Il Santo Vangelo del Giorno di Quaresima Venerdì del Signore 19 febbraio 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Fratelli e Sorelle in Cristo, Annunciare il Santo Vangelo non È per me un Vanto, ma un’Autentica Necessità Che mi Si Impone: Guai a me se non Lo Annunciassi! Se Lo Faccio di mia Iniziativa – infatti, Ho Diritto alla Ricompensa; ma se non Lo Faccio di mia Iniziativa È solamente un Incarico Che mi È Stato Affidato.  Quale È dunque la mia Ricompensa? Quella di Annunciare Gratuitamente la Parola senza Usare il Diritto Conferitomi dal Vangelo.   Anche per Ciò, pur Essendo Libero da tutti, mi sono Fatto Servo di tutti, onde Guadagnarne il Maggior Numero.  Mi sono fatto Debole per i Deboli, per Guadagnare i Deboli; mi sono fatto tutto per tutti, per Salvare a Ogni Costo Qualcuno che avesse Necessità di Ricevere Conforto, come gli Ammalati, gli Anziani, i Fanciulli, i Poveri e i Carcerati.  Come il Buon Paolo, al Cui Ricordo il Cuor mio Sussulta con Lacrime di Commozione, Tutto io misero Faccio per il Vangelo del nostro Signore Gesù, Auspicando di Diventarne Partecipe a mia volta, mentre Sereno Attendo in Ginocchio il Giudizio di Dio. (L’autore)

 

 

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

 

Pace e Bene. Col Santo Vangelo del Giorno, continua oggi, la Raccolta dei Messaggi alle Creature della Terra, affinché Si Rammenti Quel Che davvero noi siamo: Creature di Dio Padre e – quindi, Fratelli di Gesù Cristo, di Passaggio su Questa Terra! Si, perché E’ Questa l’Unica Verità… non altro. Leggiamo attentamente le Dichiarazioni Solenni della Santissima Trinità e del Figlio dell’Uomo, onde comprendere quanto sia tortuosa e inutile la strada intrapresa, piena di insidie e di fatiche inutili, mentre Facile Sarebbe Stato il Percorso di Preghiera, Fatto di Amore tra gli uomini di Buona Volontà! Ai Sacerdoti, il Signore Rammenta le colpe tipiche della Terra, ove distrazione e affanni la fanno da padrone; tuttavia, non si dovrà mai dimenticare che il demonio sorveglia coloro che al Bene guardano con il Cuore, perché il compito del maligno è di contrastare l’Opera del Creatore. Ma la Vergine Maria non Dorme affatto… Là Pronta con la Sua Santa Orma ad Imprimere il Marchio Celeste sul capo della bestia, che soccomberà innanzi a Cotanta Grazia Lucente, nel Santo Nome di Colui Che E’ per l’Eternità. In Ginocchio, quindi, senza ulteriore Esitazione, Preghiamo insieme la Bontà del Padre nostro, Digiunando questo Mercoledì di Perdono e Offrendo Silenziosamente il nostro piccolo Sacrificio alla Divina Causa, in Favore di tutti quei Fratelli Che – con l’Aiuto dei Santi, si Convertiranno al Credo di Salvezza! Amen. Grazie.

 

 

 

 

 

 

L’Avvertimento 

Dono di “Purificazione” per la Salvezza di tutta l’Umanità 

 

Dalla Parola di Verità 

 

 

“A me poco importa di venir giudicato da voi o da un consesso umano; anzi io neppure giudico me stesso, perché anche se non sono consapevole di colpa alcuna non per questo sono giustificato. Il mio Giudice È il Signore. Non vogliate perciò giudicare nulla prima del Tempo, finché Venga il Signore. Egli Metterà in Luce i Segreti delle tenebre e Manifesterà le Intenzioni dei Cuori; allora ciascuno avrà la sua Lode Da Dio”. (1Cor. 4, 3-5) 

“Non c’è nulla di nascosto che non debba essere Manifestato, nulla di segreto che non debba essere Conosciuto e Venire in Piena Luce”. (Lc.8,17) 

“Temi Dio, e Osserva i Suoi Comandamenti, perché Questo per l’uomo E’ Tutto. Infatti, Dio Citerà in Giudizio ogni Azione, Tutto Ciò Che E’ Occulto, Bene o male”. (Qoelet 11,14) 

Anno 2003 

Santissima Trinità (P*27.01.03): “Miei Cari Figli Sacerdoti, dovrete soffrire per non aver Creduto… La Ragione presto vedrete e tanto amaro in bocca avrete. Sono Miei i Figli Che oltraggiate, Sono Miei Gli Scritti Che odiate, Sono Mie le Parole Che voi non accettate, sono Mie le Anime a Me Consacrate. E quando il velo dagli occhi cadrà, oh, quanto vi vedo soffrire di già! Non potete sapere, non volete capire e allora… Avanti Miei Prodi [Sono i ‘Collaboratori’ dei Suoi Libri!], su Combattete! Le armi sono impari, ma voi vincerete!…”. 

Gesù (P*27.02.03): “Come Capirai dagli Avvenimenti, Tutto Si Sta Avvicinando, e per tutti voi È alle Porte l’Avvertimento. Siate Mondi dal peccato e Osservate le Mie Leggi, non trasgrediteLe! OsservateLe Coscientemente da Bravi Fedeli Cristiani, pronti al Grande Raduno”.

Gesù (P*03.03.03): “Ora Si Compiranno i Giorni in Cui ogni Essere Vivente avrà da dare Risposta Sincera delle proprie Azioni [nell’Avvertimento], e se sa Che Un Dio Esiste ed È Pronto per Fare la Sua Santa Giustizia, Dovrà Iniziare a Fare un Esame Ben Approfondito di Tutta la sua Vita, e Chiedere Sinceramente Perdono per le sue mancanze”. 

 

 

 

 

«Sono Stato Ridotto a nulla e sono diventato uno stolto; Davanti a Te Stavo Come una bestia: ma io sono Sempre con Te» (Sal 72,22-23a Volg.). Cap.7,49-50.

 

 

 

   

Messaggio di Gesù

(a Giovanni – Domenica, 17 febbraio 2019)

 

 

Dice il Signore: “……., scrivi! Questi mercanti del Tempio, che continuano ad insudiciare le Mie Impronte, Riceveranno la Giusta Ricompensa Proprio nel Momento in Cui riterranno d’esser Salvi, magari in Forza di chissà quale improvvido umano convincimento.   Non hanno Creduto che ai loro stessi volgari interessi, beffandosi persino delle Promesse che ogni Giorno citano nella Messa a Me apparentemente Intitolata, recitando ruoli ormai inappropriati e falsamente Riferibili alle Mie Divine Cose.   I loschi traffici della Fede stanno per terminare ed Io – Gesù, li Spazzerò via dai ricordi del mondo, per Spedirli nei Luoghi da Me Previsti per l’Adeguata e non Breve Purificazione, Così Come Avranno Meritato.   Pregate e prendete le debite distanze dal malaffare e dall’ipocrisia, Figli Devoti e a Me Cari, perché le Lacrime versate in Terra saranno Davvero molte, quasi a ricordar la quantità d’Acqua del Mare. Custodendo nel Mio Cuore Ogni Vostro Patimento, Vi Benedico!”.

 

 

Risultati immagini per IMMAGINI VINTAGE VOLTO GESù

 

 

 

Celebrando il Memoriale della Morte e Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa – Francesco, e con Tutto l’Ordine Sacerdotale.   Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria:  Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.   Amen.

 

 

Risultato immagini per gif animate del Vangelo

 

 

Preghiera del Mattino

Mi Hai Dato la Grazia di Risvegliarmi Questa Mattina, o Signore, e di Iniziare una Nuova Giornata nel Tuo Amore. Oggi avrò tanti incontri, tanto lavoro, tante preoccupazioni, forse qualche sofferenza e delusione. Fa’ Che io Veda in Ogni Fatto della mia Vita il Segno della Tua Presenza Accanto a me. Sei Sempre Tu Che Ti Manifesti e mi Chiami alla Conversione e all’Amore.   Signore, Aumenta la mia Fede! Amen.

Dal Libro del Profeta Isaìa (Is 58, 1-9)

Così Dice il Signore: «Grida a squarciagola, non avere riguardo; alza la voce come il corno, dichiara al Mio Popolo i suoi delitti, alla casa di Giacobbe i suoi peccati.   Mi cercano Ogni Giorno, Bramano di Conoscere le Mie Vie, Come un Popolo che pratichi la giustizia e non abbia abbandonato il Diritto del suo Dio; Mi Chiedono Giudizi Giusti, Bramano la Vicinanza di Dio: “Perché Digiunare, se Tu non lo Vedi, Mortificarci, se Tu non lo Sai?”.  Ecco, nel Giorno del vostro Digiuno Curate i vostri Affari, angariate tutti i vostri operai.  Ecco, voi Digiunate fra litigi e alterchi e colpendo con pugni iniqui.  Non Digiunate più come fate oggi, così da fare udire in Alto il vostro chiasso.  È forse come questo il Digiuno Che Bramo, il Giorno in Cui l’uomo si Mortifica? Piegare come un giunco il proprio capo, usare Sacco e Cenere per letto, forse questo vorresti chiamare Digiuno e Giorno Gradito al Signore? Non È piuttosto questo il Digiuno Che Voglio: Sciogliere le catene inique, Togliere i legami del giogo, Rimandare Liberi gli Oppressi e Spezzare ogni giogo? Non Consiste forse nel Dividere il Pane con l’Affamato, nell’Introdurre in Casa i Miseri, senza tetto, nel Vestire uno che vedi nudo, senza trascurare i tuoi parenti? Allora la tua Luce Sorgerà Come l’Aurora, la tua ferita si Rimarginerà Presto.  Davanti a te Camminerà la tua Giustizia, la Gloria del Signore ti Seguirà.  Allora Invocherai e il Signore ti Risponderà, Implorerai Aiuto ed Egli Dirà: “Eccomi!”».   Parola di Dio.

Salmo 50 (Tu non Disprezzi, o Dio, un Cuore Contrito e Affranto)

Pietà di me, o Dio, nel Tuo Amore; nella Tua Grande Misericordia Cancella la mia iniquità.  Lavami Tutto dalla mia colpa, dal mio peccato Rendimi Puro.   Sì, le mie iniquità io le riconosco, il mio peccato mi sta sempre dinanzi.  Contro di Te, Contro Te Solo ho peccato, quello che è male ai Tuoi Occhi, io l’ho fatto. Tu non Gradisci il Sacrificio; se Offro Olocàusti, Tu non Li Accetti.  Uno Spirito Contrito È Sacrificio a Dio; un Cuore Contrito e Affranto Tu, o Dio, non Disprezzi.

Dal Santo Vangelo del Cristo di Dio secondo l’Apostolo Matteo (Mt 9, 14-15)

In Quel Tempo, Si Avvicinarono a Gesù i Discepoli di Giovanni e Gli Dissero: «Perché noi e i farisei Digiuniamo molte volte, mentre i Tuoi Discepoli non Digiunano?».  E Gesù Disse Loro: «Possono forse gli Invitati a Nozze essere in lutto finché lo Sposo È con Loro? Ma verranno giorni quando lo sposo sarà loro tolto, e allora digiuneranno». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Ti Ringrazio, o Signore, di Questa Giornata Trascorsa nel Tuo Amore. Perdonami il male Che ho Commesso e il Bene Che non ho Fatto. Oggi Ti Sei Manifestato a me in Tanti Modi.  Ti Ho Riconosciuto in Tutto Quello Che mi È Successo, nelle Gioie e anche nelle Delusioni e Sofferenze. Sei Tu Che mi Purifichi a Poco a Poco, per Rendermi Come mi Vuoi Tu, Simile al Modello Che Gesù ci Ha Dato. Fa’ Che io Possa Dormire Bene e Serenamente per Alzarmi Domani Mattina Pronto a Servire Te e i miei fratelli. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)