Il Santo Vangelo del Giorno di Quaresima lunedì del Signore 15 marzo 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

Fratelli e Sorelle in Cristo, Annunciare il Santo Vangelo non È per me un Vanto, ma un’Autentica Necessità Che mi Si Impone; Guai a me se non Lo Annunciassi di mia Iniziativa! Infatti, ho Diritto alla Ricompensa Solo in Tal Caso, altrimenti Sarebbe Stato Semplicemente un Incarico Affidatomi. Quale È dunque il mio Premio? Quello di Annunciare Gratuitamente la Parola, senza Usare il Diritto Conferitomi dal Santo Vangelo.  Anche per Ciò, pur Essendo Libero, mi sono Fatto Servo di tutti, onde Guadagnarne il Maggior Numero. Mi sono fatto Debole per i Deboli, per Guadagnare i Deboli; mi sono fatto tutto per tutti, per Salvare a Ogni Costo Qualcuno che avesse Necessità di Ricevere Conforto, come gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri e i Carcerati. Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Povero Cuore mio Sussulta con Lacrime di Commozione, Tutto io misero Faccio per il Vangelo del nostro Signore Gesù, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia volta, mentre – in Ginocchio, Sereno Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore)

 

 

Risultato immagini per gif animate anima Dio

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 


 

……. il Santo Padre Ha Confermato Che “il Suo Pontificato Sarà molto breve”, poiché Così Ha Deciso il Signore di Ogni Cosa! Preghiamo insieme la Misericordia di Gesù Cristo, affinché Abbia Pietà di coloro che non hanno Creduto alle Parole dei Figli di Dio, quando Avvertivano i Fratelli di fare attenzione, di comportarsi Bene e di non giudicare l’Operato del Prossimo loro.  Il Figlio dell’Uomo Ha Sempre Esortato tutti all’Abbandono, ad AffidarGli il nostro fardello, onde evitare di restar schiacciati dai fuorvianti pesi del mondo, ormai contaminato finanche nel dettagli dall’autore di tutti i mali, che è satana il bugiardo, il malvagio accusatore nostro. Per vincere le insidie del maligno, bisognerà quindi tornare Puri come i Bambini, col Cuore Pronto ad Aprirsi alla Melodia del Cielo, Che solo Gli Angeli Sanno Intonare! Ma guai a coloro che ai Fanciulli torceranno un solo capello, traviandone persino l’Innocenza, perché Sta Scritto che chiunque farà del male ad Uno Solo dei Piccoli verrà scaraventato nelle viscere della Terra, tra le fiamme dell’inferno, per l’Eternità.  Buon Giornata a tutte le Creature di Buona Volontà.

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 


Preghiera dei Bambini a Gesù

(Scritta dai Bambini dell’Associazione Salesiana del Sacro Cuore – Bologna).)

 

  

Cuore di Gesù Che Ami i Bambini, noi Confidiamo in Te e Ti Amiamo al di sopra di tutto e tutti. Aiuta e Difendi ogni Bimbo Che Viene al mondo, specialmente i più Poveri e i meno fortunati: i Malati gravemente (Fa’ Che Guariscano e Te ne siano sempre Grati e Crescano Cristianamente, AmandoTi e FacendoTi Amare).  Aiuta i Genitori, i Fratelli e gli Amici.     Te Lo Chiediamo e Ti Mandiamo tanti Baci. Grazie! Amen.

 

Risultati immagini per gif animate Preghiera con Gesù

 

 

Messaggio da un Coro di Angeli

(Venerdì 15 marzo 2019 – ore 14:00)

 


Oggi, un Coro di Angeli Ha Detto: “Lodate il Signore! Egli Ha Fatto Nascere tra di voi una Fulgida Stella, Che Illumina la Via a coloro che brancolano nel buio perdendosi!”.

 

Risultati immagini per gif animate Preghiera con Gesù

 

Esortazione

(Riceviamo e pubblichiamo – 15 marzo 2019)

 


… tutte le Creature della Terra, prescindendo dalla Religione e dalla Razza, guardino con Grande Rispetto alla Sinagoga di Roma, al Tempio della Storia Celeste, poiché Proprio Là Si Concreterà il Meraviglioso Disegno del Magnifico Creatore.

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

Celebrando il Memoriale della Morte e Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale.   Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.   Amen.

 

 

Risultato immagini per gif animate del Vangelo

 


Preghiera del Mattino

“O Tu, Signore, Amico degli uomini, Tu Che Vedi nei Cuori e Conosci i Pensieri Segreti, Strappa il Velo di menzogna da cui sono Coperto, Consuma con il Fuoco della Tua Verità il peccato che mi Attanaglia”. Poiché Conosco la Tua Legge, Tu L’Hai Incisa nel mio Cuore e io ho Chiuso gli occhi e mi sono Accecato sulle Tue Vie, ho Preteso la Giustizia Quando Tu Parlavi di Misericordia e ho Invocato senza Diritto la Tua Misericordia, per Sottrarmi alla Tua Giustizia. La Confessione della mia colpa Spalanchi le Porte alla Tua Luce. Amen. 

Dal Libro del Profeta Isaìa (Is 65, 17-21)

Così Dice il Signore: «Ecco infatti Io Creo Nuovi Cieli e Nuova Terra; non si Ricorderà più il Passato, non Verrà più in Mente, poiché si Godrà e si Gioirà Sempre di Quello Che Sto per Creare, e Farò di Gerusalemme una Gioia, del suo Popolo un Gaudio.  Io Esulterò di Gerusalemme, Godrò del Mio Popolo. Non si Udranno più in essa Voci di Pianto, Grida di Angoscia.  Non ci Sarà più un Bimbo Che Viva solo Pochi Giorni, né un Vecchio Che dei suoi Giorni non Giunga alla Pienezza; poiché il più Giovane Morirà a Cento Anni e chi non Raggiunge i Cento Anni Sarà Considerato maledetto.  Fabbricheranno Case e le Abiteranno, Pianteranno Vigne e ne Mangeranno il Frutto». Parola di Dio.

Dal Salmo 29

Ti Esalterò, Signore, perché Mi Hai Liberato e su di Me non Hai Lasciato Esultare i nemici.  Signore, Mi Hai Fatto Risalire dagli inferi, Mi Hai Dato Vita perché non Scendessi nella tomba. Cantate Inni al Signore, o Suoi Fedeli, Rendete Grazie al Suo Santo Nome, perché la Sua Collera Dura un Istante, la Sua Bontà per Tutta la Vita.  Alla Sera Sopraggiunge il Pianto e al Mattino, Ecco la Gioia. Ascolta, Signore, Abbi Misericordia, Signore, Vieni in Mio Aiuto. Hai Mutato il Mio Lamento in Danza, Signore, Mio Dio, Ti Loderò per Sempre.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv 4,43-54)

In Quel Tempo, Gesù Partì dalla Samarìa per Andare in Galilea.  Ma Egli Stesso Aveva Dichiarato Che un Profeta non Riceve Onore nella Sua Patria. Quando però Giunse in Galilea, i Galilei Lo Accolsero con Gioia, poiché Avevano Visto Tutto Quello Che Aveva Fatto a Gerusalemme Durante la Festa; anch’essi infatti erano Andati alla Festa.  Andò dunque di nuovo a Cana di Galilea, Dove Aveva Cambiato l’Acqua in Vino. Vi era un funzionario del re, che aveva un figlio malato a Cafarnao.  Costui, Udito Che Gesù Era Venuto dalla Giudea in Galilea, si Recò da Lui e Lo Pregò di Scendere a Guarire suo figlio poiché stava per morire. Gesù gli Disse: «Se non Vedete Segni e Prodigi, voi non Credete».  Ma il funzionario del re insistette: «Signore, Scendi prima che il mio bambino muoia».  Gesù gli Risponde: «Va’, tuo Figlio Vive».  Quell’uomo Credette alla Parola Che gli Aveva Detto Gesù e si Mise in Cammino. Proprio mentre Scendeva, gli Vennero Incontro i servi a dirgli: «Tuo figlio Vive!». S’informò poi a Che Ora Avesse Cominciato a Star Meglio. Gli dissero: «Ieri, un’Ora dopo Mezzogiorno la febbre lo ha Lasciato».   Il padre Riconobbe Che proprio in quell’Ora Gesù gli Aveva Detto: «Tuo figlio Vive» e Credette in Lui con tutta la sua famiglia.  Questo Fu il Secondo Miracolo Che Gesù Fece Tornando dalla Giudea in Galilea. Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Mi credevo, Signore, Come il Giusto Abele, Che Ti Presentò una Piacevole Offerta, e mi avvicinavo a Te attendendo il Tuo Favore. Come PotresTi Tu Gradire la mia Preghiera, se in Essa non Arde l’Amore per il Prossimo e Quello per i miei avversari? Come Caino, ero diventato assassino della mia Coscienza e non vedevo più che il Sacrificio Che Tu Gradisci È Quello di un Cuore spezzato Che non si rassegna ad accettare le separazioni, i dissensi e i risentimenti tra Fratelli. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

Risultati immagini per gif animate Preghiera con Gesù

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)