Il Santo Vangelo del Giorno lunedì del Signore 28 giugno 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i Sofferenti, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta con Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio – e Sereno, Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

 

 

Confiteor

(da Recitarsi in Ginocchio, Invocando la Divina Misericordia)

 

«Confesso a Dio Onnipotente e a voi, Fratelli Che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E Supplico la Beata Sempre Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, Fratelli, di Pregare per me il Signore Dio nostro.  Dio Onnipotente Abbia Misericordia di noi, Perdoni i nostri peccati e ci Conduca alla Vita Eterna. Amen».

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

All’improvviso, Capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Atto di Dolore 

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Pace e Bene.  Non di rado edifichiamo sontuosi luoghi di Culto ancorché privi di Semplice Umiltà, perdendo però di vista il Vero Obiettivo per la nostra Anima, ovvero il Dettato di Dio Padre e la Scesa in Terra del Suo Figlio Prediletto! Capita anche d’osservar l’industrializzazione delle Opere dei Santi, anziché d’Imitar le Loro Gesta appieno! Ad un punto dell’Umana storia, invece di Riparare agli errori d’una Vita, nacque l’interesse del potere economico anche nella Fede, che lasciò dimenticare le Punizioni Che l’Onnipotente Inflisse ai Popoli del Tempo.  Certo è che facciam le stesse cose da millenni, omettendo di comprendere che c’è chi dichiara Amore per le genti e per le cose, ma in realtà esprime possesso ed egoismo, travisando persino i Sentimenti e le Scritture.  Non siamo così il Popolo Che il Cielo Meritava, ma il Conto alla Rovescia È già Iniziato, e Questo molti Lo sanno – eccome! Buon inizio settimana a tutti.    Sia Lodato Gesù Cristo.

 

 

Risultati immagini per immagini della Divina Misericordia

 


Preghiera al Signore Gesù

 

“Signor mio, Comprendo Ora Cosa Tu Intendessi con l’Infanzia e la Vecchiaia: vengo al mondo e commetto errori Lungo la Via; col Passar del Tempo, però, Piango i miei sbagli, le mie sciagure e quant’altro T’ha recato offesa! Perdona questo Figlio ingrato, o mio Dolce Gesù”.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Rivelazioni dello Spirito

(Riceviamo e pubblichiamo – Domenica, 16 maggio 2021/2028 A.D.)

  

Nonostante le umane versioni di comodo della Storia, il Cristo più Volte Scese dal Cielo, per Risalirvi  – poi, a Missione Compiuta! Molte Opportunità ci Vennero Concesse – infatti, tenuto ancorché Conto Che un’Ora del Padre Equivale a 40 Anni dei nostri, mentre le Discendenze tardarono ad Omologarsi alla Parola, fallendo l’Obiettivo Imposto da Lassù a noi della Terra.   Ma Giunto È Finalmente il Tempo della Giusta Verità e al Tenero Vescovo Bianco Spetterà Dichiarare il Regno del Figlio dell’Uomo tra noi, affinché gli Ebrei del Pianeta Rendano Omaggio a Gesù, DichiarandoLo Pubblicamente Figlio Prediletto dell’Altissimo e Confermandosi – Così, Quale Popolo Eletto.   La Terra Sta realmente per Scuotersi e Tremare Sotto i Colpi del Signore ma, Dopo la Tempesta e a Seguito dei Tre Giorni di Buio, Tornerà la Serenità del Nuovo Mondo per i Figli Fedeli alla Parola e dai Cuori in Ascolto, Che Avran Creduto alla Promessa del Divino Agnello.  Oremus.

 

 

Immagine correlata

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per: La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale della Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale. Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 


Preghiera del Mattino

Sacro Cuore di Gesù, Guidaci, Come Buon Pastore delle nostre Anime, e Proteggici in Questo Giorno in cui Proseguiamo il nostro Cammino di Vita. Nutrici, nei Tuoi Pascoli, con la Tua Parola e con i Tuoi Sacramenti; Fa’ Che non ci smarriamo lungo il Tuo Cammino dell’Amore. Rendi Salda la nostra Coscienza della Compassione Che Nutri per la nostra fragilità, affinché il nostro Cuore Sia, a sua volta, Misericordioso nei confronti degli altri. Amen.

Dal Libro della Gènesi (Gn 18, 16-33)

Quegli Uomini [Ospiti di Abramo] Si Alzarono e Andarono a Contemplare Sòdoma dall’alto, mentre Abramo Li Accompagnava per Congedarli.   Il Signore Diceva: «Devo Io Tenere Nascosto ad Abramo Quello Che Sto per Fare, mentre Abramo dovrà Diventare una Nazione Grande e Potente e in lui si diranno Benedette Tutte le Nazioni della Terra? Infatti Io l’Ho Scelto, perché egli Obblighi i suoi Figli e la sua Famiglia dopo di lui a Osservare la Via del Signore e ad Agire con Giustizia e Diritto, perché il Signore Compia per Abramo Quanto gli Ha Promesso».  Disse allora il Signore: «Il grido di Sòdoma e Gomorra è troppo grande e il loro peccato è molto grave. Voglio Scendere a Vedere se proprio hanno fatto tutto il male di cui È Giunto il grido Fino a Me; Io Voglio Sapere!».  Quegli Uomini Partirono di là e Andarono verso Sòdoma, mentre Abramo Stava ancora alla Presenza del Signore.  Abramo Gli Si Avvicinò e Gli Disse: «Davvero Sterminerai il Giusto con l’empio? Forse vi sono cinquanta Giusti nella Città: Davvero li Vuoi Sopprimere? E non Perdonerai a Quel Luogo per Riguardo ai cinquanta Giusti che vi si Trovano? Lontano da Te il far morire il Giusto con l’empio, così Che il Giusto Sia Trattato come l’empio; Lontano da Te! Forse il Giudice di Tutta la Terra non Praticherà la Giustizia?».  Rispose il Signore: «Se a Sòdoma Troverò cinquanta Giusti nell’Ambito della Città, per Riguardo a loro Perdonerò a tutto Quel Luogo». Abramo Riprese e Disse: «Vedi Come Ardisco Parlare al mio Signore, io che sono polvere e cenere: forse ai cinquanta Giusti ne mancheranno cinque; per questi cinque Distruggerai Tutta la Città?». Rispose: «Non La Distruggerò, se Ve Ne Troverò quarantacinque».  Abramo Riprese ancora a ParlarGli e Disse: «Forse Là se ne Troveranno quaranta».  Rispose: «Non Lo Farò, per Riguardo a Quei quaranta».  Riprese: «Non Si Adiri il mio Signore, se parlo ancora: forse Là se ne Troveranno trenta».  Rispose: «Non Lo Farò, se Ve Ne Troverò trenta».  Riprese: «Vedi come Ardisco Parlare al mio Signore! Forse Là se ne Troveranno venti». Rispose:  «Non La Distruggerò per Riguardo a quei venti».  Riprese: «Non Si Adiri il mio Signore, se parlo ancora una volta sola: forse Là se ne Troveranno dieci». Rispose: «Non La Distruggerò per Riguardo a quei dieci». Come Ebbe Finito di Parlare con Abramo, il Signore Se Ne Andò e Abramo ritornò alla sua Abitazione. Parola di Dio.

Dal Salmo 102

Benedici il Signore, Anima Mia, Quanto È in Me Benedica il Suo Santo Nome. Benedici il Signore, Anima Mia, non Dimenticare Tutti i Suoi Benefici. Egli Perdona Tutte le Tue colpe, Guarisce Tutte le Tue infermità, Salva dalla fossa la Tua Vita, Ti Circonda di Bontà e Misericordia. Misericordioso e Pietoso È il Signore, Lento all’Ira e Grande nell’Amore. Non È in Lite per Sempre, non Rimane Adirato in Eterno. Non ci Tratta Secondo i nostri peccati e non ci Ripaga Secondo le nostre colpe. Perché Quanto il Cielo È Alto sulla Terra, Così la Sua Misericordia È Potente su quelli che Lo Temono.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Oggi non Indurite il vostro Cuore,  ma Ascoltate la Voce del Signore. Alleluia.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 8,18-22)

In Quel Tempo, Vedendo la folla Attorno a Sé, Gesù Ordinò di Passare all’altra Riva.   Allora uno scriba si avvicinò e Gli disse: «Maestro, Ti Seguirò Dovunque Tu Vada». Gli Rispose Gesù: «Le Volpi hanno le loro Tane e gli Uccelli del Cielo i loro Nidi, ma il Figlio dell’Uomo non Ha Dove Posare il Capo».  E un altro dei Suoi Discepoli Gli Disse: «Signore, Permettimi di andare prima a Seppellire mio padre». Ma Gesù gli Rispose: «Seguimi, e Lascia che i morti Seppelliscano i loro morti». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Meraviglioso, Signore, È Tutto Ciò Che Fai, Quello Che Capiamo e Quello Che non capiamo, Quello che Apprezziamo e Quello che non apprezziamo. La Prova del Tempo ci Mostra Che le Tue Vie non sono le nostre vie, ma Che Tu Sempre Provvedi al Bene di chi Ama Dio. Dal male Fai Sì Che si Ricavi un Bene più Grande, dalla malattia una Sorgente di Lode, di Pazienza e di Compassione. Noi Crediamo Che Tu Sei Buono e Che Sei Signore di Ogni Cosa, anche dell’Impossibile. Meraviglioso, Signore, È Tutto Ciò Che Fai. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)