Il Santo Vangelo del Giorno Venerdì del Signore 21 maggio 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta con Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio – e Sereno, Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Atto di Dolore 

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 


Fratelli e Sorelle, al di là delle considerazioni e dei fatti quotidiani – che sempre richiamano la nostra attenzione, male non faremmo a Focalizzar col Cuore – nel Santo Vangelo del Giorno, oltre al Messaggio della Madonnina, la Testimonianza in Gv 17,20-26. , Ove si Evince lo Straordinario Amore Che Gesù Ha per il Padre… e per tutti noi, purtroppo Figli ingrati! È davvero Commovente legger Ciò, benché alcuni – durante il Passaggio in Questa Terra, poco tempo han dedicato (e dedicano) al più Bel Fiore dell’Intero Universo, Ch’È proprio il Cristo – per l’appunto. Sarebbe Bello Dedicare Questo Venerdì 21 maggio alla Preghiera e alla Contemplazione, dimenticando – almeno per una volta, le solite divagazioni contenute anche nei social; ecco che –  alla Luce di tale Esortazione, abbiamo l’Opportunità di cominciare Compiutamente Questa Giornata, Recitando insieme una Bella Orazione alla Beata Vergine Maria, Che Accompagna da Sempre i nostri Cuori! Grazie a Voi per quanto intenderete… e Che Dio ci Benedica.

 

 Potrebbe essere un primo piano raffigurante 1 persona

 

 

Preghiera Ave Maria 

 

“Ave, o Maria, Piena di Grazia, il Signore È con Te. Tu Sei Benedetta fra le Donne e Benedetto È il Frutto del Tuo Seno Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, Prega per noi peccatori, Adesso e nell’Ora della nostra Morte. Amen”. 

In latino 

“Ave, Maria, Gratia Plena, Dominus Tecum, Benedicta Tu in Mulieribus, et Benedictus Fructus Ventris Tui Jesus. Sancta Maria, Mater Dei, Ora pro nobis peccatoribus, Nunc et in Hora Mortis nostrae. Amen”.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Testimonianza

(Riceviamo e pubblichiamo – 23 maggio 2019)

 

“… senza colpa alcuna, divenni il Riscatto per le Giovani e Innocenti Vittime del mondo, quando al male Venne Concesso di passar nei Loro Cuori! È Più Che mai Chiaro – Ora, il Salvifico Disegno del Signore”.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Riflessioni dello Spirito!

(Riceviamo e pubblichiamo – 23 maggio 2019)

 

…. perché S’Elevi il Cuore al Cielo, È Necessario abbandonare il metro e la bilancia della Terra, mai dimenticando Che le “Cose” Proprie del Cristo di Dio Son di Spessore e Peso Assai Diversi e – quindi, non per tutti gli ostinati abitanti del vecchio mondo.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Messaggio di Gesù Cristo

(06 maggio 2015)

 

“Dalla Mia Crocifissione, la Cristianità non ha mai subito, prima d’ora, una simile persecuzione”.

 

“Dalla Mia Crocifissione, la Cristianità non ha mai subito, prima d’ora, una simile persecuzione”.  “Mia Amatissima Figlia, le Mie Lacrime Cadono Come Grandi Torrenti in Questo Momento, poiché la Sacra Parola di Dio Viene Fatta a pezzi.  L’Amore per Me, Gesù Cristo, E’ Scomparso e lo Spirito della Mia Chiesa Si Sta inaridendo, cosicché, presto, Essa Diventerà soltanto un Deserto.  Sarà priva di Vita e solo i Veri Fedeli all’interno della Mia Chiesa continueranno a far Battere Regolarmente il Cuore del Mio Amore, mentre qualsiasi altra cosa La circondi inaridirà ed ogni accenno di Vita verrà risucchiato da essa.  Dalla Mia Crocifissione, la Cristianità non ha mai subito, prima d’ora, una simile persecuzione a causa del disprezzo contro la Parola di Dio.  Tutto Quello Che nel Regno dei Cieli E’ Ritenuto Sacro dal Padre Mio, viene decimato dall’uomo, il cui Cuore non prova più Amore per il suo Creatore – Dio l’Altissimo.  Coloro Che rimangono Fedeli a Lui, AmandoLo e AdorandoloLo, Sentiranno il Suo Dolore nei loro Cuori, come una spada che trafigge ed infligge una sofferenza terribile, ma che non ucciderà.  Difatti, coloro che hanno Vero Amore per Dio non saranno capaci di separarsi da Lui, poiché sono attaccati a Lui da un Cordone Ombelicale Che non Può Essere Reciso.  Dio, per Via della Sua Misericordia, Distruggerà i Suoi nemici che cercheranno di rubare le Anime di Coloro i Cui Nomi Sono Stati Scritti nel Libro della Vita.  Il Mio Tempo E’ quasi Su di voi.  Non smettete mai di Sperare, né disperate quando sarete Testimoni del lavoro dei Miei oppositori e della velocità mediante la quale i loro astuti modi malvagi vengono accettati dalle Anime ignare.  Io Sono Prima di tutto un Dio dalla Grande Pazienza e la Mia Misericordia Sarà Riversata in Abbondanza sul Genere Umano, tra le Fiamme del Mio Amore.  Queste Fiamme Instilleranno un Rinnovamento della Fede nei Miei Confronti in coloro che si sono allontanati da Me, mentre distruggeranno satana ed ogni dèmone o angelo caduto che tiene in ostaggio le Anime Che Mi Appartengono, ma che si sono separate da Me.  Il Mio Tempo Verrà, ma non prima che il mondo veda i Segni Predetti nel Libro della Rivelazione e nel Libro della Verità.  Non abbiate timore di Me! Preparatevi per Me.  Respingete le false promesse fatte dai Miei nemici.  Rimanete Sempre Leali alla Mia Parola.  I Miei nemici non avranno alcuna Parte nel Mio Regno.  I Miei Amati Fedeli, inclusi coloro che M’Invocheranno durante l’Avvertimento, non moriranno mai.  Per loro Vi E’ il Nuovo Regno, il Mio Regno, Quello Che E’ Stato Promesso a Me, il Messia, il Re di Tutti i Tempi; un Mondo senza fine.  Questo Potrà anche essere un Tempo di confusione, divisione, tristezza e di bramosa attesa per coloro che Mi Rappresentano su Questa Terra e Che Proclamano la Verità.  Ma sappiate Questo: Io Sono la Verità! La Verità non muore mai.  Il Mio Regno E’ Eterno e voi, Miei Amati Figli, Appartenete a Me. Venite! Restate vicini a Me! Io vi Condurrò Fino alla vostra Legittima Eredità.  Confidate in Me! AscoltateMi Attraverso Questi Messaggi, il Libro della Verità.  È un Dono di Dio per voi, Così Che non dimentichiate mai la Mia Promessa di Tornare di Nuovo a Giudicare i Vivi: coloro che sono attualmente Vivi, su Questa Terra, Così Come Coloro Che Sono Morti nel Mio Favore.  Io adesso Mostrerò Segni di Ogni Genere in tutto il mondo. Coloro Che Sono Benedetti Mediante il Dono dello Spirito Santo, sapranno Che Essi Sono Stati Dati a voi per Ordine del Mio Amato Padre. Andate in Pace. In Questo Momento, ascoltateMi Solo Attraverso Questi Messaggi.  Io vi Amo tutti Moltissimo e vi Ho Rivendicati Come Miei.  Non consentite ad alcun uomo di tentare di sottrarMi una singola Anima, poiché egli soffrirà il Tormento Eterno per le sue azioni.  Il vostro Gesù”.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Messaggio dalla Madonna

(a Pina Micali – Giampilieri Marina, Festa della Mamma – 10.05.2015)

  

“Figli Miei, oggi Festeggiate la Festa della Mamma, ma non c’è un Mio Figlio Che, allo stesso modo, venga a fare Visita alla Madre del Cielo. Figli Miei, Mi Rivolgo a tutte le Mamme, quanto Amate i vostri Figli, quanto li Amo Io!  E quanto Mi fa male al Cuore Vedere tutti i Miei Figli che non vedono la Vera Madre del Cielo Che li Ama Tanto. Pensate quanto soffre una Mamma terrena per i suoi Figli; pensate a Me, la vostra Mamma Celeste, Quanto Soffre il Mio Cuore Lasciandomi qui Come una Madre Abbandonata. Ho Salvato Tante Anime con le Mie Lacrime di Misericordia, ed ecco il risultato. Quanti Miei Figli Mi hanno Seguita con un Cuore Riconoscente? Quale pena per Me! Figli Miei, quanti Figli pensano a Me solo quando sono colpiti dalla Sofferenza. Come Potrei Agire in Questi Cuori chiusi! Una volta ottenuta la Grazia che cercavano se ne vanno alla loro Vita di sempre, dimenticando il Mio Amore. E tuttavia, Figli Miei, la Mia Misericordia vi Chiama di Nuovo. Figli Miei, almeno oggi Consolate il Mio Cuore Che Soffre. Figli Miei, siate più Coraggiosi e Offrite le vostre Sofferenze ancor più Generosamente. Figli Miei, non Posso più Guardare i disordini che molti Miei Figli ciechi e sordi hanno provocato, unendo le loro forze a quelle del Mio nemico. Il mondo è simile a un Deserto. Le grandi Calamità, Che Sorgono all’improvviso qua e là, Sono altrettanti Avvertimenti. Quando Dio Manda dei Castighi e degli Avvertimenti, Ciò non Può Avvenire senza dolori. È la Ragione per Cui vedendo Tutto Questo il Mio Cuore È Afflitto e Angosciato. Ora vi Benedico nel Nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo”.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale della Morte e Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale.   Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

Preghiera del Mattino

Signore Gesù Cristo, Luce Vera, all’Inizio di Questo Nuovo Giorno Ti Chiediamo di Illuminare i nostri Cuori, in Modo Che Sappiamo Accogliere la Tua Misericordia Verso noi tutti e, Docili alla Tua Chiamata, ci mettiamo con Gioia – Come Maria Tua Madre e tutti i Santi Apostoli – al Servizio del Tuo Progetto di Salvezza. Tu Che Regni nei Secoli dei Secoli.  Amen.

Detti dei padri

L’Abba Pastor disse: Proprio come il fumo fa uscire le api dall’alveare in modo che il miele venga loro sottratto, così una Vita comoda priva l’Anima dell’uomo del Timor di Dio e cancella tutte le sue Opere Buone.

Antifona

Cristo ci Ama e ci Ha Liberati dai nostri peccati con il Suo Sangue: Egli Ha Fatto di noi un Regno, Sacerdoti per il Suo Dio e Padre.  Alleluia. (Ap 1, 5-6)

Colletta

O Dio, Che con la Glorificazione del Tuo Figlio e con l’Effusione dello Spirito Santo ci Hai Aperto il Passaggio alla Vita Eterna, Fa’ Che, Partecipi di Così Grandi Doni, Progrediamo nella Fede e nel Tuo Amore.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

Dagli Atti degli Apostoli (At 25, 13-21)

In Quei Giorni, arrivarono a Cesarèa il re Agrippa e Berenìce e vennero a salutare Festo.  E poiché si trattennero parecchi Giorni, Festo espose al re le accuse contro Paolo, dicendo: «C’è un Uomo, lasciato qui Prigioniero da Felice, contro il Quale, durante la mia visita a Gerusalemme, si presentarono i capi dei sacerdoti e gli anziani dei Giudei per chiederne la condanna.  Risposi loro che i Romani non usano consegnare una persona, prima che l’accusato sia messo a confronto con i suoi accusatori e possa aver modo di Difendersi dall’accusa.  Allora essi vennero qui e io, senza indugi, il giorno seguente sedetti in tribunale e ordinai che vi fosse condotto Quell’Uomo. Quelli che Lo incolpavano Gli si misero attorno, ma non portarono alcuna accusa di quei crimini che io immaginavo; avevano con Lui alcune questioni relative alla loro Religione e a un Certo Gesù, Morto, Che Paolo Sosteneva Essere Vivo.  Perplesso di fronte a simili controversie, chiesi se Volesse Andare a Gerusalemme e là Essere Giudicato di queste cose.  Ma Paolo Si Appellò perché la Sua causa fosse riservata al giudizio di Augusto, e così ordinai che Fosse tenuto sotto custodia fino a quando potrò inviarlo a Cesare».  Parola di Dio.

Salmo 102 (Il Signore Ha Posto il Suo Trono nei Cieli).

Benedici il Signore, Anima Mia, Quanto È in Me Benedica il Suo Santo Nome.  Benedici il Signore, Anima Mia, non Dimenticare Tutti i Suoi Benefici. Perché Quanto il Cielo È Alto sulla Terra, Così la Sua Misericordia È Potente su quelli che Lo Temono; Quanto dista l’Oriente dall’Occidente, Così Egli Allontana da noi le nostre colpe.  Il Signore Ha Posto il Suo Trono nei Cieli e il Suo Regno Dòmina l’Universo.
Benedite il Signore, Angeli Suoi, Potenti Esecutori dei Suoi Comandi.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv 21, 15-19)

In Quel Tempo, [Quando Si Fu Manifestato ai Discepoli ed] Essi Ebbero Mangiato, Gesù Disse a Simon Pietro: «Simone, Figlio di Giovanni, Mi Ami Più di costoro?».  Gli Rispose: «Certo, Signore, Tu Lo Sai Che Ti Voglio Bene».  Gli Disse: «Pasci i Miei Agnelli».  Gli Disse di Nuovo, per la Seconda Volta: «Simone, Figlio di Giovanni, Mi Ami?».  Gli Rispose: «Certo, Signore, Tu Lo Sai Che Ti Voglio Bene».   Gli Disse: «Pascola le Mie Pecore».   Gli Disse per la Terza Volta: «Simone, Figlio di Giovanni, Mi Vuoi Bene?». Pietro Rimase Addolorato Che per la Terza Volta Gli Domandasse “Mi Vuoi Bene?”, e Gli Disse: «Signore, Tu Conosci Tutto; Tu Sai Che Ti Voglio Bene».   Gli Rispose Gesù: «Pasci le Mie Pecore.  In Verità, in Verità Io ti Dico: quando eri più giovane ti vestivi da solo e andavi dove volevi; ma quando sarai vecchio tenderai le tue mani, e un altro ti vestirà e ti porterà dove tu non vuoi».  Questo Disse per Indicare con Quale Morte Egli Avrebbe Glorificato Dio.  E, Detto Questo, Aggiunse: «SeguiMi».   Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Viene la sera. Anche Questo Giorno si Sta per Compiere. Sì, perché il Tempo della Vita non Finisce, ma Si Compie. Così Ogni Giornata È un Tratto di Esistenza Che Giunge alla Meta. Provo a fermarmi un attimo in Silenzio per far mente locale, ripensando alle Cose Vissute, ai volti incontrati, le Azioni Compiute. Sono le cose, i volti e le azioni che Danno Senso al mio Vivere. Grazie per Questo Giorno, Signore. Ho cercato di Viverlo con Fede e di Vedere e Accogliere nelle situazioni, ma soprattutto nelle persone, un Segno della Tua Presenza. È Bello, sai, VederTi e ScoprirTi Segretamente Come lo Sconosciuto Che Cammina con noi! Questo mi Dà anche una Carica Forte per Essere Testimone, attraverso il mio modo di stare con la gente. Venendo la Sera Tutto Affido a Te e ti Chiedo Che Scenda su Tutti la Tua Misericordia e ci Doni di Riposare Sereni. Tu Che non Dormi mai perché, Risorto, Vivi e Vigili sull’Umanità per Tutti i Secoli dei Secoli. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)