso Confessore”

  

Padre Pio una volta Si Trovava nel Convento di Venafro (Campobasso) e Giaceva infermo a letto.  A un tratto si apre la porta e si presenta il diavolo sotto le sembianze del Suo Confessore, Padre Agostino da San Marco in Lamis.   Avvicinandosi al letto, dice al Padre Pio di essere venuto per Confessarlo.   Padre Pio però, guardandolo attentamente, Vede sì che ha le sembianze di Padre Agostino, ma non si convince del tutto perché scorge sul viso qualcosa di strano, che lo inquieta e per di più sente quel senso di nausea, che prova ogni volta che si trova davanti ad apparizioni diaboliche.   Allora, per sincerarsi se sia veramente Padre Agostino o no, Comanda: «Dica: Viva Gesù!».   E quello che non era affatto Padre Agostino, ma il diavolo, urla: «No!».   E subito scompare.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Testimonianza

(Riceviamo e pubblichiamo28 luglio 2019)

  

…. non Vi Sarà Gioia Vera negli Animi avvolti dalla materia, poiché Saranno Allontanati dal Sempiterno Amore di Gesù, Così Come vedremo tutti a breve.  Non Piangano – però, i Devoti e Sinceri Figli dell’Impronta Celeste, pur Individuati – ormai, tra le ostinate Vittime del mondo e dei giudizi terreni, benché Avvisate e facenti parte di questa buia valle di Lacrime.

 

 

Immagine correlata

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale della Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

Risultato immagini per gif animate del Vangelo

 

Preghiera del Mattino

Dio, Padre Onnipotente, Tu non Vuoi Che l’uomo Stia Lontano da Te, isolato dagli altri e estraneo persino a se stesso.  Il Tuo Amore Cerca la sua Compagnia.  Ti Rendiamo Grazie per l’Amore Che Hai per noi e Che Manifesti in Tuo Figlio Gesù Cristo.  Fa’ Che non dimentichiamo la Gravità della Tua Parola con il Pretesto del Tuo Amore.  Non Permettere Che di Te ci fabbrichiamo un’Immagine a noi conveniente, per PoterLa Presentare agli altri uomini facilmente e con successo.  Gli accadimenti di ogni Giorno La Spazzerebbero via facilmente, Come il Vento, e ci ritroveremmo di nuovo nella nostra solitudine. Rendici Pronti a Metterci in Cammino Seguendo Quanto ci Ordina la Parola del Figlio Tuo, facci infine Rinunciare a volerne dare un’interpretazione interessata volta a censurare quanto di Essa non ci piace troppo. Perché soltanto Lui È il Testimone Veritiero, il “Figlio Unigenito, Che È nel Seno del Padre”. Amen.

Antifona

Dio Sta nella Sua Santa Dimora: a chi è solo Fa Abitare una Casa; Dà Forza e Vigore al Suo Popolo. (Cf. Sal 67, 6.7.36)

Dal Libro dell’Èsodo Es 34, 29-35

Quando Mosè Scese dal monte Sinai – le Due Tavole della Testimonianza Si Trovavano nelle Mani di Mosè Mentre Egli Scendeva dal Monte – non Sapeva Che la Pelle del Suo Viso Era Diventata Raggiante, poiché Aveva Conversato Con Il Signore.  Ma Aronne e Tutti gli Israeliti, Vedendo Che la Pelle del Suo Viso Era Raggiante, Ebbero Timore di Avvicinarsi a Lui.  Mosè allora Li Chiamò, e Aronne, con Tutti i Capi della Comunità, Tornò da Lui.  Mosè Parlò a Loro.  Si Avvicinarono dopo di Loro Tutti gli Israeliti ed Egli Ingiunse Loro Ciò Che il Signore Gli Aveva Ordinato sul Monte Sinai.  Quando Mosè Ebbe Finito di Parlare a Loro, Si Pose un Velo sul Viso.  Quando Entrava Davanti al Signore per Parlare con Lui, Mosè Si Toglieva il Velo, Fin Quando non Fosse Uscito.  Una Volta Uscito, Riferiva agli Israeliti Ciò Che Gli Era Stato Ordinato.  Gli Israeliti, Guardando in Faccia Mosè, Vedevano Che la Pelle del Suo Viso Era Raggiante.  Poi Egli Si Rimetteva il Velo sul Viso, Fin Quando non Fosse di Nuovo Entrato a Parlare Con Il Signore.  Parola di Dio.

Salmo 98 (Tu Sei Santo, Signore, nostro Dio)

Esaltate il Signore, nostro Dio, Prostratevi allo Sgabello dei Suoi Piedi.  Egli È Santo! Mosè e Aronne Tra i Suoi Sacerdoti, Samuèle Tra Quanti Invocavano il Suo Nome: Invocavano il Signore ed Egli Rispondeva.  Parlava loro Da Una Colonna di Nubi: Custodivano i Suoi Insegnamenti e il Precetto Che Aveva Loro Dato.  Signore, nostro Dio, Tu Li Esaudivi, Eri per Loro Un Dio Che Perdona, Pur Castigando i Loro peccati.  Esaltate il Signore, nostro Dio, Prostratevi Davanti alla Sua Santa Montagna, perché Santo È il Signore, nostro Dio!

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 13, 44-46)

In Quel Tempo Gesù Disse ai Suoi Discepoli:  «Il Regno dei Cieli È Simile a un Tesoro Nascosto nel Campo; un uomo Lo Trova e Lo Nasconde; poi va, Pieno di Gioia, Vende Tutti i suoi Averi e Compra Quel Campo.  Il Regno dei Cieli È Simile anche a un Mercante Che Va in Cerca di Perle Preziose; Trovata una Perla di Grande Valore, Va, Vende Tutti i suoi Averi e La Compra».  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore, Penetro nel Tuo Silenzio. Concedimi di Guardare Attraverso la Fede il Giorno che è trascorso. Fa’ Che Comprenda Quanto Volevi Dirmi negli incontri, negli avvenimenti e in tutto ciò che ho visto intorno a me. Fa’ Che Segua le Tue Orme e Che le mie azioni Contino qualcosa sulla Bilancia della Vita. Accetta i limiti della mia Buona Volontà, affinché le mie azioni Assumano qualche Valore ai Tuoi Occhi e mi Preservino dall’essere giudicato troppo superficiale. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)