Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì del Signore 07 aprile 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Già Tra noi nel Nome del Padre!  

Fratelli e Sorelle in Cristo, poiché Annunciare il Santo Vangelo non È per me un Vanto, ma un Preciso Dovere ed un’Autentica Necessità, guai a me se non Lo Divulgassi di mia Iniziativa! Infatti, ho Diritto alla Ricompensa Solo in Tal Caso, altrimenti Sarebbe Stato Semplicemente un Incarico Affidatomi.   Quale È dunque il Mio Premio? Quello di Annunciare Gratuitamente la Parola, senza Usare il Diritto Conferitomi proprio dal Santo Vangelo.   Anche per Ciò, pur Essendo Libero, mi sono Fatto Servo di tutti, onde Guadagnarne il Maggior Numero. Mi sono fatto Debole per i Deboli, per Guadagnare i Deboli; mi sono fatto tutto per tutti, per Salvare chi Avesse Necessità di Ricevere Conforto, come gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri e i Carcerati.   Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Povero Cuore Mio Sussulta con Lacrime di Commozione, Tutto io misero Faccio per il Vangelo del nostro Signore Gesù, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia volta, mentre in Ginocchio – e Sereno, Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore). 

 

 

Immagine correlata

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

 

 


Quando Verranno Rivelate le “Verità” molti Piangeranno in Questa Terra, mentre altri – già Dipartiti, comprenderanno il Tempo perduto in inutili strategie, mentre meglio avremmo fatto Tutti – Vivi qua o Là, a Pregare Intensamente e con il Cuore Contrito il Signore, Che non Poteva Morire secondo i nostri stolti piani materiali.   Il Padre Onnipotente Disse Che “Il Suo Giusto Sarebbe Vissuto Mediante le Fede”, Dono non Accolto però da molti Fratelli che – ostinati nel loro insulso modo di agire, continuano imperterriti il loro percorso di perdizione, che li porterà inevitabilmente alla morte dello Spirito! Papa Francesco Ha più volte Detto Che “il Suo Pontificato Sarà breve, ma non per Motivi di Salute!”; non Lascia Intuire nulla Ciò? Smettiamo i panni vecchi, per indossarne di Candidi e Nuovi, abiurando il male e chi ad esso si riferisce, poiché vi Sono non pochi Segni Indicanti Che siamo alla “Resa dei Conti”, tenendo bene a mente che “…. finito il Tempo della Vita Finito È ancora il Tempo di Meritare”.  In Questo Percorso di Liturgia Pasquale, Uniamoci Fraternamente in Coro, Lodando il Santo Nome di Gesù Cristo.

 

 

 Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

Detti dei Saggi della Terra

 

L’abbà Macario, Interrogato su Come Si Debba Pregare, Rispose: «Non È Necessario parlare molto nella Preghiera, ma Stendiamo Sovente le mani e Diciamo: «Signore Abbi Pietà di noi, Come Tu Vuoi e Come Tu Sai”.    Quando la Tua Anima È angustiata, di’: «”Aiutami”.    E Dio ci Farà Misericordia, perché Sa Quello Che a noi Conviene».

 

Risultati immagini per gif animate Preghiera con Gesù


Antifona

 

Venite, Benedetti del Padre Mio, Ricevete in Eredità il Regno Preparato per voi Fin dalla Creazione del Mondo.    Alleluia. (Mt 25, 34)

 

Risultati immagini per gif animate Preghiera con Gesù

Colletta

 


O Dio, Che ci Dai la Gioia di Rivivere Ogni Anno la Risurrezione del Signore, Fa’ Che Mediante la Liturgia Pasquale Che Celebriamo nel Tempo Possiamo Giungere alla Gioia Eterna.   Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che È Dio, e Vive e Regna con Te, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria per Tutti i Secoli dei Secoli.    Amen.

 

Risultati immagini per gif animate Preghiera con Gesù

 

Preghiera al Cuore Misericordioso

(In Ginocchio – 06 aprile 2021)

 

Signore Gesù Cristo, Fin dalla mia Infanzia So Che Tu Sei la Via, la Verità, la Vita.  Tale Affermazione Vale per tutti gli uomini.  Questa Mattina, penso Che Tu Sia la mia Via, la mia Verità e la mia Vita.  Tu non Lo Dici a tutti, È a me Che Parli.  Questo mi getta nello Stupore e nella Gratitudine.  La Via Ha un Obiettivo, la Verità un Contenuto, la Vita un’Origine.  Sebbene io Sappia Che Tu Sei Nel Padre e Che il Padre È in Te, chiedo: Mostrami il Padre. Fa’ Che io Lo Incontri IncontrandoTi Oggi.  Amen.

 

Risultati immagini per gif animate Preghiera con Gesù

 

Considerazioni e Preghiere per la Novena

 

Raccomandiamo a Gesù Cristo ed alla Sua Santa Madre Tutte le Anime del Purgatorio, e Specialmente Quelle dei nostri parenti, benefattori, amici e nemici, e più particolarmente l’Anima di coloro per Cui Siamo Obbligati di Pregare.  Ed Offriamo a Dio in Loro Suffragio le Seguenti Orazioni, Considerando le Grandi Pene Che Patiscono Quelle Sante Spose di Gesù Cristo.

VI. Quelle Benedette Anime Quanto Sono Consolate dalla Memoria della Passione di Gesù Cristo e del Santissimo Sacramento dell’Altare, poiché per Mezzo della Passione Si Trovano Salve e per Mezzo delle Comunioni e delle Messe Hanno Ricevuto e Ricevono Tante Grazie. Altrettanto, Sono Tormentate dal Pensiero di Essere State ingrate in Vita a Questi due Grandi Benefici dell’Amore di Gesù Cristo. O Mio Dio, Voi anche per me Siete Morto, e Tante Volte Vi Siete Dato a me nella Santissima Comunione, ed io Vi ho pagato sempre d’ingratitudine! Ma Ora Vi Amo Sopra ogni cosa, mio Sommo Bene, e mi Pento più che di ogni male di averVi offeso. Vi Prometto di prima morire Che mai più offenderVi; Datemi Voi la Santa Perseveranza, Abbiate Pietà di me ed Abbiate Ancora Pietà di Quelle Sante Anime Che Ardono nel Fuoco.

O Madre di Dio, Maria, SoccorreteLe Voi colle Vostre Potenti Preghiere.

Pater, Ave.

Quelle Figlie e Quelle Spose, Che Son tanto Tormentate, o Gesù, Ché Voi L’Amate, Consolate per Pietà.

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

Celebrando il Memoriale della Morte e Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale.   Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.   Amen.

 

 

Risultato immagini per gif animate del Vangelo

 



Preghiera del Mattino

Alleluia, Alleluia.   Questo È il Giorno Fatto per noi Figli dal Signore: Rallegriamoci ed Esultiamo nel Suo Santo Nome, perché ci Ha Fatti Degni delle Promesse di Cristo!  Alleluia.

Dagli Atti degli Apostoli (At 3, 1-10)

In Quei Giorni, Pietro e Giovanni Salivano al Tempio per la Preghiera delle tre del Pomeriggio.   Qui di solito veniva portato un uomo, storpio fin dalla Nascita; lo ponevano ogni Giorno presso la Porta del Tempio detta Bella, per chiedere l’Elemosina a coloro che entravano nel Tempio.    Costui, Vedendo Pietro e Giovanni Che Stavano per Entrare nel Tempio, Li Pregava per Avere un’Elemosina.   Allora, Fissando lo Sguardo su di lui, Pietro Insieme a Giovanni Disse: «Guarda Verso di noi».   Ed egli si volse a guardarLi, Sperando di Ricevere da Loro Qualche Cosa.    Pietro gli Disse: «Non possiedo né argento né oro, ma Quello Che ho te Lo do: nel Nome di Gesù Cristo, il Nazareno, Alzati e Cammina!».    Lo Prese per la mano destra e lo Sollevò.     Di colpo i suoi piedi e le caviglie si Rinvigorirono e, balzato in piedi, si mise a Camminare; ed entrò con Loro nel Tempio Camminando, Saltando e Lodando Dio.   Tutto il Popolo lo Vide Camminare e Lodare Dio e Riconoscevano che era colui che sedeva a chiedere l’Elemosina alla Porta Bella del Tempio, e furono Ricolmi di Meraviglia e Stupore per Quello Che gli Era Accaduto.   Parola di Dio.

Salmo 104 (Gioisca il Cuore di chi Cerca il Signore).

Rendete Grazie al Signore e Invocate il Suo Nome, Proclamate fra i Popoli le Sue Opere.   A Lui Cantate, a Lui Inneggiate, Meditate Tutte le Sue Meraviglie. Gloriatevi del Suo Santo Nome: Gioisca il Cuore di chi Cerca il Signore.   Cercate il Signore e la Sua Potenza, Ricercate Sempre il Suo Volto.   Voi, Stirpe di Abramo, Suo Servo, Figli di Giacobbe, Suo Eletto.   È Lui il Signore, nostro Dio: su Tutta la Terra i Suoi Giudizi.  Si È Sempre Ricordato della Sua Alleanza, Parola Data per mille Generazioni, dell’Alleanza Stabilita con Abramo e del Suo Giuramento a Isacco.  

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Luca (Lc 24, 13-35)

Ed Ecco, in Quello Stesso Giorno, [il primo della Settimana], due [dei Discepoli] Erano in Cammino per un villaggio di nome Èmmaus, distante circa undici chilometri da Gerusalemme, e Conversavano tra Loro di Tutto Quello Che Era Accaduto.   Mentre Conversavano e Discutevano Insieme, Gesù in Persona Si Avvicinò e Camminava con Loro.   Ma i Loro Occhi Erano Impediti a RiconoscerLo.   Ed Egli Disse Loro: «Che Cosa Sono Questi Discorsi Che state facendo tra voi lungo il Cammino?».    Si Fermarono, col Volto Triste; Uno di Loro, di nome Clèopa, Gli Rispose: «Solo Tu Sei Forestiero a Gerusalemme! Non Sai Ciò Che Vi È Accaduto in Questi Giorni?». Domandò Loro: «Che Cosa?».    Gli Risposero: «Ciò Che Riguarda Gesù, il Nazareno, Che Fu Profeta Potente in Opere e in Parole, Davanti a Dio e a Tutto il Popolo; Come i capi dei sacerdoti e le nostre autorità Lo hanno consegnato per farLo condannare a morte e Lo hanno Crocifisso.   Noi Speravamo Che Egli Fosse Colui Che Avrebbe Liberato Israele; con Tutto Ciò, Sono Passati tre Giorni da Quando Queste Cose Sono Accadute.    Ma Alcune Donne, delle nostre, ci Hanno Sconvolti; Si Sono Recate al Mattino alla Tomba e, non Avendo Trovato il Suo Corpo, Sono Venute a Dirci di Aver Avuto anche una Visione di Angeli, i Quali Affermano Che Egli È Vivo.   Alcuni dei nostri Sono Andati alla Tomba e Hanno Trovato Come Avevano Detto le Donne, ma Lui non L’Hanno Visto».    Disse Loro: «Stolti e Lenti di Cuore a Credere in Tutto Ciò Che Hanno Detto i Profeti! Non Bisognava Che il Cristo Patisse Queste Sofferenze per Entrare nella Sua Gloria?».   E, Cominciando da Mosè e da Tutti i Profeti, Spiegò Loro in Tutte le Scritture Ciò Che Si Riferiva a Lui.   Quando Furono Vicini al Villaggio Dove Erano Diretti, Egli Fece Come se Dovesse Andare Più Lontano.    Ma Essi Insistettero: «Resta con noi, perché Si Fa Sera e il Giorno È ormai al Tramonto».    Egli Entrò per Rimanere con Loro. Quando Fu a Tavola con Loro, Prese il Pane, Recitò la Benedizione, Lo Spezzò e Lo Diede Loro.    Allora Si Aprirono Loro gli Occhi e Lo Riconobbero.    Ma Egli Sparì dalla Loro Vista.    Ed Essi Dissero l’Un l’Altro: «Non Ardeva forse in noi il nostro Cuore Mentre Egli Conversava con noi Lungo la Via, Quando ci Spiegava le Scritture?».   Partirono senza indugio e Fecero Ritorno a Gerusalemme, Dove Trovarono Riuniti gli Undici e gli Altri Che Erano con Loro, i Quali Dicevano: «Davvero il Signore È Risorto ed È Apparso a Simone!».    Ed Essi Narravano Ciò Che Era Accaduto Lungo la Via e Come L’Avevano Riconosciuto nello Spezzare il Pane.  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

La Fede È Riconoscimento della Presenza del Cristo Operante nell’Eucaristica.  La nostra Supplica Si Esprima con le Parole Stesse dei Discepoli di Emmaus: Resta con noi anche Questa Notte, Signore Gesù, poiché per la Forza del Tuo Santo Nome lo Storpio Fu Guarito! Donaci la Grazia del Perdono dei nostri peccati, affinché – con l’Aiuto della Tua Chiesa e della Tua Carità, ci Impegniamo a Sollevarci da ogni Miseria Umana.

 

 

Risultati immagini per gif animate Preghiera con Gesù

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)