Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì del Signore 05 maggio 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Dovere da Divulgare con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare alle Creature la Speranza.  Anche per Ciò, Esorto ad Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, Pregando Insieme per gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri e per i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor Mio Sussulta con Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È il Santo Vangelo – per l’appunto, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia volta, mentre in Ginocchio – e Sereno, Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Pace e Bene a Tutti! Col Santo Vangelo del Giorno, abbiamo oggi modo di leggere il “Messaggio di Maria Santissima sul Papa nero”, figura di cui si parla sin dai Tempi Antichi, nell’Apocalisse di Giovanni! Eppure, collegando le varie Versioni al riguardo, si ha la sensazione che a qualcuno sia venuto in mente – nel corso dei secoli, di “stravolgere gli Scritti”, giacché le Manifestazioni del Cielo Son Chiare… e il nostro Vero Capo – Ch’È il Cristo, non Mente. Fermo il Dettato circa l’interpretazione esatta del numero della bestia – dipanato anche da alcuni studiosi Clericali, vi sono “Dettagli” degni di nota, considerando Quel Che la Struttura vaticana si ostina a voler ancora celare agli uomini e donne di Buona Volontà! Infatti, gli ormai “ancestrali accordi” sono stati superati persino dalle esigenze materiali, che hanno visto sparire le originarie forme di “silenzio imposto”, affinché alcuno parlasse della Verità. Un bravo e Virtuoso Sacerdote di colore Illustrò personalmente un’enigmatica figura cardinalizia, ancor tra noi, che perpetuò una serie di singolari iniziative al fine di scoraggiare Coloro Che – proprio dal Seno della Chiesa di Cristo, gridarono al Miracolo “È Tornato l’Agnello di Dio”. Cosa aggiungere ancora a Ciò? Sarà l’Amore per Gesù Che Spinge le Sue Creature ad AttenderLo con Ansia, oppure la necessità che il mondo Riparta per benino? Dal momento che “la Divina Tavola È Stata Apparecchiata”, a noi compete unicamente di Pregare, benché i Segni dei Tempi Incombano sulla ormai sconquassata Terra, che continua imperterrita a “ballare”, lasciando intuire che tra un po’ – Piaccia all’Eterno, non poco muterà! Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, Com’Era nel Principio, e ora, e sempre, nei Secoli dei Secoli, Amen.

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 2 persone, barba e persone in piedi

 

 

Riflessioni dello Spirito

(Riceviamo e pubblichiamo – 07 maggio 2019)

 

… vorrei Elevarmi Sino al Cielo, o Signore, per Poter Giungere a Te e Abbandonar Finalmente il mondo! Ma so Che Dovrò Restar ancora un po’ dei nostri Anni, onde Servir la Causa quaggiù, affinché l’Animo Si Allinei Perfettamente all’Universo, Sino a Fondersi Totalmente in Esso.  Tuttavia, Ricordando Quando per Mano Ebbi l’Onore di TenerTi, rammarico d’un Tempo fu il constatare che le genti mal compresero il Divin Messaggio, ma non è più affar mio, perché il Povero Cuore di Graziosa Luce Tu Colmasti.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto


Messaggio di Maria Santissima

(a Giuseppe Auricchia – Avola, 02.10.2002 – ore 15,00)

L’antiCristo e il Papa nero

 

“Tu devi andare, compiere Questi Viaggi, porterai Frutto.    Il mondo ha Bisogno di Me, il Popolo di Dio Mi cerca, ma ha paura di Me e di Gesù, perché i Miei Figli Prediletti (i Sacerdoti –ndr.) non Hanno Saputo Spiegare il Vangelo di Dio.    Non c’è nulla da temere, i Buoni Saranno Sotto la Mia Protezione, i cattivi no; nessuno, nessuno, Saprà la Data della Venuta di Gesù, ma È Presto: Verrà Come un Ladro.    Io ti Spiegherò Tante Cose Prima della Sua Venuta, ma Dovrà Succedere, Prima della Sua Venuta, che satana sarà liberato e si scatenerà ferocemente contro la Chiesa, contro il Mio Popolo, contro i Sacerdoti.  I Sacerdoti Lotteranno fra di Loro, i Credenti contro i non Credenti, i massoni contro i non massoni.  È l’ora dell’antiCristo, d’accordo col Papa temporaneo, il Papa nero (1), ma è un brevissimo Tempo, breve, breve che solo potete immaginare, perché l’Intervento Glorioso di Gesù, Che Verrà, Distruggerà quest’empio e gli Angeli e Arcangeli Faranno Rientrare i demoni e li Incateneranno ancora  per mille anni.    La Terra Che È Spaccata Si Unirà; allora tu vedrai un grande Campo di Ossa, Che piano piano, piano piano Si Ricongiungeranno; Sono Essere Umani, e Sarà la Resurrezione dei Morti, Sarà il Giudizio di Dio e in Quel Momento Ci Sarà Giovanni, col Suo Grande Libro della Vita, Che Aprirà di fronte al Popolo: i Buoni Passeranno alla Destra, i cattivi alla Sinistra, perché non hanno mai voluto Credere a Mio Figlio, mai al Vangelo, mai i Suoi Comandamenti. Preparatevi, Figli, tenetevi pronti, perché È il Ladro Che Viene, Che Ruba, Che vi Porta via.    Tenetevi Pronti, nel Vangelo, Pronti nella vostra Eucaristia, Che Gesù Ha Messo per voi.  AmateLo, AdorateLo, SupplicateLo, È Lui, Solo Lui, il Giudice Supremo, Solo Lui È Quello Che vi Conduce alla Via della Libertà, la Via dell’Amore. Va’, va’, va’ per Queste Vie, percorriLe, Sono gli Ultimi Atti Che tu Devi Compiere. Parla di Me, parla di Gesù, parla dell’Eucaristia, parla dei Suoi Comandamenti, parla della Sua Legge, parla di Tutto Ciò Che Io ti Ho Detto in Questi dodici Anni.    Coraggio, sii Forte e Coraggioso. Ti Benedico”.

Note (1)  “Papa nero” perché sarà un falso Papa, portato avanti dalla massoneria, il falso Profeta  di Apocalisse 19, 20 che collaborerà con l’antiCristo politico che vorrà dominare il mondo.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Riflessioni dello Spirito!

(Riceviamo e pubblichiamo – 06 MAGGIO 2019)


Le genti continuano a Vivere secondo gli ormai inutili umani schemi, dimenticando che l’epoca delle false cerimonie terrene ha avuto termine, poiché Incombe ora sul mondo il Tremendo Peso della Croce, con la Tanto Attesa Giustizia del Cristo di Dio.  Relativamente a Ciò, non manchino nei Cuori le Preghiere di Sincero Pentimento, a Riparazione degli errori del passato – anche se indotti dai fiancheggiatori del maligno, tenuto ancorché Conto Che “Finito il Tempo della Vita Finito È ancora il Tempo di Meritare!

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Esortazione Spirituale – In Ginocchio.

(Dalla cella del Buon Consiglio – 04 maggio 2021)

 

Tutto È Compiuto e il Cielo Si Appresta a Comprimere ogni cosa della Terra! Con Puro e Fraterno Amore, Stringendoci Tutti Attorno a Papa Francesco Bergoglio e al Rabbino Capo Riccardo Di Segni, non sciupiamo ulteriormente il Prezioso Tempo e – cessando gli umani giochi, Ravvediamoci Sinceramente, Pentendoci col Cuore Contrito, poiché Gesù Sta per Manifestarsi Nuovamente tra noi, Qui, Ora.  Chi ha orecchi Ascolti Attentamente.  Grazie.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale della Morte e Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale.   Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

Risultato immagini per gif animate del Vangelo

 

 

Preghiera del Mattino

Questa Mattina Ti Ringrazio, Signore, per il Dono della Vita, perché ogni Giorno Nuovo mi Permette di Ricominciare, di Rimediare agli errori commessi, di Ripartire alla Ricerca del Bene Che Tu Vuoi Che io faccia.   Fa’ Che Oggi mi Rivolga a Te in modo che, alla Fine della Giornata, possa dire di avere davvero, per Grazia Tua, Sentito la Tua Voce e Risposto alla Tua Chiamata. Amen.

Detti dei padri

Disse ancora l’Abba Macario: Se volendo rimproverare qualcuno sei indotto alla collera, soddisfi una tua passione; non Perdere te stesso per Salvare un altro.

Colletta

O Dio, Che Ami l’Innocenza e La Ridoni a chi L’ha perduta, Volgi a Te i Cuori dei Tuoi Fedeli, perché, Liberati dalle tenebre, non si allontanino mai dalla Luce della Cera Fede.   Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria per Tutti i Secoli dei Secoli.   Amen.

Dagli Atti degli Apostoli At 15, 1-6

In Quei Giorni, alcuni, venuti [ad Antiòchia] dalla Giudea, Insegnavano ai Fratelli: «Se non vi fate Circoncidere Secondo l’Usanza di Mosè non potete essere Salvati».   Poiché Paolo e Bàrnaba Dissentivano e Discutevano Animatamente contro costoro, Fu Stabilito Che Paolo e Bàrnaba – e Alcuni Altri di Loro, Salissero a Gerusalemme dagli Apostoli e dagli Anziani per Tale Questione.   Essi dunque, Provveduti del Necessario dalla Chiesa, Attraversarono la Fenìcia e la Samarìa, Raccontando la Conversione dei pagani e Suscitando Grande Gioia in Tutti i Fratelli.  Giunti poi a Gerusalemme, Furono Ricevuti dalla Chiesa, dagli Apostoli e dagli Anziani, e Riferirono Quali Grandi Cose Dio Aveva Compiuto per Mezzo Loro.   Ma Si Alzarono Alcuni della setta dei farisei, Che Erano Diventati Credenti, Affermando: «È Necessario Circonciderli e Ordinare loro di Osservare la Legge di Mosè».   Allora Si Riunirono gli Apostoli e gli Anziani per Esaminare questo Problema.   Parola di Dio.

Salmo 121  (Andremo con Gioia alla Casa del Signore).

Quale Gioia, Quando Mi Dissero: «Andremo alla Casa del Signore!».   Già Sono Fermi i Nostri Piedi alle Tue Porte, Gerusalemme! Gerusalemme È Costruita Come Città Unita e Compatta.   È Là Che Salgono le Tribù, le Tribù del Signore.   Là Sono Posti i Troni del Giudizio, i Troni della Casa di Davide.   Chiedete Pace per Gerusalemme: Vivano Sicuri Quelli Che Ti Amano.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.  Rimanete in Me e Io in voi, Dice il Signore; chi Rimane in Me Porta Molto Frutto.  Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv 15, 1-8)

In Quel Tempo, Disse Gesù ai Suoi Discepoli: «Io Sono la Vite Vera e il Padre Mio È L’Agricoltore.   Ogni Tralcio Che in Me non Porta Frutto lo Taglia, e Ogni Tralcio Che Porta Frutto lo Pota, perché Porti Più Frutto.   Voi Siete Già Puri, a Causa della Parola Che vi Ho Annunciato.   Rimanete in Me e Io in voi.   Come il Tralcio non Può Portare Frutto da Sé Stesso se non Rimane nella Vite, Così neanche voi se non Rimanete in Me.   Io Sono la Vite, voi i Tralci.   Chi Rimane in Me, e Io in lui, Porta Molto Frutto, perché senza di Me non potete far nulla.   Chi non Rimane in Me Viene Gettato Cia come il tralcio e secca; poi lo raccolgono, lo gettano nel Fuoco e lo bruciano.   Se Rimanete in Me e le Mie Parole Rimangono in voi, Chiedete Quello Che Volete e vi Sarà Fatto.   In Questo È Glorificato il Padre Mio: Che Portiate Molto Frutto e Diventiate Miei Discepoli».   Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Questa Sera, Signore, non porto nulla; è stata così sterile la mia Giornata! Le mie mani hanno Cercato Tutto il Giorno, come un cieco, la Luce e la Gioia. E nel mio deserto sono Fioriti soltanto sterpi spinosi e senza senso. E giungo, Come Vedi, alla Tua Presenza con la dolente voce della mia indigenza. La stanchezza nei piedi e nello sguardo, e le mani vuote, senza nulla. Ma Tu Sai, Signore, Che ai Tuoi Occhi non sono mai Inutili o Vani i Desideri del nostro Cuore: vuote, così come sono, Prendi le mie mani.  Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)