Il Santo Vangelo del Giorno di Quaresima martedì del Signore 02 marzo 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

Fratelli e Sorelle in Cristo, Annunciare il Santo Vangelo non È per me un Vanto, ma un’Autentica Necessità Che mi Si Impone; Guai a me se non Lo Annunciassi di mia Iniziativa! Infatti, ho Diritto alla Ricompensa Solo in Tal Caso, altrimenti Sarebbe Stato Semplicemente un Incarico Affidatomi.  Quale È dunque il mio Premio? Quello di Annunciare Gratuitamente la Parola, senza Usare il Diritto Conferitomi dal Santo Vangelo.   Anche per Ciò, pur Essendo Libero, mi sono Fatto Servo di tutti, onde Guadagnarne il Maggior Numero.  Mi sono fatto Debole per i Deboli, per Guadagnare i Deboli; mi sono fatto tutto per tutti, per Salvare a Ogni Costo Qualcuno che avesse Necessità di Ricevere Conforto, come gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri e i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Povero Cuore mio Sussulta con Lacrime di Commozione, Tutto io misero Faccio per il Vangelo del nostro Signore Gesù, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia volta, mentre – in Ginocchio, Sereno Attendo il Giudizio di Dio. (L’autore)

 

 

Risultato immagini per gif animate anima Dio

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

 

Pace e Bene a tutti. Con l’odierno Santo Vangelo Abbiamo ancora Modo di Leggere – tra le Altre Straordinarietà, un Messaggio Dato Direttamente dal Padre Onnipotente ad un’Anima di Questa Terra, affinché Lo divulgasse a noi Figli ingrati, onde farci Comprendere – quindi, quale sia il pericolo reale per l’intera Umanità, Prova ormai Imminente.  Non v’è molto ancora da aggiungere a Ciò, se non l’Esortazione alla Preghiera per l’Ottenimento del Perdono, Confidando insieme nella Infinita Misericordia di Gesù Cristo, Che Presto (Molto Presto), Separerà gli Agnelli dai capri.  All’Immacolata Vergine Maria, Ch’È la Mamma anche dell’Intero Genere Umano, Raccomandiamo i Cuori smarriti, affinché Voglia RimetterLi sulla Giusta Via, sul Quel Binario Celeste Che Conduce alla Eterna Salvezza dell’Anima. Un Fraterno Abbraccio.

 

 

               

 

 

 

L’Avvertimento

Dono di “Purificazione” per la Salvezza di tutta l’Umanità

 

Dalla Parola di Verità

 

 

Dio Padre (P*21.05.06): “La Fine dei Tempi È in Arrivo, perché il Tempo della Misericordia e del Perdono Volgono al Termine. E Ora, tra breve, ci Sarà il Tempo per la Giusta Decisione da prendere, prima Che Si Sentenzi la Vera Giustizia Divina! Amen. Come vedi, Cara Figlia, Urge Che la gente sappia Che se Iddio Richiama i Figli alla Correzione di Vita, È perché Conosce il Tempo Che Rimane a loro per Drizzare la via che li sta portando alla perdizione. Cielo e Terra Si Scateneranno, e l’Uomo non potrà fare null’altro che guardare incredulo il Compiersi degli Avvenimenti Che ancora Scuoteranno le Coscienze, e grideranno: -“Dio, Dove Sei?”. Dio È con voi, Figli, È con voi da Sempre, ma voi Lo state ignorando e pensate che voi bastate a voi stessi, facendo la vostra di volontà! Ipocriti Figli, che non prendono a Cuore la situazione della loro Anima, Che È in Perfetta disunione dal Volere di Dio e La stanno soffocando! Ha Bisogno di Libertà… di Purezza… e di Profumo di Santità! Mentre voi Le state Offrendo solo veleno e disordine di Vita, basata sul vostro Desiderio di indipendenza, cercando di essere voi stessi un ‘dio’ in Terra! No, così non Può respirare, così non Può Elevarsi Verso i Cieli Che La Chiamano: Si Trova incatenata alla materia e al peccato! LiberateLa! – vi Chiedo con Amore di Padre!”.

 

 

 

 

Testimonianza

(Riceviamo e pubblichiamo – 11 febbraio 2019)

 

 

…. durante il Sonno del primo Mattino, Gesù Mostrò la fine Destinata alle Creature inclini alla menzogna e al peccato! D’improvviso, senza che pensassi alcunché in merito, mi trovai innanzi al papà d’un compagno della mia Infanzia (Ezio), un Uomo Buono e Deceduto nella Grazia di Dio – pur se dileggiato in Vita dalla moglie (Assunta), il cui nome era (Romolo).   In quella casa, tipo di campagna, rivelai ad (Assunta) i Veri Motivi che spinsero il Figlio (Ezio) a disseminar calunnia ed infamia sul mio conto, facendo Così Luce su di un triste episodio accaduto oltre 40 Anni fa, che vide Vittima Innocente proprio l’altro Figlio più piccolo (Fabio), poi tragicamente Scomparso.   (Assunta), presa dal panico e dal Dolore – dopo ch’ebbi a dirle Che il Signore non Avrebbe Permesso il Perpetuarsi delle menzogne, cominciò ad inveire contro (Ezio), che – nel frattempo, stava compiendo alcune azioni nella sua camera, posta poco distante. Udite le urla della madre, (Ezio) si avvicinò e – notata la mia presenza, comprese immediatamente ogni cosa, rendendosi conto Che la Verità Era Stata Finalmente Resa pubblica.   Tra lo stupore generale e mio personale, uscì dal pavimento – in prossimità dei suoi piedi, una massa informe e gelatinosa – di colore bianco sporco, inizialmente somigliante ad un cane e che – via via, cominciò a divorarne la carne e le ossa, riducendo il suo originario Corpo a poltiglia.   Nel mentre, mi avvidi che il volto di (Ezio) veniva pervaso dal terrore, verosimilmente a causa della Inattesa Sorte Inflittagli.   Come per Incanto, Presero Forma delle Figure – somiglianti ai nostri operatori ecologici (netturbini) e vestiti più o meno alla stessa maniera, con in mano gli “attrezzi del mestiere” e pronti a rimuovere i residui di (Ezio) dal suolo, ma il Signore – Intervenendo con Autorevolezza, Diceva: “Ho Deciso Che quei resti non vadano gettati, ma utilizzati per Alimentare per Molti Anni le Lanterne Che Illumineranno il Perimetro dell’Intera Area a Me Cara, Ove Accadranno Cose mai Viste Prima in Terra!”.   Poi – RivolgendoSi a me, Aggiunse: “Poiché lo Perdonasti – nonostante la sua deplorevole condotta, Condannerò la sua Anima non all’Inferno – Come Meriterebbe, ma al Purgatorio, Obbligandola prima ad Assistere al Trionfo delle Opere Quale fredda Fiamma, Utile solo ad allontanar parzialmente le tenebre!”.   Pur Provando un Profondo Dispiacere nel Cuore, col capo chino in Segno d’Obbedienza al Figlio dell’Uomo, restavo in Rispettoso Silenzio, non ritenendo di poter chiedere nulla.

 

 

Risultati immagini per IMMAGINI VINTAGE VOLTO GESù

 

 

 

Celebrando il Memoriale della Morte e Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale.   Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.   Amen.

 

 

Risultato immagini per gif animate del Vangelo

 

 

 

Preghiera del Mattino

Di nuovo Ti Vengono Presentati dei Bambini, Signore. E la Tua Santa Collera Scoppia contro i Discepoli Che Cercano di Allontanarli. I Bambini Sono infatti Segni del Regno dei Cieli in mezzo a noi. È il Regno dell’Amore Che Respingiamo Allontanando i Bambini. Signore, Rendici Attenti a queste Bocche Che Ti Glorificano, a Questa Purezza di Relazione fra loro e Te, poiché i loro Angeli Custodi Contemplano nei Cieli il Volto del Padre. I Bambini Sono la Tua Gioia, Tu Li Copri di Baci e Li Benedici poiché Essi Sono le Primizie dell’Umanità Riscattata, Riconciliata, Che Gioca con il Padre nell’Eden. Amen.

Dal Libro del Profeta Isaìa (Is 1, 10.16-20)

Ascoltate la Parola del Signore, capi di Sòdoma; Prestate Orecchio all’Insegnamento del nostro Dio, Popolo di Gomorra! «Lavatevi, Purificatevi, Allontanate dai Miei Occhi il male delle vostre azioni. Cessate di fare il male, Imparate a Fare il Bene, Cercate la Giustizia, Soccorrete l’Oppresso, Rendete Giustizia all’Orfano, Difendete la Causa della Vedova».  «Su, Venite e Discutiamo – Dice il Signore.   Anche se i vostri peccati fossero come scarlatto, Diventeranno Bianchi Come Neve.  Se fossero rossi come porpora, Diventeranno Come Lana.  Se Sarete Docili e Ascolterete, Mangerete i Frutti della Terra.  Ma se vi ostinate e vi ribellate, Sarete Divorati dalla Spada, perché la Bocca del Signore Ha Parlato».   Parola di Dio.

Salmo 49 (A chi Cammina per la Retta Via Mostrerò la Salvezza di Dio).

Non ti Rimprovero per i tuoi Sacrifici, i tuoi Olocàusti Mi Stanno Sempre Davanti.   Non Prenderò Vitelli dalla tua casa né Capri dai tuoi Ovili.  Perché vai ripetendo i Miei Decreti e hai sempre in bocca la Mia Alleanza, tu che hai in odio la Disciplina e le Mie Parole ti getti alle spalle? Hai fatto questo e Io Dovrei Tacere? Forse Credevi Che Io Fossi come te! Ti Rimprovero: Pongo davanti a te la Mia Accusa.  Chi Offre la Lode in Sacrificio, questi Mi Onora; a chi Cammina per la Retta Via Mostrerò la Salvezza di Dio.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio secondo l’Apostolo Matteo (Mt 23, 1-12)

In Quel Tempo, Gesù Si Rivolse alla folla e ai Suoi Discepoli Dicendo: «Sulla Cattedra di Mosè si sono seduti gli scribi e i farisei.  Praticate e Osservate Tutto Ciò Che vi Dicono, ma non agite secondo le loro opere, perché essi Dicono e non fanno.   Legano infatti fardelli pesanti e difficili da portare e li pongono sulle spalle della gente, ma essi non vogliono muoverli neppure con un dito.   Tutte le loro opere le fanno per essere ammirati dalla gente: allargano i loro filattèri e allungano le frange; si compiacciono dei posti d’onore nei banchetti, dei primi seggi nelle Sinagoghe, dei saluti nelle piazze, come anche di essere chiamati “Rabbì” dalla gente.   Ma voi non fatevi chiamare “Rabbì”, perché Uno Solo È il vostro Maestro e voi Siete Tutti Fratelli.  E non chiamate “Padre” nessuno di voi sulla Terra, perché Uno Solo È il Padre vostro, Quello Celeste.  E non fatevi chiamare “Guide”, perché Uno Solo È la vostra Guida, il Cristo.   Chi tra voi è più Grande Sarà vostro Servo; chi invece si esalterà Sarà Umiliato e chi si Umilierà Sarà Esaltato».  Parola del Signore.  

Preghiera della Sera

Grazie Signore, di Essere con noi, Grazie di Essere Buono con noi, Grazie di Tutto il Tuo Amore.  Il mio Spirito Esulta in Te, la Gioia Ricolma il mio Cuore.   Dio Santo Benedetto, Amore Eterno, Che Tutto Ricopri e Proteggi! Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)