Il Santo Vangelo del Giorno Sabato del Signore 17 aprile 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

Fratelli e Sorelle in Cristo, poiché Annunciare il Santo Vangelo non È  per me un Vanto, ma un Preciso Dovere ed un’Autentica Necessità, guai a me se non Lo Divulgassi di mia Iniziativa! Infatti, ho Diritto alla Ricompensa Solo in Tal Caso, altrimenti Sarebbe Stato Semplicemente un Incarico Affidatomi.   Quale È  dunque il Mio Premio? Quello di Annunciare Gratuitamente la Parola, senza Usare il Diritto Conferitomi proprio dal Santo Vangelo.   Anche per Ciò, pur Essendo Libero, mi sono Fatto Servo di tutti, onde Guadagnarne il Maggior Numero. Mi sono fatto Debole per i Deboli, per Guadagnare i Deboli; mi sono fatto tutto per tutti, per Salvare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, come gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri e i Carcerati.   Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Povero Cuore Mio Sussulta con Lacrime di Commozione, Tutto io misero Faccio per il Vangelo del nostro Signore Gesù, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia volta, mentre in Ginocchio – e Sereno, Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, letti anche tutti gli ultimi tristi avvenimenti, è ormai chiaro che il mondo sia totalmente preda della demoniaca follia, dove i Fratelli han perso di vista il Faro Che – Là Posto, Avrebbe Dovuto invece Fungere da Orientamento per tutte le genti della Terra! Ma il fanatismo religioso dilaga, così come l’odio, benché gli esagitati agiscano senza neppure conoscere il motivo sul quale fondano le loro insulse e disperate gesta.  Sta per Giungere il Giorno della Umana Verità, Periodo di Pace e Serenità, Che Dio Padre Onnipotente Aveva Previsto per le Creature di quaggiù sin da Quando Inviò tra noi il Figliolo Gesù, Che pur dileggiammo! Eppure, nonostante i Convergenti Allarmi, con le Esortazioni Celesti, si continua a scherzare con il Fuoco, Che amaramente Arderà sotto i piedi di coloro che non avran Creduto ai Messaggi e alle Esortazioni per un Ravvedimento Celere ed Operoso, ponendo così termine alla nostra disperata corsa verso il baratro, in cui verranno Precipitati gli ostinati.   È Bene rammentare che il Giudizio non È Cosa da poco… e che di ogni minima azione della nostra stessa Esistenza si dovrà tuttavia Rispondere. Rendiamo Qui Omaggio alla Madonna dell’Arco, in Questo Meraviglioso Periodo Pasquale. Sia Lodato Gesù Cristo.

 

 

Potrebbe essere un contenuto artistico raffigurante 1 persona e cibo

 

 

Messaggio di Maria Santissima

(a Giuseppe Auricchia – Avola, 29.12.2002, ore 12,00)

 

“Figlio ascoltaMi, quell’uomo era il figlio di satana (1), rileggi il Messaggio del 24.11.2002.  È venuto Qui per disturbare la gente, per confondere la tua Mente,  stai attento, Io ti Guiderò.   Ora scrivi le Mie Parole. Io  Vengo col Bambino Gesù nelle Mie Braccia. Rimanete vicino a Me Come tanti Bambini Innocenti. La Sua Presenza nelle vostre case, nei vostri Cuori, poiché Lui È la Luce Vera, la Luce Che Risplende in tutto il mondo, Sta Bussando alle vostre Anime, fateLo Entrare per Far Parte della vostra Vita quotidiana. O Uomini che governate il mondo, i vostri Cuori Sono Diventati gelidi, atei, senza Luce e senza Dio, mentre il Tempo Si Avvicina di più. America fermati! Sei diventata cieca? Quanti Ammonimenti,  Castighi Dio vi Manda e continuate a Vivere come vi piace. Molte offese avete fatto a Dio con le vostre azioni e i Castighi Continueranno si di te, Attraverso gli Elementi del Futuro e della tua arroganza. Sforzati America per allontanare le Ire del Padre, ma il Suo Calice È Traboccato e tu assisterai alla tua Distruzione; preparati ad incontrare la Giustizia di Dio. America ascolta Questo Grido dal Cielo! Fermati! Come è possibile che non comprendi che È poco il Tempo a tua disposizione? America ascolta Questo Mio Invito, deposita le armi ai Piedi della Croce, il Mio Cuore Materno ti Riscalderà del Mio Amore, solo Così tu porterai ai popoli della Terra la Vera Pace. America! Il Padre Misericordioso Desidera Che nessuna Anima Si Perda, le Sue Parole Siano Considerate non Parole simboliche, ma Parole di Luce, di Verità. Ma voi non comprendete e non potete comprendere gli Scritti degli Antichi Profeti se non Pregate e non Chiedete allo Spirito Santo di Illuminare le vostre Menti. Grazie della vostra venuta, Io ti Parlerò l’ultima Domenica di Gennaio. Andate alle vostre case, Benedicendovi a tutti, nel Nome di Questo Bambino, Che È Dio Padre, Dio Figlio e Dio  Spirito Santo”.

Note (1): Si Riferisce  ad una persona che era venuta, in Quella Domenica 29.12.002, sul Luogo dell’Apparizione di Maria Santissima, per disturbare.

 

 

 

Detti dei Padri


Un Fratello era assalito da molto tempo dal demone dell’impurità e – malgrado molti sforzi, non riusciva a sbarazzarsene.  Una volta, mentre era alla Sinassi, si sentì come d’abitudine tormentato dalla passione; decise dunque di trionfare sulla macchinazione del demonio e di chiedere ai Fratelli di Pregare per lui, affinché Fosse Liberato.  E, Sprezzando ogni vergogna, si mise nudo davanti a tutti i Fratelli e mostrò l’azione di satana: «Pregate per me, Padri e Fratelli miei», disse, «perché sono quattordici anni che sono così combattuto»; e subito il combattimento si allontanò da lui, Grazie all’Umiltà che aveva mostrato.

 



Antifona 


Voi, Popolo Che Dio Si È Acquistato, Proclamate le Sue Opere Meravigliose: dalle tenebre vi Ha Chiamati alla Sua Ammirabile Luce.   Alleluia. (Cf. 1 Pt 2, 9)

 



Colletta 



O Dio, Che nei Misteri Pasquali Hai Aperto ai Tuoi Fedeli la Porta della Misericordia, Volgi il Tuo Sguardo su di noi e Abbi Pietà, perché, Seguendo la Via della Tua Volontà, per Tua Sola Grazia non ci Allontaniamo mai dal Sentiero della Vita.   Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.

 

Preghiera dei Fedeli

 

Gesù Si È Rivelato Come il Nuovo Condottiero del Suo Popolo, Che Lo Guida Attraverso le Acque di un Nuovo Esodo Pasquale.    A Lui Rivolgiamo la nostra Supplica, Dicendo: Guidaci, Signore, sulla Via della Vita.

Per i Ministri della Parola e della Preghiera nella Chiesa, perché Siano Sempre Fedeli al Loro Servizio –  senza cedimenti o confusioni.   Preghiamo: Guidaci, Signore, sulla Via della Vita.

Per i laici, che Sono Chiamati ai vari Ministeri nel Servizio della Carità, perché Siano Veri Servitori del Popolo di Dio nello Spirito del Vangelo.   Preghiamo: Guidaci, Signore, sulla Via della Vita.

Per gli uomini impegnati nelle varie Opere Sociali e nel progresso tecnico-scientifico, perché Facciano Convergere i loro Progetti Verso il Vero Bene dell’uomo, senza porre intralci alla diffusione del Vangelo.  Preghiamo: Guidaci, Signore, sulla Via della Vita.

Per gli Sposi Cristiani, perché Scoprano Che, nel Progetto di Dio, il Loro Matrimonio È Vocazione all’Amore, alla Vita e al Servizio.  Preghiamo: Guidaci, Signore, sulla Via della Vita.

Per noi Credenti, Chiamati Sempre a Rinnovare il nostro Atto di Fede nella Persona Divina di Cristo, perché Sappiamo Testimoniare il Suo Mistero di Presenza e  Insieme di Assenza, Che ci Interpella Ogni Giorno.  Preghiamo: Guidaci, Signore, sulla Via della Vita.

Per chi non ha più Fiducia in niente e in nessuno e per chi è tentato di Affidarsi a falsi maestri.   Preghiamo: Guidaci, Signore, sulla Via della Vita.

Signore, Che Continui a Manifestare la Tua Presenza Operante in Mezzo a noi Attraverso i Ministeri da Te Istituiti nella Chiesa, Fa’ Che anche noi ci Sentiamo Partecipi della Missione Apostolica Dando Spazio alla Preghiera, all’Ascolto della Parola e al Servizio della Carità.   Tu Che Vivi e Regni nei Secoli dei Secoli. Amen.

 

 


Canto al Santo Vangelo


Alleluia, Alleluia.   Cristo È Risorto, Lui Che Ha Creato il Mondo, e Ha Salvato gli uomini nella Sua Misericordia.    Alleluia.

 




Preghiera al Padre Onnipotente

(Per Intercessione del Suo Cristo – in Ginocchio)


Cancella, o Padre, il Documento Scritto contro di noi per la Legge del peccato, Già Revocato nel Mistero Pasquale con la Risurrezione del Cristo Tuo Figlio. Egli È Dio e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli.   Amen.

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

Celebrando il Memoriale della Morte e Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale.   Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.  Amen.

 

 

Risultato immagini per gif animate del Vangelo

 

 



Preghiera del Mattino

Signore!  Come Tutte le Mattine, in Questo Giorno Tu mi Rivolgi la Parola, per Istruirmi.  Alcuni “maestri” mi offrono le “favole” del mondo, di Fronte alla Tua Verità… Per loro, Tu Avresti Dovuto Scendere dalla Tua Croce, invece di Restarci. Ma Tu Hai Preferito Mostrarmi la Via. Così Tu mi Istruisci, di Modo Tale Che io possa dare a colui che ne ha Bisogno una Parola di Incoraggiamento. Tu Sei Passato Attraverso la Prova del Dolore…: nel Crogiolo l’Amore, Come l’Oro, Viene Purificato.  Se Ti cerco, non rimarrò sconcertato; e il mio Cuore Troverà la Vita in Te. Amen. 

Dagli Atti degli Apostoli (At 6, 1-7)

In Quei Giorni, Aumentando il Numero dei Discepoli, Quelli di lingua greca mormorarono contro Quelli di lingua ebraica perché, nell’Assistenza Quotidiana, venivano trascurate le loro Vedove.  Allora i Dodici Convocarono il Gruppo dei Discepoli e Dissero: «Non È Giusto Che noi lasciamo da parte la Parola di Dio per Servire alle Mense.    Dunque, Fratelli, Cercate fra voi sette uomini di Buona Reputazione, Pieni di Spirito e di Sapienza, ai Quali Affideremo Questo Incarico.    Noi, invece, ci Dedicheremo alla Preghiera e al Servizio della Parola».   Piacque Questa Proposta a Tutto il Gruppo e Scelsero Stefano, Uomo Pieno di Fede e di Spirito Santo, Filippo, Pròcoro, Nicànore, Timone, Parmenàs e Nicola, un ProsÈlito di Antiòchia. Li Presentarono agli Apostoli e, dopo aver Pregato, Imposero Loro le Mani.   E la Parola di Dio Si Diffondeva e il Numero dei Discepoli a Gerusalemme Si Moltiplicava Grandemente; anche una Grande Moltitudine di Sacerdoti Aderiva alla Fede.  Parola di Dio.

Salmo 32   (Su di noi Sia il Tuo Amore, Signore).

Esultate, o Giusti, nel Signore; per gli Uomini Retti È Bella la Lode.   Lodate il Signore con la Cetra, con l’Arpa a Dieci Corde a Lui Cantate.   Perché Retta È la Parola del Signore e Fedele Ogni Sua Opera.   Egli Ama la Giustizia e il Diritto; dell’Amore del Signore È Piena la Terra.   Ecco, l’Occhio del Signore È Su Chi Lo Teme, Su Chi Spera nel Suo Amore, per Liberarlo dalla morte e Nutrirlo in Tempo di fame.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv 6, 16-21)

Venuta la Sera, i Discepoli di Gesù Scesero al Mare, Salirono in barca e Si Avviarono Verso l’altra Riva del Mare, in direzione di Cafàrnao.   Era ormai buio e Gesù non Li Aveva ancora Raggiunti; il Mare Era Agitato, perché Soffiava un forte Vento.   Dopo aver Remato per circa tre o quattro miglia, Videro Gesù Che Camminava sul Mare e Si Avvicinava alla Barca, ed Ebbero Paura.  Ma Egli Disse Loro: «Sono Io, non Abbiate Paura!».   Allora Vollero PrenderLo sulla barca, e subito la barca toccò la Riva alla quale Erano Diretti.   Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Gesù Dava Fastidio. Era meglio dare la morte a Questo Predicatore Vagabondo, piuttosto che dover affrontare i detentori del potere.  Gesù Soffre.  Il Suo Amore È Ferito. Ma Continua ad Amare alla Sera della Sua Vita, sino alla Fine.  La “Primavera della Galilea” era molto lontana.  Nell’angoscia, Gesù Accetta la Volontà del Padre. Anche per noi arriva “la Sera della Vita”, la Fine. La Primavera della Gioventù È Già Lontana. Il nostro aspetto non è più piacevole.  Forse i nostri amici sono scomparsi. Malgrado Ciò, alla Fine della nostra Esistenza, dobbiamo Accettare la Volontà di Dio, Come Ha Fatto Gesù. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)