Il Santo Vangelo del Giorno Domenica del Signore 31 gennaio 2021 (2028) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedichiamo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Creature Tenere ma Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.   Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

Immagine correlata

 

O Gesù, Tu Che da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Professione di Fede

 

 

 

Credo in un Solo Dio, Padre Onnipotente, Creatore del Cielo e della Terra, di Tutte le Cose Visibili e Invisibili. Credo in un Solo Signore, Gesù Cristo, Unigenito Figlio di Dio, Nato dal Padre Prima di Tutti i Secoli: Dio da Dio, Luce da Luce, Dio Vero da Dio Vero, Generato, non Creato, della Stessa Sostanza del Padre; per Mezzo di Lui Tutte le Cose Sono State Create.   Per noi uomini e per la nostra Salvezza Discese dal Cielo e, per Opera dello Spirito Santo, Si È Incarnato nel Seno della Vergine Maria e Si È Fatto Uomo.   Fu Crocifisso per noi sotto Ponzio Pilato, Morì e Fu Sepolto.  Il terzo Giorno È Risuscitato, Secondo le Scritture, È Salito al Cielo, Siede alla Destra del Padre Onnipotente.   E di Nuovo Verrà, nella Gloria, per Giudicare i Vivi e i Morti, e il Suo Regno non Avrà Fine.   Credo nello Spirito Santo, Che È Signore e Dà la Vita, e Procede dal Padre e dal Figlio.   Con il Padre e il Figlio È Adorato e Glorificato, e Ha Parlato per Mezzo dei Profeti.   Credo la Chiesa di nostro Signore Gesù Cristo, una Santa Cattolica e Apostolica.   Professo un Solo Battesimo per il Perdono dei peccati.   Aspetto la Risurrezione dei Morti e la Vita del Mondo Che Verrà.  Amen.

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Gloria

 

 

 

Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini Amati dal Signore.   Noi Ti Lodiamo, Ti Benediciamo, Ti Adoriamo, Ti Glorifichiamo, Ti Rendiamo Grazie per la Tua Gloria Immensa, Signore Dio, Re del Cielo, Dio Padre Onnipotente.   Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, Tu Che Togli i peccati dal mondo Abbi Pietà di noi; Tu Che Togli i peccati dal mondo, Accogli la nostra Supplica; Tu Che Siedi alla Destra del Padre, Abbi Pietà di noi.   Perché Tu Solo il Santo, Tu Solo il Signore, Tu Solo l’Altissimo, Gesù Cristo, con lo Spirito Santo: nella Gloria di Dio Padre.  Amen.

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, spesso – quaggiù, veniamo colpiti da ogni genere di fastidi, da dolori e prostrazioni tali da indurci a pensare di avere qualcosa che non va! Bisogna considerare invece Che Dio È Perfezione Assoluta, e che il male non Appartiene a Lui, ma all’unica causa d’ogni tristezza, ch’è il demonio, principe dei vizi del mondo e padrone della menzogna.     Anche per questo, Mediante l’Esorcismo Dettato dal Cielo, mai dimenticando di avere al seguito il Santo Rosario, dobbiamo così Invocare l’Aiuto del Sacerdote Perfetto, l’Agnello Immolato sul Sacro Altare della Storia dell’intera Umanità per la nostra Salvezza, il Figlio dell’Uomo, Gesù, per l’appunto: “Forze del male, soccombete Innanzi al Bene e abbandonate immediatamente Questa Creatura …… (nome) ….., perché la Potenza Stessa del Cristo ve Lo Comanda!  Buona e Santa Domenica ai Figli Fedeli al Signore, Accompagnati per Mano da un Caro e Prezioso Amico dei Cuori in Ascolto, l’odierno Festeggiato San Giovanni Bosco! Amen”.

 

 

 

 

Novena straordinaria a Maria Ausiliatrice

 

 

 

Preghiera a Santa Maria Ausiliatrice

(In Ginocchio)

 

 

 

O Dolcissima Maria Ausiliatrice, poiché Sei Emanazione d’Amore del Magnifico Creatore e del Dilettissimo Suo Cristo, Vieni nelle nostre case, Tu Che Hai Fatto della Casa di Giovanni Bosco la Tua Casa, Secondo la Salvifica Parola di Gesù in Croce.   Proteggi la Vita in Tutte le Sue Forme, Età e Situazioni, o Dolce Madre nostra, e Sostieni lo Spirito e il Corpo di ciascuno di noi, affinché Diventiamo Apostoli Entusiasti e Credibili del Santo Vangelo.  Amen.

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace

(a Pedro Regìs – Anguera, 14 dicembre 2009)

 

 

 

“Cari Figli, Calmate il vostro Cuore e Rimettete tutta la vostra Fiducia Nel Signore. Quando sentite il peso dei vostri problemi, fate Appello a Gesù. Egli È per voi Certezza di Vittoria. Senza di Lui che sarebbe della vostra Salvezza? Infatti, senza di Lui, l’uomo mai avrebbe Salvezza! Pentitevi dei vostri peccati e rivolgetevi a Colui Che È la vostra Via, Verità e Vita. Restate fermi nella Fede. Cercate la Forza nell’Eucaristia, e nelle Parole di Mio Figlio Gesù. L’Umanità è malata e ha Bisogno di Guarigione. Dio Mi Ha Inviata per Guidarvi Lungo il Cammino della Santità. Non fermatevi. Siate Ripieni dell’Amore del Signore, e Crescerete nella Fede. Non temete, nella Grande Tribolazione il Signore Verrà in vostro Aiuto. Nessun male accadrà ai Miei Scelti. Non vi saranno danni per gli Eletti del Signore. Un Fenomeno Grandioso Avrà Luogo su Questa Terra, e gli uomini si Meraviglieranno assai.  Non esitate, non lasciate che nulla vi allontani dal Signore, Avanzate senza paura.  Tale È il Messaggio Che vi Trasmetto per Conto della Trinità.  Io vi Ringrazio di permetterMi di Riunirvi qui una volta di più. Vi Benedico in Nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo. Restate in Pace. Amen!”.

 

 

 

La Croce immagini GIF link religiosi - GesuTiAma.it

 

 

 

Dedicata alle Anime dei Defunti

“Ti Adoro, o Croce Santa”

 

 

 

Ti Adoro, o Croce Santa, Che Fosti Ornata del Corpo Sacratissimo del mio Signore, Coperta e Tinta del Suo Preziosissimo Sangue! Ti Adoro, mio Dio, Posto in Croce per me. Ti Adoro, o Croce Santa, per Amore di Colui Che E’ il mio Signore. Amen!”.

(Recitata 33 volte il Venerdì Santo, Libera 33 Anime del Purgatorio. Recitata 50 volte ogni Venerdì, Ne Libera 5. Venne Confermata dai Papi Adriano VI, Gregorio XIII e Paolo VI).

 

 

 

 

Risultati immagini per IMMAGINI VINTAGE VOLTO GESù

 

 

 

 

Celebrando il Memoriale della Morte e Risurrezione del Tuo Figlio, Ti Offriamo, Padre, il Pane della Vita e il Calice della Salvezza, e Ti Rendiamo Grazie per Averci Ammessi alla Tua Presenza a Compiere il Servizio Sacerdotale. Ti Preghiamo Umilmente: per la Comunione al Corpo e al Sangue di Cristo lo Spirito Santo ci Riunisca in un Solo Corpo.  Ricordati, Padre, della Tua Chiesa Diffusa su Tutta la Terra: Rendila Perfetta nell’Amore in Unione con il nostro Papa Francesco e con Tutto l’Ordine Sacerdotale.   Ricordati dei nostri Fratelli, Che Si Sono Addormentati nella Speranza della Risurrezione, e di Tutti i Defunti Che Si Affidano alla Tua Clemenza: Ammettili a Godere la Luce del Tuo Volto.   Di noi tutti Abbi Misericordia: Donaci di Aver Parte alla Vita Eterna, Insieme con la Beata Maria, Vergine e Madre di Dio, con gli Apostoli e Tutti i Santi, Che in Ogni Tempo Ti Furono graditi: e in Gesù Cristo Tuo Figlio Canteremo la Tua Gloria.

Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a Te, Dio, Padre Onnipotente, nell’Unità dello Spirito Santo, Ogni Onore e Gloria, per Tutti i Secoli dei Secoli.   Amen.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore, Essere Chiamati a Partecipare alla Tua Luce e alla Tua Vita È un Dono Meraviglioso. Ed Essere Scelti per Annunciare il Tuo Messaggio di Luce È un Immeritato Privilegio. Noi Ti Chiediamo, Signore, di Moltiplicare Oggi nella Tua Chiesa i Maestri, gli Evangelisti e i Profeti Che Diffondono la Tua Luce nella Notte del Mondo. Fa’ Che, una volta Illuminati, Perseveriamo nella Partecipazione alle Assemblee di Fede, Coraggiosi e Colmi di Speranza, in Attesa del Tuo Giorno. Amen. 

Deuteronomio 18, 15-20

Mosè Parlò al Popolo Dicendo: “Il Signore, Tuo Dio, Susciterà per Te, in Mezzo a Te, tra i Tuoi Fratelli, un Profeta pari a me. A Lui Darete Ascolto.  Avrai Così Quanto Hai Chiesto al Signore, Tuo Dio, sull’Oreb, il Giorno dell’Assemblea, Dicendo: “Che io non oda più la Voce del Signore, mio Dio, e non veda più Questo Grande Fuoco, perché non muoia”.  Il Signore mi Rispose: “Quello Che hanno detto, Va Bene. Io Susciterò loro un Profeta in mezzo ai loro Fratelli e gli Porrò in bocca le Mie Parole ed egli dirà loro Quanto Io gli Comanderò.   Se qualcuno non ascolterà le Parole Che egli dirà in Mio Nome, Io glieNe Domanderò Conto.  Ma il profeta che avrà la presunzione di dire in Mio Nome una cosa Che Io non gli Ho Comandato di Dire, o che parlerà in nome di altri dèi, quel profeta dovrà morire””.  Parola di Dio.

Salmo 94 (Ascoltate oggi la voce del Signore).

Venite, Cantiamo al Signore, Acclamiamo la Roccia della nostra Salvezza.  Accostiamoci a Lui per Rendergli Grazie, a Lui Acclamiamo con Canti di Gioia.  Entrate: Prostràti, Adoriamo, in Ginocchio Davanti al Signore Che ci Ha Fatti.  È Lui il nostro Dio e noi il Popolo del Suo Pascolo, il Gregge Che Egli Conduce.  Se Ascoltaste Oggi la Sua Voce! “Non indurite il Cuore come a Merìba, come nel giorno di Massa nel Deserto, Dove Mi Tentarono i vostri padri: Mi Misero alla Prova pur Avendo Visto le Mie Opere”.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo ai Corinti (1 Cor 7, 32-35)

Fratelli, io vorrei che foste senza preoccupazioni: chi non è sposato Si Preoccupa delle Cose del Signore, Come Possa Piacere al Signore; chi è sposato invece si preoccupa delle cose del mondo, come possa piacere alla moglie, e si trova diviso! Così la donna non sposata, Come la Vergine, Si Preoccupa delle Cose del Signore, per Essere Santa nel Corpo e nello Spirito; la donna sposata invece si preoccupa delle cose del mondo, come possa piacere al marito.  Questo lo dico per il vostro Bene: non per gettarvi un laccio, ma perché vi Comportiate Degnamente e Restiate Fedeli al Signore, senza deviazioni.  Parola di Dio.

Dal Vangelo del Cristo di Dio Secondo l’Apostolo Marco (1, 21-28)

In Quel Tempo, Gesù, Entrato di Sabato nella Sinagoga a Cafarnao, insegnava.  Ed erano stupiti del Suo Insegnamento: Egli infatti Insegnava loro Come Uno Che Ha Autorità, e non come gli scribi.  Ed ecco, nella loro Sinagoga vi era un uomo posseduto da uno spirito impuro e cominciò a gridare, dicendo: «Che Vuoi da noi, Gesù Nazareno? Sei Venuto a Rovinarci? Io so Chi Tu Sei: il Santo di Dio!». E Gesù gli Ordinò Severamente: «Taci! Esci da lui!».  E lo spirito impuro, straziandolo e gridando forte, uscì da lui.   Tutti furono presi da Timore, tanto che si chiedevano a vicenda: «Che È mai Questo? Un Insegnamento Nuovo, Dato con Autorità. Comanda persino agli spiriti impuri e Gli Obbediscono!». La Sua Fama Si Diffuse Subito dovunque, in tutta la regione della Galilea.   Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore dei Lavoratori della Tua Vigna, del Mattino e della Sera. Ricompensali per tutti i loro Sforzi con Tuoi Favori. Aiutali a Lavorare nel Tuo Campo con un Amore Instancabile. Fa’ Che, alla Fine del Pomeriggio, si Riposino in Te e Recuperino le Forze per Riprendere il loro Lavoro di Evangelizzatori in tutti i Luoghi della Terra. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)