Il Santo Vangelo del Giorno lunedì del Signore 26 aprile 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

…. Scrivere della Sacra Parola È per me un Preciso Dovere e guai se non La Divulgassi con Amore Spontaneo, giacché il Premio È Proprio Quello di Annunciare Gratuitamente la Speranza.  Anche per Ciò, mi son fatto servo per Aiutare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, come gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri e i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Povero Cuor Mio Sussulta con Lacrime di Commozione, Tutto io misero Faccio per Questo Merletto della Veste di Cristo – Ch’È per l’Appunto il Santo Vangelo, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia volta, mentre in Ginocchio – e Sereno, Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non Vedere e a non voler ancora Udire.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, anche Oggi, con il Santo Vangelo del Giorno, leggiamo un Messaggio Dedicato dalla Madonna alla Chiesa, Che Dovrebbe Essere ancora Legata Saldamente ai Valori Celesti! Alcuni Sacerdoti – però, considerano la Loro Missione alla stregua d’un’attività lavorativa, Dimenticando che Son Stati Posti Là – nella Casa del Signore, per le Esclusive Esigenze del Popolo di Dio! Purtroppo, le problematiche quotidiane – che sono opera del demonio, avvolgono Questi Poveri e smarriti Figli, Che spesso arrivano persino a non Credere più a Ciò Che Li Vide Consacrati al Sangue e al Corpo di Gesù Cristo, con la Divina Eucaristia.   Anche a seguito dei danni derivanti dalla nefasta “modernità”, alcuni Preti Santi in Terra vengono perseguitati dalle gerarchie ecclesiastiche, confinati in strutture periferiche e dimenticati dagli uomini, con l’obiettivo di non farGli Rivelare Quanto Hanno magari Appreso Direttamente dalle Autorità del Cielo.  Appare opportuno segnalare, tra gli altri, la stortura procedurale nei riguardi di Suor Lucia, la Pastorella di Fatima, Che Ricevette l’Ordine – proprio dalla Vergine Maria, di Porre in guardia l’Umanità Intera anche dai rischi d’un conflitto mondiale, cosa poi avvenuta regolarmente! In paradossale “Obbedienza”, cos’è che invece fece “prudentemente” il Vaticano? Isolò la Veggente, rinchiudendola in un sito e vietandole – finanche, di avere rapporti col mondo esterno, salva dispensa del Papa, quasi la Religiosa potesse costituire un serio pericolo per il mantenimento temporale – o futuro, delle prerogative consolidate.   E questo non è che uno dei casi di “superbia” di Quella Istituzione Che – in Verità, Dovrebbe Gioire per qualsivoglia notizia di Contatto col Cielo, pur trovandosi chiamata a verificarla.  La questione del cosiddetto “Papa emerito”, peraltro predetta in Roma già nel 2007, calza quasi perfettamente con il Contenuto della Missiva a Giuseppe Auricchia, mentre noi – comunque non giudicando, Confidiamo in Papa Francesco, Che Dovrà Dare Esatta Esecuzione alla Superiore Volontà del Padrone d’Ogni Cosa – il Cristo, Che Riprenderà – a breve, le Redini di Quanto Gli Appartiene di Diritto: È Parola del Signore! Pace e Bene a Tutti i Cuori in Ascolto.

 

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante attività all'aperto e monumento

 

 

Il Futuro della Chiesa

(Dai Messaggi Dati a Giuseppe Auricchia)

 

Un nuovo Conclave eleggerà l’antiPapa

 

Nel Messaggio del 13-09-2001 la Madonna Dice a Giuseppe Auricchia: ”Io Sono qui Figlio Mio Come Amorevole Madre Che Viene per Nutrirvi nella  vostra Vita Spirituale.   Mio Figlio Mi Ha Dato il Compito di RiceverLo.  Voglio Incoraggiarvi il più possibile, Piccoli Miei.   Quanto più Pregherete il Mio Rosario tanto più sarete Vicino a Mio Figlio! Ora guarda con attenzione, non temere, cosa vedi?”.   Il Veggente: – “Mammina io vedo una stanza arredata con molti cardinali seduti attorno ad un tavolo. Mi sembra un conclave!”.   Di nuovo la Madonna: “Sì, Figlio, Io Ho Girato il mondo.  Ho Manifestato Lacrime Umane, Lacrime di Sangue per la Salvezza dell’Umanità! Qui, in Questo Luogo Mi Manifesto con Olio Santo e Benedetto, presto vedrete degli Eventi Che Porteranno alla sostituzione del Mio Papa con una strana elezione! Vi sarà una lotta di potere tra i Miei prelati, e il Mio Papa Giovanni Paolo II sarà messo a tacere e esiliato! Successivamente stabiliranno un nuovo leader (il falso papa, ndr), che eventualmente usurperà il potere e fuorvierà per un periodo la Mia Chiesa.   Questo porterà al tempo dell’antiCristo, che è già dentro il Vaticano ed avrà al suo fianco un nuovo papa per aiutarlo.  Dovete Pregare per Preservare la Mia Chiesa Restante.  Venite a Me nella Speranza e nella Fiducia ed Io vi Aiuterò a sopportare le vostre Prove future! Figlio, leggete la Mia Profezia di Fatima, piano piano ci siete arrivati e tu Figlio lo sai, te L’Ho Rivelato il 25 marzo del 1994.   Pregate, Pregate, Pregate: ti Benedico!”.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Messaggio della Vergine della Rivelazione

(A Giovanni – per una Creatura della Terra, lunedì dell’Angelo 2021)

 

“Figlia, a partire dal prossimo 12 aprile e per ogni giorno 12 dei mesi a venire, Donerai a Me le Candide e Semplici Margherite, Offrendo al Mio Cuore Immacolato il Tuo Amore di Moglie Fedele, di Madre Premurosa e di Amica Autentica, abbandonando le strade del mondo, che tanto male recano all’Animo umano! Ti Sarò Vicina e Sosterrò le Sofferenze della Vita, Se Umilmente a Me Dedicherai gli Anni residui Che il Padre Celeste Previde per te; il Mio Dogma È Bello e Nobile e – Come Tale, Lo Servirai con Umiltà e Dedizione, Offrendo Testimonianza a coloro che resteranno sbalorditi dalla mutazione del tuo andare.  Prega e Digiuna nel Silenzio, Raccomandando a Gesù l’Animo tuo e di coloro che Ami: ti Aiuterò!”.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale della Morte e Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale.   Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

Se Siamo Morti con Cristo, Crediamo anche Che Vivremo con Lui.  Alleluia. (Rm 6, 8)

 

 

Risultato immagini per gif animate del Vangelo

 

 

Detti dei Padri

Abba Isaia Disse: “La Sapienza non Consiste nel Parlare, ma nel Sapere Quando farlo.

Colletta

O Dio, Luce Perfetta dei Santi, Che ci Hai Donato di Celebrare sulla Terra i Misteri Pasquali, Fa’ Che Possiamo Godere nella Vita Eterna la Pienezza della Tua Grazia.   Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria per Tutti i Secoli dei Secoli.

Preghiera del Mattino

I Compiti della mia Giornata sono Ben Definiti. Mattino dopo Mattino, riparto da zero, e tuttavia so che il lavoro che mi aspetta è lo stesso che ho fatto la Sera prima e che farò Domani. Non vorrei che l’abitudine mi inebetisse, né che la monotonia mi rendesse indifferente. Vorrei Restare Vivo e Sensibile alle Creature Che Incontro, Sensibile alle loro Gioie e ai loro dolori. Vorrei non DimenticarTi, Signore, né Dimenticare la Gioia Che Tu Mi Offri. Tu Sai quante volte io fallisco, Tu Sai anche Che riparto sempre da zero – Secondo la Tua Parola. Amen.

Dagli Atti degli Apostoli (At 11, 1-18)

In Quei Giorni, gli Apostoli e i Fratelli che stavano in Giudea vennero a sapere che anche i pagani avevano Accolto la Parola di Dio.   E, quando Pietro Salì a Gerusalemme, i Fedeli circoncisi lo rimproveravano dicendo: “Sei entrato in casa di uomini non circoncisi e hai mangiato insieme con loro!”.   Allora Pietro cominciò a raccontare loro, con ordine, dicendo: “Mi trovavo in Preghiera nella città di Giaffa e in Estasi ebbi una Visione: un Oggetto Che Scendeva dal Cielo, Simile a una Grande Tovaglia, Calata per i quattro Capi, e Che Giunse fino a me.   Fissandola con Attenzione, osservai e vidi in Essa quadrupedi della Terra, fiere, rettili e uccelli del Cielo.   Sentii anche una Voce Che mi Diceva: “Coraggio, Pietro, Uccidi e Mangia!”.   Io dissi: “Non Sia mai, Signore, perché nulla di profano o di impuro è mai entrato nella mia bocca”.   Nuovamente la Voce dal Cielo Riprese: “Ciò Che Dio Ha Purificato, tu non chiamarLo profano”. Questo Accadde per tre Volte e poi Tutto Fu Tirato Su di Nuovo nel Cielo.   Ed Ecco, in Quell’Istante, tre Uomini Si Presentarono alla Casa Dove Eravamo, Mandati da Cesarèa a Cercarmi.   Lo Spirito mi Disse di Andare con Loro senza esitare.  Vennero con me anche Questi Sei Fratelli ed Entrammo in Casa di Quell’Uomo.   Egli ci Raccontò Come Avesse Visto l’Angelo Presentarsi in casa sua e Dirgli: “Manda Qualcuno a Giaffa e Fa’ Venire Simone, Detto Pietro; egli ti dirà Cose per le Quali Sarai Salvato tu con tutta la tua Famiglia”.   Avevo appena cominciato a parlare Quando lo Spirito Santo Discese Su di Loro, Come in Principio Era Disceso Su di noi.    Mi Ricordai allora di Quella Parola del Signore Che Diceva: “Giovanni Battezzò con Acqua, voi invece Sarete Battezzati in Spirito Santo”.    Se dunque Dio Ha Dato a Loro Lo Stesso Dono Che Ha Dato a noi, per Aver Creduto nel Signore Gesù Cristo, chi ero io per porre impedimento a Dio?”.   All’Udire Questo si Calmarono e Cominciarono a Glorificare Dio Dicendo: “Dunque anche ai pagani Dio Ha Concesso Che Si Convertano perché Abbiano la Vita!”.   Parola di Dio.

Salmo 41-42
(L’Anima Mia Ha Sete di Dio, del Dio Vivente).

Come la Cerva Anela ai Corsi d’Acqua, Così l’Anima Mia Anela a Te, o Dio.   L’Anima Mia Ha Sete di Dio, del Dio Vivente: Quando Verrò e Vedrò il Volto di Dio? Manda la Tua Luce e la Tua Verità: Siano Esse a Guidarmi, Mi Conducano alla Tua Santa Montagna, alla Tua Dimora.   Verrò all’Altare di Dio, a Dio, Mia Gioiosa Esultanza.   A Te Canterò sulla Setra, Dio, Dio Mio.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.   Io Sono il Buon Pastore, Dice il Signore; Conosco le Mie Pecore e le Mie Pecore Conoscono Me.   Alleluia.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv 10, 1-10 (B-C))

In Quel Tempo, Gesù Disse: “In Verità, in Verità Io vi Dico: chi non Entra nel Recinto delle Pecore dalla Porta, ma Vi sale da un’altra parte, è un ladro e un brigante.   Chi invece Entra dalla Porta, È Pastore delle Pecore.   Il Guardiano Gli Apre e le Pecore Ascoltano la Sua Voce: Egli Chiama le Sue Pecore, Ciascuna per Nome, e Le Conduce Fuori.   E Quando Ha Spinto Fuori Tutte le Sue Pecore, Cammina Davanti a Esse, e le Pecore Lo Seguono perché Conoscono la Sua Voce.   Un estraneo invece non lo Seguiranno, ma Fuggiranno Via da lui, perché non Conoscono la voce degli estranei”.  Gesù Disse Loro Questa Similitudine, ma Essi non Capirono di Che Cosa Parlava Loro.  Allora Gesù Disse Loro di Nuovo: “In Verità, in Verità Io vi Dico: Io Sono la Porta delle Pecore.   Tutti coloro che sono venuti prima di Me sono ladri e briganti; ma le Pecore non li Hanno Ascoltati.   Io Sono la Porta: se uno Entra Attraverso di Me, Sarà Salvato; Entrerà e Uscirà e Troverà Pascolo. Il ladro non viene se non per rubare, uccidere e distruggere; Io Sono Venuto perché Abbiano la Vita e L’Abbiano in Abbondanza”. Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Ho dietro di me una Giornata Cominciata con tante Buone Intenzioni. Le contrarietà che ho incontrato Oggi le hanno Stancate e Cancellate in fretta. Ho Mancato in molte cose; talvolta anche per colpa mia. Ed eccomi qui Davanti a Te, stanco e un po’ scoraggiato. Veglia su di me. Concedimi il Riposo. Offrimi la Tua Parola. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

La tua cena aziendale per Natale all'Osteria Righetto | Osteria Righetto

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)