Il Santo Vangelo del Giorno giovedì del Signore 20 maggio 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere, da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Salvifica Speranza.  Anche per Ciò, pur non contando io nulla, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per le Sante Anime Abbandonate in Purgatorio, per i Defunti di Tutti i Tempi, per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri, i discriminati, gli atei e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta con Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia Volta, mentre in Ginocchio – e Sereno, Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Atto di Dolore 

 

O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con Tutto il Cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i Tuoi Castighi e, soprattutto, perché ho offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra Ogni Cosa! Propongo – col Tuo Santo Aiuto, di non offenderTi mai più e di Fuggire le occasioni prossime di peccato.  Signore, Misericordia, Perdonami! Amen.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 


…….. mentre il mondo continua a rotolare verso l’inferno, i Figli della Terra non cessano di parlare, tentando persino di porre paletti attorno all’Operato del Signore! Infatti, non pochi si pongono in campo quali “traduttori ed interpreti” della Parola di Dio, dimenticando che siamo pedine Collocate su di un Grande Scacchiere, le Cui Mosse – Sin dall’Inizio, Sono State Previste da Colui Che È l’Essere Perfetto per Definizione Assoluta, il Padre nostro.   Ora, la superbia che attanaglia i Cuori di quaggiù impedisce agli sciocchi di vedere oltre al proprio naso, presi come sono dalla certezza d’essere arrivati a destinazione… pur “non sapendo nemmeno il nome della effettiva località”.  Prendiamo ad esempio coloro che vanno sbandierando al Prossimo la Fede, oltre ad una smodata Amicizia, magari per tornaconto personale e per invidia; sanno, Queste Creature, Che V’È uno Spirito Che Legge i Cuori… e Che Tutto Sa? Conoscono la Definizione Che lo Stesso Cristo Dà a chi s’è macchiato di spergiuro e di calunnia in danno ai Fratelli? Se queste genti – invece di Vivere il momento, si preoccupassero delle conseguenze del loro stolto “operare”, farebbero seriamente Ammenda, Confessando i peccati e chiedendo Perdono al Cielo per tutte le ipocrisie perpetrate nel mondo, cessando immediatamente il loro pericoloso ed anomalo percorso, che a nulla di buono li condurrà. Oggi, col Santo Vangelo del lunedì, abbiamo ancora modo di leggere e Recitare un importante ed ufficiale Esorcismo contro satana e contro tutti gli angeli ribelli, giacché la Via È intrisa di serpenti d’ogni tipo, che in mano al demonio consegnarono – purtroppo, l’Anima loro.   Buona Giornata a chi avrà l’Umiltà di Inginocchiarsi Innanzi al Figlio dell’Uomo, Servendo con Amore la Causa di Cristo.

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante una o più persone, attività all'aperto e monumento

 


Esorcismo Contro satana e gli angeli ribelli

Pubblicato per Ordine di Papa Leone XIII

(Atti della Santa Sede, vol. XXIII)

 

Nel Nome del Padre, del Figlio, e dello Spirito Santo! Amen.

  

Salmo 67

(Si Recita in piedi)  

 

Sorga Dio, i Suoi nemici si disperdano; e fuggano Davanti a Lui quelli che Lo odiano.  Come si disperde il fumo, Tu li Disperdi, come Fonde la Cera di Fronte al Fuoco, periscano gli empi Davanti a Dio.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Testimonianza

(Riceviamo e pubblichiamo – 03 giugno 2019).

 

Carmelo Bruno Carnovale 

 


…. il mondo sarebbe ad un bivio oltremodo irrecuperabile, se il Cristo di Dio non Sostenesse i Cuori dei Fedeli Figli Suoi.  Questa Creatura Ama Genuinamente Gesù e non ha la malizia attribuitagli dai “mercanti del Tempio”, ma gli scribi e i farisei ipocriti non possono accettare confronti, benché la Verità Celeste Stia ormai Emergendo ovunque.  E non vi sarà per loro Riparo alcuno, poiché la Divina Giustizia Porrà finalmente Ordine all’imperante caos di quaggiù.  Benedetto nei Secoli il Signore.


 La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Salmo 34

(Si Recita in piedi)

  

Signore, Giudicate chi mi accusa, Combattete chi mi combatte. Siano confusi e coperti di ignominia quelli che attentano alla mia Vita; retrocedano e siano umiliati quelli che tramano la mia sventura. Siano come pula al Vento e l’Angelo del Signore li Incalzi; la loro strada sia buia e scivolosa quando li Insegue l’Angelo del Signore. Poiché senza motivo mi hanno teso una rete, senza motivo mi hanno scavato una fossa, li colga la Bufera improvvisa, li Catturi la rete che hanno tesa. Io invece Esulterò nel Signore per la Gioia della Sua Salvezza. Gloria al Padre, e al Figlio, e allo Spirito Santo, Come Era nel Principio, e Ora, e Sempre, nei Secoli dei Secoli. Amen.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Messaggio di Gesù

(a Giovanni – Venerdì 31 maggio 2019)

 

“….. non dispiacerti per quel che ancor vedi, per il male che continua ad imperversar nel mondo, ma PregaMi per tutti coloro che attraversarono la tua Via, poiché Permisi a quelle Creature di Comprendere Fattivamente il Profondo Senso della Vera Vita, onde Redimersi poi appieno! Anche quella donna, che con altri non poco intentò in tuo danno, Capirà infine l’inutilità dei suoi terreni sforzi, il vano dispendio di Quelle Energie Preziose, Che ad Altro più Nobile Fine avrebbe dovuto invece dedicare.  Il mondo s’è allontanato da Me, inconsapevole della gravità di siffatte gesta, che quotidianamente Siam Costretti Noi ad Osservare! Ho comunque Coltivato lo Spirito d’ognuno, tuttavia Ricevendo offese e umiliazioni finanche dagli speculatori di Quella Dolorosa e Insanguinata Croce, Che Soltanto Io Portai Sulle Mie Martoriate Spalle, poi strumentalmente Divenuta Sinonimo di ricchezze e di soprusi.  Esorta chiunque alla Riflessione e al Ravvedimento, illustrando i Benefici delle Privazioni, del Digiuno e dell’Amorevole Preghiera, parlando e scrivendo ai Cuori, senza risparmiarti, anche al di là delle tue umane Forze, e non preoccuparti d’alcunché, non vergognarti mai di Quel Che ti Concederò di Fare, poiché sai Perfettamente Che non Mi Muoverò dal Fianco dei Miei Fidati Figli, da coloro che alla Causa della Verità Dedicarono la Concessa e Prevista Esistenza sul Pianeta Terra”.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Testimonianza

(Riceviamo e pubblichiamo – 03 giugno 2019)

  

….. Monsignore Caro al Cuore di Gesù e mio, Che m’AvviasTi Coscientemente un Dì a Coltivare il Prezioso Dono della Fede, Riposa Oggi in Pace e Prega anche per me, poiché ora – Inginocchiato Innanzi al Cuore del Figlio dell’Uomo, Ti Benedico con Infinito Amore ed Eterna Gratitudine.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale della Morte e Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale.   Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto È Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e Avrai Salva la Vita!

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

Preghiera del Mattino

Dio Padre Onnipotente, il Tuo Verbo Si È Fatto Carne ed È Venuto fra noi, per farci Rimanere Sempre con Te.  Manda il Tuo Spirito nei nostri Cuori Oggi, perché ci Ricordi l’Insegnamento di Cristo e ci Faccia Osservare, in Comunione con i Santi, i Suoi Comandamenti, Ora e Sempre. Amen.

Antifona

Accostiamoci con Piena Fiducia al Trono della Grazia, per Ricevere Misericordia e Trovare Grazia, Che ci Sostenga al Momento Opportuno. Alleluia. (Cf. Eb 4, 16)

Colletta

Il Tuo Spirito, o Signore, Infonda con Potenza i Suoi Doni, Crei in noi un Cuore a Te Gradito e ci Renda Conformi alla Tua Volontà.  Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

Dagli Atti degli Apostoli (At 22, 30: 23, 6-11)

In Quei Giorni, [il comandante della coorte,] volendo conoscere la Realtà dei Fatti, cioè il Motivo per Cui Paolo Veniva Accusato dai Giudei, Gli fece togliere le catene e ordinò che si riunissero i capi dei sacerdoti e tutto il sinedrio; fece condurre giù Paolo e Lo fece Comparire davanti a loro.  Paolo, Sapendo Che una parte era di sadducèi e una parte di farisei, Disse a Gran Voce nel sinedrio: «Fratelli, io sono fariseo, Figlio di farisei; sono chiamato in giudizio a Motivo della Speranza nella Risurrezione dei Morti».  Appena Ebbe Detto Questo, scoppiò una disputa tra farisei e sadducèi e l’assemblea si divise.  I sadducèi infatti affermano che non c’è Risurrezione né Angeli né Spiriti; i farisei invece Professano Tutte Queste Cose. Ci fu allora un grande chiasso e alcuni scribi del partito dei farisei si alzarono in piedi e protestavano dicendo: «Non troviamo nulla di male in Quest’Uomo. Forse uno Spirito o un Angelo Gli Ha Parlato».  La disputa si accese a tal punto che il comandante, temendo che Paolo Venisse linciato da quelli, ordinò alla truppa di scendere, portarlo via e ricondurlo nella fortezza.  La Notte Seguente Gli Venne Accanto il Signore e Gli Disse: «Coraggio! Come hai Testimoniato a Gerusalemme le Cose Che Mi Riguardano, Così È Necessario Che tu dia Testimonianza anche a Roma».  Parola di Dio.

Salmo 15 (Proteggimi, o Dio: in Te Mi Rifugio).

Proteggimi, o Dio: in Te Mi Rifugio.  Ho Detto al Signore: «Il Mio Signore Sei Tu».  Il Signore È Mia Parte di Eredità e Mio Calice: nelle Tue Mani È la Mia Vita.  Benedico il Signore Che Mi Ha Dato Consiglio;
anche di Notte il Mio Animo Mi Istruisce.  Io Pongo Sempre Davanti a Me il Signore, Sta alla Mia Destra, non Potrò Vacillare.  Per Questo Gioisce il Mio Cuore ed Esulta la Mia Anima; anche il Mio Corpo Riposa al Sicuro, perché non Abbandonerai la Mia Vita negli inferi, né Lascerai Che il Tuo Fedele Veda la fossa.  Mi Indicherai il Sentiero della Vita, Gioia Piena alla Tua Presenza, Dolcezza senza Fine alla Tua Destra.  

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Giovanni  (Gv 17, 20-26)

In Quel Tempo, [Gesù, Alzàti gli Occhi al Cielo, Pregò Dicendo:] «Non Prego solo per questi, ma anche per quelli che Crederanno in Me Mediante la loro parola: perché Tutti Siano Una Sola Cosa; Come Tu, Padre, Sei in Me e Io in Te, Siano anch’Essi in Noi, perché il mondo Creda Che Tu Mi Hai Mandato.  E la Gloria Che Tu Hai Dato a Me Io L’Ho Data a loro, perché Siano Una Sola Cosa Come Noi Siamo una Sola Cosa. Io in loro e Tu in Me, perché Siano Perfetti nell’Unità e il mondo Conosca Che Tu Mi Hai Mandato e Che li Hai Amati Come Hai Amato Me.  Padre, Voglio Che quelli che Mi Hai Dato Siano anch’Essi con Me Dove Sono Io, perché Contemplino la Mia Gloria, Quella Che Tu Mi Hai Dato; poiché Mi Hai Amato Prima della Creazione del Mondo.  Padre Giusto, il mondo non Ti ha Conosciuto, ma Io Ti Ho Conosciuto, e questi hanno Conosciuto Che Tu Mi Hai Mandato.  E Io Ho Fatto Conoscere loro il Tuo Nome e Lo Farò Conoscere, perché l’Amore con il Quale Mi Hai Amato Sia in Essi e Io in loro».   Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore Gesù Cristo, Tu ci Hai Promesso Che chi Accoglie e Osserva i Tuoi Comandamenti Sarà Amato dal Padre; Tu Stesso l’Amerai e Ti Manifesterai a lui. Concedici la Grazia di Amarti Sempre di più e di Restare Fedeli, Ora e Sempre ai Tuoi Comandamenti. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)