Il Santo Vangelo del Giorno martedì del Signore 25 maggio 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta con Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio – e Sereno, Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Atto di Dolore 

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Fratelli e Sorelle in Cristo, se Capissimo che a nulla serviranno le strategie di quaggiù, con le diffamanti chiacchiere  e le cattive azioni, allora il mondo perderebbe quel velo di triste malvagità che lo riveste, per lasciar trasparire la Divina Luce Che Alberga in ogni Creatura del Magnifico Creatore! Ma noi no, dobbiamo porci sempre in maniera forte e contorta, proprio come piace al demonio, che fa purtroppo quel che vuole proprio grazie al nostro scarso grado di attenzione per i dettagli. Dovremmo invece metabolizzare bene che son le cose piccole, unite tra di loro, a fare quelle grandi, e che niente resterà del nostro Passaggio sulla Terra… se non le Opere di Puro Amore.   A buon intenditor poche parole.

 

 

 


Messaggio di Gesù Salvatore

(a Giovanni, 22 maggio 2015)

  

“Lo Spirito del Mio vicario, Prima di Tornare a Noi, dovrà ora valutare non poche cose della Terra, che sono in netto contrasto con Quelle del Cielo, ormai Pronte a Sostituire le brutture del mondo con la Dolce Manna, Che i Figli attendono da Tempo! Stiamo Attendendo Che gli uomini facciano le loro Scelte, per poi Far Sì Che il Sipario Cali sulle inutili sovrastrutture umane, che satana – abilmente, ha posto sulle vostre spalle. Dal Trono Che Fu di Pietro, Verrà Proclamato Ufficialmente il Mio Ritorno in Terra, e alcuno potrà contrastare i Percorsi già Previsti dal Padre, poiché È Esattamente Così Che Deve Essere! Digiunate con Gioia e Pregate con il Cuore, Specialmente in Questi Tempi, Che Sono gli Ultimi tra quelli conosciuti. Chi si occuperà con Amore delle Cose del Signore Riceverà in Premio la Vita Eterna! Vi Benedico”.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Novena al Sacro Cuore del Cristo di Dio!

(in Ginocchio – 25 maggio 2019)

 

“O Dio Vieni a Salvarmi, Signore Vieni Presto in mio Aiuto. Gloria al Padre…

 

Primo Giorno: Cuore di Gesù, noi Vi Adoriamo Come Sorgente di Quel Sangue Preziosissimo, nel Quale Sono Mondati e Santificati tutti i peccatori, purché Contriti ed Umiliati Si Accostino al Sacramento della Penitenza.
Gloria al Padre…

Secondo Giorno: Cuore di Gesù, noi Vi Adoriamo Come Tesoro di Tutte le Grazie, pel Quale È Arricchita la Chiesa Militante e Sollevata la Chiesa Purgante.
Gloria al Padre…

Terzo Giorno: Cuore di Gesù, noi Vi Adoriamo Come Fonte di Misericordia, alla Quale Attingono la Forza i deboli e i peccatori il Coraggio per Ricorrere alla Penitenza.
Gloria al Padre…

Quarto Giorno: Cuore di Gesù, noi Vi Adoriamo Come Giardino di Tutte le Delizie, Dove Sono Ristorate le Anime Languenti, Trovano Rifugio i Perseguitati e Sollievo gli Afflitti.
Gloria al Padre…

Quinto Giorno: Cuore di Gesù, noi Vi Adoriamo Come Oceano di Luce Divina, per la Quale È Illuminata la nostra cecità e Sono Rischiarate le tenebre del nostro Intelletto.
Gloria al Padre…

Sesto Giorno: Cuore di Gesù, noi Vi Adoriamo Come Fornace d’Amore, per la Quale Resta Spezzata la Durezza del Cuore dell’uomo, e Riscaldata la Freddezza della sua Volontà, onde Adempiere il Precetto di Amar Dio in Tutte le Cose.
Gloria al Padre…

Settimo Giorno: Cuore di Gesù, noi Vi Adoriamo Come Trono di Clemenza, in Cui Sono Depositati i Meriti della Compiuta Redenzione; e per Mezzo Vostro Sono Esaudite le nostre Orazioni.
Gloria al Padre…

Ottavo Giorno: Cuore di Gesù, noi Vi Adoriamo Come Cattedra di Celeste Sapienza, in Cui Resta Istruita la nostra ignoranza per Camminare sul Sentiero della Divina Legge.
Gloria al Padre…

Nono Giorno: Cuore di Gesù, noi Vi Adoriamo Come Trono della Possanza Divina, per Mezzo della Quale Si È Stabilito la Pace Fra Dio e gli uomini.
L’Umiltà del Vostro Cuore, o Signore, Ha Distrutto l’orgoglio infernale e ci Ha Fatti Coeredi del Regno di Dio.
Gloria al Padre… 

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Testimonianza

(Riceviamo e pubblichiamo – 25 maggio 2019)

 

…. per Motivi ancor non Noti, il Signore Intese Mostrarmi Alcuni Passaggi da questa all’Altra Vita, con i Risvolti in capo ad alcune Creature da me quaggiù conosciute. Vidi l’Anima d’una signora, all’epoca compagna d’un mio Caro Amico – politico serio e per bene: il colore Interiore era scuro come le tenebre, poiché non aveva mai Amato Davvero nessuno, provando costantemente invidia per l’aspetto e per la Grazia altrui, incensando le proprie gesta e parlando male del Prossimo suo. Nella contemporanea società, fortemente preda degli usi e dei costumi, usava definirsi – tra l’altro, “critico gastronomico”, trattandosi – invece, di un’umana e povera pettegola, continuamente dedita alle modificazioni mediche del Corpo e alla bellezza esteriore, trascurando – invece, di Coltivare Quella dello Spirito.  Langue sola – ora e in tarda età, lontana da tutti, ma ancor più grave d’ogni altra condizione è l’esser lontana dal Cristo di Dio, al Quale non ha mai Creduto, nonostante le Esortazioni.  La scorsi Là, in un Angolo del Purgatorio, triste, disperata e ricurva, scontrosa e brutta, così com’era sempre stata Dentro.  Intesi Pregar per lei, ma Gesù Disse Che non Sarebbe più Servito, poiché causa del suo stesso eterno male. 

 La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto 

Preghiera per Ottenere la Mitezza

(29 maggio 2019)

 

Signore Gesù Donami di diventare una persona Mite. Fa’ Che i miei piedi non siano mai fermi per protesta o per pigrizia, ma Imparino a Correre per Annunciare il Tuo Amore e per offrire Amicizia.   Signore Gesù Donami di diventare una persona Mite. Fa’ Che le mie mani non siamo mai pugni chiusi in segno di rabbia, ma si aprano e si sporchino per Servire, siano Generose nel Donare e si congiungano per Pregare.  Signore Gesù Donami di diventare una persona Mite. Fa’ Che i miei occhi non lancino mai sguardi d’odio e di vendetta, ma sappiano Commuoversi, Intenerirsi e Piangere per le Sofferenze che abitano la Terra.  Signore Gesù Donami di diventare una persona Mite. Fa’ Che le mie orecchie non stiano attente a parole di giudizio o di condanna, ma si aprano all’Ascolto della Parola di Dio e alle Necessità dei Fratelli.   Signore Gesù Donami di diventare una persona Mite. Fa’ Che le mie labbra non pronuncino mai parole che feriscano, ma siano sempre d’Incoraggiamento e di Sostegno per coloro che Tu mi Metti accanto.   Signore Gesù, Donami di diventare una persona Mite. Fa’ Che il mio Cuore non Sia mai indurito, incapace di Accogliere e di Perdonare, ma Si Dilati per Contenere tutti e Benedire il mondo intero.  Signore Gesù, OccupaTi di me, poiché T’Amo!”. 

Canto 

“Imparate da Me Che Sono Mite ed Umile di Cuore. . .  Ti Benedico o Padre, Signore del Cielo e della Terra, perché Hai Nascosto Queste Cose ai grandi e Le Hai Rivelate ai Piccoli, ed agli Umili di Cuore.  Sì o Padre, Così È Piaciuto a Te. . .  Imparate da Me Che Sono Mite ed Umile di Cuore…”.     Lode, Lode e Gloria a Te Gesù. . . .

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale della Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale.   Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

Preghiera del Mattino

Dio Onnipotente ed Eterno, la Tua Provvidenza Guida i Destini degli uomini e dei Popoli; Protegge la Tua Chiesa, Corpo di Cristo, nel Compiere il Tuo Disegno di Salvezza. Rafforza i Tuoi Fedeli che si Impegnano nel Farsi Testimoni di Cristo, Tuo Figlio, Che Vive e Regna con Te nell’Unità dello Spirito Santo, per tutti i Secoli dei Secoli.

Detti dei padri

L’Abba Hor disse al suo Discepolo: bada di non portare mai in questa cella le parole di un altro.

Antifona

Il Signore È il Mio Sostegno, Mi Ha Portato al Largo, Mi Ha Liberato perché Mi Vuol Bene. (Cf. Sal 17, 19-20)

Colletta

Concedi, o Signore, Che il Corso degli Eventi nel mondo Si Svolga Secondo la Tua Volontà di Pace e la Chiesa Si Dedichi con Gioiosa Fiducia al Tuo Servizio. Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria per Tutti i Secoli dei Secoli.

Dal Libro del Siràcide (Sir 35, 1-15)

Chi Osserva la Legge Vale Quanto Molte Offerte; chi Adempie i Comandamenti Offre un Sacrificio Che Salva.  Chi Ricambia un Favore Offre Fior di Farina, chi Pratica l’Elemosina Fa Sacrifici di Lode.  Cosa Gradita al Signore È Tenersi Lontano dalla malvagità, Sacrificio di Espiazione È Tenersi Lontano dall’ingiustizia.   Non Presentarti a mani vuote Davanti al Signore, perché Tutto Questo È Comandato.  L’Offerta del Giusto Arricchisce l’Altare, il Suo Profumo Sale Davanti all’Altissimo.  Il Sacrificio dell’Uomo Giusto È Gradito, il Suo Ricordo non Sarà dimenticato.  Glorifica il Signore con Occhio Contento, non essere avaro nelle Primizie delle tue mani.  In Ogni Offerta Mostra Lieto il Tuo Volto, con Gioia Consacra la tua Decima.  Da’ all’Altissimo Secondo il Dono da Lui Ricevuto, e con Occhio Contento, Secondo la tua Possibilità, perché il Signore È Uno Che Ripaga e ti Restituirà Sette Volte Tanto.  Non corromperLo con Doni, perché non Li Accetterà, e non Confidare in un Sacrificio ingiusto, perché il Signore È Giudice e per Lui non C’È Preferenza di Persone.   Parola di Dio.

Salmo 49 (A chi Cammina per la Retta Via Mostrerò la Salvezza di Dio).

«Davanti a Me Riunite i Miei Fedeli, Che Hanno Stabilito con Me l’Alleanza Offrendo un Sacrificio».  I Cieli Annunciano la Sua Giustizia: È Dio Che Giudica. «Ascolta, Popolo Mio, Voglio Parlare, Testimonierò Contro di te, Israele! Io Sono Dio, il tuo Dio! Non ti Rimprovero per i tuoi Sacrifici, i tuoi Olocausti Mi Stanno Sempre Davanti.  Offri a Dio Come Sacrificio la Lode e Sciogli all’Altissimo i tuoi Voti; chi Offre la Lode in Sacrificio, questi Mi Onora; a chi Cammina per la Retta Via Mostrerò la Salvezza di Dio».

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Marco (Mc 10, 28-31)

In Quel Tempo, Pietro Prese a Dire a Gesù: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e Ti abbiamo Seguito».   Gesù Gli Rispose: «In Verità Io vi Dico: non c’è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi per Causa Mia e per Causa del Vangelo, che non Riceva Già Ora, in Questo Tempo, Cento Volte Tanto in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e la Vita Eterna nel Tempo Che Verrà.   Molti dei primi Saranno ultimi e gli Ultimi Saranno Primi».   Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore Gesù Cristo, Che sulla Croce Hai Pregato per il Perdono dei Tuoi persecutori, Perdona i nostri peccati e Fa’ Che Perdoniamo, a nostra volta, coloro che peccano contro di noi, perché il Mondo Conosca Finalmente il Tuo Amore, si Converta e Osservi la Tua Parola, Ora e Sempre. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)