Riflessioni dello Spirito! (22 gennaio 2019).

Nella Messaggistica “subliminale”, pur se a volte involontaria, le istituzioni tutte hanno finito col confondere le acque, accentrando su loro stesse le Prerogative Celesti.   I casi più lampanti son quelli riconducibili alla medicina, che ha condizionato le genti al punto da distrarle dalla Vera Panacea, Ch’E’ la Preghiera! Sol Così – infatti, il Corpo “Obbedisce” allo Spirito, Che Ne Modifica i Contenuti; Quest’Ultimo Passaggio – però, viene umanamente definito “Miracolo”, per via di uno strano accordo di non belligeranza tra Stato e Chiesa, originante dalla scriteriata “spartizione dell’umano potere”.   L’ipocrisia è cosa assai lontana dal Signore, Che Porrà il Treno sul Binario Giusto, lasciando ai miseri la loro vanagloria, perché operarono per il “nulla”.
…. non Si E’ Felici con la testa – quaggiù, ma con il Cuore, poiché il Sentimento non Passa Attraverso il Pensiero, Servendosi – invece, delle Emozioni.