Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì del Signore 26 maggio 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta con Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio – e Sereno, Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Atto di Dolore 

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 


Quando in Silenzio e Tranquillità leggiamo del Signore, coi nostri Cuori possiam comprendere Quanto Paradisiaco Sia Stato per gli Apostoli lo starGli Accanto, il Camminare con Lui nel Dolce Sentiero della Vita. La Sana ed Umile Onnipotenza, coi Miracoli e l’Amore Vero per il Prossimo, Hanno Contraddistinto il Passaggio sulla Terra del Figlio dell’Uomo al punto da Far Sussultare gli Animi ancor oggi, a non pochi anni dei nostri di distanza! Ma sappiamo Che la Fede È un Dono di Dio, e Che Nasciamo già con un Disegno Ben Preciso, pur Condito dall’incerto Libero Arbitrio, che non pochi danni ha generato.   Non si rischi d’esser catastrofisti col dire che tutto è  divenuto sporco, che ogni cosa abbiamo macchiato d’interesse; malizie, diffidenze e pettegolezzi contraddistinguono l’Umanità contemporanea, sempre più dedita alle offerte effimere del mondo, al potere sui Fratelli! Purtroppo il male – pur sconfitto, continua a mietere Vittime che, come inconsapevoli, perdono la possibilità di riscattarsi, precipitando sempre più in basso.   Molti dicono di Credere, ma si ostinano a non voler tornare Puri Come i Fanciulli! Ora, considerato che continuiamo a Soffrire, per morire poi dimenticati, vien da chiedersi: ma ci conviene tutto ciò? Ricordando Insieme il Buon San Filippo Neri – Oggi e con Altri Festeggiato, Sia Lodato Gesù Cristo. 

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona

 


Messaggio di Gesù

(a Giovanni – 03 giugno 2010) 

 

“Incontrando l’errore sulla vostra via, non giudicate, ma Perdonate e Sostenete chiunque si esponga per la Causa comune, poiché siete tutte fragili Creature, mentre l’autore d’ogni male ha un solo nome! Non sempre siete pronti a Ciò, ma È l’Umiltà a Far la Differenza e a Distinguer l’uomo attento dallo stolto, proprio a Identificarlo Quale Figlio dell’Onnipotente e Fratello Mio Vero.   Lasciate da parte le cose meno belle, orientando invece i vostri sguardi alla Luce Che Emana il Mio Cuore Misericordioso, perché Io Sono il Maestro, la vostra Unica Guida.   E Mai Amor più Grande, infatti, potrà osservarsi tra voi, ove tutto ormai poco risplende, non fosse altro per quanto incombe sul povero e confuso mondo.  Non dimenticate di Pregare, di tener la vostra Anima nel Sano Esercizio Spirituale, poiché avrete Bisogno a breve d’essere in Forze, Considerati i Tempi Che vi Attendono.  Vi Benedico”.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Preghiera – Adorazione Notturna

(23 marzo 2018 – A.D.)

  

O Cristo di Dio, Tenero Amore del Cuore di Maria e mio, Tu Che Desideravi Vivere nel Santo e Umano Percorso Stabilito dal Padre Tuo, per Salvarci AccettasTi la Dolorosa onta della Croce, mentre Altri – prima di Te Inviati quaggiù, Rifiutarono l’Estremo Sacrificio.  Una Notte – per Grazia Ricevuta, Ti vidi Annidato e Orante nel Grembo di Adamo, perché Tornato Eri per RecuperarLo al Trono Celeste.   Anche per Questo, Prescelto e Divino Agnello, coi miei Fratelli Ti osserverò da qui, non meritando noi di guardarTi finanche in Volto.  Tuttavia, o Figlio dell’Uomo, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Rivelazione

(Dalla cella del Buon Consiglio – 12 febbraio 2017)

  

Proprio Là – nel Cuore della Città dei Martiri Cristiani – Ove Dimorano i Discendenti del Popolo Eletto, V’È un Giovane Che Attende Che Il Cielo Risvegli la Sua Memoria.  Ma i nostri Cuori non Son però ancora Pronti a comprender Ciò, pur consapevoli Che il Figlio dell’Uomo Verrà di Notte ed in Silenzio, all’Improvviso, Come un Ladro.  Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Che Torna tra noi nel Nome del Padre.

____________________________

 

Right there – in the Heart of the City Christian Martyrs – Where dwell the descendants of the chosen people, there is’ a young Waiting What Heaven Awakenings your memory.  But our hearts do not Son though still ready to comprehend This, though aware That the Son of Man will be the Night and Silence, all’Improvviso, Like a Thief.  With Love and Devotion Owed Back to the One Who among us in the Name of the Father.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale della Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale.   Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

Preghiera del Mattino

Padre Celeste, Tu Che Innalzi gli umili e Abbassi i potenti dal loro trono, Innalzaci con Cristo, Tuo Figlio, perché il Suo Spirito Vivifichi i nostri Spiriti vacillanti. Concedici la Forza di Sopportare le difficoltà della giornata e di ricavarne Frutti in abbondanza, Uniti a Cristo, Tuo Figlio, Che Vive e Regna con Te nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli. Amen.

Detti dei padri

L’Abba Pastor disse: non abitare in un posto dove ti accorgi che gli altri ti invidiano, perché là non potrai Crescere.

Antifona

L’Amore di Dio È Stato Riversato nei nostri Cuori per Mezzo dello Spirito Che Abita in noi (T.P. Alleluia). (Cf. Rm 5, 5)

Colletta

O Dio, Che Sempre Esalti i Tuoi servi Fedeli con la Gloria della Santità, Infondi in noi il Tuo Santo Spirito, Che Infiammò Mirabilmente il Cuore di San Filippo [Neri].  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

Dal Libro del Siràcide (Sir 36, 1-2.5-6.13-19)

Abbi Pietà di noi, Signore, Dio dell’Universo, e Guarda, Mostraci la Luce della Tua Misericordia, Infondi il Tuo Timore su Tutte le Nazioni.   Ti Riconoscano, Come anche noi Abbiamo Riconosciuto che non c’è Dio al di fuori di Te, o Signore.   Rinnova i Segni e Ripeti i Prodigi.  Raduna Tutte le Tribù di Giacobbe, Rendi Loro l’Eredità Come Era al Principio.  Abbi Pietà, Signore, del Popolo Chiamato con il Tuo Nome, d’Israele Che Hai Reso Simile a un Primogenito.  Abbi Pietà della Tua Città Santa, di Gerusalemme, Luogo del Tuo Riposo.  Riempi Sion della Celebrazione delle Tue Imprese e il Tuo Popolo della Tua Gloria.  Rendi Testimonianza alle Creature Che Sono Tue Fin dal Principio, Risveglia le Profezie Fatte nel Tuo Nome.  Ricompensa Coloro Che Perseverano in Te, i Tuoi Profeti Siano Trovati Degni di Fede.  Ascolta, Signore, la Preghiera dei Tuoi servi, Secondo la Benevolenza Che Hai Verso il Tuo Popolo, e Guidaci sulla Via della Giustizia, e Riconoscano Tutti Quelli Che Abitano sulla Terra Che Tu Sei il Signore, il Dio dei Secoli.   Parola di Dio.

Salmo 78 (Mostraci, Signore, la Tua Misericordia).

Non Imputare a noi le colpe dei nostri antenati: Presto ci Venga Incontro la Tua Misericordia, perché Siamo Così Poveri! Aiutaci, o Dio, nostra Salvezza, per la Gloria del Tuo Nome; Liberaci e Perdona i nostri peccati a Motivo del Tuo Nome.  Giunga Fino a Te il Gemito dei Prigionieri; con la Grandezza del Tuo Braccio Salva i Condannati a morte.  E noi, Tuo Popolo e Gregge del Tuo Pascolo, Ti Renderemo Grazie per Sempre; di Generazione in Generazione Narreremo la Tua Lode.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Marco (Mc 10, 32-45)

In Quel Tempo, mentre Erano sulla Strada per Salire a Gerusalemme, Gesù Camminava Davanti ai Discepoli ed Essi Erano Sgomenti; Coloro Che Lo Seguivano Erano impauriti.  Presi di Nuovo in Disparte i Dodici, Si Mise a Dire Loro Quello Che Stava per Accadergli: «Ecco, Noi Saliamo a Gerusalemme e il Figlio dell’Uomo Sarà Consegnato ai capi dei sacerdoti e agli scribi; Lo Condanneranno a morte e Lo Consegneranno ai pagani, Lo derideranno, Gli sputeranno addosso, Lo Flagelleranno e Lo Uccideranno, e Dopo Tre Giorni Risorgerà».  Gli Si Avvicinarono Giacomo e Giovanni, i Figli di Zebedèo, DicendoGli: «Maestro, vogliamo Che Tu Faccia per noi Quello Che Ti Chiederemo».  Egli Disse Loro: «Che Cosa Volete Che Io Faccia per voi?».   Gli Risposero: «Concedici di Sedere, nella Tua Gloria, uno alla Tua Destra e uno alla Tua Sinistra».  Gesù Disse Loro: «Voi non Sapete Quello Che Chiedete.   Potete Bere il Calice Che Io Bevo, o Essere Battezzati nel Battesimo in Cui Io Sono Battezzato?».   Gli Risposero: «Lo Possiamo».   E Gesù Disse Loro: «Il Calice Che Io Bevo, anche voi Lo Berrete, e nel Battesimo in Cui Io Sono Battezzato anche voi Sarete Battezzati.   Ma Sedere alla Mia Destra o alla Mia Sinistra non Sta a Me Concederlo; È per Coloro per i Quali È Stato Preparato».  Gli Altri Dieci, Avendo Sentito, Cominciarono a indignarsi con Giacomo e Giovanni.   Allora Gesù Li Chiamò a Sé e Disse Loro: «Voi Sapete Che coloro i quali sono considerati i governanti delle Nazioni dominano su di Esse e i loro capi Le opprimono.   Tra voi però non È così; ma Chi Vuole Diventare Grande tra voi Sarà vostro Servitore, e chi vuole essere il primo tra voi sarà schiavo di tutti. Anche il Figlio dell’Uomo infatti non È Venuto per Farsi Servire, ma per Servire e Dare la Propria Vita in Riscatto per Molti».   Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Viene la sera. Anche Questo Giorno si Sta per Compiere. Sì, perché il Tempo della Vita non Finisce, ma Si Compie. Così Ogni Giornata È un Tratto di Esistenza Che Giunge alla Meta. Provo a fermarmi un attimo in Silenzio per far mente locale, ripensando alle Cose Vissute, ai volti incontrati, le Azioni Compiute. Sono le cose, i volti e le azioni che Danno Senso al mio Vivere. Grazie per Questo Giorno, Signore. Ho cercato di Viverlo con Fede e di Vedere e Accogliere nelle situazioni, ma soprattutto nelle persone, un Segno della Tua Presenza. È Bello, sai, VederTi e ScoprirTi Segretamente Come lo Sconosciuto Che Cammina con noi! Questo mi Dà anche una Carica Forte per Essere Testimone, attraverso il mio modo di stare con la gente. Venendo la Sera Tutto Affido a Te e Ti Chiedo Che Scenda su Tutti la Tua Misericordia e ci Doni di Riposare Sereni. Tu Che non Dormi mai perché, Risorto, Vivi e Vigili sull’Umanità per Tutti i Secoli dei Secoli. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)