Il Santo Vangelo del Giorno Domenica del Signore 18 aprile 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

Fratelli e Sorelle in Cristo, poiché Annunciare il Santo Vangelo non È  per me un Vanto, ma un Preciso Dovere ed un’Autentica Necessità, guai a me se non Lo Divulgassi di mia Iniziativa! Infatti, ho Diritto alla Ricompensa Solo in Tal Caso, altrimenti Sarebbe Stato Semplicemente un Incarico Affidatomi.   Quale È  dunque il Mio Premio? Quello di Annunciare Gratuitamente la Parola, senza Usare il Diritto Conferitomi proprio dal Santo Vangelo.   Anche per Ciò, pur Essendo Libero, mi sono Fatto Servo di tutti, onde Guadagnarne il Maggior Numero. Mi sono fatto Debole per i Deboli, per Guadagnare i Deboli; mi sono fatto tutto per tutti, per Salvare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, come gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri e i Carcerati.   Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Povero Cuore Mio Sussulta con Lacrime di Commozione, Tutto io misero Faccio per il Vangelo del nostro Signore Gesù, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia volta, mentre in Ginocchio – e Sereno, Attendo il Giudizio di Dio(L’autore). 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

 

 

Fratelli e Sorelle, come spesso accade quaggiù, Viviamo il Momento della Vita con un’inutile inaudita enfasi, quasi Che il Resoconto Finale Si Basasse solo su ciò, mentre È all’Intero Disegno Che noi dovremmo guardare, per Avere un Quadro Chiaro del nostro Compito sulla Terra.   Se fossimo un po’ più Umili – però, ci Verrebbe Probabilmente Svelato – con Altro, anche il Vero Motivo della morte, del perché gli Organismi esterni attacchino il Corpo dell’Uomo! Ma noi no, siamo bravi, intelligenti e buoni, e di Dio sembriamo non aver Bisogno, almeno sino a quando le nostre ginocchia non arriveranno a toccare il suolo, segno dell’infallibilità dei nostri assurdi piani.  Eppure, di Esempi ne abbiamo fin troppi, poiché i ritenuti potenti della Terra muoiono miseramente, al pari di coloro che non hanno mai avuto nulla, subendo sempre ogni sorta di angheria: come spiegherebbero i sapienti tutto ciò? Nessuna Risposta È ancora Ufficialmente Giunta, Fermo il Fatto Che il Signore È il Vero ed Innegabile Padrone della Vita e della Morte, nonostante Quanto Già! Nel nostro quotidiano e piccolo agire, contrariamente alle megalomanie del mondo e degli stolti incontrati per la via, Intendiamo Rendere Omaggio a Gesù Cristo Mediante Queste Pagine d’Amore, perché ad Egli Solo È Conferita l’Autorità di Decidere su coloro Che a Lui Dovran Servire. Terminando qui, Sia Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli… e Pace e Bene in Terra a tutti gli Uomini di Buona Volontà.

 

 

 

 

 

Detti dei Padri



Un Anziano che abitava in Egitto diceva Sempre: «Non c’è strada più breve Che Quella dell’Umiltà».

 

 

Antifona d’Ingresso

 


Acclamate Dio, voi Tutti della Terra,  Cantate la Gloria del Suo Nome,  DateGli Gloria con la Lode. Alleluia. (Sal 65, 1-2)

 

 

Professione di Fede

 

Credo in un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore del Cielo e della Terra, di Tutte le Cose Visibili e Invisibili.   Credo in un Solo Signore, Gesù Cristo, Unigenito Figlio di Dio, Nato dal Padre Prima di Tutti i Secoli: Dio da Dio, Luce da Luce, Dio Vero da Dio Vero, Generato, non Creato, della Stessa Sostanza del Padre; per Mezzo di Lui Tutte le Cose Sono State Create.   Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese dal Cielo, e per Opera dello Spirito Santo Si È Incarnato nel Seno della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.    Fu Crocifisso per noi sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto.  Il terzo Giorno È Risuscitato, Secondo le Scritture, È Salito al Cielo, Siede alla Destra del Padre.   E di Nuovo Verrà, nella Gloria, per Giudicare i Vivi e i Morti, e il Suo Regno non Avrà Fine.   Credo nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà la Vita, e Procede dal Padre e dal Figlio.  Con il Padre e il Figlio È Adorato e Glorificato, e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.   Credo la Chiesa di nostro Signore Gesù Cristo, Una Santa Cattolica e Apostolica.   Professo un Solo Battesimo per il Perdono dei peccati.   Aspetto la Risurrezione dei Morti e la Vita del Mondo Che Verrà. Amen.

 

 

Messaggio di Gesù – Rivelazione all’Umanità

(a Giovanni – 14 dicembre 2020)

  

“… qualcuno – in Terra, è in grado di riconoscervi meglio di coloro che vi misero al mondo, poiché per Divino Dono Legge gli Animi e Scruta Quello Spirito dell’Alleanza tra Cielo e Terra Che taluni Portano Inconsapevolmente negli occhi già a partire dalla prima settimana della Nascita al mondo.  Stringetevi attorno a tutti i Sacerdoti e – spogliandovi del nefasto orgoglio e della diabolica superbia, abbiate Sana Carità e Robusta Fede nella Dirompente Forza del Figlio dell’Uomo, abbandonando la via delle umane certezze e Guadagnando – Così, la Vita Eterna.  Pregate Intensamente e con il Cuore, Rispettatevi gli uni gli altri e Mirate all’Autentica Felicità, non Pensando ad altro, evitando di lasciarvi trascinare finanche dal quotidiano e inutile parlare. Vi Benedico”.

 

 

Messaggio di Gesù

(a Giuseppe Auricchia, Prato – 13.11.2002, ore 18.30)

 

Gesù con la Sua Venuta Impedirà l’autodistruzione dell’Umanità

  

Scrivi: Il dolore forte nelle mani è Frutto del tuo Lavoro.   Grazie ai Figli Prediletti Che Sono con te.   Digli a tutti i convenuti che Pregano (1) e Amano Gesù, stando vicino a Lui.   Prepara tu gli Uomini alla Mia Venuta, Che presto Io Verrò sulla Terra e a ognuno di voi Chiederò  il Conto del vostro Operato Aprendo il Libro della Vita.    Figliolo, Coraggio, porta, porta a Me Tutte le Anime Che Sono Desiderose e Pronte a UbbidirMi e Accettare il Segno della Croce Gloriosa della Mia Morte.    Coraggio, i Frutti Che tu porterai alla Mia Madre e a Me Saranno Frutti Preziosi degli Ultimi Giorni.   Presto, presto Figlio, ti Rinnovo l’Invito: costruisci la Cappella in muratura, perché ti Servirà per l’Ultimo Momento Quando Io Chiuderò, con l’Arco degli Angeli, da Fatima, Sicilia, Medjugorje.   Di Là, da una Parte della Terra non ci Sarà più Pace e mai più finiranno le lotte fratricide.   Dall’altra Parte la ribellione interna dei Paesi e l’America che vuole impossessarsi di tutto il mondo intero, costituendo il governo unico mondiale.   Ma Io li Fermerò.   Ecco perché la Mia Venuta Sarà Presto, perché non Voglio che il mondo intero si insanguina di una guerra nucleare che sarà la distruzione, la fine di tutte le fini”.

Nota (1):  Il Significato È il seguente :”che Pregano = che Preghino”, e in alla fine del Messaggio l’espressione “si insanguina” significa “si insanguini”, “che sarà che sarebbe”.

 


 

Canto al Santo Vangelo

 

Alleluia, Alleluia.   Signore Gesù, Facci Comprendere le Scritture; Arde il nostro Cuore mentre ci Parli. Alleluia.


 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale della Morte e Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale.   Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

 

Risultato immagini per gif animate del Vangelo

 

 

Preghiera del Mattino

Padre Celeste, Fonte d’Ogni Bene, Aiutaci a Seguire le Orme del Tuo Cristo con Efficace Devozione, affinché il mondo tutto possa Trarre il Massimo Splendore. Amen.

Dagli Atti degli Apostoli (At 3, 13-15. 17-19)

In Quei Giorni, Pietro Disse al Popolo: «Il Dio di Abramo, il Dio di Isacco, il Dio di Giacobbe, il Dio dei nostri padri Ha Glorificato il Suo Servo Gesù, Che voi avete consegnato e rinnegato di fronte a Pilato, mentre egli aveva deciso di liberarLo; voi invece avete rinnegato il Santo e il Giusto, e avete chiesto che vi fosse Graziato un assassino.  Avete ucciso L’Autore della Vita, ma Dio L’Ha Risuscitato dai Morti: noi Ne siamo Testimoni.   Ora, Fratelli, io so che voi avete agito per ignoranza, come pure i vostri capi.   Ma Dio Ha Così Compiuto Ciò Che Aveva Preannunciato per Bocca di Tutti i Profeti, Che cioè il Suo Cristo Doveva Soffrire.   Convertitevi dunque e Cambiate Vita, perché Siano Cancellati i vostri peccati».   Parola di Dio.

Salmo 4 (Risplenda Su di noi, Signore, la Luce del Tuo Volto).

Quando T’Invoco, RispondiMi, Dio della Mia Giustizia! Nell’angoscia Mi Hai Dato Sollievo; Pietà di Me, Ascolta la Mia Preghiera.   Sappiatelo: il Signore Fa Prodigi per il Suo Fedele; il Signore Mi Ascolta Quando Lo Invoco.   Molti dicono: «Chi ci Farà Vedere il Bene, se da noi, Signore, È Fuggita la Luce del Tuo Volto?».   In Pace Mi Corico e Subito Mi Addormento, perché Tu Solo, Signore, Fiducioso Mi Fai Riposare.

Dalla Lettera dell’Apostolo Giovanni (1 Gv 2, 1-5)

Figlioli miei, Vi scrivo queste cose perché non pecchiate; ma se qualcuno ha peccato, Abbiamo un Paràclito Presso il Padre: Gesù Cristo, il Giusto.   È Lui la Vittima di Espiazione per i nostri peccati; non soltanto per i nostri, ma anche per quelli di tutto il mondo.   Da Questo Sappiamo di AverLo Conosciuto: se Osserviamo i Suoi Comandamenti.  Chi dice: «Lo Conosco», e non Osserva i Suoi Comandamenti, È bugiardo e in lui non C’È la Verità.   Chi invece Osserva la Sua Parola, in Lui l’Amore di Dio È Veramente Perfetto.   Parola di Dio.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Luca (Lc 24, 35-48)

In Quel Tempo, [i due Discepoli Che Erano Ritornati da Èmmaus] Narravano [agli Undici e a Quelli Che Erano con Loro] Ciò Che Era Accaduto Lungo la Via e Come Avevano Riconosciuto [Gesù] nello Spezzare il Pane.   Mentre Essi Parlavano di Queste Cose, Gesù in Persona Stette in Mezzo a Loro e Disse: «Pace a voi!». Sconvolti e Pieni di Paura, Credevano di Vedere un Fantasma.   Ma Egli Disse Loro: «Perché siete turbati, e perché sorgono dubbi nel vostro Cuore? Guardate le Mie Mani e i Miei Piedi: Sono Proprio Io! ToccateMi e Guardate; un fantasma non ha carne e ossa, Come Vedete Che Io Ho».   Dicendo Questo, Mostrò Loro le Mani e i Piedi.   Ma poiché per la Gioia non Credevano ancora ed Erano Pieni di Stupore, Disse: «Avete qui Qualche Cosa da Mangiare?».    Gli Offrirono una Porzione di Pesce Arrostito; Egli Lo Prese e Lo Mangiò Davanti a Loro.   Poi Disse: «Sono Queste le Parole Che Io vi Dissi Quando Ero ancora con voi: Bisogna Che Si Compiano Tutte le Cose Scritte Su di Me nella Legge di Mosè, nei Profeti e nei Salmi».   Allora Aprì Loro la Mente per Comprendere le Scritture e Disse Loro: «Così Sta Scritto: il Cristo Patirà e Risorgerà dai Morti il Terzo Giorno, e nel Suo Nome Saranno Predicati a Tutti i Popoli la Conversione e il Perdono dei peccati, Cominciando da Gerusalemme.   Di Questo voi Siete Testimoni».    Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Come Sempre, o Cristo di Dio, Affidiamo alle Tue Cure Ogni nostro Affanno della Vita, affinché l’imperfetta e umana Esistenza sulla Terra Possa tuttavia Servire a Render Migliore il Cammino delle Creature di Buona Volontà.   Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)